Pagina 5 di 8 PrimaPrima ... 34567 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 77

Discussione: Approvato il pacchetto svuota carceri

  1. #41
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,432

    Predefinito

    Sono la persona meno adatta ad esprimere giudizi o a parlere delle problematiche del sistema penitenziario. Le carceri le ho viste solo dall'esterno e spero di continuarle a vedere solo dall'esterno tuttavia nell'ultimo periodo si è riproposto il problema del sovraffollamento delle carceri - sopratutto grazie a Pannella che sta facendo l'ennesimo sciopero della fame - dimenticandosi, tuttavia che il problema del sistema penitenziario non è solo il sovraffollamento ma, sopratutto, la scarsità di personale della Penitenziaria che, in tal modo, svolge il proprio servizio con rischi enormi.
    Mi sembra, inoltre, che l'ultima amnistia (o forse indulto) con la quale sono usciti un certo numero di detenuti, tra cui anche pericolosi, non abbia risolto il problema poichè:
    - chi delinque abitualmente non si redime grazie ad una amnistia - eclatante fu il caso di uno che uscì la mattina grazie all'amnistia e la sera fu arrestato di nuovo in flagranza di reato;
    - dopo un periodo più o meno lungo le carceri sono di nuovo zeppe come uova e siamo di nuovo daccapo a 12.

    Sta di fatto che le cause di questa situazione debbano essere analizzate approfonditamente, ma non mi sembra che lo si stia facendo. Il mio parere è che il nostro ordinamento legislativo, e quello carcerario conseguente, debba essere rivisto in funzione delle mutate esigenze sociali; la popolazione è aumentata grazie all'immigrazione, ma si sono introdotte nuove tipologie di reato che hanno fatto lievitare la popolazione carceraria (50 anni fa quanti erano gli immigrati clandestini?).

    Il problema non è facila da risolvere - sopratutto al punto in cui siamo combinati - tuttavia concordo su quanto dice Franco sul fatto che dobbiamo diversificare le pene puntando, sopratutto, su quelle alternative come il lavoro duro per gente che, probabilmente non ha mai lavorato in vita sua, lasciando nelle carceri - ma sempre a lavorare - i detenuti socialmente pericolosi. Ma anche questo non è di facile attuazione poichè bisogna creare le strutture adatte dope poterli mettere a spaccare pietre.

    Se fossi io a poter decidere mi rifarei a quello che hanno fatto i romani ed i veneziani nonchè i francesi in tempi passati: ritornare alle navi a remi -le famose galere romane e veneziane dove i detenuti si spaccavano la schiena sui remi - così risolviamo anche il problema del caro petrolio , mentre i francesi, quelli pericolosi li mandavano alla cayenna .. ma questa è una grande utopia

    Untima cosa Franco: il grande Edoardo ha anche dettato le parole per una canzone ripresa da De Andrà: quant'è bello o cafè solo in carcere lo sanno fa co a ricetta che cicirinella compagno di cella ha dato mammà (sto scrivendo a memoria).
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  2. #42
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
    Messaggi
    26,710

    Predefinito

    Esatto Comandante mio.
    Il carcere non insegna nulla di buono, diceva il grande Edoardo.
    Poi.
    Nel carcere qui ci vanno ormai i poveri disgraziati che non si possono permettere un avvocato decente.
    I veri criminali se ne stanno tranquillamente fuori a delinquere.
    Diciamo che questa stima te la do al 85% della popolazione carceraria.
    basta solo andarci, e noi ci andiamo, dentro a vedere.


    .

  3. #43
    Maresciallo L'avatar di ken_shiro
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Near you
    Messaggi
    558

    Predefinito

    http://www.tmnews.it/web/sezioni/new...04_00181.shtml

    "Il detenuto sta molto meglio in carcere", è stata la cruda sintesi di Cirillo, secondo il quale Polizia e Carabinieri "nascono per stare per la strada e la polizia penitenziaria nasce per stare nelle carceri. Noi non siamo addestrati né organizzati per fare questo tipo di lavoro"

    Emblematica l'arringa del prefetto Cirillo. Le strutture esistenti non sono assolutamente adeguate ad affrontare il flusso continuo di arrestati e/o fermati. Occorrono istituti penitenziari adibiti allo specifico compito, simili a quelli a "custodia attenuata".
    POLIZIA DI STATO

  4. #44
    ale66
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ken_shiro Visualizza Messaggio
    http://www.tmnews.it/web/sezioni/new...04_00181.shtml

    "Il detenuto sta molto meglio in carcere", è stata la cruda sintesi di Cirillo, secondo il quale Polizia e Carabinieri "nascono per stare per la strada e la polizia penitenziaria nasce per stare nelle carceri. Noi non siamo addestrati né organizzati per fare questo tipo di lavoro"

    Emblematica l'arringa del prefetto Cirillo. Le strutture esistenti non sono assolutamente adeguate ad affrontare il flusso continuo di arrestati e/o fermati. Occorrono istituti penitenziari adibiti allo specifico compito, simili a quelli a "custodia attenuata".
    Se ne dovevano accorgere un po prima.

    Rimanendo in tema , e seguendo il DL in argomento, l'ultimo arrestato l'abbiamo condotto in carcere poiché non avevamo la struttura adeguata per possibili emergenze. in quanto soggetto pericoloso sopratutto per se stesso .
    Ultima modifica di ale66; 04-01-12 alle 21: 05

  5. #45
    Capitano L'avatar di altairV
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    2,350

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ken_shiro Visualizza Messaggio
    "...e la polizia penitenziaria nasce per stare nelle carceri. Noi non siamo addestrati né organizzati per fare questo tipo di lavoro"...
    Lo prendo come un complimento.
    Anche se sicuramente qualche cella di sicurezza sarà più dignitosa e vivibile di molte celle.

    La mia opinione? Basterebbe evitare qualche arresto "facoltativo", sapendo per esperienza che nel giro di poche ore il soggetto sarà di nuovo in circolazione. Denuncia a piede libero e via. Proprio per evitare, come scrive Franco, l'iniziazione dei novizi (incensurati)
    Poi certi casi particolari che non puoi farne a meno, come quello di ale ci possono essere.
    Ultima modifica di altairV; 04-01-12 alle 22: 36

  6. #46
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
    Messaggi
    26,710

    Predefinito

    Se prima di effettuare l'arresto facoltativo chiami il Pubblico Ministero di turno, questi
    ti dirà di non eseguirlo e di denunciare a piede libero.

  7. #47
    adeinos
    Guest

    Predefinito

    questa è la risposta di Capece nel tg tv-radio di raidue (se ho riconosciuto la voce della giornalista), risposta ripresa da " la repubblica".



    http://video.repubblica.it/politica/...ia/85034/83423


    Dal mio punto di vista assolutamente condivisibile.
    Comunque come detto in un intervento precedente un problema si può risolvere con vari approcci: soft, drastico etc
    Fino ad oggi l'unico atteggiamento è stato quello di non far nulla, la politica in genere se n'è infischiata.
    Si poteva prevenire la situazione tramite un utilizzo efficace dei soldi dello stato, inutile costruire strutture se manca personale, a questo punto meglio modernizzare quelle esistenti per permettere (grazie all'ausilio delle nuove tecnologie) un controllo migliore e meno dispendioso in termini di unità.

    Si poteva assumere maggiormente, negli ultimi dieci anni, senza attendere il biennio 2011-2012 per darsi una mossa con concorsi massicci, si potevano creare cicuiti detentivi diversi per smistare perfettamente e rendere esecutiva una legge che altrimenti rimane solo un'enunciazione di principi. Inutile metterenella stessa cella un art. 73 del D.P.R. 309/90 con un art. 74 specialmente se con le aggravanti previste dal terzo , quarto e quinto comma.
    Inutile mettere insieme un ventenne che ha rubato un prosciutto al supermercato con un cinquantenne che vive di rapine ai portavalori.

    Si entra ladri di galline e si esce specialisti così.

    La situazione attuale è questa, un governo politico può infischiarsene perchè la gente non associa la situazione carcere con qualcosa che può nell'immediato avere a che fare con la propria incolumità, un governo tecnico invece può tenere conto di certe considerazioni.
    Attualmente , per il sovraffollamento, la mancanza di circuiti detentivi appropriati, le strutture fatiscenti, la mancanza di personale il carcere è l'università del crimine.
    Se si vuole che esista un corso di laurea , pagato dallo stato, in cui gli attuali e futuri delinquenti si specializzano e diventano più capaci, allora basta non far nulla.

    p.s.

    Come detto da ale66, come fra l'altro scritto in un forum di un sindacato x fra colleghi della penitenziaria, alcune parti del "pacchetto", perlomeno in alcune circostanze, rimarranno lettera morta.
    Dato che basta addurre la motivazione della mancanza della cella di sicurezza o dell'estrema pericolosità del soggetto, nessun magistrato si prenderà mai la briga di assumersi la responsabilità diretta in queste faccende.

    cito l'art.1 comma b del decreto:

    <<...Nei casi di cui ai commi 2 e 4, l'arrestato non può essere condotto nella casa circondariale del luogo dove l'arresto è stato eseguito, né presso altra casa circondariale, salvo che il pubblico ministero non lo disponga, con decreto motivato, per la mancanza o indisponibilità di altri idonei luoghi di custodia nel circondario in cui è stato eseguito l'arresto, per motivi di salute della persona arrestata o per altre specifiche ragioni di necessità. >>

    Detto questo detto tutto, basta leggerle le cose.
    Ultima modifica di adeinos; 05-01-12 alle 10: 04

  8. #48
    Capitano L'avatar di Eli113
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    SICILIA
    Messaggi
    2,288

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FRANCODUE Visualizza Messaggio
    Se prima di effettuare l'arresto facoltativo chiami il Pubblico Ministero di turno, questi
    ti dirà di non eseguirlo e di denunciare a piede libero.
    Eh.... già.... addirittura qualche GIP riesce anche a non far arrestare il fratello di Riina.
    È sempre la storia di Socrate, di Cristo e di Colombo! Ed il mondo rimane sempre preda delle miserabili nullità che lo sanno ingannare. Giuseppe Garibaldi

  9. #49
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
    Messaggi
    26,710

    Predefinito

    Adesso non facciamo confusione.
    Quella è una vicenda assolutamente diversa e a se stante.
    Qui parliamo di altro.
    L'arresto obbligatorio in flagranza di reatro, quello non lo si discute.
    Lo si esegue siccome appunto è un obbligo.
    Altro discorso è quello facoltativo, ove la P.G. ha appunto solo "facoltà" di procedervi o meno.
    Ormai lo si sta sostituendo ogni giorno di più con la denuncia a piede libero.
    Quanto a chi sostiene che occorreva investire in più carceri con annessi e connessi,
    non possiamo fare di certo dela popolazione Italiana, metà giardino e metà galera,
    come canta De Gregori.
    Il vero problema è, osservando il numero dei reclusi, che la stragrande maggioranza
    di essi è formata da stranieri extra comunitari reclusi per violazioni restrittive
    introdotte dalla Bossi Fini e che non hanno poi alla fine commesso quindi
    nessun grave delitto.
    Quelli criminali davvero, come sappiamo, che si pagano gli avvocatoni, statene certi
    che la galera la vedono con il binocolo.
    E non ditemi che non sia così.
    Basta solo guardare le statistiche ufficiali.
    Ultima modifica di FRANCODUE; 05-01-12 alle 15: 35

  10. #50

    Predefinito

    Il probblema della giustizia si risolve in due modi:
    1 i maggistrati devono iniziare i processi alle ore 8 come tutti i lavoratori e non verso le 10 se va bene per finire alla 13, e i processi devono essere svolti tutti i gioni della settimana e non due volte

    2 La direttissima come dice la parola va fatta immediatamente senza rinvii per termini a difesa fatti dopo diversi mesi

    altro probblema le pene sospese, un condannato deve pagare la pena se ci sono probblemi si puo applicare un sconto da recuperare al reato cuccessivo o eventuale arresti domiciliari con il pagamento della cauzione come avviene in america.

    eliminare la legge Gozzini e ripristinare il Codice Penale Rocco nella versione originale
    senza le molteplici aggiunte e varianti.

Pagina 5 di 8 PrimaPrima ... 34567 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •