Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Raccogliere una denuncia

  1. #1
    Soldato
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    79

    Predefinito Raccogliere una denuncia

    Tempo fa mi recai nella stazione del mio paese per presentare una denuncia, in quel momento era presente un carabiniere che mi disse di passare più tardi per aspettare il maresciallo, quando arrivai dopo c'era un carabiniere più anziano che raccolse la mia denuncia, non so che grado aveva però, ora la mia domanda è, ma una denuncia in una caserma, o in qualunque ufficio di polizia può essere raccolta soltanto da un sottufficiale, o può essere raccolta anche da un carabiniere/agente semplice?

  2. #2

    Predefinito

    Le denunce vanno raccolte da un ufficiale di P.G., quindi almeno da un appartenente al ruolo Sovrintendenti. Nel caso di specie, almeno da un vice brigadiere. Per gli smarrimenti va bene invece anche un agente di P.G. perché si tratta di un'autocertificazione. Nelle situazioni più precarie a livello di personale, capita che la denuncia venga verbalizzata anche da un Agente di P.G., ma ratificata dal sottufficiale. Non sarebbe tuttavia la prassi corretta e infatti molte procure hanno sollevato problemi.
    Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  3. #3
    Soldato
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    79

    Predefinito

    Grazie

  4. #4
    Soldato
    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    79

    Predefinito

    Un altra cosa, ma le denunce nell'arma vengono prese sempre dalle stazioni, anche quando queste si trovano nei comandi compagnia/provinciali?

  5. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ajay Visualizza Messaggio
    Un altra cosa, ma le denunce nell'arma vengono prese sempre dalle stazioni, anche quando queste si trovano nei comandi compagnia/provinciali?
    Non necessariamente. Il mio capoluogo è sede sia di stazione che di comando provinciale e l'ufficio denunce è attivo in entrambi.
    Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    4,294

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Le denunce vanno raccolte da un ufficiale di P.G., quindi almeno da un appartenente al ruolo Sovrintendenti. Nel caso di specie, almeno da un vice brigadiere. Per gli smarrimenti va bene invece anche un agente di P.G. perché si tratta di un'autocertificazione. Nelle situazioni più precarie a livello di personale, capita che la denuncia venga verbalizzata anche da un Agente di P.G., ma ratificata dal sottufficiale. Non sarebbe tuttavia la prassi corretta e infatti molte procure hanno sollevato problemi.
    Perdona Kojak, io la sapevo diversamente, ovvero che non solo le denunce, ma anche le querele, potessero essere raccolte da Agenti di P.G.; in merito si è espressa anche la Corte di Cassazione la quale ha sentenziato che qualsiasi condizione di procedibilità può essere ricevuta anche da A.P.G. purché la trasmissione sia effettuata dall'Ufficiale di P.G. responsabile dell'ufficio (sentenza 17449/2008).
    La vita comincia quando non si hanno più certezze

    Se sei un nuovo Utente, ricordati di presentarti nella sezione Benvenuto, Presentati!! e di leggere il Regolamento !

  7. #7
    Caporale
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    239

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Le denunce vanno raccolte da un ufficiale di P.G., quindi almeno da un appartenente al ruolo Sovrintendenti. Nel caso di specie, almeno da un vice brigadiere. Per gli smarrimenti va bene invece anche un agente di P.G. perché si tratta di un'autocertificazione. Nelle situazioni più precarie a livello di personale, capita che la denuncia venga verbalizzata anche da un Agente di P.G., ma ratificata dal sottufficiale. Non sarebbe tuttavia la prassi corretta e infatti molte procure hanno sollevato problemi.
    Non vorrei finire off topic ma che diritti/doveri ha un ufficiale di P.G rispetto ad un agente di P.G? Nella mia ignoranza ho sempre pensato che chi appartenesse alle forze di polizia avesse lo stesso status di ufficiale di P.G.

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Vinfer
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Ottaviano
    Messaggi
    644

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da depade Visualizza Messaggio
    Non vorrei finire off topic ma che diritti/doveri ha un ufficiale di P.G rispetto ad un agente di P.G? Nella mia ignoranza ho sempre pensato che chi appartenesse alle forze di polizia avesse lo stesso status di ufficiale di P.G.
    Qui se ne è parlato http://www.militariforum.it/forum/sh...ficiali-di-P-G

  9. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da beowuff Visualizza Messaggio
    Perdona Kojak, io la sapevo diversamente, ovvero che non solo le denunce, ma anche le querele, potessero essere raccolte da Agenti di P.G.; in merito si è espressa anche la Corte di Cassazione la quale ha sentenziato che qualsiasi condizione di procedibilità può essere ricevuta anche da A.P.G. purché la trasmissione sia effettuata dall'Ufficiale di P.G. responsabile dell'ufficio (sentenza 17449/2008).
    La Corte di Cassazione si è espressa in tal senso, ma perché la sentenza sia operativa deve intervenire una modifica legislativa agli arti. 331 e 333 CPP dove si parla espressamente di Ufficiale di PG:

    ART 331 c. 2
    La denuncia è presentata o trasmessa senza ritardo al pubblico ministero o a un ufficiale di polizia giudiziaria.

    ART 333 c.2 (denunzia da parte di privati)
    La denuncia è presentata oralmente o per iscritto, personalmente o a mezzo di procuratore speciale al pubblico ministero o a un ufficiale di polizia giudiziaria.

    Lo stesso discorso vale per la rinuncia o la remissione della querela.

    La succitata sentenza della Cassazione ha creato molti mal di pancia istituzionali poiché ci si è resi conto di come molto spesso la denuncia o la querela veniva inoltrata priva di alcuni dei suoi elementi strutturali, costringendo la procura a ordinare una integrazione dell'atto con inevitabili ripercussioni.

    Dalla teoria alla pratica. Quando ero alle volanti, il dirigente si fece scudo proprio di tale sentenza per far sì che anche noi Agenti di P.G. potessimo prendere sul posto la querela o la denuncia: si pensi ai frequentissimi casi di furto in abitazione o di maltrattamenti in famiglia. La querela veniva sottoscritta dall'Agente di P.G. e poi ratificata in sede di CNR dall'Ufficiale di P.G.. Tutto bene, fino a quando non arrivarono problemi su molteplici fronti: oltre a quello della non corretta compilazione (con omissione degli avvisi di legge quali il diritto alla remissione o a essere informarti dell'eventuale archiviazione), anche alcuni avvocati eccepirono la correttezza della prassi poiché la CNR non può in alcun modo ratificare un errato contenuto di un atto e soprattutto per il contrasto con le disposizioni degli articoli di cui sopra.

    Ora, senza voler fare alcuna polemica, sarei perfettamente d'accordo anche io nell'agevolare la ricezione dei cennati atti anche da parte degli Agenti di P.G.; ma bisognerebbe intervenire modificando direttamente i dispositivi, come fu fatto in tutta fretta con l'art. 103 disp. att. CPP per mettere una pezza al divieto originario per gli Agenti di P.G. di effettuare sequestri e perquisizioni.

    E, sia detto sempre col massimo rispetto, ci sono a tutt'oggi anche molte procure che hanno contribuito a fare confusione, talune consentendo e altre negando l'acquisizione di denunce e querele anche da parte degli Agenti di P.G..
    Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  10. #10
    Caporale
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    239

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Vinfer Visualizza Messaggio
    Mi si è aperto un mondo che non conoscevo,grazie.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •