Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Ho proprio bisogno di informazioni

  1. #1

    Predefinito Ho proprio bisogno di informazioni

    Ciao ragazzi
    Da sempre voglio entrare in aeronautica, mi sono dato una svegliata fuori dopo aver conosciuto degli americani che lavorano alla base di ghedi..
    Insomma, ciò che vorrei fare è un po simile al loro lavoro; ovvero andare in missione all'estero e lavorare nelle basi per svariati anni
    Mi domando se per fare ciò mi basterebbe diventare VFP4 (oppure se ti mandano all'estero negli anni in cui sei volontatio) o fare l'accademia militare..
    Insomma ho parecchio le idee confuse, vorrei solo lavorare in quanto militare e girare il mondo.. Avendo solo 20 anni vorrei informarmi per bene

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    14,183

    Predefinito

    @Augustoso
    Come nuovo utente sei tenuto a presentarti nell'apposita sezione del forum. Trovi il link nella mia firma. Grazie.
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  3. #3
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,417

    Predefinito

    L'Italia non è gli Stati Uniti d'America. L'Italia non ha basi militari sparse per il mondo ma, facendo parte della NATO, contribuisce a fornire personale interforze ad alcune basi NATO sopra tutto in Europa.
    Diverso il discorso dove l'Italia è impiegata in alcune missioni all'Estero - ad esempio in Afganistan o in Sinai, dove vi sono 4 Unità Navali fornite dall'Italia alla MFO (oltre a vari incarichi a campo Nord) o in Libano ma la partecipazione dipende sopra tutto dal Reparto di appartenenza poiché in queste missioni non è la persona che partecipa ma il reparto.

    Infine vi sono diversi incarichi "diplomatici" come Addetto Militare presso le varie ambasciate sparse per il mondo che dispongono di un proprio ufficio dove vi è personale militare assegnato.

    Tolte le missioni dove partecipa il Reparto (quindi tutti i militari fatta eccezione per il personale VFP), la maggior parte degli incarichi all'Estero, in basi NATO, di Cooperazione o Diplomatiche è riservata principalmente agli Ufficiali che devono rispondere a requisiti ben stabiliti in primis la lingua che deve avere un risultato, al test NATO, di 4/4/4/4, che non è facile, o ai Sottufficiali fatta eccezione per i CC che vengono impiegati come Polizia Militare anche da appuntati.
    Per la truppa ci sono pochissimi posti e tutti per il personale in SPE.

    Un vecchio slogan per l'arruolamento diceva: "Vieni in Marina, sarai un Tecnico e girerai il mondo". Girare il mondo è più facile in Marina con le navi. E' più difficile essere destinati all'estero nelle sedi previste per tutte le Forze Armate perché i posti sono pochi (e suddivisi per F.A. ) ma il personale è tanto - e se si ha la fortuna di andarci ci si va per al massimo 3 anni (in Sinai è un anno) e non ci si va più poiché la regola è una sola volta.
    Ultima modifica di Charlie 2; 01-03-21 alle 19: 23
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •