Pagina 6 di 11 PrimaPrima ... 45678 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 104

Discussione: Calo di fiducia nell" Arma

  1. #51

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Caso-Piacenza.
    Fermo restando che la parola FINE la metterà l'autorità giudiziaria, quello che è accaduto nel capoluogo emiliano ha dell'incredibile.
    Militari che si vantano di avere fondato un'associazione per delinquere, che credono nella loro impunità, che fondano una nuova Gomorra non sono solo una manica di imbecilli. Sono qualcosa che va oltre. Sono la metastasi di un male che non ha lasciato scampo nemmeno alla tanto blasonata Benemerita. Sia chiaro, l'Arma è e resta uno dei capisaldi più ferrei della nostra sicurezza. Ma a questo punto è doveroso un esame di coscienza: cosa non va nelle articolazioni statali di PS? Mi auguro che venga fatta chiarezza su uno degli episodi peggiori - se non il peggiore in assoluto - che abbiano colpito le nostre Istituzioni.
    Amarezza...soltanto amarezza e disgusto.

  2. #52
    Caporale
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    164

    Predefinito

    Penso anch'io che si debbano migliorare i criteri di selezione, anche se selezionare personale che sia al contempo motivato, capace dal punto di vista culturale e delle capacità psico-fisiche, tutto nello stesso tempo, non è facile. Magari uno è onesto, motivato, intelligente e preparato, però non ha la prestanza fisica necessaria per svolgere il lavoro di polizia. Oppure è prestante dal punto di vista fisico, però non ha le cognizioni culturali minime per svolgere un'attività che non è soltanto fisica, ma implica anche l'esercizio di mansioni di polizia giudiziaria e di pubblica sicurezza. Verificare la motivazione o addirittura l'onestà del candidato è la cosa più difficile. Immagino che vengano fatti esami del sangue o delle urine per verificare le sostanze stupefacenti. Quanto al rapporto informativo sui candidati, un tempo l'Arma era la polizia più informata di tutti in questo campo. Oltre ai precedenti penali, sicuramente terranno conto di tutte le segnalazioni CED/SDI. Dubito però che venga ancora effettuata una raccolta informativa mirata, tipo chiedere info ai vicini, all'amministratore di condominio, nell'ambiente di lavoro, come veniva fatto un tempo. Forse, da quando, nel 1996, hanno introdotto la privacy, nemmeno si può più fare... senza considerare che sarebbe discutibile escludere una persona sulla base di dicerie non verificate.
    Eppoi può anche darsi che uno diventi disonesto dopo l'arruolamento.
    Poi c'è l'altro problema dell'eccessivo carrierismo di alcuni ufficiali. Se non è cambiato qualcosa, il sistema di avanzamento dovrebbe essere misto per anzianità e scelta. La scelta dovrebbe premiare il merito, tuttavia non si può ridurre il merito al solo numero degli arresti. Non è nemmeno saggio da un punto di vista operativo, perché valorizzare quasi esclusivamente quel dato vuol dire indurre a trascurare, verso l'alto, le indagini più complesse, in quanto le risorse impiegate non necessariamente portano ad un numero elevato di arresti, e verso il basso gli illeciti minori, per i quali non è previsto l'arresto in flagranza; porta, al contrario, a concentrare l'attenzione quasi esclusivamente sul piccolo spaccio e sui piccoli furti, perché è lì che è possibile fare tanti arresti.
    Pur non essendo un carabiniere, conosco abbastanza bene l'Arma. Delle statistiche si è sempre tenuto conto, ed entro certi limiti è anche giusto, perchè serve a valutare il rendimento e l'operatività di un reparto. Però venti-trenta anni fa, quando l'Arma era molto più "militare" di quanto non lo sia oggi, tutta questa concentrazione sul numero degli arresti non mi pare che ci fosse.
    Sul discorso militarità / rigidità bisogna capire ... il peggioramento della situazione disciplinare non implica necessariamente che la rigidità interna sia eccessiva. Può anche darsi, al contrario, che per evitare contestazioni sindacali, pressioni favorevoli alla smilitarizzazione e situazioni di tensione dannose per lo sviluppo della carriera le regole, per quanto rigide, siano poco applicate e rimangano sulla carta. Oppure che il personale venga messo sotto pressione per aumentare i risultati in termini di numero di arresti, mentre una parte della scala gerarchica potrebbe aver allentato la tensione per quanto riguarda gli aspetti morali, che invece, al giorno d'oggi, sono quelli che maggiormente giustificano il mantenimento della condizione militare. Il passaggio da una struttura militare tradizionale ad una struttura sindacalizzata potrebbe portare a delle situazioni di crisi e di incertezza nella gestione del personale. Di sicuro non si può dare la colpa alle "stellette" ed al sistema militare per il verificarsi di questi fatti, perché in passato, soprattutto a cavallo tra gli anni '80 e gli anni '90, si sono verificati anche nella PS, che era smilitarizzata sin dal 1981.
    Comunque sono tutti aspetti che dovrebbero essere chiariti da un'adeguata inchiesta amministrativa. Oltre a sanzionare chi ha sbagliato, occorre anche individuare dei correttivi per prevenire il ripetersi di questi gravi episodi... che purtroppo possono accadere, ma che stanno diventando troppo frequenti per essere sottovalutati.
    Ultima modifica di Dario (Toscana); 27-07-20 alle 19: 47

  3. #53
    Maresciallo
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    594

    Predefinito

    l'iter di selezione credo sia abbastanza selettivo poi forse mi sbaglio, purtroppo bisogna capire che tutti sono UMANI e quindi questi episodi capiteranno sempre. All'orizzonte non vedo una soluzione. Il potere da alla testa

  4. #54
    Capitano L'avatar di altairV
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    2,350

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roboris Visualizza Messaggio
    l'iter di selezione credo sia abbastanza selettivo...
    Sulla carta certamente, poi in pratica?

    Citazione Originariamente Scritto da Roboris Visualizza Messaggio
    ...purtroppo bisogna capire che tutti sono UMANI e quindi questi episodi capiteranno sempre. All'orizzonte non vedo una soluzione. Il potere da alla testa
    Secondo qualcuno la causa sono le raccomandazioni che fanno assumere persone già decise a fare certe cose...
    Ultima modifica di altairV; 27-07-20 alle 23: 34

  5. #55
    Tenente L'avatar di Pol
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,642

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roboris Visualizza Messaggio
    l'iter di selezione credo sia abbastanza selettivo poi forse mi sbaglio, purtroppo bisogna capire che tutti sono UMANI e quindi questi episodi capiteranno sempre. All'orizzonte non vedo una soluzione. Il potere da alla testa
    La mela marcia ci sarà sempre, sì;
    Qui parliamo di una caserma intera, comandante di stazione e compagnia incluso, con uno e dico, uno soltanto fuori dal sodalizio, che pur notate tante cose strane, non ha voluto e potuto parlare...
    Questi episodi non devono capitare e la soluzione ci deve essere, punto
    "chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" - P.Borsellino

  6. #56
    Maresciallo
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    594

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pol Visualizza Messaggio
    La mela marcia ci sarà sempre, sì;
    Qui parliamo di una caserma intera, comandante di stazione e compagnia incluso, con uno e dico, uno soltanto fuori dal sodalizio.
    Questi episodi non devono capitare e la soluzione ci deve essere, punto
    Assolutamente devono esserci le soluzioni, ma dalle mie parti si dice, il pesce puzza dalla testa ed infatti...

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente Scritto da altairV Visualizza Messaggio
    Sulla carta certamente, poi in pratica?
    Secondo qualcuno la causa sono le raccomandazioni che fanno assumere persone già decise a fare certe cose...
    Non ho capito cosa vuoi dire...

  7. #57
    Capitano L'avatar di altairV
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    2,350

    Predefinito

    Prima parte
    Che se qualcuno è capace di superare l'iter perchè ha le attitudini ma ha già in mente cosa fare da grande, come si fa? Serve il controllo e quindi in caso si deve interviene.

    Seconda parte
    Cose che ho letto in giro...collegamento scontato "raccomandazione" (sic) -> attitudine a delinquere e delinquere di fatto
    Ultima modifica di altairV; 28-07-20 alle 01: 17

  8. #58
    Maresciallo
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    594

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da altairV Visualizza Messaggio
    Prima parte
    Che se qualcuno è capace di superare l'iter perchè ha le attitudini ma ha già in mente cosa fare da grande, come si fa? Serve il controllo e quindi in caso si deve interviene.
    Infatti li era tutta la struttura che non andava

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente Scritto da altairV Visualizza Messaggio
    Seconda parte
    Cose che ho letto in giro...collegamento scontato "raccomandazione" (sic) -> attitudine a delinquere e delinquere di fatto
    Perché si da sempre conto a queste voci? Se io reputo una cosa una cazzat* assurda non la vengo nemmeno a scrivere e non gli do adito.

  9. #59
    Caporale
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    164

    Predefinito

    In effetti ci sono quelli che si arruolano semplicemente per avere un posto di lavoro, quelli che si arruolano per motivazioni ideali, ma persino quelli che si arruolano già con l'idea nella testa di fare il poliziotto, il carabiniere o il finanziere corrotto. Ne ho sentiti un paio ... discorsi da bar, ovviamente, poi non so che fine abbiano fatto queste persone. Di solito ambiscono uffici o reparti incaricati di controlli amministrativi dove è più facile lasciarsi corrompere ed arrotondare senza proprio diventare al soldo dei criminali.

  10. #60
    Maresciallo
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    594

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dario (toscana) Visualizza Messaggio
    , ma persino quelli che si arruolano già con l'idea nella testa di fare il poliziotto, il carabiniere o il finanziere corrotto. Ne ho sentiti un paio ... . Di solito ambiscono uffici o reparti incaricati di controlli amministrativi dove è più facile lasciarsi corrompere ed arrotondare senza proprio diventare al soldo dei criminali.
    stiamo inguaiati

Pagina 6 di 11 PrimaPrima ... 45678 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •