Pagina 3 di 66 PrimaPrima 123451353 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 659

Discussione: A.N.C. - Associazione Nazionale Carabinieri

  1. #21
    Utenti Storici L'avatar di GIULIUS
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Gattinara (VC)
    Messaggi
    3,256

    Exclamation Ricordando il Gen. C.A. Michele Colavito

    Michele Colavito era reggiano d’adozione, avendo per oltre un lustro tra il 1970 ed il 1976 vissuto a Reggio Emilia, essendo stato con il grado di Capitano comandante della Compagnia Carabinieri di Corso Cairoli.
    L’ultima visita nella ‘sua’ Reggio Emilia la fece alcuni anni fa in occasione della mostra di oggettistica e uniformi storiche provenienti dal Museo Storico dell’Arma ospitata dall’Archivio di Stato di Reggio Emilia.
    In quell’occasione in qualita’ di Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri, il Generale Colavito, volle a tutti i costi rivivere il passato visitando il Comando provinciale dove aveva lavorato per oltre 5 anni.

    L’alto ufficiale, laureato in legge a 21 anni, dopo essere transitato in servizio permanente nell’Arma dal servizio di complemento, comando’ la Tenenza di Piacenza, poi la Compagnia di Reggio Emilia, il Gruppo Roma III, la Legione di Palermo, la Regione Lazio, e la 4/a e la 2/a Divisione.
    Il Generale Colavito e’ stato inoltre Comandante di Plotone, di Compagnia e Aiutante Maggiore presso il V Battaglione Carabinieri di Bologna e il Battaglione Carabinieri Paracadutisti, nonche’ capo dell’Ufficio Armamento e Ricerche, dell’Ufficio Studi e dell’Ufficio di Stato Maggiore al Comando Generale.

    Terminò il servizio attivo il 5 aprile del 2000 venendo eletto nel dicembre 2004 Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo.

    Dopo una lunga malattia che nell’ottobre 2008 l’aveva visto rassegnare le dimissioni di Presidente del’Associazione Nazionale Carabinieri, si e’ spento il 6 luglio 2009, a 73 anni, il Generale di Corpo d’Armata Michele Colavito.

    Ci mancherai GENERALE, CARABINIERE e PARACADUTISTA, come lui ha ripetutamente chiesto di essere ricordato.

    Ultima modifica di GIULIUS; 20-08-09 alle 10: 46

  2. #22
    Utenti Storici L'avatar di CISCONE
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    1,320

    Predefinito

    è il primo messaggio che pubblico in questo topic...sono iscritto anche io ad una sezione ANC di una cittadina in prov di Monza...come socio familiare in quanto mio padre è stato CC ed è anche fondatore (nel 1986) e presidente della sezione.
    in questa sezione si svolgono servizi di prot. civile, "ronde" serali sul territorio e hanno anche un gruppo molto attivo di sciatori che controllano la sicurezza sulle piste da sci delle alpi (non ricordo la località precisa). ogni anno c'e il pranzo sociale nel giorno della virgo fidelis con messa in chiesa e lettura della preghiera del carabiniere e poi a ristorante tutti insieme...poi si svolgono i vari incontri per le festività natalizie per lo scambio di auguri ed un babbo natale distribuisce doni ai figli dei soci! ogni anno mio padre organizza un torneo di calcetto al quale partecipano tante associazioni del paese in memoria di un CC prematuramente scomparso...questo è quanto... era per descrivere un po la mia personale esperienza nell'ANC.

  3. #23
    Utenti Storici L'avatar di GIULIUS
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Gattinara (VC)
    Messaggi
    3,256

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CISCONE Visualizza Messaggio
    è il primo messaggio che pubblico in questo topic...sono iscritto anche io ad una sezione ANC di una cittadina in prov di Monza...come socio familiare in quanto mio padre è stato CC ed è anche fondatore (nel 1986) e presidente della sezione.
    in questa sezione si svolgono servizi di prot. civile, "ronde" serali sul territorio e hanno anche un gruppo molto attivo di sciatori che controllano la sicurezza sulle piste da sci delle alpi (non ricordo la località precisa). ogni anno c'e il pranzo sociale nel giorno della virgo fidelis con messa in chiesa e lettura della preghiera del carabiniere e poi a ristorante tutti insieme...poi si svolgono i vari incontri per le festività natalizie per lo scambio di auguri ed un babbo natale distribuisce doni ai figli dei soci! ogni anno mio padre organizza un torneo di calcetto al quale partecipano tante associazioni del paese in memoria di un CC prematuramente scomparso...questo è quanto... era per descrivere un po la mia personale esperienza nell'ANC.
    Ciao CISCONE, anch'io sono un socio familiare avendo sposato la figlia di un Carabiniere.
    Mi sento molto legato all' Arma più di ogni altra cosa, me la sento dentro nel cuore fin da piccolo, alle sue tradizioni e al suo spirito, pur avendo svolto il servizio militare nel Genio Alpino per motivi familiari.
    Più o meno, quello che racconti sulla vita sociale della sezione cui sei iscritto è molto simile alla nostra, per quanto riguarda il pranzo sociale per il festeggiamento della Virgo Fidelis, non abbiamo un nucleo di PC interno, si organizzano delle gite e capita, a volte, di svolgere, in occasione di qualche avvenimento, servizio di vigilanza.
    Siamo una cinquantina di soci, in una piccola citta di 8000 abitanti, molti dei quali, specie i più giovani, si fanno sempre vedere poco, da quì deriva il fatto che siamo poco attivi.
    Quest' anno siamo riusciti a sfilare, insieme ai rappresentanti delle varie forze dell' ordine, della Polizia Municipale, dei Vigili del Fuoco, della Croce Rossa e dell' associazione AIB di protezione civile, per le vie cittadine in occasione della festività del 2 giugno, la prima svolta in città.
    E' stato un bellissimo evento completato da una mostra di mezzi operativi antincendio, di auto e moto di CC, PS, G.di F., abbastanza completa.

  4. #24
    Utenti Storici L'avatar di CISCONE
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    1,320

    Predefinito

    si anche io fin da piccolo ho questa passione per i CC forse anche perchè mio papà mi ha sempre portato con lui ai vari raduni dell'ANC..e spero di tramandarla anche a mio figlio che nascerà a gennaio! speriamo che almeno lui a differenza mia entrerà nei CC....
    ps. sono sempre belle queste manifestazioni per chi come me appena vede una mostra CC ci passa le intere giornate :-)...mi padre 2 anni fa aveva organizzato una mostra storica CC in una villa antica qui del paese...molto bella e ben riuscita...

  5. #25
    Utenti Storici L'avatar di GIULIUS
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Gattinara (VC)
    Messaggi
    3,256

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da CISCONE Visualizza Messaggio
    si anche io fin da piccolo ho questa passione per i CC forse anche perchè mio papà mi ha sempre portato con lui ai vari raduni dell'ANC..e spero di tramandarla anche a mio figlio che nascerà a gennaio! speriamo che almeno lui a differenza mia entrerà nei CC....
    ps. sono sempre belle queste manifestazioni per chi come me appena vede una mostra CC ci passa le intere giornate :-)...mi padre 2 anni fa aveva organizzato una mostra storica CC in una villa antica qui del paese...molto bella e ben riuscita...
    Anch'io sono sempre alla ricerca perenne di mostre, fiere e quant'altro del settore, per immergermi a capofitto nella mia grande passione....cerco di perderne il meno possibile.
    Se hai l' occasione di avere delle notizie in merito, fammelo sapere.
    Tantissimi auguri per il futuro "erede".

  6. #26
    Utenti Storici L'avatar di CISCONE
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    1,320

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GIULIUS Visualizza Messaggio
    Anch'io sono sempre alla ricerca perenne di mostre, fiere e quant'altro del settore, per immergermi a capofitto nella mia grande passione....cerco di perderne il meno possibile.
    Se hai l' occasione di avere delle notizie in merito, fammelo sapere.
    Tantissimi auguri per il futuro "erede".
    grazie...cmq se so qualcosa sarai il primo a saperlo!

  7. #27
    Utenti Storici L'avatar di GIULIUS
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Gattinara (VC)
    Messaggi
    3,256

    Predefinito

    IL LOGO ANC




    Agli inizi degli anni ’90, nel quadro della conferma della validità dei compiti istituzionali dell’Associazione, la Presidenza nazionale ritenne di:

    - attuare nel proprio ambito una cauta apertura alle nuove forme di solidarietà sociale e di volontariato, anche per consolidare il concetto di mutuo soccorso posto alla base delle motivazioni per le quali nacquero, sin dal 1886, le prime forme associative fra Carabinieri in quiescenza;
    - dover abolire la formula di «Carabinieri in congedo» che così definiva l’Associazione per indicare i propri consociati. Questa qualifica infatti risaliva al periodo del ventennio fascista, quando - secondo il concetto di Nazione armata - era stato imposto al Sodalizio anche il compito di addestrare le riserve da richiamare in caso di mobilitazione.

    Nel complesso delle varie riforme, sia formali che sostanziali, intraprese anche per adeguare l’Associazione allo spirito dei tempi sempre più ispirato al clima di democrazia e di libertà in quegli anni ’90, si intese ribadire una formula, peraltro sempre accennata e in varie forme espressa nei vari statuti susseguitisi sin dalle origini dell’associazionismo militare, di un’unica Famiglia di Carabinieri, in attività di servizio ed in quiescenza, depositari e cultori degli stessi valori di solidarietà e di amor di patria.
    Nel fervore di varie iniziative, venne anche creata una serie di capi di vestiario per l’uniforme sociale che rendesse omogenea ed ordinata la partecipazione alle manifestazioni relative all’attività dell’Associazione. Furono nel contempo approntati da alcuni soci e da stilisti grafici esterni, dei progetti di un logo in grado di ben rappresentare il Sodalizio sia nella corrispondenza sia nelle pubblicazioni associative.
    Prevalse sin dall’inizio l’ipotesi di utilizzare per questa esigenza l’acronimo ANC in vario modo intrecciato con la tradizionale Fiamma dell’Arma, con diverse ipotesi di caratteri grafici. Si giunse in tal modo alla decisione finale di adottare il logo finora utilizzato, di non immediata interpretazione anche per la forma civettuola delle tre lettere che, intrecciandosi con la granata dell’Arma, rendono, si disse, più stimolante - e quindi più duratura - la percezione del suo significato. Ma il tempo passa ed a volte la tradizione riprende il sopravvento. Ricordiamo allora, in conclusione, che è stato recentemente adottato un distintivo che rielabora quello descritto nello Statuto del 1950 e riprodotto in questa pagina, con la semplice aggiunta dei colori tradizionali dell’Arma - il rosso e il blu.
    L’adozione di quest’ultimo è stata recentemente approvata dal Consiglio nazionale ANC e dovrà pertanto essere impiegato sia nella corrispondenza, sia in ogni forma di comunicazione sociale.

  8. #28

    Predefinito

    ho letto sui siti delle varie sezioni dell'ANC, la costituzione di nuclei di volontariato; cosa fanno di preciso?Oltre, presumo, funzioni di protezione civile aiutano anche il lavoro dei CC in una qualche maniera?

  9. #29
    Utenti Storici L'avatar di GIULIUS
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Gattinara (VC)
    Messaggi
    3,256

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da tsrm77 Visualizza Messaggio
    ho letto sui siti delle varie sezioni dell'ANC, la costituzione di nuclei di volontariato; cosa fanno di preciso?Oltre, presumo, funzioni di protezione civile aiutano anche il lavoro dei CC in una qualche maniera?
    Questo: www.anc-novara.org/alamarisermain.htm è il tipo di volontariato che pratica, ad esempio, la sezione ANC di Novara:


    Alamari Service - Volontariato ANC

    I Carabinieri sono sempre stati orgogliosi del loro servizio "tra la gente per la gente", e non è certo il fatto di abbandonare il servizio attivo che ci porta a dimenticare l' impegno assunto quando abbiamo ricevuto gli Alamari.
    Alamari Service è un’ Associazione di volontariato nata nell’ ambito del progetto della Presidenza Nazionale dell’ Associazione Nazionale Carabinieri per impiegare il potenziale umano costituito dai militari dell’ Arma in congedo e dal loro bagaglio di esperienza, permettendo loro di svolgere ancora una funzione sociale di grande utilità per le popolazioni che hanno servito durante il servizio attivo.
    Alamari Service
    Il volontariato nell'Associazione
    Nel 1997, grazie al lavoro instancabile del Capitano Pier Giorgio Coloccini, allora Presidente della Sezione di Novara dell’ Ass. Naz. Carabinieri, venne costituita ALAMARI SERVICE ed ottenuta l’ iscrizione all’ Albo delle Associazioni di Volontariato della Regione Piemonte, Sezione Tutela e Valorizzazione dell’ Ambiente e con compiti anche di Protezione Civile.
    L’ Associazione nasce dopo lo scioglimento del Coordinamento Volontari dell' Associazione Nazionale Carabinieri di Novara che aveva operato dal 1993 al 1996 principalmente nell’ ambito del controllo delle aree verdi cittadine: la maggior parte del personale impiegato oggi nei servizi, forte da una lunga permanenza nell’ Arma dei Carabinieri, ha già prestato la sua opera di volontario nel Coordinamento prima citato.
    L' Associazione Carabinieri di Novara ha un nucleo composto da volontari che si impegnano nell' offrire alla comunità molti servizi utili, alcuni conosciuti dai cittadini grazie all' interessamento dei giornali, altri più nascosti ma non certo di minor interesse. Attualmente Alamari Service conta 54 soci a disposizione della Prefettura in caso di calamità naturale o eventi che richiedono la mobilitazione di persone con addestramento particolare per essere adibiti a mansioni di autista, controllo di magazzini, moviere e collaborazione stretta con le Forze dell’ Ordine.
    Ma le mansione principali che i soci svolgono nell'ambito della vita cittadina novarese sono principalmente due: quotidianamente il controllo di aree verdi e, quando viene richiesto, la vigilanza presso mostre, musei e fiere.
    Queste due attività non fanno altro che aumentare la stima nei confronti dell'Arma, facendo capire alla gente la profonda fede che lega il militare in congedo al suo passato, poichè gli alamari, si dice, non sono cuciti sulla camicia ma sulla pelle di un Carabiniere.

    Spero di esserti stato utile.

  10. #30

    Predefinito

    Grazie mille delle info Giulius! quindi c'e', se non ho capito male, una certa interazione "quotidiana" fra ANC e CC anche a livello di compiti pratici svolti dai volontari giusto?

Pagina 3 di 66 PrimaPrima 123451353 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •