Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 55

Discussione: Differenze corpi militari da civili

  1. #21
    PapaCharlie
    Guest

    Predefinito

    scusate ma c'è un po' di confusione...le ffoo tutte e 5 hanno sostanzialmente una mentalità abbastanza comune anche perchè tutte e 5 sono state o sono ancora militari e non dimentichiamoci che il bacino di pescaggio delle nuoe leve per tutte e 5 sono le forze armate dunque tutto personale con una certa mentalità. dunque se il discorso è sapere se nei cc e nella gdf ci si schiaffa sugli attenti e vige un regime vero e proprio mentre nella ps polpen e cfs sono capelli lunghi e sbrago non è così. vi dirò di più sicuramente l'ambiente è piu rilassato nei corpi ad ordinamento civile (ma militarmente organizzati attenzione) ma neanche troppo, prova a non eseguire un ordine e vedi che tu sia cc ps o polpen, addirittura il regolamento di disciplina ps è piu severo dei corpi militari prevedendo decurtazioni di denaro per mancanze di un certo rilievo (la famosa pena pecuniaria) e prova a presentarti in servizio sbragato...nel mio reparto "ti scrivono" che è un piacere. a chi dice poi che i corsi sono meno formali è vero i corsi allievi agenti dei cori "civili" hanno eliminati alcuni retaggi militari come l'obbligo di uscire in uniforme rendendo più a misura d'uomo il corso ma non per questo sbragato, si marcia si fa addestramento formale si corre etc. al reparto come diceva giustamente un collega cc tutto è piu rilassato e sicrea una sinergia lavorativa che a volte va anche al di la dei gradi, che comunque esistono e come se esistono...certi assistentoni ti fanno correre come una freccia e prova a rispondere al tuo capopattuglia! quindi occhio perchè molti pensano di entrare in polizia ed essere belli rilassati e poi ci sbattono il muso.

  2. #22
    Tenente L'avatar di gasi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Montenars (UD)
    Messaggi
    1,056

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Firotik Visualizza Messaggio
    qual è quella giusta?
    Salve.
    Spero di darle la risposta giusta... Guardi qui: http://www.altalex.com/index.php?idnot=41575
    Buona serata.
    Ultima modifica di gasi; 01-09-12 alle 01: 20

  3. #23
    Maresciallo L'avatar di AlfaUno
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    790

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PapaCharlie Visualizza Messaggio
    scusate ma c'è un po' di confusione...le ffoo tutte e 5 hanno sostanzialmente una mentalità abbastanza comune anche perchè tutte e 5 sono state o sono ancora militari e non dimentichiamoci che il bacino di pescaggio delle nuoe leve per tutte e 5 sono le forze armate dunque tutto personale con una certa mentalità. dunque se il discorso è sapere se nei cc e nella gdf ci si schiaffa sugli attenti e vige un regime vero e proprio mentre nella ps polpen e cfs sono capelli lunghi e sbrago non è così. vi dirò di più sicuramente l'ambiente è piu rilassato nei corpi ad ordinamento civile (ma militarmente organizzati attenzione) ma neanche troppo, prova a non eseguire un ordine e vedi che tu sia cc ps o polpen, addirittura il regolamento di disciplina ps è piu severo dei corpi militari prevedendo decurtazioni di denaro per mancanze di un certo rilievo (la famosa pena pecuniaria) e prova a presentarti in servizio sbragato...nel mio reparto "ti scrivono" che è un piacere. a chi dice poi che i corsi sono meno formali è vero i corsi allievi agenti dei cori "civili" hanno eliminati alcuni retaggi militari come l'obbligo di uscire in uniforme rendendo più a misura d'uomo il corso ma non per questo sbragato, si marcia si fa addestramento formale si corre etc. al reparto come diceva giustamente un collega cc tutto è piu rilassato e sicrea una sinergia lavorativa che a volte va anche al di la dei gradi, che comunque esistono e come se esistono...certi assistentoni ti fanno correre come una freccia e prova a rispondere al tuo capopattuglia! quindi occhio perchè molti pensano di entrare in polizia ed essere belli rilassati e poi ci sbattono il muso.
    tante volte ho tentato di far passare il medesimo messaggio, ma il luogo comune è duro a morire.
    In teoria quei corpi sono più simili di quanto si possa credere, in pratica la differenza la fa il reparto dove si lavora: per dire, in quel di Alessandria nel 1998, 142° corso effettivi PS, ero costretto ad uscire in divisa (tranne nei week end), inquadramenti , contrappelli e rotture varie di zebedei, tra cui il divieto di riposo a letto nella pausa mattina-pomeriggio; a mensa ben inquadrati e guai se volava una mosca: dietro-front immediato per marciare altri 5 min per finire di nuovo in fila alla coda dei nuclei inquadrati.
    Fui punito l'ultimo week end del corso per il "cubo" non fatto perfettamente....il cubo neanche quando ero militare in Marina lo facevo...
    Il succo del discorso è: non fate affidamento (principalmente) su questo tema per "scegliere" in quale corpo servire.
    Si vis pacem, para bellum.

  4. #24
    IspGinko
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AlfaUno Visualizza Messaggio
    non fate affidamento (principalmente) su questo tema per "scegliere" in quale corpo servire.
    Esatto, parole da tenere in mente

  5. #25
    PapaCharlie
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AlfaUno Visualizza Messaggio
    tante volte ho tentato di far passare il medesimo messaggio, ma il luogo comune è duro a morire.
    In teoria quei corpi sono più simili di quanto si possa credere, in pratica la differenza la fa il reparto dove si lavora: per dire, in quel di Alessandria nel 1998, 142° corso effettivi PS, ero costretto ad uscire in divisa (tranne nei week end), inquadramenti , contrappelli e rotture varie di zebedei, tra cui il divieto di riposo a letto nella pausa mattina-pomeriggio; a mensa ben inquadrati e guai se volava una mosca: dietro-front immediato per marciare altri 5 min per finire di nuovo in fila alla coda dei nuclei inquadrati.
    Fui punito l'ultimo week end del corso per il "cubo" non fatto perfettamente....il cubo neanche quando ero militare in Marina lo facevo...
    Il succo del discorso è: non fate affidamento (principalmente) su questo tema per "scegliere" in quale corpo servire.
    comunque è bello vedere che certe convinzioni si sgretolano come ti becchi la prima scrittura per barba non fatta...altro che rutto libero e piedi sul tavolo

  6. #26

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Panda Visualizza Messaggio
    Rispondo io...
    credo che significhi obbedire nei rispetti della Costituzione e delle leggi....
    Esempio:
    Sono un appuntato della Territoriale (ESEMPIO), un mio superiore, mettiamo un maresciallo, mi dice che devo fare un'azione che non rispetta la Costituzione e le leggi, io posso non obbedirgli, se ho capito bene
    Una curiosità... ma ci si può rifiutare di obbedire a un superiore se l'ordine impartito andasse contro i principi etici e morali di colui che deve eseguire?

    Swan
    Nei secoli fedele - l'Arma nell'anima

  7. #27
    Maggiore
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    3,073

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da BlackSwan Visualizza Messaggio
    Una curiosità... ma ci si può rifiutare di obbedire a un superiore se l'ordine impartito andasse contro i principi etici e morali di colui che deve eseguire?
    ma certo che si.
    però intanto prima di arruolarti inizia a preparare una lista con i tuoi principi etici e morali che intendi mettere prima della costituzione, della legge e del regolamento interno delle forza di polizia che sceglierai.
    così quando salirai in macchina con il capopattuglia gliela consegni in modo che lui possa sapere quali sono le cose che può ordinarti di fare e quali invece no.
    quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare,vi è un prezzo da pagare,ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare

  8. #28
    Utenti Storici L'avatar di AlexanderAvi
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    3,364

    Predefinito

    Tti
    Citazione Originariamente Scritto da BlackSwan Visualizza Messaggio
    Una curiosità... ma ci si può rifiutare di obbedire a un superiore se l'ordine impartito andasse contro i principi etici e morali di colui che deve eseguire?

    Swan
    No...l ordine puoi non eseguirlo quando costituisce manifestamente reato o quando è rivolto contro le istituzioni. In tutti gli altri casi se un ordine ti sebra che violi regolamenti o altro, puoi chiedere conferma dello stesso al superiore che lo ha impartito...e se viene confermato va eseguito.
    Ultima modifica di AlexanderAvi; 05-09-12 alle 17: 21
    Rendere la propria vita agli altri senza nulla ricevere in cambio, se non la stima della gente orgogliosa di averci al suo fianco. Ecco cosa significa essere CARABINIERI
    Prendi in mano la tua vita e fanne un capolavoro (Giovanni Paolo II)
    I sogni restano tali se non li insegui...fino alla fine!

    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

  9. #29
    PapaCharlie
    Guest

    Predefinito

    ovviamente questo vale che tu sia ps gdf cc cfs pol pen, in somma per tutti...vale la pena specificare perchè si pensa altrimenti che nei corpi civili fai un po' quello che vuoi. rifiutarsi di eseguire un ordine legittimo è una delle cose piu gravi che tu possa commettere...dopo viene solo usare l'arma in modo non legittimo. non parliamo di opinioni ma di ordini chi impartisce è preposto a farlo e chi esegue lo deve fare punto (tranne le rare ed iperboliche eccezioni citate mille volte). se non piace si va a fare altro anche perchè quando parliamo di problemi e questioni morali mi viene da sorridere come se venisse ordinato di commettere un efferato delitto...c'è da caricare si carica, c'è da fare un controllo si fa qual'è il problema? le strutture piramidali come le nostre devono essere basate sulla disciplina e sulla gerarchia altrimenti imploderebbero, e vi garantisco (ovviamente parlo per chi non è un collega) che c'è molta più democrazia in una struttura come la nostra che nella società civile dove ognuno vuole dire la sua e si vive di prepotenza e qualunquismo. giova mettere in chiaro queste cose perchè noi poliziotti, carbinieri, finanzieri etc siamo esseri pensanti e non marionette e accettiamo di ricevere un ordine perchè ci fidiamo di chi lo da non solo perchè ha un grado e poi la realtà non è quella dei film e telefilm vari...se vi arruolate non avrete come collega l'arcuri e come commissario isabella ferrari attenzione quindi a non cadere nelle false idee che la cinematografia inculca, dove ad ogni cosa si riponde comandi e ci si sbatte sugli attenti. come disse in precedenza un collega questo lavoro è basato sul dialogo e sulla fiducia reciproca perchè da soli non si va da nessuna parte.
    Ultima modifica di PapaCharlie; 05-09-12 alle 21: 03

  10. #30
    IspGinko
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da beowuff Visualizza Messaggio
    Non vedrai mai un CC o un militare coi capelli lunghi, ma invece i membri dell'UOCD delle questure della Polizia di Stato spesso e volentieri utilizzano abbigliamento e modo di portate barba e capelli alquanto trasandato.
    Il padre del mio amico è un assistente della polizia penitenziaria. Il suo superiore ( mi sembra ispettore ) ogni volta che vede un subalterno con la barba lo rimanda a casa a rasarsi e a ritornare in "ordine".Questo per dire che non necessariamente un ufficiale millitare è piu rigido rispetto ad un dirigente civile, non c'è bisogno di frequentare l accademia per imparare a presentarsi perfetti in ufficio, in azienda o in caserma. Senz'altro gli ufficiali dell Arma, dell EI escono più rigidi dalle accademie rispetto ai corpi civili, ma non significa che un civile è sempre trasandato. Per citarne un altra: ci sono decine di carabinieri con i baffi e il pizzo, se non con la barba e anche decine di polziotti con i capelli corti e rasati.

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •