Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Autodenuncia?

  1. #1

    Predefinito Autodenuncia?

    Buongiorno a tutti e tutte, sono un cittadino che vorrebbe aiutare un amico che si trova in una situazione davvero spinosa e non sa come muoversi. Non so se sia la sede giusta, ma mi chiedevo se potessi avere un consiglio.
    In pratica, la settimana scorsa ha effettuato per errore un ordine presso un sito Olandese di una sostanza illegale, un kit per la crescita di funghi. Circa mezz'ora dopo ha scritto al servizio clienti per annullarlo, ma gli è stato risposto il giorno dopo che ormai era già partito. Ora c'è un pacco con dentro una sostanza illegale che viaggia verso casa sua, ma che assolutamente non vuole. È naturalmente terrorizzato che il pacco venga scoperto alla dogana e che il suo futuro venga rovinato da ciò. Avrebbe senso avvisare prima lui la GdF come prova della sua volontà di non entrare in possesso della sostanza? Potrebbe sperare nella clemenza? Scusate ancora se non è la sede giusta e grazie...

  2. #2

    Predefinito

    Le Forze di Polizia non sono autorità giudiziaria, l'unica chiamata a valutare la fattispecie ed eventualmente assolvere.
    Mi ha fatto sorridere il "per errore"...
    In ogni caso, è sufficiente che non ritiri il pacco che verrà con ogni probabilità rispedito al mittente.
    Resta solo la tracciabilità del suo IP che potrebbe essere stato loggato anche nelle banche dati della Polizia Postale: ma anche su questo aspetto inviterei alla tranquillità poiché un solo accesso non è sinonimo di assiduità di acquisto.
    Infine, un controllo alla dogana è praticamente impossibile poiché l'Olanda è paese UE e aderisce quindi alla libera circolazione di merci e persone.
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  3. #3

    Predefinito

    Grazie per la risposta. Mi rendo conto che l'autorità giudiziaria è esercitata da altre istituzioni, speravo più che altro che segnalare per primi valesse come una dichiarazione di non voler entrare in possesso della sostanza e che quindi desse seguito a una conseguenza più leggera che ne tenga conto. Se fossero le autorità a scoprirlo per prime, sarebbe invece automaticamente inteso come intenzione di riceverlo. So che non c'è dogana per i Paesi UE, ma comunque vengono sottoposti a controlli in un centro di smistamento.

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Le Forze di Polizia non sono autorità giudiziaria, l'unica chiamata a valutare la fattispecie ed eventualmente assolvere.
    Mi ha fatto sorridere il "per errore"...
    In ogni caso, è sufficiente che non ritiri il pacco che verrà con ogni probabilità rispedito al mittente.
    Resta solo la tracciabilità del suo IP che potrebbe essere stato loggato anche nelle banche dati della Polizia Postale: ma anche su questo aspetto inviterei alla tranquillità poiché un solo accesso non è sinonimo di assiduità di acquisto.
    Infine, un controllo alla dogana è praticamente impossibile poiché l'Olanda è paese UE e aderisce quindi alla libera circolazione di merci e persone.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Vinfer
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Ottaviano
    Messaggi
    641

    Predefinito

    Ma è pur vero che dallo scoprire sostanze presunte stupefacenti ad informare l'Autorità Giudiziaria...è un attimo. Quell'attimo che ti cambia un po la vita.
    Comunque presta fede a quanto già di ha detto Kojak.

  5. #5
    Maresciallo L'avatar di sanji
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    591

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Le Forze di Polizia non sono autorità giudiziaria, l'unica chiamata a valutare la fattispecie ed eventualmente assolvere.
    Mi ha fatto sorridere il "per errore"...
    In ogni caso, è sufficiente che non ritiri il pacco che verrà con ogni probabilità rispedito al mittente.
    Resta solo la tracciabilità del suo IP che potrebbe essere stato loggato anche nelle banche dati della Polizia Postale: ma anche su questo aspetto inviterei alla tranquillità poiché un solo accesso non è sinonimo di assiduità di acquisto.
    Infine, un controllo alla dogana è praticamente impossibile poiché l'Olanda è paese UE e aderisce quindi alla libera circolazione di merci e persone.
    In realtà può essere denunciato secondo il dpr 309/90 per introduzione di sostanze stupefacenti. La dogana che ferma il pacco per i dovuti controlli redigerà opportuna cnr per l'inoltro all'AG. Poi sarà compito dell'AG valutare se procedere nell'azione penale oppure archiviare.

  6. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sanji Visualizza Messaggio
    In realtà può essere denunciato secondo il dpr 309/90 per introduzione di sostanze stupefacenti. La dogana che ferma il pacco per i dovuti controlli redigerà opportuna cnr per l'inoltro all'AG. Poi sarà compito dell'AG valutare se procedere nell'azione penale oppure archiviare.
    Questo lo davo per scontato, ma dal momento che i controlli doganali intraeuropei sono molto rari, questa ipotesi è davvero remota.
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  7. #7
    Maresciallo L'avatar di sanji
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    591

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Questo lo davo per scontato, ma dal momento che i controlli doganali intraeuropei sono molto rari, questa ipotesi è davvero remota.
    eh ma non sembra più essere così. Come ben sai dal 1° luglio tutta la merce viene controllata per un discorso legato al pagamento dei dazi doganali. C'è stato l'abbattimento totale del minimo consentito (se non erro 22 euro circa) per il transito di merci provenienti da territorio extra UE. Proprio in virtù di questa introduzione normativa ho visto molti più controlli e molte più cnr redatte dalla Dogana pervenire presso le Procure di pertinenza. Anche se l'Olanda è in UE c'è da tener conto anche di un altro fattore, puoi acquistare oppiacei liberamente ed a livello doganale è sempre attenzionata. Per esperienza personale i voli provenienti da alcuni paesi europei inclusa l'Olanda sono sempre ritenuti a medio/alto rischio per l'introduzione di stupefacenti

  8. #8

    Predefinito

    Ecco. Io non sono un doganiere quindi mi affido a chi ne sa di più.
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •