Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Fuori sede

  1. #1
    Caporale
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    158

    Predefinito Fuori sede

    Salve a tutti, ho cercato online la circolare che descrivesse le modalità e i tempi del servizio fuori sede ma non ho trovato risposta.
    Ho poche idee sull'argomento e molto confuse quindi chiedo a gente più esperta.
    Nella mia breve esperienza in Marina ho capito che vi è obbligatoriamente un periodo di 5(giusto?) anni di fuori sede.
    1)Quali sono le aree in cui si può prestare servizio? Esempio:La spezia e Livorno sono la solita area?

    2)Come funziona la pianificazione? Ogni quanto viene fatta?
    Questa domanda è più generale rispetto a quella precedente ma penso sia molto inerente.

    Grazie a tutti delle eventuali risposte.
    (Se non voleste scrivere " le risposte" ma linkarmi la direttive mi andrebbe bene lo stesso)

  2. #2
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,309

    Predefinito

    Vi è una circolare di Maripers in merito ma è ad uso e consumo interno alla Forza Armata e non si trova su internet.
    Li vi sono riportate le Macro Aree (es. Taranto - Spezia - Roma ecc.) e, all'interno delle macro aree quali sono le basi dove non viene considerato il fuori sede e quali sono le Aree in sofferenza in termini di personale ecc..

    Il fuori sede si riferisce, quindi ad una area: es. uno la cui area di preferenza è Taranto viene mandato, ad esempio nell'Area di La Spezia (che comprende, ad esempio, anche Livorno) e così via.

    La pianificazione del personale viene fatta annualmente e mandata a tutti i Comandi che provvedono ad informare il personale interessato. Nel caso il personale che ha qualche cosa da rappresentare a Maripers, avanza in forma scritta , tramite il Comando, una proposta di conferimento per motivi di servizio o per motivi personali. Quando la Commissione itinerante di Maripers sarà presente in Area, potrà essere ricevuto e illustrare le sue argomentazioni.

    Nella pianificazione c'è scritto praticamente tutto: l'Area di preferenza, i tempi di permanenza nella attuale destinazione e dove sarà mandato successivamente e quando e per quanto tempo.
    Resta il fatto che l'Area di preferenza può essere modificata dall'interessato in qualsiasi momento - sulla scorta dell'area di preferenza la pianificazione può essere modificata o meno (non è vincolante in quanto, comunque, le esigenze di F.A. hanno la prevalenza).
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  3. #3
    Caporale
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    158

    Predefinito

    Intanto la ringrazio per la risposta.
    Pensavo fosse una circolare pubblica ma mi sbagliavo.
    Gli anni di fuori sede obbligatori sono effettivamente (almeno) 5 per tutto il personale o cambia da ruolo a ruolo?

  4. #4
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,309

    Predefinito

    In genere sono 5 ma ho visto gente farne molti di più ... tra cui c'ero anche io
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  5. #5

    Predefinito

    Per non parlare di chi non l'ha quasi mai fatto, in anni e anni di servizio, e ne conosco diversi. Ma non perdiamo il sorriso.

  6. #6
    Caporale
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    158

    Predefinito

    Ah quindi non vi è un obbligo come per gli anni di imbarco (?).

  7. #7
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,309

    Predefinito

    Quando Maripers dispone si esegue. Poi ci sono figli e figliastri.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  8. #8
    Caporale
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    158

    Predefinito

    No aspetti forse mi sono espresso male nella domanda. Riformulo.
    Per andare in avanzamento è necessario espletare degli obblighi di fuori sede? Ho citato l'imbarco come "paragone".

  9. #9
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,309

    Predefinito

    Gli obblighi sono sicuramente l'imbarco o aver espletato determinati incarichi (es. il Comando). Per quanto riguarda il fuori sede non saprei se Maripers ha modificato i termini inserendo anche periodi minimi di fuori sede, anche se non credo, visto che, comunque non tutti, per esigenze particolari, fanno fuori sede: es incursori, palombari, San Marco, ed altri (oltre agli amici degli amici).
    Resta, comunque il fatto che:
    - quando ci si arruola, nell'atto di arruolamento, è inserita l'accettazione, da parte del militare, di essere impiegato in qualsiasi sede del territorio nazionale o all'estero a bordo e a terra (è scritto esplicitamente);
    - il cosiddetto "Movimento", che dispone il trasferimento dell'interessato da un Comando ad un Altro, si chiama "Ordine di Trasferimento", da cui ne derivano tutti gli oneri (disubbidienza se non si esegue ecc) ed onori, eventuale licenza di trasferimento, trattamento economico in Legge 86 con possibilità di affitto pagato in parte dall'Amministrazione per 3 anni ecc. ecc. ecc.

    Resta il fatto che, molte persone, pur di tornare o rimanere in sede, avanza domanda di trasferimento che è tenuta in considerazione per x anni (non ricordo se 3 o 5) che comporta, qualora accettata, la rinuncia alla trattamento economico in Legge 86.
    Ultima modifica di Charlie 2; 04-06-20 alle 06: 16
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •