Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 16 di 16

Discussione: Problematica concorso

  1. #11

    Predefinito

    Ah, ecco!
    Allora, devi essere in possesso del verbale di elezione di domicilio e nomina del difensore che ti deve essere stato fatto al momento della convocazione in ufficio.
    Con quello apprendi di essere persona sottoposta alle indagini per guida in stato di ebbrezza e probabilmente anche per sinistro stradale con lesioni.
    Come detto, hai l'obbligo giuridico di comunicare la situazione sia al tuo comando di appartenenza (come da regolamento di disciplina), sia alle autorità concorsuali. L'omissione di tali comunicazioni ti può esporre a conseguenze sia sul piano militare (sempre in base al regolamento di disciplina), sia su quello civile. Naturalmente essere indagato non comporta l'esclusione dall'avvio al corso, ma la scuola che ti prenderà in forza deve essere a conoscenza dei fatti.
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  2. #12

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Negativo. Se è penale, non c'è nessuna contestazione CDS ma direttamente gli atti di PG: annotazione, accertamenti urgenti, verbale di ritiro patente e affidamento veicolo, elezione di domicilio e nomina del difensore. Con quest'ultimo atto il soggetto assume la qualità di indagato poiché in esso ci sono tutte le garanzie di legge. Di conseguenza, ha l'obbligo di notiziare sia il comando di appartenenza sia gli organi concorsuali.
    Il mio comando di appartenenza già è notificato su tutto. Tuttavia dal bando chiede di comunicare qualsiasi variazione di posizione giuridica ma specifica al: comma 1, lettera g)

    Ovvero procedimenti giudiziari penali in corso; applicazione
    di misure di sicurezza o di prevenzione e precedenti penali iscrivibili nel casellario giudiziale.

    Ora, mi corregga se sbaglio, ma si può affermare di avere un procedimento penale in corso solo quando il PM ha deciso di esercitare l'azione penale e questa viene accolta.

  3. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Ah, ecco!
    Allora, devi essere in possesso del verbale di elezione di domicilio e nomina del difensore che ti deve essere stato fatto al momento della convocazione in ufficio.
    Con quello apprendi di essere persona sottoposta alle indagini per guida in stato di ebbrezza e probabilmente anche per sinistro stradale con lesioni.
    Come detto, hai l'obbligo giuridico di comunicare la situazione sia al tuo comando di appartenenza (come da regolamento di disciplina), sia alle autorità concorsuali. L'omissione di tali comunicazioni ti può esporre a conseguenze sia sul piano militare (sempre in base al regolamento di disciplina), sia su quello civile. Naturalmente essere indagato non comporta l'esclusione dall'avvio al corso, ma la scuola che ti prenderà in forza deve essere a conoscenza dei fatti.
    No, purtroppo alla richiesta di avere una copia di quel che ho firmato la risposta è stata negativa. Mi è stato detto che per legge non può essere rilasciata e che deve essere trasmessa alla Procura.

  4. #14
    Tenente L'avatar di Pol
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,642

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Negativo. Se è penale, non c'è nessuna contestazione CDS ma direttamente gli atti di PG.
    Non lo sapevo, grazie, ero convinto che la contestazione CDS venisse ugualmente redatta
    "chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" - P.Borsellino

  5. #15

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da emanuelefaiv Visualizza Messaggio
    Il mio comando di appartenenza già è notificato su tutto. Tuttavia dal bando chiede di comunicare qualsiasi variazione di posizione giuridica ma specifica al: comma 1, lettera g)

    Ovvero procedimenti giudiziari penali in corso; applicazione
    di misure di sicurezza o di prevenzione e precedenti penali iscrivibili nel casellario giudiziale.

    Ora, mi corregga se sbaglio, ma si può affermare di avere un procedimento penale in corso solo quando il PM ha deciso di esercitare l'azione penale e questa viene accolta.
    L'azione penale da parte del PM è sempre obbligatoria: non può mai decidere se esercitarla oppure no.
    Spetterà casomai al GIP archiviare, emettere il decreto penale di condanna o rinviare a giudizio.
    Il bando del concorso fa riferimento alla comunicazione di "procedimenti giudiziari penali in corso": di qui l'obbligo di comunicazione da parte del candidato.
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  6. #16
    Moderatore L'avatar di Vinfer
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Ottaviano
    Messaggi
    641

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da emanuelefaiv Visualizza Messaggio
    Il mio comando di appartenenza già è notificato su tutto. Tuttavia dal bando chiede di comunicare qualsiasi variazione di posizione giuridica ma specifica al: comma 1, lettera g)

    Ovvero procedimenti giudiziari penali in corso; applicazione
    di misure di sicurezza o di prevenzione e precedenti penali iscrivibili nel casellario giudiziale.

    Ora, mi corregga se sbaglio, ma si può affermare di avere un procedimento penale in corso solo quando il PM ha deciso di esercitare l'azione penale e questa viene accolta.
    Quando il PM eserciterà l'azione penale e dopo la richiesta di rinvio a giudizio il tuo status effettivamente viene modificato in quello di imputato. Tuttavia la frase "procedimenti giudiziari penali in corso" implicherebbe qualsiasi procedimento penale a tuo carico, anche nella posizione di indagato e che tu di fatto ne sia a conoscenza. La conoscenza è nella firma dell'elezione di domicilio con le ipotesi di reato contestate, che forse hai firmato e loro, erroneamente, non ti hanno rilasciato copia.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •