Pagina 63 di 69 PrimaPrima ... 13536162636465 ... UltimaUltima
Risultati da 621 a 630 di 683

Discussione: Strage di Ustica

  1. #621

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ippogrifo Visualizza Messaggio
    Tutta la sua teoria si basa su un'eventuale planata rettilinea. Se invece (più verosimilmente) l'aereo è venuto giù con una larga planata circolare,possibilissimo visto che i danni erano soprattutto sul lato destro, ecco che i tempi lunghi di discesa diventano compatibili con il ritrovamento dei relitti più vicini al punto dove è stato colpito l'aereo.
    Quant’è larga una larga planata circolare?
    Perché i piloti avrebbero eseguito quella larga virata?
    Perché avrebbero voluto allungare i tempi di discesa?
    Perché non scrive direttamente le motivazioni senza aspettare che gliele chieda il suo interlocutore?

    La sua teoria mi trova in totale disaccordo per i seguenti motivi:

    1) nessun pilota si sognerà mai di fare virate in discesa d’emergenza; farà tutto il possibile, invece, per mantenere l’assetto voluto, soprattutto farà l’impossibile per tenere le ali livellate, anche a costo di spezzarsi le braccia per lo sforzo.

    2) L’ampia virata serviva per andare ad ammarare in un punto pieno di detriti e cadaveri fuoriusciti al momento della decompressione, così da fracassare meglio l’aereo?

    3) L’ampia virata avrebbe portato l’aereo ad ammarare verso est, con una ventina di nodi di vento in coda; avrebbero fatto una tale pazzia giusto per essere sicuri di fracassarsi meglio nell’ammaraggio?

    4) L’abbassamento dell’ala destra che consente di compiere una larga virata è talmente piccolo che non è nemmeno lontanamente compatibile con l’accartocciamento della fusoliera, che prende tutta la metà destra, come si vede chiaramente nelle foto.

    5) I piloti volevano rallentare la discesa per far morire i passeggeri per anossia?

  2. #622
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    4,020

    Predefinito

    Perché deve essere per forza stato un missile?
    Una bomba avrebbe avuto il movente, un missile no, e infatti da 40 anni si cerca disperatamente di dare un movente a un un'eventuale missile che, molto probabilmente, non c'è mai stato

  3. #623

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mib Visualizza Messaggio
    Perché deve essere per forza stato un missile?
    Una bomba avrebbe avuto il movente, un missile no, e infatti da 40 anni si cerca disperatamente di dare un movente a un un'eventuale missile che, molto probabilmente, non c'è mai stato
    Quando non è disponibile una base oggettiva sulla quale ragionare, ognuno è libero di costruirsi la sua teoria.
    Io non vedo nessun movente che possa essere preso in seria considerazione per la teoria della bomba, mentre ne vedo uno estremamente serio per la teoria dei missili.

    La convinzione della teoria del "Casus belli", chiamiamola così, m'è venuta dopo aver ascoltato la versione di Ciancarella secondo il quale l'abbattimento del DC-9 doveva essere attribuito ad un MiG-23 libico, così da creare il casus belli, appunto, che sarebbe servito ad abbattere, per rappresaglia, l'aereo sul quale volava Gheddafi quella sera. Ma i MiG-23 in territorio italiano dovevano volare disarmati, per cui il DC-9 è stato abbattuto da un nostro F-104 con i famosi missili a "testata inerte" (missili SARH con piccola testata bellica assimilabili agli AA-2 SARH lanciabili dai MiG-23).
    L'F-104 faceva finta di essere un pallone sonda poco al largo della Sardegna (ingannando i radar della nostra difesa aerea con le ECM), mentre il MiG ha fatto finta di attaccare il DC-9.

    Io non sarei mai riuscito ad immaginare una cosa tanto orribile, ma se ci pensi bene, è forse l'unica versione che può giustificare tutti i depistaggi, insabbiamenti e ammazzamenti che sono seguiti alla strage.

  4. #624
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    4,020

    Predefinito

    Quindi negli anni '80 esistevano ECM che mimetizzavano un caccia in movimento da pallone sonda (statico). Sicuro?
    Quindi un MiG libico ospite a Decimo doveva prestarsi a fare da casus belli per uccidere Gheddafi. Sicuro?
    Però era disarmato per gentilezza. Perché abbattere un aereo pieno di civili ok, ma portarti un missile in giro è da maleducati.
    Nel 1981 mettere bombe in giro era la norma, tra Italicus, Piazza Fontana, aereo di Mattei, stazione di Bologna e via dicendo. Fino agli anni 80, a cominciare dai tardi 60, la strategia della tensione basata sulle bombe, era il normale modus operandi sia dei gruppi terroristici che dei servizi deviati che volevano dare a loro la colpa

  5. #625

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mib Visualizza Messaggio
    Quindi negli anni '80 esistevano ECM che mimetizzavano un caccia in movimento da pallone sonda (statico). Sicuro?
    Io non ho mai verificato di persona, ma esistono almeno tre interrogazioni parlamentari (documentate) in cui si chiedono chiarimenti sul perché l’Italia vendeva all’estero (mi pare pure alla Libia) sistemi ECM aviotrasportabili in grado di ingannare i nostri stessi radar della difesa aerea.
    Il pallone sonda non era statico, ma si muoveva nella stessa direzione dell’aereo a quota altissima e a velocità bassissima, simulando proprio un pallone sonda.

    Citazione Originariamente Scritto da mib Visualizza Messaggio
    Quindi un MiG libico ospite a Decimo doveva prestarsi a fare da casus belli per uccidere Gheddafi. Sicuro?
    Io non ho scritto né che era libico, né che è partito da Decimomannu, né che doveva “prestarsi” a fare qualcosa.
    Restando nel campo delle pure ipotesi, il MiG non era libico ed è partito, secondo me, da Villafranca per svolgere la missione assegnata.

    Citazione Originariamente Scritto da mib Visualizza Messaggio
    Però era disarmato per gentilezza. Perché abbattere un aereo pieno di civili ok, ma portarti un missile in giro è da maleducati.
    Se eviti il sarcasmo si ragiona meglio.
    Saprai che lo stato italiano consentiva ai MiG libici di attraversare il nostro spazio aereo, con il fine di tenersi buono il megalomane libico. L’accordo comprendeva che gli aerei dovevano essere completamente disarmati.
    Sembra una cosa assodata, ma io non l’ho mai chiesto ai piloti libici.

    Citazione Originariamente Scritto da mib Visualizza Messaggio
    Nel 1981 mettere bombe in giro era la norma, tra Italicus, Piazza Fontana, aereo di Mattei, stazione di Bologna e via dicendo. Fino agli anni 80, a cominciare dai tardi 60, la strategia della tensione basata sulle bombe, era il normale modus operandi sia dei gruppi terroristici che dei servizi deviati che volevano dare a loro la colpa
    Il mezzo deve essere scelto in funzione dello scopo. Una bomba può averla messa chiunque, un AA-2 può averlo lanciato solo il MiG libico che poi sarebbe stato trovato in Calabria, tracciato da tutte le stazioni radar di mare e di terra a dimostrazione dell’insano gesto.

  6. #626
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    4,020

    Predefinito

    Come giocare a scacchi con un piccione.
    Stai piegando dei dati pur di aver ragione su una tesi assurda

  7. #627
    Moderatore L'avatar di Ippogrifo
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    5,437

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maber Visualizza Messaggio
    Quant’è larga una larga planata circolare?
    Perché i piloti avrebbero eseguito quella larga virata?
    Perché avrebbero voluto allungare i tempi di discesa?
    Perché non scrive direttamente le motivazioni senza aspettare che gliele chieda il suo interlocutore?

    La sua teoria mi trova in totale disaccordo per i seguenti motivi:

    1) nessun pilota si sognerà mai di fare virate in discesa d’emergenza; farà tutto il possibile, invece, per mantenere l’assetto voluto, soprattutto farà l’impossibile per tenere le ali livellate, anche a costo di spezzarsi le braccia per lo sforzo.

    2) L’ampia virata serviva per andare ad ammarare in un punto pieno di detriti e cadaveri fuoriusciti al momento della decompressione, così da fracassare meglio l’aereo?

    3) L’ampia virata avrebbe portato l’aereo ad ammarare verso est, con una ventina di nodi di vento in coda; avrebbero fatto una tale pazzia giusto per essere sicuri di fracassarsi meglio nell’ammaraggio?

    4) L’abbassamento dell’ala destra che consente di compiere una larga virata è talmente piccolo che non è nemmeno lontanamente compatibile con l’accartocciamento della fusoliera, che prende tutta la metà destra, come si vede chiaramente nelle foto.

    5) I piloti volevano rallentare la discesa per far morire i passeggeri per anossia?
    Non si rende nemmeno conto che tutte queste obiezioni,presumono che i piloti avessero il controllo dell'aereo.....mentre chiaramente non era così!

    Se l'aereo fosse semplicemente precipitato dopo essere stato colpito,avrebbe raggiunto una velocità tale,che sarebbe sopraggiunta una separazione strutturale per il superamento della velocità massima,tale da disintegrarlo.
    Il che non è chiaramente accaduto!

    Pertanto,sia dalla posizione dei rottami,che dall'entità dei danni ,l'unica possibile ipotesi è che i piloti abbiano perso conoscenza subito dopo la decompressione (anche perchè il missile colpì poco dietro la cabina,,tagliando entrambe le barre elettriche di alimentazione,spegnendo i motori e impedendo di fatto il controllo) e che l'aereo,pur gravemente danneggiato,ma ancora correttamente trimmato su volo livellato,abbia iniziato a perdere quota venendo giù spiralando (come lo si vede dai plot che lo ritraggono un po a destra e un po a sinistra,ma a quote via via minori),fino all'impatto con l'acqua,dove avvenne la definitiva separazione tra ali,fusoliera e motori,che saranno poi arrivate sul fondo in punti differenti a causa della profondità e della corrente.

    In buona sostanza ,tutte e cinque le sue supposizioni sono piuttosto superficiali e non supportate da alcun fatto.
    ESSE QUAM VIDERI (Essere,piuttosto che sembrare - Cic.)



    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

  8. #628
    Moderatore L'avatar di Ippogrifo
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    5,437

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Maber Visualizza Messaggio
    ...
    per cui il DC-9 è stato abbattuto da un nostro F-104 con i famosi missili a "testata inerte" (missili SARH con piccola testata bellica assimilabili agli AA-2 SARH lanciabili dai MiG-23).
    L'F-104 faceva finta di essere un pallone sonda poco al largo della Sardegna (ingannando i radar della nostra difesa aerea con le ECM), mentre il MiG ha fatto finta di attaccare il DC-9.
    .
    Anche qui non si tiene conto della realtà delle prove.

    Il DC9 fu colpito da un missile a frammentazione,e non da una presunta "testata inerte" tanto è vero che sono stati repertati sia i fori da scheggia sul flap e su altre parti dell'aereo,sia rinvenute parti di scheggie che non appartenevano all'aeroplano.
    Quindi (come già largamente appurato in fase processuale),non c'era nessun F 104 in volo al momento del disastro sul Tirreno.
    ESSE QUAM VIDERI (Essere,piuttosto che sembrare - Cic.)



    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

  9. #629
    Moderatore L'avatar di Ippogrifo
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    5,437

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mib Visualizza Messaggio
    Perché deve essere per forza stato un missile?
    Una bomba avrebbe avuto il movente, un missile no, e infatti da 40 anni si cerca disperatamente di dare un movente a un un'eventuale missile che, molto probabilmente, non c'è mai stato
    E' semplicemente impossibile che possa essere stata la famosa bomba piazzata nella toilette dell'aereo.

    Prima di tutto perchè avrebbe dovuto causare un danno così catastrofico da produrre almeno il distacco di uno dei motori ,come teorizzato dalla Perizia Misiti,ma gli stessi sono stati ritrovati uno vicino all'altro,non troppo distanti dal resto dell'aereo,quindi impossibile.

    L'ipotesi bomba non può spiegare come mai,ben prima che l'aereo cadesse in mare,dallo stesso fuoriuscirono passeggeri,valigie e il carrello vivande,che si trovavano a prua dell'aereo,subito dietro la cabina di pilotaggio.
    Mentre la bomba avrebbe dovuto essere nella toilette di coda...

    In ultimo,malgrado la presunta bomba abbia causato una distruzione così elevata da far precipitare l'aereo,non è stata in grado di rompere nemmeno la plastica dei finestrini accanto alla toilette,il copri-water in plastica e parti dei mobiletti interni alla toilette (tutti oggetti ristrovati intatti senza alcun segno di esplosione o bruciatura) e non causare il benchè minimo effetto sulla signora con la gamba ingessata che occupava l'ultima fila di posti,con la schiena appoggiata alla parete della toilette (spessa solo 3 mm e interamente in plastica),,la quale dopo che fu recuperata in mare e sottoposta ad autopsia,non solo nun aveva nessuna scheggia presente nel suo corpo,ma con i vestiti quasi intatti,nessuna bruciatura e con i timpani ESTROFLESSI,ovvero rotti a causa di una diminuzione improvvisa della pressione,invece del contrario,come ci si sarebbe dovuti attendere in caso di una bomba,e i suoi polmoni non mostravano alcuna traccia di fumi,così largamente presenti in caso di esplosione.

    Davvero strana questa presunta "bomba",vero?
    ESSE QUAM VIDERI (Essere,piuttosto che sembrare - Cic.)



    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

  10. #630
    Capitano L'avatar di altairV
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    2,350

    Predefinito

    Per i non addetti ai lavori (come me) si potrebbe mettere un link con immagini del relitto e indicare i segni del missile?

Pagina 63 di 69 PrimaPrima ... 13536162636465 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •