Pagina 2 di 54 PrimaPrima 12341252 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 537

Discussione: Autovelox

  1. #11
    Utenti Storici L'avatar di GIULIUS
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Gattinara (VC)
    Messaggi
    3,256

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FRANCODUE Visualizza Messaggio
    Scusatemi tanto, però non è molto più semplice, poi alla fine rispettare i limiti di velocita ?
    Quelli ragionevoli li rispetto quasi sempre, i 90 extraurbani sono sufficienti e in autostrada non mi sogno neanche di superare i 130, è rischioso per la vita e per il portafoglio.
    Sono onesto......a volte, ci sono delle strade larghissime, fuori dalla città, con limite 50.
    Mi permetto di andare a 60-65.........facendo imballare meno il mio motore 1800 TD..... RISCHIANDO LA MULTA.
    Ultima modifica di GIULIUS; 13-07-09 alle 20: 50

  2. #12
    Maggiore L'avatar di mib
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3,996

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FRANCODUE Visualizza Messaggio
    Scusatemi tanto, però non è molto più semplice, poi alla fine rispettare i limiti di velocita ?
    Eh Franco, quanto hai ragione ma spesso è difficilissimo, almeno per me.
    Oscar Wilde diceva: "Giocare col fuoco è una cosaa sicura. E' solo chi non ci sa giocare che si brucia" questo per dire che non tutti sanno andar veloci, sanno pilotare un'auto in velocità, percependo spostamenti di carico, bloccaggi e/o perdite di aderenza, concentrandosi su cio che l'auto comunica loro.
    Io ho fatto piu di un corso di guida veloce e riesco ad andar veloce (altri utenti permettendo) infrangendo, ma non poi di molto, i limiti di velocità.
    Sono in torto marcio, non vi è dubbio, anche perchè in caso di incidente, per quanto l'altro possa aver fatto una manovra sbagliatissima, la Polizia Stradale stabilirà la mia velocità e avrò così un concorso di colpa.
    Ma criminalizzare l'infrazione dei limiti di velocità mi sembra davvero eccessivo: revoca della patente? Quasi un anno di sospensione?? Ma siamo matti? Posso capire le supermulte (quando lo Stato ha da incassare non fa certo il gentile, figuriamoci!), posso anche capire la massiccia decurtazione di punti (un po di scuolaguida ogni tanto è davvero istruttiva), ma revocare o sospender la patente per tempi così lunghi mi sembra davvero un atto feroce.
    In passato vivevo in USA e li i limiti sn piu bassi di quelli nostri europei, ma è piu facile rispetttarli: io avevo una vecchia berlina Ford con quasi 300 CV e il cambio automatico: trainava pure una casa ma in quanto a velocità massima era scarsina. La velocità ottimale di crociera, poi, era tra i 110 e i 140 Km/h (70/90 MpH) senza che il motore si imballasse troppo e i consumi salissero stratosfericamente. Eppure al semaforo sgommavo che era un piacere, ripresa, scatto e accelerazione c'erano eccome.
    Quindi?
    Quindi le auto americane sono costruite per le strade americane, con i limiti americani.
    E le europee? Vogliamo parlare dei tedeschi (barbari erano e barbari son rimasti) che hanno fatto un tacito mutuo accordo di autolimitare le loro Audi/Vw/Mercedes a "soli" 250 km/h? Vogliamo continuare a prenderci (e a farci prendere) per il culo?
    Ammetto che ora ho una A8, quanto di piu americano si avvicini nella produzione europea ma, pur infrangendo allegramente i limiti delle strade che conosco a memoria, nn mi sogno certo di arrivare a 200!!!!
    L'auto ideale? Non supera i 140 Km/h....ma ci arriva in 5 secondi!

    In europa (soprattuto in italia) si criminalizza chi supera i limiti, manco guidasse ubriaco! ma poi si costriscono auto che NON si possono utilizzare appieno con soddisfazione.
    O produciamo auto come in USA o cambiamo i limiti o moderiamo le punizioni.
    Voi che ne dite?
    Ultima modifica di mib; 14-07-09 alle 02: 00

  3. #13
    Utenti Storici L'avatar di basilischio
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Lucca
    Messaggi
    8,861

    Predefinito

    mib concordo in parte con quello che dici. La legge è legge e dovrebbe essere uguale per tutti senza eccezioni, altrimenti un esperto pilota di formula uno, potrebbe percorrere le nostre strade a 300 KmH, ma le strade non sono circuiti privati. Le strade sono di tutti e frequentate da ogni genere di persona, dal giovane scattante al vecchiettino "bradipo", dalla signora in bicicletta, alla signora e passeggino ecc...
    Le autostrade peggio che mai, solo ora in alcuni tratti vengono apposti segnali luninosi che variano il limite della velocità, a seconda del traffico.

    Di cose se ne potrebbero fare tante per aumentare la sicurezza dei cittadini. Come dici tu, una cosa potrebbe essere produrre auto meno veloci. A me viniva in mente che con l'elettronica oggi si potrebbe fare di tutto. A partire dalla scatola nera che registra tutto quello che avviene mentre la macchina è in movimento. La patente con chip senza la quale l'auto non si mette in moto. Addiruttura questa idea mi è venuta in mente quardando un navigatore da 4 soldi, che indicava la velocità consentita su un determinato tratto di strada e segnalava se oltrepassavi quel limite. Con pochi accorgimenti si potrebbe intefacciare l'elettronica dell'auto con il navigatore ed impedire all'autovettura di superare i limiti indicati.
    Il problema è che tutti questi congegni elettronici, oltre tutto a basso costo, non saranno mai presi in considerazione perchè ci sono dietro troppi interessi e le limitazioni colpirebbero quelli che ora possono permettersi di tutto...... e non aggiungo altro.


    Sembra fantasicurezzastradale ma questi oggeggi sono fattibili e facilmente applicabili.
    Se ti fosse sfuggito
    Facile riempirsi la bocca di belle parole, il difficile è mettersi le mani in tasca e tirar fuori qualche euro.
    48.000 utenti di cui circa 500 costantemente colelgati e solo una ventina di donazioni.

  4. #14
    Utenti Storici L'avatar di GIULIUS
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Gattinara (VC)
    Messaggi
    3,256

    Predefinito

    Come quella legge che era in vigore una decina d' anni fà.
    Non consentiva ai neopatentati di guidare auto che superavano i 150 KMH, non mi ricordo per quanti anni.
    Dopo poco tempo è stata abolita.
    A me, pareva una buona legge, ma dietro, probabilmente, all' abrogazione, c' era l' interesse di qualcuno.

  5. #15
    Maggiore L'avatar di mib
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3,996

    Predefinito

    Infatti mi sembrava cmq un buon proposito. Premesso che io ho torto quando infrango i limiti (e lo faccio spessissimo, se non sempre) sn consapevole di pagare poi una multa, di certo nn m indigno ne faccio ricorso. pago e basta. se si vuol correre si paga: multe, piu benzina, piu bollo, eventuale affitto della pista per un pomeriggio. Nn c'è scampo.
    Se si infrange una regola, ce lo insegnano fin da piccoli, c'è una punizione. Ma DEVE esser commisurata! Non si puo levare la patente per ste cose, supermulte magari si ma sospensioni e revoche patente io non ci sto.
    Altro giustissimo argomento è l'auto: si riempiono di airbag (che se li vedi scoppiare vuol dire solo una cosa: che devi buttar via l'auto) si sodomizzano coi filtri antiparticolato (mah...) si dotano di irritanti cicalini sonori per ogni dimenticanza del pilota ma null afanno di utile e reale. Scatole nere? Magari! Patente che attiva il motore? Non male come idea!
    Io propongo di farle pure potentissime e con 4 belle marmittozze dal sound "serio", con un 0-100 km/h in meno di 5 secondi e ruotone esagerate.....ma poi non devono far piu di 150 km/h (i 130 piu un margine per i sorpassi, va)
    Anche supponendo che ci siano degli interessi dietro da parte delle industrie, quali ***** mai saranno? Costruire lente scatolette sono capaici tutti, mi sembra (Fiat, Tata, giappo e coreani in prima fila) costruire supercar superveloci non è da tutti invece. O sono solo sempre sti cacchio di crucchi a dover dettar legge nel mercato dell'auto???
    Piu si costruiscono auto e piu i governi s inventano modi per poter togliere le patenti agli automobilisti...cosa mi sfugge?

  6. #16
    Utenti Storici L'avatar di Surefire
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Somewhere
    Messaggi
    1,715

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da FRANCODUE Visualizza Messaggio
    Scusatemi tanto, però non è molto più semplice, poi alla fine rispettare i limiti di velocita ?
    hai ragione ma in alcune strade ci sono limiti veramente RIDICOLI.... strade con spartitraffico centrale e 2 corsie per senso di marcia con limite dei 50, o peggio... Poliziotti imboscati dietro gli alberi, cartelli di segnalazione autovelox 2 metri dopo la fine di una galleria (praticamente il classico velox che vedi solo quando passi davanti).
    Non sono mica solo i cittadini che devono rispettare la legge...

    Senza contare che i proventi delle multe dovrebbero in parte essere usati per la sistemazione stradale (QUESTA E' UNA COSA CHE AUMENTEREBBE LA SICUREZZA DEI CITTADINI).
    Quando stavo a Legnago c'era una superstrada con il limite dei 70 per arrivare sulla a14.... ripiena di cartelli di velox e soprattutto ripiena di buche, e a sentire chi ci trafficava da un pò, da anni era in quelle condizioni e non è mai stato fatto un lavoro. Ma ovviamente le pattuglie coi velox c'erano sempre
    Ultima modifica di Surefire; 14-07-09 alle 19: 12
    Meine Ehre Heisst Treue (Il mio Onore si chiama Fedeltà)
    Tra Motociclisti Salutarsi è... Salutare!!
    Si Vis Pacem Para Bellum
    “The difference,” I answered carefully, “lies in the field of civic virtue.
    A soldier accepts personal responsibility for the safety of the body politic of which he is a member,
    defending it,
    if need be, with his life. The civilian does not.” [Robert Heinlein, Starship Troopers]

  7. #17
    Utenti Storici L'avatar di basilischio
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Lucca
    Messaggi
    8,861

    Predefinito

    Multe, autovelox, limiti, leggi e leggine non sono altro che un pagliativo che non serve assolutamente a niente.
    Tranta anni fa quando andavo a lavoro, una 15 di Km circa, passavano tre o quattro giorni che c'era una pattuglia, Quando stradale, quando cc, quando municipale. Almeno una volta al mese ti fermavano per un normale controllo. Ora sulla stessa strada sono anni che non vedo più una pattuglia. Ogni tanto l'autovelox, ma a cosa serve? Assolutamente a niente. Oggi c'è da domani vai tranquillo quasi per un anno.....
    A quel tempo quando uscivi la sera, non la notte, perchè la notte era fatta per dormire, specialmente a tarda ora venivi sempre fermato da qualche pattuglia. Controlli di rito, dove andate?, cosa fate? ecc... e tu rispondevi sempre con la massima sincerità perchè sapevi che eri controllato. Regime? No! sicurezza.
    Provate ora a fermare qulcuno alle 4 del mattino magari un po alticcio e vedete cosa vi risponde. Faccio quello che mi pare e vado dove mi pare , e tu fatti i fatti tuoi.

    Mib di idee ce ne sarebbero tante. La patente con il chip e scatola nera...... poi vai a raccontare che non eri tu alla guida!!!!
    Se ti fosse sfuggito
    Facile riempirsi la bocca di belle parole, il difficile è mettersi le mani in tasca e tirar fuori qualche euro.
    48.000 utenti di cui circa 500 costantemente colelgati e solo una ventina di donazioni.

  8. #18
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
    Messaggi
    26,710

    Predefinito

    Ho assistito a troppi esami autopici ed autopsie su cadaveri di, spesso giovanissime vittime, imprudenza, imperizia, l'avere sotto il sedere un pedale che ti spinge a tutto gas, avere ingerito bevande alcoliche o peggio ancora, sostanze stupefaceti prima di mettersi alla guida.
    Porterei, anche se non si può fare, queste scene in pubblico.
    Le madri che piangono a dirotto, i corpi straziari.
    Ma mi fermo qui, che è meglio.

  9. #19
    Utenti Storici L'avatar di Surefire
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Somewhere
    Messaggi
    1,715

    Predefinito

    se sei ubriaco o impasticcato non ti accorgeresti nemmeno delle strisce chiodate, figurarsi gli autovelox o i limiti di velocità.... questo è tutto un discorso a parte, e sono d'accordo al ritiro della patente immediata.

    Vogliamo parlare anche (visto che siamo in tema di sicurezza) dei motociclisti decapitati dai vecchi guard rail? in diverse nazioni europee sono stati sostituiti o complementati, qui non si sprecano nemmeno a spendere 2 soldi per aggiungere una barra d'acciaio supplementare.

    Per il resto quoto basilischio: i controlli e la sicurezza si aumentano con le pattuglie in giro per strada, non con gli autovelox.... ma se facessero così come farebbero cassa comuni come Roma che vanno avanti grazie alle multe?
    Meine Ehre Heisst Treue (Il mio Onore si chiama Fedeltà)
    Tra Motociclisti Salutarsi è... Salutare!!
    Si Vis Pacem Para Bellum
    “The difference,” I answered carefully, “lies in the field of civic virtue.
    A soldier accepts personal responsibility for the safety of the body politic of which he is a member,
    defending it,
    if need be, with his life. The civilian does not.” [Robert Heinlein, Starship Troopers]

  10. #20
    Utenti Storici L'avatar di basilischio
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Lucca
    Messaggi
    8,861

    Predefinito

    Surefire, hai perfettamente ragione; finche non si trova l'alternativa per il riempimento della cassa, non si potrà mai parlare di cose serie e fatte bene.
    Se ti fosse sfuggito
    Facile riempirsi la bocca di belle parole, il difficile è mettersi le mani in tasca e tirar fuori qualche euro.
    48.000 utenti di cui circa 500 costantemente colelgati e solo una ventina di donazioni.

Pagina 2 di 54 PrimaPrima 12341252 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •