Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Intervento vigile urbano comunale ed obbligo di redigere un verbale

  1. #1

    Predefinito Intervento vigile urbano comunale ed obbligo di redigere un verbale

    Buongiorno,

    a seguito di richiesta di intervento del vigile urbano comunale per una problematica di disturbo alla quiete pubblica, il confinante ha dato in escandescenza ed in preda ad una reazione incontrollata ha incominciato ad inveire contro di me pronunciando improperi di ogni tipo udibili in tutti il vicinato.

    Vorrei sapere se il vigile è obbligato per legge a redigere un verbale dell’accaduto e se possono richiederne copia.

    Spero possiate aiutarmi. Grazie.

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,719

    Predefinito

    No, non è obbligato.
    Se la reazione è consistita in soli insulti, sarà lei a dover eventualmente adire la giustizia ordinaria presentando formale querela per ingiuria.
    Qualora nella reazione verbale siano state pronunciate anche minacce non gravi, parimenti sarà lei a dover presentare querela anche per il reato di minacce.
    Se invece nella reazione verbale sono state pronunciate minacce di morte, esse costituiscono minacce gravi, perseguibili d'ufficio se udite anche dal vigile urbano che è a tutti gli effetti pubblico ufficiale e agente di polizia giudiziaria, pertanto tenuto alla redazione della relativa annotazione.
    Si informi comunque se il vigile ha redatto relazione di servizio per quanto accaduto in sua presenza: potrà citarlo come testimone e chiedere l'eventuale acquisizione degli atti.
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  3. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    No, non è obbligato.
    Sul fatto che il vigile non debba redigere un verbale sono un po' confuso, in rete si trovano pareri contrastanti.

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    No, non è obbligato. Se la reazione è consistita in soli insulti, sarà lei a dover eventualmente adire la giustizia ordinaria presentando formale querela per ingiuria.
    Il reato d'ingiuria è stato depenalizzato, quindi l'unica strada percorribile è quella della causa civile ...

  4. #4
    Maggiore
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    3,011

    Predefinito

    Causa civile nei confronti di chi ti ha offeso e chiedi che vengano citati i testimoni presenti all'accaduto, ivi compreso il vigile.
    quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare,vi è un prezzo da pagare,ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,719

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da glmil Visualizza Messaggio
    Sul fatto che il vigile non debba redigere un verbale sono un po' confuso, in rete si trovano pareri contrastanti.
    Lei sta confondendo il concetto giuridico di verbale con quello di relazione di servizio e di annotazione.
    Il primo è un atto certificativo o accertativo a fede privilegiata che ha effetti penali o amministrativi sulla parte interessata. Un esempio di verbale come previsto dal 357 CPP è quello di arresto, di fermo, di perquisizione, di sequestro. Un esempio di verbale amministrativo (la cui concezione è radicalmente diversa da quella precedente) è ad esempio il verbale di contesto al CDS. Nel caso di specie da lei descritto, che verbale avrebbe dovuto redigere l'agente di PL intervenuto?
    La seconda invece è un atto interno al quale il cittadino non può avere accesso, a meno che nella fase dibattimentale di un eventuale processo il giudice disponga la sua acquisizione facendole cosi assumere il valore di fonte di prova.
    La terza infine è un atto a fede privilegiata con cui la Polizia Giudiziaria riferisce all'Autorità Giudiziaria documentando tutte le attività svolte e prodromiche all'esercizio dell'azione penale. Assume valenza di prova solo se in dibattimento viene sentito l'ufficiale o agente di p.g. che l'ha redatta. Viene utilizzata in tutti i casi in cui non è obbligatoria la redazione del verbale: si tratta pertanto di un atto a contenuto semplice e di limitata rilevanza.


    Il reato d'ingiuria è stato depenalizzato, quindi l'unica strada percorribile è quella della causa civile ...
    Nessuno ha detto il contrario. Competenza del giudice di pace fino a un risarcimento di 5000 euro; altrimenti tribunale civile ordinario.
    Ultima modifica di Kojak; 07-11-20 alle 09: 18 Motivo: inserimento quote
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  6. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Lei sta confondendo il concetto giuridico di verbale con quello di relazione di servizio e di annotazione ...
    Forse ho usato impropriamente il termine verbale, ma intendevo indicare qualsiasi documento che il vigile debba redigere a seguito dell'intervento che ho descritto nel messaggio iniziale.

    Probabilmente non è obbligato a redigere alcun documento di sua iniziativa, ma l'obbligo scatta dopo una richiesta motivata d'accesso agli atti presentata da un comune cittadino, per esempio per agire in sede legale contro qualcuno.


    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Nessuno ha detto il contrario. Competenza del giudice di pace fino a un risarcimento di 5000 euro; altrimenti tribunale civile ordinario.
    Beh, presentare formale querela per ingiuria significa agire in sede penale. Agire in sede penale per un reato che non è più perseguito penalmente equivale a perdere tempo ed ottenere un'archiviazione ...

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,719

    Predefinito

    L'accesso agli atti prevede un atto cui accedere.
    Se il vigile urbano è intervenuto su richiesta o d'iniziativa, egli deve averne dato menzione quantomeno in una relazione di servizio: atto cui non è possibile accedere poiché trattasi di atto a esclusiva valenza interna. Il massimo che si può ottenere in questo caso è la sua citazione come testimone in sede giudiziaria: in questo caso la sua testimonianza assunta in dibattimento diventerà prova a carico del soggetto citato.
    Se il vigile urbano ha proceduto alla redazione di qualunque altro atto diverso dalla relazione di servizio, a tale atto è ammesso il relativo accesso. Ma lo dovrà chiedere l'avvocato della parte offesa, regolarmente costituito.

    Beh, presentare formale querela per ingiuria significa agire in sede penale. Agire in sede penale per un reato che non è più perseguito penalmente equivale a perdere tempo ed ottenere un'archiviazione ...
    Non è esattamente così. La querela può essere regolarmente presentata dalla parte offesa direttamente alla AG tramite un proprio legale o procuratore o, negli stessi modi, presso un ufficio di polizia. In sede di CNR la stessa sarà inviata alla AG competente (in questo caso il tribunale civile) e ivi proseguirà il suo iter. Ciò che rileva in sede di presentazione della querela è la volontà esplicita di procedere nei confronti del responsabile.
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  8. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Non è esattamente così. La querela può essere regolarmente presentata dalla parte offesa direttamente alla AG tramite un proprio legale o procuratore o, negli stessi modi, presso un ufficio di polizia. In sede di CNR la stessa sarà inviata alla AG competente (in questo caso il tribunale civile) e ivi proseguirà il suo iter. Ciò che rileva in sede di presentazione della querela è la volontà esplicita di procedere nei confronti del responsabile.
    Questo mi suona inaspettatamente nuovo: mi stai dicendo che non devo adire il giudice civile a mie spese, ma questo avverrà in automatico, sarebbe straordinario ... ?

    Però, vedi sotto:

    https://www.laleggepertutti.it/15903...a-per-ingiuria

    https://www.prontoprofessionista.it/...rche-3294.html

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,719

    Predefinito

    Il privato cittadino può non essere a conoscenza di questi dettagli procedurali, soprattutto se considera l'ingiuria ancora come un reato penale.
    Capita sovente che nei uffici denunce vengano presentate querele di questo tipo. A seconda delle indicazioni della Procura presso il Tribunale, l'ufficiale di PG deputato alla ricezione dovrà spiegare la situazione al querelante e farlo procedere autonomamente in sede civile con anticipo delle spese oppure procedere ugualmente alla ricezione della querela che sarà poi indirizzata agli uffici competenti. Tutto dipende dagli accordi con la Procura Generale.
    Si tratta naturalmente di una fase di transizione che troverà il proprio termine una volta che la procedura per i reati depenalizzati sarà definitivamente standardizzata.
    Al momento della presentazione della querela sarà comunque l'ufficiale di PG a fornire le indicazioni corrette, sempre sulla base degli accordi con la procura del capoluogo.
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,719

    Predefinito

    Allora, calma calma calma!!
    Prima di tutto mi scuso con @glmil per avere fornito informazioni parzialmente errate: come si evince dal mio logo, sono passato da qualche anno alla Polstrada e quindi sono fuori da alcune dinamiche procedurali, per le quali non ero aggiornato.
    Ciò detto, ho fatto un giro di telefonate sentendo colleghi ancora operativi in ambito di ricezione denunce e mi confermano che ormai tutte le Procure si sono allineate nel senso di rifiutare/archiviare la denuncia per reati depenalizzati presentata in sede penale o comunque tramite ufficiali di PG. Il periodo di transizione cui ero rimasto è quindi terminato.
    Confermo dunque che, nel caso di specie, dovrà essere la parte lesa ad attivarsi tramite avvocato presso il tribunale civile o presso il GdP a seconda del tipo di risarcimento danni che intende chiedere. Resta impregiudicata la procedura di citazione dei testimoni.
    Mi scuso ancora per le info parzialmente superate che avevo fornito nei post precedenti.
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •