Visualizza Risultati Sondaggio: Ritieni ancora utile l'apertura di futuri topic sui concorsi da VFP1?

Partecipanti
6. Non puoi votare in questo sondaggio
  • SI

    3 50.00%
  • NO

    3 50.00%
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Crisi del VFP1 ?

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,868

    Predefinito Crisi del VFP1 ?

    Apro questo topic dopo una constatazione molto semplice: gli ultimi topic ufficiali sui concorsi per VFP1 nelle varie Forze Armate sono andati pressoché deserti quanto a partecipazione.

    Eppure fino a qualche anno fa erano le discussioni più gettonate, prese d'assalto dalla maggior parte dell'utenza di questo forum.

    E' vero, MF sta vivendo un momento di "stasi" fisiologica poiché la partecipazione ai forum di discussione è stata in gran parte soppiantata dall'informazione mordi-e-fuggi dei social, spesso informazione-spazzatura....

    Ci si pone dunque a un bivio. Nel sondaggio potrete rispondere alla semplice domanda se ritenete ancora opportuno che si aprano discussioni su questo tipo di concorsi (discussioni che, come ripeto, il più delle volte vanno deserte): aiuterete così lo staff a calibrare meglio l'andamento di questo forum.

    In questo topic potrete poi dire la vostra su ciò che sta capitando al mondo del P1, fino a tre anni fa visto come passaggio obbligato per il transito nelle Forze di Polizia e oggi, con i concorsi aperti direttamente ai civili, snobbato e reputato "da sfigati".

    Buona partecipazione!
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  2. #2
    Utente Expert L'avatar di Pecs
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    931

    Predefinito

    Il non superamento delle prove di efficienza fisica nel concorso vfp1 non è più causa di esclusione dal 2017: penso che ciò la dica molto lunga sulla situazione attuale nelle FFAA. Fino a qualche anno fa questo concorso, nonostante la relativa semplicità delle prove, era difficile da vincere, e un punto (o una frazone di esso) poteva fare la differenza in graduatoria fra vincitore e INV. Con le dovute eccezioni, diciamocelo: se posso puntare direttamente al posto fisso, tanti saluti p1!

  3. #3
    Caporale
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    223

    Predefinito

    Concordo con le disamine sopra riportate, specialmente per quanto riguarda il declino dei forum in generale e la possibilità di accedere ai posti in spe da subito.
    Per quanto riguarda i numeri, non ho mai monitorati i dati delle discussioni quindi non saprei dare un giudizio se convenga o meno "puntare" ad altro, personalmente potrei dire di sì ma è un parere che lascia il tempo che trova.

  4. #4

    Predefinito

    Trovandomi su un gruppo di concorrenti che partecipa a concorsi come Allievi Carabinieri, PdS e i vari concorsi per marescialli mi sono reso conto di una cosa...
    Coloro che partecipano al p1 lo fanno perché hanno paura di perdere tutti i concorsi, e non vogliono buttare via un anno in disoccupazione (in attesa di riprovare i concorsi l'anno successivo). Questa è la motivazione che va per la maggior parte, poi chiaramente ci sono quei rari ragazzi che possiedono solo la terza media e non hanno altre alternative che il p1.
    Parliamoci chiaro, l'idea di vincere un concorso per un lavoro usa e getta non piace a nessuno: 1) perché non hai risolto praticamente nulla a livello economico; 2) perché se vuoi identificarti come militare, ovvero sentirti tale, l'idea di dover abbandonare l'uniforme allo scoccare di un timer dà veramente fastidio.
    Per non parlare delle spese che occorre sostenere per affrontare un concorso, serve una prospettiva un po' più incoraggiante de "la tua carriera inizia dal vfp1".
    Ultima modifica di BlackTie; 13-01-21 alle 19: 17
    Aspirante Vigile del Fuoco volontario

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,868

    Predefinito

    Da sempre ho sostenuto che il VFP1 è stato una leva "camuffata" per non vedere intere strutture militari chiuse e popolate di erbacce.
    L'"ideona" di rendere obbligatorio il transito attraverso questa esperienza per poter essere ammessi ai concorsi per le FF.P. è stato il "contentino" dato a tanti generalissimi per non vedersi pensionati prima del tempo. Un'idea infausta che ha ammorbato i criteri di assunzione per più di 10 anni, visto che le gli ultimi ricorsi sono stati discussi non più tardi dell'anno passato.
    L'esercito di professionisti è ben altra cosa, non certo un anno a pulir gamelle o spazzare i cortili, con l'unico brivido di sparare un caricatore di fucile un paio di volte al massimo.
    Ora, a complicare il tutto, ci si è messo anche il Covid.
    Capisco che per alcuni il P1 sia il massimo orizzonte cui ambire.
    Però.....
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  6. #6
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,385

    Predefinito

    E che cosa ci si doveva aspettare? L'unico incentivo per entrare come VFP1 era solo la possibilità, successivamente, di poter accedere ai concorsi delle FF.OO. e Corpi armati dello stato.
    Una volta tolto questo vincolo è esplosa, in tutto il suo splendore, il fallimento (peraltro oneroso) di questo status. I VFP1, proprio per il loro vincolo temporale e la possibilità di un concorso successivo, sono stati un enorme flop. Sono stati inutilizzabili perché tra concorsi vari e altre "fesserie" l'impiego era praticamente nullo di personale al massimo capace si e no di tenere una scopa in mano per pulire i gabinetti ovvero le gamelle.
    Era molto meglio e più redditizia (almeno per la Marina) la leva, quella che durava 18 mesi, in cui si aveva il tempo di impiegarli in quegli incarichi che adesso vengono assegnati ai VFP4 con una categoria operativa (e non Marò Logistici come adesso). Il personale diplomato, dopo 9 mesi di servizio, diventava Sergente, con stipendio e responsabilità, e tutti (ne ho visti molti) se volevano rimanere non avevano da fare una domanda e venivano aggregati al primo corso Volontari Sottufficiali (VO), proseguendo la carriera sino al grado di Maresciallo; il personale VO dopo 6 anni (al termine della ferma) passavano in spe, così come quelli provenienti dalla leva.

    Forse sarebbe il caso di eliminare il VFP1 e fare direttamente corsi da VFP4 con il transito diretto al termine della ferma - magari portandola a 6 anni.
    Ultima modifica di Charlie 2; 13-01-21 alle 19: 40
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  7. #7
    Sergente
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    499

    Predefinito

    in realtà tutti i topic stanno andando vuoti, l'utenza del forum è andata a perdersi

  8. #8
    Utente Expert L'avatar di Pecs
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    931

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Charlie 2 Visualizza Messaggio
    Forse sarebbe il caso di eliminare il VFP1 e fare direttamente corsi da VFP4 con il transito diretto al termine della ferma - magari portandola a 6 anni.
    A tal proposito (dal sito dell'Esercito):
    Progetto VFP 3/6. Proposta di legge.
    Redatta la proposta di legge afferente al nuovo modello di Volontario in Ferma Prefissata che prevede una ferma iniziale di 3 anni e, previo superamento di un concorso per titoli ed esami, la possibile estensione di ulteriori 3 anni per accedere al servizio permanente, fatto salvo il mantenimento dei requisiti. Ciò al fine di ottenere una maggiore flessibilità di impiego, una riduzione della ferma prefissata complessiva (dagli 11 anni medi attuali a 6 anni) e il conseguente abbassamento dell'età media dei VSP.
    Resta comunque un concorso intermedio, ma è già qualcosa.

  9. #9
    Caporale
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    223

    Predefinito

    Con 15 anni di ritardo ma finalmente si pensa di professionalizzare la truppa fin dall'inizio.

  10. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pecs Visualizza Messaggio
    A tal proposito (dal sito dell'Esercito):
    Progetto VFP 3/6. Proposta di legge.
    Resta comunque un concorso intermedio, ma è già qualcosa.
    Avevo ascoltato una conferenza qualche settimana fa penso di un Colonnello dell'EI che spiegava la proposta dei "volontari in ferma triennale", così da lui definiti se non ricordo male, che appunto avrebbero prestato servizio 3 anni per poi decidere se prolungare la ferma o avere una sorta di "corsia preferenziale" per l'accesso alle FFOO. Nel caso quindi -immagino- verrebbe frequentato solo da coloro che vorrebbero fare parte per qualche anno delle strutture militari senza però avere particolari titoli di studio (magari essendo così impossibilitati ad accedere anche ai ruoli Agenti avendo solo la terza media). Mi chiedo però se questo potrebbe risolvere la "crisi" del sistema VFP fin qui evidenziata.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •