Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Detenzione munizioni

  1. #1

    Predefinito Detenzione munizioni

    Buonasera,
    avrei una domanda da porvi, magari è presente qualche impiegato della Polizia Amministrativa che può delucidarmi!

    Sono un possessore di una pistola Beretta 9x17 e di 200 munizioni per la suddetta pistola, il tutto legalmente denunciato al mio Commissariato di PS.

    Posseggo anche una seconda arma, un calibro 22, anch'esso legalmente denunciato al Commissariato di PS ma senza avere nessun munizionamento per esso.

    Sono anche in possesso di un porto d'armi per tiro sportivo.

    Ora vi espongo il mio quesito : un giorno vorrei prendere l'arma calibro 22 (quello senza il munizionamento detenuto in casa) e andare al poligono per sparare qualche colpo, decido di acquistare una scatola di 100 colpi dal mio armaiolo di fiducia, e lui come giusto che sia mi fà il famoso foglio da portare al Commissariato entro le 72 ore di detenzione. Ora, io vado al Poligono e uso tutta la scatola da 100 del 22, e il Poligono di farà un foglio dove dichiara che io ho usato 100 colpi del 22.

    A questo punto io non avrei più necessità di andare a denunciare i 100 colpi comprati dall'armaiolo, visto che non sono passate le 72 ore e avendoli sparati tutti al Poligono, con un foglio che dimostra il tiro effettuato e lo scarico delle munizioni in mio possesso?

    Grazie, un saluto e un sentito ringraziamento a chi mi può delucidare.

    Chris

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,589

    Predefinito

    E' sufficiente acquistare le munizioni direttamente al poligono e spararle tutte lì.
    In alternativa, basta abbassare il numero di cartucce 9x17 e così si potrà acquistare anche il munizionamento in cal. .22 arrivando sempre al famigerato tetto delle 200 munizioni a palla scritte in denuncia detenzione armi.
    In realtà, il foglio rilasciato dall'armeria non ha molta utilità pratica poiché l'armiere scarica le munizioni dal suo registro ed è a posto; lei invece ha in detenzione (seppur per poco) 100 colpi in più rispetto al massimo detenibile per qualsiasi tiratore comune (lasciamo stare gli agonisti, per i quali interviene licenza del prefetto che li autorizza a detenerne fino a 650...).
    Quindi, riassumendo: il numero massimo delle cartucce a palla detenibili è 200, indipendentemente dal calibro. Lei ne ha già 200 per il 9x17, quindi non ne può detenere altre. L'unica alternativa possibile è acquistare le nuove cartucce al poligono e spararle tutte direttamente lì.
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  3. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    E' sufficiente acquistare le munizioni direttamente al poligono e spararle tutte lì.
    In alternativa, basta abbassare il numero di cartucce 9x17 e così si potrà acquistare anche il munizionamento in cal. .22 arrivando sempre al famigerato tetto delle 200 munizioni a palla scritte in denuncia detenzione armi.
    In realtà, il foglio rilasciato dall'armeria non ha molta utilità pratica poiché l'armiere scarica le munizioni dal suo registro ed è a posto; lei invece ha in detenzione (seppur per poco) 100 colpi in più rispetto al massimo detenibile per qualsiasi tiratore comune (lasciamo stare gli agonisti, per i quali interviene licenza del prefetto che li autorizza a detenerne fino a 650...).
    Quindi, riassumendo: il numero massimo delle cartucce a palla detenibili è 200, indipendentemente dal calibro. Lei ne ha già 200 per il 9x17, quindi non ne può detenere altre. L'unica alternativa possibile è acquistare le nuove cartucce al poligono e spararle tutte direttamente lì.
    Grazie per la risposta, si pensavo anche di acquistarle direttamente al poligono anche se sono sempre più care rispetto ad una armeria di città. Era già in previsione il fatto di andare ad abbassare il tetto massimo delle munizioni della calbro 9 x 17 ed equilibrare con quelle della 22, devo solo trovare il tempo di prendere appuntamento con gli Uffici per formalizzare il tutto.

    Grazie di nuovo, buona giornata.

    Chris

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,589

    Predefinito

    E' sufficiente sparare una scatola di 9x17...
    In denuncia non si guarda al calibro ma al solo numero complessivo detenuto.
    In ogni caso, non è mai possibile denunciare più di duecento cartucce a palla, a meno che non si disponga di licenza prefettizia per agonismo che eleva il limite massimo a 650.
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  5. #5
    Soldato L'avatar di Scatulin
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Località
    Milano
    Messaggi
    27

    Predefinito

    Kojak, grazissime per l'informazione: penso tu possa convenire con me che quindi, anche solo con tre fucili e tre pistole si fà in fretta a superare i limiti!

    Allora vedo di rimettermi in linea con la normativa da te citata in quanto nella denuncia c'è scritto un più generico "munizioni come previsto da normativa vigente" se non erro, e i tuoi colleghi del mio comissariato di PS mi avevano detto che complessivamente il numero delle cartucce a palla, dato i diversi calibri, non dovesse superare i 1000 (mille!)

    Comunque, permettimi una domanda:
    ma quante visite presso i domicili dei titolati con porto d'armi, per verifica regolarità di custodia delle armi (armadietto blindato a norma, armi scariche, etc.) e verifica munizioni, fate in un anno?

    Giusto per sapere con quale percentuale di rischio si potrebbe incorrere in grane legali se non si allineassero " in tempo " i numeri massimi di custodia di munizioni a palla.

    Grazie come sempre per le preziose info!
    un caro saluto
    Scatulin
    Ultima modifica di Scatulin; 26-07-20 alle 10: 52

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,589

    Predefinito

    Le verifiche domiciliari vengono pianificate dal questore della singola provincia e variano a seconda dei problemi sorti in ambito oplofilo.
    La dicitura "munizioni come previsto da normativa vigente" è molto vaga e può indurre facilmente in errore: in denuncia è sempre meglio indicare il numero massimo di cartucce a palla detenute, vale a dire 200, così non ci sono problemi interpretativi.
    Stessa cosa per l'eventuale detenzione di polvere da sparo per ricarica, che fa carico a sé. Non rilevano invece ai fini della denuncia di detenzione gli inneschi e le ogive.
    Per le munizioni a palla spezzata, vanno denunciate solo se detenute in numero superiore alle 1500 unità, comprese le cartucce a pallettoni.
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  7. #7
    Soldato L'avatar di Scatulin
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Località
    Milano
    Messaggi
    27

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Le verifiche domiciliari vengono pianificate dal questore della singola provincia e variano a seconda dei problemi sorti in ambito oplofilo.
    La dicitura "munizioni come previsto da normativa vigente" è molto vaga e può indurre facilmente in errore: in denuncia è sempre meglio indicare il numero massimo di cartucce a palla detenute, vale a dire 200, così non ci sono problemi interpretativi.
    Stessa cosa per l'eventuale detenzione di polvere da sparo per ricarica, che fa carico a sé. Non rilevano invece ai fini della denuncia di detenzione gli inneschi e le ogive.
    Per le munizioni a palla spezzata, vanno denunciate solo se detenute in numero superiore alle 1500 unità, comprese le cartucce a pallettoni.
    Ok, perfetto grazie!

    Comunque a me e penso ai fruitori del forum, serviva sapere un giusto all’incirca ..... pure spannometrico: quante ispezioni in un anno vengano compiute ..... 2, 20, 200 o 2000 di verifica di regolarità di custodia armi e munizionamento.

    Per intenderci è da oltre 20 anni che sono titolare di PdA uso sportivo, e nessuno mai delle persone che ho frequentato negli anni, parimenti titolate, in giro per i vari poligoni, sembrerebbe aver ricevuto visite ispettive, mai.

    Giusto per carpire l’ordine di grandezza della ordinarietà: ovviamente a seguito di denuncia o atto delittuoso imputabile a titolare di licenza, è normale oltre che doveroso un sopralluogo/sequestro o requisizione di armi e munizionamento, da parte della PS o CC ma quelli sono noti ai più grazie -o Meglio scrivere purtroppo-, in seguito ai fatti di cronaca.

    Sempre con stima e cordialità
    Saluto
    Scatulin

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,589

    Predefinito

    Purtroppo non sono in possesso di dati anche spannometrici sul numero di ispezioni fatte.
    Qui nella mia città vengono fatte partendo da eventuali segnalazioni o circostanze che facciano supporre la non corretta custodia delle armi o un abuso nel loro metodo di trasporto. Molta attenzione viene naturalmente riservata alla casistica delle liti in famiglia che vedano l'intervento delle FF.P..
    Vice Sovrintendente della Polizia di Stato
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    Dubbi sul Codice della Strada? Iscriviti a Polstradaforum.it!
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •