Pagina 3 di 50 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 500

Discussione: Autovelox

  1. #21
    Utenti Storici L'avatar di GIULIUS
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Gattinara (VC)
    Messaggi
    3,255

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da basilischio Visualizza Messaggio
    Multe, autovelox, limiti, leggi e leggine non sono altro che un pagliativo che non serve assolutamente a niente.
    Tranta anni fa quando andavo a lavoro, una 15 di Km circa, passavano tre o quattro giorni che c'era una pattuglia, Quando stradale, quando cc, quando municipale. Almeno una volta al mese ti fermavano per un normale controllo. Ora sulla stessa strada sono anni che non vedo più una pattuglia. Ogni tanto l'autovelox, ma a cosa serve? Assolutamente a niente. Oggi c'è da domani vai tranquillo quasi per un anno.....
    A quel tempo quando uscivi la sera, non la notte, perchè la notte era fatta per dormire, specialmente a tarda ora venivi sempre fermato da qualche pattuglia. Controlli di rito, dove andate?, cosa fate? ecc... e tu rispondevi sempre con la massima sincerità perchè sapevi che eri controllato. Regime? No! sicurezza.
    Provate ora a fermare qulcuno alle 4 del mattino magari un po alticcio e vedete cosa vi risponde. Faccio quello che mi pare e vado dove mi pare , e tu fatti i fatti tuoi.

    Mib di idee ce ne sarebbero tante. La patente con il chip e scatola nera...... poi vai a raccontare che non eri tu alla guida!!!!
    Quoto in pieno....bravo Graziano.

  2. #22
    Maggiore L'avatar di mib
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3,996

    Predefinito

    Io cmq ribadisco la troppa severità nelle pene per il superamento dei limiti di velocità. Punto
    Ala fine si criminalizzerà chiunque abbia una patente o, peggio, un'auto (e quasi ci siamo, almeno per il fisco)

  3. #23
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    589

    Predefinito

    ragazzi in questa discussione si è affrontato uno dei problemi che negli ultimi anni sta facendo più vittime di una bomba scoppiata in pieno centro urbano: LA SICUREZZA STRADALE.
    Partendo dal presupposto che in Italia ci sono ormai troppe leggi obsolete che andrebbero riviste e cambiate, noi comunque dobbiamo metterci il nostro contributo.
    La materia degli autovelox fissi a mio avviso è ben lungi dal raggiungimento degli obiettivi che si erano prefissati i vari legislatori che si sono susseguiti negli anni.
    L'autovelox doveva essere un deterrente affinchè l'utente della strada, sapendo che quel tratto era sottoposto a controllo elettronico della velocità, moderava la sua andatura rispettando i limiti imposti (a mio avviso ancora preistorici su determinate strade in quanto imposti all'epoca della Topolino).
    Ora invece sono diventati dei veri e propri strumenti per rimpinguare le già disastrate casse dei Comuni, andandosi così a perdere gli obiettivi preposti e creando, al contrario, più incidenti per tamponamento, visto il rallentare improvviso in prossimità degli stessi autovelox, e in qualche caso anche incidenti mortali.

    Che fare? Beh innanzitutto più controllo anche per chi installa e gestisce queste macchinette del terrore e comunque aggiornare i limiti di velocità sulle strade, portandoli alle effettive caratteristiche delle strade. Altrimenti è più che naturale che l'utente superi il limite.
    E dulcis in fundo, più presenza di personale addetto alla polizia stradale (parlo di tutti, anche la Polizia Provinciale), in modo da dare quella sicurezza all'utente e quel pò di "timore" che c'è quando si vede un uniforme.
    Come ha già detto qualcuno, Stato di Polizia?? No, sicurezza per il cittadino SI.
    Ultima modifica di vecchiaguardia; 15-07-09 alle 09: 15

  4. #24
    Maggiore L'avatar di mib
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3,996

    Predefinito

    Bhe, vecchiaguardia, sul fatto dei tamponamenti perche la gente rallenta di botto, il rimedio c'è: Mantenere la distanza di sicurezza
    Aggiornare i limiti nn mi pare affatto una buona idea; ammettiamolo: i 130 in autostrada son corretti e, spesso, anche gli altri a scendere. Sono solo i 30 (magari in discesa) e i 50 fuori dai centri abitati che non digeriamo, ma bisogna considerare che quelle strade non le percorrono solo le auto ma anche camion, bus, autotreni ecc... e che quindi sono quasi perfetti per loro (ho fatto anche il camionista e so cosa vuol dire prendere una curva a 60 all'ora: ribaltarsi )
    Sono d'accordo con la tolleranza zero per la guida in stato di ebrezza (sono astemio ) m le punizioni per l superamento dei limiti sono davvero troppo severe. Anche tenenndo conto della tolleranza del 5%, un autovelox ti alleggerirà periclosamente il portafogli (e i punti patente) se, anzichè a 50, andrai a 56 Km/h. Posso capire superamenti consistenti ma quando si parla di numeri così piccoli, accanisrsi contro l'automobilista è solo sadismo (e voglia di spremer soldi da qualsiasi cosa)

  5. #25
    Maresciallo L'avatar di Agente PM
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    551

    Predefinito

    il discorso dei limiti è davvero delicato, da una prima valutazione certo tutti sono concordi che il limite di 50 km/ha sia troppo restrittivo ma se consideriamo con attenzione lo spazio di arresto di un veicolo a 50 km/ha allora ecco che in uno scenario urbano questo è addirittura elevato!!! quante cose accadono in città in 20 metri?? bici, carrozzina, bambino, chi ti taglia la strada a destra chi a sinistra, pullman, ambulanza in sirena ecc ecc... insomma una giungla. al minimo imprevisto ecco che si rischia sempre l'incidente...pensiamo cosa succede a 60-70 km/ha ci sembra comunque di andare piano ma gli spazi di arresto si allungano....e i veicoli non garantiscono alcuna sicurezza a quelle velocità. sono progettati e costruiti per sopportare urti a 50 km/ha. per questo bisogna accettare tale limite. sono il primo ad ammettere che non riesco ad andare a 50 su una statale o una provinciale anche se vi è tale limite ( e chiaro che se mi becco il verbale sto zitto e pago...poi al max vado ai 70 ecco..) ma in città vi assicuro di si...
    senza considerare il problema delle distanze di sicurezza, per me sono criminali coloro i quali in autostrada o in tangenziale appena osi occupare la corsia di sorpasso per superare un veicolo che va ai 100-110 e tu allori lo porti fino a 130 loro sono già lì attaccati al sedere a 10 cm........perchè devono andare ai 160 se non non sono contenti.........poi li vedi arrivare in comando con il sacrosanto verbale della stradale a piangere e a cercare di scamparla in tutti i modi..........

    WW l'Italia!!!
    Dove i più trovan difficoltà....
    lì, dirigo il mio agire

  6. #26
    Utenti Storici L'avatar di GIULIUS
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Gattinara (VC)
    Messaggi
    3,255

    Predefinito

    Il problema della distanza di sicurezza.............
    Odio sentire gli altri automobilisti quasi dentro al baule, sono degli incoscenti irresponsabili.

  7. #27
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
    Messaggi
    26,710

    Predefinito

    Giovane collega, ti capisco benissimo !.
    Anche se sono della Postato, lo so, eccome se non lo so.
    Vedi, il problema è semplice, se ne è già parlato qui.
    Si costruiscono auto superveloci, però i limiti poi sono quelli.
    Che senso ha farle ?...
    Certo si devono vendere, tu sai che sotto il sedere, hai un auto da velocità da F1, da 24 ore di Le Mans, per intenderci.
    Però il limite di velocità è quello, signori, in autostrada si va a 130 all'ora, ora pare che la mettano a 150, ma non di più !.
    Io, per fare un esempio perchè chiaramente non c'è l'ho, ho un auto che se solo schiaccio il pedale mi tocca gà velocità di 180 Km/H, che si fa ?..
    Nelle strade normali, quelle statali, Provinciali o Comunali, poi, i limiti di velocità scendono ancora di brutto.
    Nelle Autostrade a velocità ci si improvvisa sulla F1, nelle strade secondarie si corrono i Rally, e magari con le due ruote i moto Gp.
    Ragazzi, Ho visto troppi cadaveri su di un lastra di marmo dell'obitorio.
    Pensateci, e pensateci molto bene !.

  8. #28
    Maggiore L'avatar di mib
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3,996

    Predefinito

    TUTTI gli stati del pianeta hanno limiti di velocità........
    .....tranne la Germania, su alcuni tratti dritti e senza svincoli ne caselli, sule autobahn.
    Quindi, finchè al mondo esisterà anche solo un apese in cui, anche solo localmente NON ci saranno limiti di velocità, allora si continuerà a costruire auto da 200 all'ora
    La Comunità Europea dovrebbe agire e fare qlc di serio

  9. #29
    Utenti Storici L'avatar di Surefire
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Somewhere
    Messaggi
    1,713

    Predefinito

    quello che dici è come il progetto che voleva censurare la potenza delle auto... che senso ha?
    E' vero che una Impreza da 300cv arriva al limitatore ai 250 ma è anche vero che anche la clio di mia madre 1200 60cv arriva ai 160.... e allora? torniamo tutti alle 2cv?
    Tra l'altro la potenza del mezzo è relativa alle soluzioni tecnologiche del giorno d'oggi... asr, abs e chi ne ha più ne metta.
    Come dicevano in TAXXI "sono meno pericoloso io a 120 che quel ferrovecchio che va ai 60"

    Creare auto che non possono superare certe velocità è ridicolo.... è come dire non facciamo più coltelli perchè ci hanno ammazzato una marea di gente....
    Non sono d'accordo nemmeno ai limitatori di potenza: a parte che limitare la velocità ai 250.... non ha senso... o la limiti ai 140 o non la limiti affatto.
    Ma mettiamo caso che voglia girarci in pista o in una strada privata? Devo spendere altri soldi per togliere il limitatore per portare il mezzo a come la casa costruttrice lo vende originariamente?
    Meine Ehre Heisst Treue (Il mio Onore si chiama Fedeltà)
    Tra Motociclisti Salutarsi è... Salutare!!
    Si Vis Pacem Para Bellum
    “The difference,” I answered carefully, “lies in the field of civic virtue.
    A soldier accepts personal responsibility for the safety of the body politic of which he is a member,
    defending it,
    if need be, with his life. The civilian does not.” [Robert Heinlein, Starship Troopers]

  10. #30
    Maggiore L'avatar di mib
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3,996

    Predefinito

    Infatti credo che il limitatore ai 250 sia una pura ipocrisia.
    Ma il rimedio quale sarebbe allora?
    Per i coltelli (quelli seri, nn i coltellini) ci vuole il porto d'armi se non sbaglio

Pagina 3 di 50 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •