Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 42 di 42

Discussione: La cappella della caserma: il Vangelo domenicale

  1. #41
    Utenti Storici L'avatar di basilischio
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Lucca
    Messaggi
    8,861

    Predefinito

    Vangelo di Domenica 7 ottobre 2012
    Marco 10,6-8
    6 Ma all'inizio della creazione Dio li creò maschio e femmina; 7 per questo l'uomo lascerà suo padre e sua madre e i due saranno una carne sola. 8 Sicché non sono più due, ma una sola carne.
    Poche parole per una grande riflessione.
    "I due saranno una carne sola." come se avvenisse una fusione, in cui due diversi metalli, si fondono assieme tanto da formare una lega con caratteristiche tutte sue.
    Da questa fusione, e solo attraverso di essa, si genera la vita.
    "Sicché non sono più due, ma una sola carne". Una volta diventata una carne sola, il ritornare due carni diverse è impossibile; da qui l'indissolubilità del matrimonio.

    Essendo una carne sola è anche inconcepibile il rapporto sessuale extraconiugale.
    11 «Chi ripudia la propria moglie e ne sposa un'altra, commette adulterio contro di lei; 12 se la donna ripudia il marito e ne sposa un altro, commette adulterio».
    Se ti fosse sfuggito
    Facile riempirsi la bocca di belle parole, il difficile è mettersi le mani in tasca e tirar fuori qualche euro.
    48.000 utenti di cui circa 500 costantemente colelgati e solo una ventina di donazioni.

  2. #42
    Utenti Storici L'avatar di basilischio
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Lucca
    Messaggi
    8,861

    Predefinito

    Vangelo Domenica 14 ottobre 2012
    Marco 10,17-30
    ................. 21 Allora Gesù, fissatolo, lo amò e gli disse: «Una cosa sola ti manca: va', vendi quello che hai e dàllo ai poveri e avrai un tesoro in cielo; poi vieni e seguimi».............
    Uno dei passi di Vangelo più scomodi, rivolto aciascuno di noi e non solo riferito ai beni materiali, ma anche ai doni ricevuti come l'intelligenza. Non è tanto il possedere dei beni, ma l'uso che se ne fa di essi. La ricchezza, anche quella intellettuale porta frutto solo se ridistribuita. Allo stesso modo il denaro guadagnato porta benessere solo se investito in opere che aumentano la qualità di vita di tutta l'umanita, altrimenti è solo una corsa all'accumulo sconsiderato di ricchezze solo fine a se stesse.
    Se ti fosse sfuggito
    Facile riempirsi la bocca di belle parole, il difficile è mettersi le mani in tasca e tirar fuori qualche euro.
    48.000 utenti di cui circa 500 costantemente colelgati e solo una ventina di donazioni.

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •