Pagina 51 di 125 PrimaPrima ... 41495051525361101 ... UltimaUltima
Risultati da 501 a 510 di 1243

Discussione: Operazioni di Servizio dei corpi di Polizia Locale

  1. #501

    Predefinito

    Ottima operazione antidroga congiunta tra vari comuni romagnoli

    http://www.poliziamunicipale.it/aree...=3&s=4&id=8112

  2. #502

    Thumbs up Napoli, maxisequestro di prodotti alimentari.

    NAPOLI (27 maggio) - Una tonnellata di generi alimentari scaduti e in cattivo stato di conservazione, pronti a essere venduti, sono stati sequestrati dalla polizia municipale ieri mattina nel corso di un blitz al mercato di Sant'Antonio Abate. La merce si trovava in un deposito alle spalle di un bancone da salumiere piazzato in mezzo alla strada: all'arrivo degli agenti i "titolari" della rivendita si sono dati alla fuga.

    Nel deposito i vigili hanno trovato salumi, formaggi e pane sparsi ovunque, anche per terra. Molti dei generi alimentari erano pazrialmente decomposti e sarebbero stati "ripuliti" per poi essere messi in vendita. Nel deposito è stato anche scoperto un allacciamento abusivo all'energia elettrica.


    Il blitz è stato condotto dalla polizia municipale, con trenta uomini al comando del tenente Marraffino, da quattro carabinieri della compagnia Stella e da personale della Asl 1. Nel corso dei controlli sono stati sequestrati diciannove chili di sigarette di contrabbando, denunciate due persone per occupazione di suolo pubblico e una per la costruzione di un balcone abusivo.

    Arrestati due extracomunitari, uno per favoreggiamento di immigrazione clandestina e uno per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

    da Il Mattino.
    "NIHIL OBEST"
    *************
    Ex 5° VFA - Aeronautica
    Ex 12° VFB - Marina

  3. #503
    Utenti Storici L'avatar di CISCONE
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    1,320

    Predefinito

    Rissa tra egiziani e sudamericani: 5 arresti
    (04/06/10 - Repubblica)

    "La Polizia Locale è intervenuta questa notte in corso Buenos Aires per sedare una rissa tra 8 stranieri ubriachi, egiziani e sudamericani. Cinque i fermati, tutti clandestini. Nel corso dell'operazione un'agente è stata anche aggredita da un 29enne peruviano che ha tentato di darsi alla fuga ed è stato poi arrestato per lesioni e resistenza". Lo comunica il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato. La pattuglia della Zona 1 stava controllando l'area di piazza Oberdan quando, di passaggio in corso Buenos Aires, gli agenti hanno notato l'assembramento di stranieri, otto in tutto, che si picchiavano a mani nude. Quando l'auto della Polizia Locale si è avvicinata, tre si sono dati alla fuga, mentre gli altri cinque, tutti senza documenti, sono stati fermati e condotti presso l'Ucaf per l'identificazione. Si tratta di un egiziano di 22 anni e di quattro peruviani tra i 23 e i 30 anni. Tra questi, un 29enne è stato arrestato per resistenza e lesioni in quanto, nel tentativo di scappare, ha strattonato e spinto a terra l'agente che si era posta al suo inseguimento. "Ho chiesto un servizio mirato in piazza Oberdan - spiega De Corato - per contrastare la presenza di stranieri che bivaccano e si ubriacano creando disagio a cittadini e residenti. Sono lieto che la presenza degli agenti in quest'area abbia consentito di sedare sul nascere la rissa. Anche se mi dispiace che un'agente, cui va la mia piena solidarietà, sia rimasta ferita. I servizi notturni, anche in una zona centrale come Buenos Aires, non sono mai facili. Per questo ringrazio tutti gli agenti che ogni notte lavorano per la sicurezza dei milanesi". "Ancora clandestini responsabili di reati che destano allarme sociale - commenta il vice Sindaco -. Nei primi 3 mesi del 2010 sono già 15 gli episodi di risse in cui sono stati coinvolti stranieri. E da inizio anno, sono 327 i clandestini fermati solo dalla Polizia Locale. Dalle risse alle occupazioni abusive, dallo spaccio alla contraffazione, gli immigrati irregolari nella nostra città continuano ad essere protagonisti di tutta una serie di violazioni e atti di criminalità predatoria, confermando i dati del Questore e del rapporto Caritas/migrantes che vedono i sans-papier responsabili di 8 reati su 10 tra gli stranieri. Una situazione che si potrebbe arginare accogliendo la proposta del sindaco Moratti, ovvero espulsione immediata per gli irregolari che abbiano già altri procedimenti in corso in Italia per reati che destano allarme sociale, senza dover attendere almeno la sentenza di primo grado. Condizione che di fatto si trasforma in un 'permesso di soggiorno temporaneo' ad uso e consumo dei recidivi".

    Fonte: Repubblica



    Vigili e Carabinieri arrestano latitante
    (04/06/10 - Città della Spezia)


    La Spezia. Sul suo capo prendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Modena per reati in materia di stupefacenti ma lui, come se nulla fosse, ha transitato a piedi davanti a decine di vigili urbani e carabinieri pensando forse di passare inosservato. Invece del 31enne libico, attestato a febbraio alla Spezia per immigrazione clandestina e spaccio, si ricordavano alcuni agenti: lo hanno così fermato e portato dentro la "furgonetta" mobile della Municipale. Il terminale ha chiarito tutto e per l'uomo si sono aperte le porte del carcere.

    Fonte: Città della Spezia
    Si sta come, d'autunno, sugli alberi, le foglie.

    Il Stai cercando un amico di Naja?

  4. #504

    Thumbs up

    ARRESTATO PIRATA DELLA STRADA

    NAPOLI (5 giugno) - È stato arrestato dalla polizia municipale di Napoli il pirata della strada che ha travolto l'altra notte in via Vespucci una giovane donna alla guida di un ciclomotore e ferito gravemente la sorella.

    Fonte: Il Mattino


    POLIZIA PROVINCIALE ARRESTA 2 NORDAFRICANI

    PERUGIA (5 giugno) - Due nordafricani arrestati ed un terzo denunciato. Questo il bilancio dell'operazione di controllo del centro storico di Perugia condotta dagli agenti della Polizia provinciale, a seguito delle segnalazioni dei residenti allarmati per il dilagare dello spaccio.
    [...]
    Un plauso all'intervento e' giunto dal presidente della Provincia Marco Vinicio Guasticchi secondo il quale si stanno toccando con mano i positivi effetti del processo di rafforzamento e riorganizzazione a cui e' stato sottoposto recentemente il Corpo di Polizia dell'Ente. ''Un Corpo - ha spiegato Guasticchi - sempre piu' vocato al controllo del territorio e alla tutela della sicurezza dei cittadini e dell'ordine pubblico, attraverso uno sforzo sinergico con le altre forze dell'ordine''.

    Fonte: Asca
    Ultima modifica di Masaniello; 06-06-10 alle 13: 33
    "NIHIL OBEST"
    *************
    Ex 5° VFA - Aeronautica
    Ex 12° VFB - Marina

  5. #505
    Soldato L'avatar di MacGyver
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    SV
    Messaggi
    7

    Predefinito

    ... ed io che l'altra mattina mi sono "gasato" per aver aperto la porta a due anziani rimasti chiusi fuori di casa con un piatto di plastica in stile VVF...
    Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo alla prima ho ancora dei dubbi. (Albert Einstein)

  6. #506
    Utente Expert Corpi Polizia Locale L'avatar di Blushield
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    3,813

    Predefinito

    Nucleo Motociclisti: restituito un bottino di 7 mila euro
    (11/06/10 - Operativonline)

    Stamattina, in via Dante angolo via XX Settembre, gli agenti del Nucleo Motociclisti della Polizia municipale di Palermo, nell'ambito dei servizi di controllo per il programma "Strade sicure" , ha effettuato uno dei tanti arresti nei confronti degli addetti della microcriminalità cittadina.
    Ecco come sono accaduti i fatti: una coppia di cittadini, dopo avere prelevato una somma di denaro dal proprio conto in una Banca di via Dante, ha riposto i soldi in due buste bianche. Uscendo dall'ufficio bancario, non si sono però accorti di essere pedinati da uno dei rapinatori, maschio, di età media, che a piedi li ha raggiunti e rapinati delle due buste, dandosi poi alla fuga in via Dante direzione via XX Settembre, dove era atteso, a motore acceso, da uno scooter condotto da una donna sua complice. Il rapinatore non si è accorto però a sua volta, di essere seguito da una pattuglia di motociclisti della Polizia municipale che, a distanza, sulla corsia preferenziale di Via Dante, in senso opposto, aveva notato la rapina. Postosi subito all'inseguimento, i colleghi motociclisti hanno lanciato l'allarme via radio, avvertendo i colleghi motomontati in servizio in via XX Settembre che subito, con le due moto d'Istituto, si sono messi di traverso sulla carreggiata, restringendola e non consentendo così ai rapinatori sullo scooter di passare oltre. L'arresto dei due rapinatori è stato immediato e l'oggetto della refurtiva, un bottino di 7 mila euro, è stato restituito ai leggittimi proprietari. Il processo per direttissima si svolgerà domani.

    Fonte: Operativonline

    ---------------------Aggiornamento----------------------------

    http://www.poliziamunicipale.it/aree...=3&s=4&id=8195

  7. #507
    Utente Expert Corpi Polizia Locale L'avatar di Blushield
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    3,813

    Predefinito

    Rapina con ostaggio. Ma all'uscita c'è la polizia locale
    (12/06/10 - Il Cittadino MB)

    Concorezzo - Avevano studiato il piano in ogni minimo dettaglio, ma colpo e fuga sono falliti. E per Francesco Cucuzza, incensurato, e Leonardo Belardi, con precedenti alle spalle, entrambi di 39 anni, il primo residente a Cologno Monzese e il secondo a Carugate, si sono aperte le porte della casa circondariale di Monza, arrestati con l'accusa di rapina aggravata in concorso. Due agenti del comando di polizia locale di Concorezzo, infatti, li hanno aspettati all'uscita della filiale della Banca Intesa San Paolo di via De Capitani che avevano appena preso d'assalto, li hanno costretti alla resa e a riconsegnare i 16.700 euro che avevano chiuso in un sacchetto.

    Tutto è successo poco dopo le 14.30 di giovedì, in pieno centro cittadino. Dopo essersi avvicinati alle casse, uno dei due aveva estratto il taglierino, proferendo la frase di rito: "Questa è una rapina". Decisivo un cliente che, dall'ingresso, ha fatto in tempo a scorgere il taglierino e a sentire dalla bocca dello sconosciuto la parola "rapina". L'uomo così è corso incontro ai vigili, di servizio vicino alla chiesa, e li ha avvisati dell'episodio. A quel punto la coppia di agenti ha chiesto i rinforzi e si è appostata davanti alla filiale. All'uscita i banditi hanno tentato la fuga, trascinando un'impiegata come ostaggio. Ma poi si sono dovuti arrendere. Secondo gli investigatori, i due malviventi potrebbero essere gli autori di almeno altri due colpi messi a segno in zona in una tabaccheria e in un negozio di via Rota.


    Fonte: Il Cittadino MB (sito www.poliziamunicipale.it)

  8. #508
    Utenti Storici
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    6,704

    Predefinito

    Complimenti...!!!

  9. #509

    Predefinito

    ARRESTATI 8 SPACCIATORI DALLA POLIZIA MUNICIPALE
    Gli agenti dei Servizi Mirati della Polizia Municipale hanno arrestato al parco del Valentino 6 giovani marocchini, un minorenne e gli altri di età compresa tra i 20 e 30 anni, e una donna ungherese per spaccio di sostanze stupefacenti.

    La banda dopo il fermo è stata portata prima al Comando e poi i maggiorenni al Carcere Lorusso Cotugno. Durante l’operazione sono stati sequestrati 500 euro provenienti dal “commercio” e circa 30 grammi di hashish oltre a 5 coltelli. Il capobanda era già ricercato dalla Procura della Repubblica di un'altra città per un provvedimento di custodia cautelare sempre per spaccio di droga.

    A distanza di poche ore la Squadra Nomadi Lucento Vallette della Polizia municipale ha arrestato in via Sansovino due spacciatori, di etnia centro-africana.

    I due uomini, un liberiano e un nigeriano, sono stati fermati in flagranza di reato, dopo aver venduto la droga ad una persona. Successivamente uno dei due spacciatori è stato denunciato per aver esibito come documento di riconoscimento una patente di guida nigeriana contraffatta mentre l’altro per immigrazione clandestina.(G.Str.)



    Torino, 15 Giugno 2010

  10. #510
    Utenti Storici L'avatar di CISCONE
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    1,320

    Predefinito

    Cade in un dirupo, ritrovato dai cani della Municipale
    (17/06/10 - Corriere di Bologna)

    È stato trovato sano e salvo nel pomeriggio da un cane dell'unità cinofila dei vigili urbani un pensionato di 71 anni, F.F., di Casalecchio, scomparso ieri pomeriggio mentre faceva una passeggiata al parco Talon. L'uomo era caduto in un piccolo dirupo, nella parte più alta dell'area, verso Sasso Marconi, forse dopo un cedimento del terreno causato dalle piogge di ieri.
    I familiari, che non l'hanno visto rientrare dopo una delle sue abituali camminate nel parco, in serata hanno denunciato la scomparsa ai carabinieri. All'alba le ricerche sono cominciate, da parte di vigili del fuoco (squadre speleo-alpino-fluviali, specializzate in recuperi difficili), forze dell'ordine e volontari della Protezione Civile regionale e bolognese. Il pensionato è stato trovato poco dopo le 16 da Atena, uno dei cani della polizia municipale di Casalecchio. L'uomo, provato dalla nottata passata all'aperto (su Bologna si è anche abbattuto un forte temporale), ha riportato alcune escoriazioni nella caduta ma era in buone condizioni. Trasportato all'ospedale Maggiore, è stato ricoverato in condizioni di media gravità.

    Fonte: Corriere di Bologna



    Milano: scoperto laboratorio fai da te
    (17/06/10 - ASCA)

    ''Il paziente cinese era steso su un lettino in attesa di essere sottoposto a un'ecografia. Il medico, una cinese clandestina, incinta, senza alcun requisito professionale, lo stava visitando all'interno di un negozio di giocattoli, ferramenta e abbigliamento di via Padova. Il costo della visita andava dai 10 ai 20 euro. A piantonare l'ingresso l' assistente cinese irregolare, suo marito, e il titolare dell'esercizio commerciale''. E' la scena davanti alla quale si sono trovati tre agenti del Settore Sicurezza, che hanno operato in borghese dopo giorni di indagini, secondo quanto riferisce il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza di Milano, Riccardo De Corato.

    Sequestrati un ecografo, un computer, 20 flaconi di compresse con scritte in cinese, 3 flaconi di creme, un catalogo di farmaci in lingua cinese e 220 euro proventi delle visite.

    La sedicente dottoressa, che visitava anche a domicilio, e' stata denunciato per abuso della professione medica e detenzione di farmaci imperfetti (non autorizzati dal Ministero). I due titolari del negozio, una coppia di cinesi regolari, insieme al marito della 'dottoressa', sono stati segnalati all'autorita' giudiziaria per favoreggiamento ad attivita' illegali. La Polizia Locale ha fatto richiesta di sequestro dell'esercizio commerciale. Che non e' stata convalidata dal Magistrato''.

    L'operazione e' partita da indagini seguite a un'operazione della Polizia Locale avvenuta una ventina di giorni fa, quando in via Venini gli agenti avevano scoperto un appartamento dormitorio con 14 posti letto e una cantina a rischio esplosione. Nel bilocale erano stati scoperti due clandestini. Che sono in realta' il medico e il suo assistente trovati nel negozio di via Padova, su cui sono in corso accertamenti.

    ''Eravamo abituati a ambulatori medici fai da te nel quartiere Sarpi - commenta De Corato -. Ora scopriamo che questa pericolosa attivita', professata da improvvisati dottori, per lo piu' cinesi, si e' estesa in altre zone di Milano. Come in via Padova, dove con le ordinanze sono stati potenziati i controlli dei vigili. E gli effetti positivi sono sotto gli occhi di tutti. Sono 297 le persone identificate, 46 i clandestini denunciati e 6 quelli arrestati per inosservanza del decreto di espulsione dall'entrata in vigore dei provvedimenti. Cui si aggiungono altre 42 denunce (6 per impianti a gas non a norma, 18 per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e altre 18 per occupazioni abusive)''.

    ''Spiace rilevare che il magistrato non abbia convalidato il sequestro dell'esercizio - aggiunge De Corato -. Come spiace che, proprio in via Padova, a fronte di 30 richieste di sequestro degli appartamenti affittati ai clandestini da parte della Polizia Locale, a oggi i decreti rilasciati siano zero. Se vogliamo impedire che queste attivita' illecite vengano reiterate e' necessaria pertanto una maggiore collaborazione della Magistratura''.

    Fonte: ASCA
    Si sta come, d'autunno, sugli alberi, le foglie.

    Il Stai cercando un amico di Naja?

Pagina 51 di 125 PrimaPrima ... 41495051525361101 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •