Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15

Discussione: Aeroportuali

  1. #11

    Predefinito Antincendio Aeroportuale

    Ciao a tutti gli utenti di questo splendido forum.
    Vi seguo da tanto ma non avevo mai pensato di iscrivermi dato che siete stati sempre cosi' precisi, ma oggi scrivo perche' ho un quesito da proporre a voi dato che riguarda la prospettiva di un lavoro e di una vita.
    Mi spiego meglio..

    Sono un operatore antincendio aeroportuale "privato" ovvero presto servizio in aeroporto che attualmente e' in quinta categoria ICAO.
    Si parla ultimamente di far crescere l'aeroporto e per farlo bisogna metter mano alle infrastrutture aeroportuali compresa la pista che dagli attuali 1800 Mt andrebbe a circa 2000 Mt con conseguente cambio di categoria ICAO.

    La domanda che propongo sarebbe se ci sono realtà in Italia dove gli operatori antincendio "privati" potessero ricoprire anche oltre Quinta categoria ICAO e soprattutto se nal caso in cui l'aeroporto venisse dichiarato di categoria superiore dovrebbero arrivare comunque i Vigili del Fuoco Statali e quindi i privati per farla breve sarebbero impiegati in altro che non sia l'antincendio?

    in aeroporto tempo fa si vociferava che un operatore privato potesse in qualche modo fare anche categorie superiori essendo diciamo accorpato ai VVF...ma secondo me questa teoria e' completamente errata e fuori luogo.

    Spero di esser stato chiaro nell'esporre il mio quesito e spero di potermi confrontare con voi dato che che in questo periodo sono davvero a disagio nel poter scegliere cosa sarebbe meglio fare del mio attuale lavoro.

    Grazie a tutti.
    Ultima modifica di progesat; 10-03-11 alle 12: 24

  2. #12

    Predefinito

    Innanzitutto saluto tutti i fruitori di questo sito/forum, ed anche tutti gli amministratori del suddetto,proverò a dare indicazioni in merito al quesito sollevato da progesat, partiamo dal presupposto che la presenza dei Vigili del fuoco negli aeroporti con categoria superiore alla V° è dettata dalla lg 930 dell'80,quindi qualora l'aeroporto dove lavori subisca una variazione di categ. superiore e rientri in quelli dove esercitano i VV.F. i privati potrebbero essere impiegati in altre attività .........
    Saluti.

  3. #13

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sasygrisù Visualizza Messaggio
    Intanto VVF si scrive con una sola F!!!!
    Per far parte degli aeroportuali intanto bisogna entrare nei Vigili del Fuoco, questo il link per le modalità di accesso: http://www.militariforum.it/forum/sh...gili-del-Fuoco una volta vinto il concorso, superato il corso si ha l'assegnazione presso un comando provinciale e se tale comando ha il distaccamento aeroportuale si può far domanda per essere assegnato lì. Cmq stanne certo che se vieni assegnato ad un comando con tale distaccamento, al 90% ti ci mandano stesso loro lì, in quanto quasi nessuno ci vuole finire
    Se hai altre domande sarò lieto di risponderti

    Salve Sasygrisù,
    complimenti per la tua competenza ed i tuoi chiarimenti.
    Sono nuovo del forum e cercavo informazioni sugli aeroportuali: mi sembra di capire che dopo il corso di formazione, si può essere assegnati ad un aeroporto anche senza chiederlo, proprio perché nessuno ci vuole stare.
    Quindi mi domandavo: una volta avuta questa destinazione, si resta lì in aeroporto fino alla successiva mobilità, su richiesta?
    Oppure il Comando provinciale può assegnarti (dopo un anno?) ad una caserma in città, con o senza richiesta esplicita?
    Insomma chi finisce in aeroporto, ci resta solo per un anno perché c'è un ricambio automatico, oppure un eventuale trasferimento dipende solo dalla propria richiesta?

    Grazie

  4. #14
    Moderatore L'avatar di sasygrisù
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    4,371

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ErickM Visualizza Messaggio
    Salve Sasygrisù,
    complimenti per la tua competenza ed i tuoi chiarimenti.
    Sono nuovo del forum e cercavo informazioni sugli aeroportuali: mi sembra di capire che dopo il corso di formazione, si può essere assegnati ad un aeroporto anche senza chiederlo, proprio perché nessuno ci vuole stare.
    Quindi mi domandavo: una volta avuta questa destinazione, si resta lì in aeroporto fino alla successiva mobilità, su richiesta?
    Oppure il Comando provinciale può assegnarti (dopo un anno?) ad una caserma in città, con o senza richiesta esplicita?
    Insomma chi finisce in aeroporto, ci resta solo per un anno perché c'è un ricambio automatico, oppure un eventuale trasferimento dipende solo dalla propria richiesta?

    Grazie
    Dopo l'assegnazione, che sia aeroporto o qualunque distaccamento, alla mobilità interna successiva si fa domanda per altra sede.
    Come per la mobilità ordinaria, se c'è posto è non tantissime persone davanti si viene accontentati.
    Quindi la richiesta deve essere sempre fatta.

    Prius undis flamma antequam flectar
    PRENDETE VISIONE DEI REGOLAMENTI DEL FORUM http://www.militariforum.it/forum/sh...2011&p=1177951

    Il Primo Social Network per Militari!

  5. #15

    Predefinito

    Grazie Sasy,
    chiarissimo come sempre!

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •