Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Futuro del Corpo Militare della Croce Rossa

  1. #1

    Predefinito Futuro del Corpo Militare della Croce Rossa

    Buongiorno, ho voluto aprire questa discussione per avere pareri e aggiornamenti anche da voi per quanto riguarda il futuro che potrebbe avere il CMCRI.
    Ho avuto occasione nei giorni scorsi di imbattermi casualmente in alcune proposte di legge molto recenti (tra fine 2019 e inizio 2020) che riguardano appunto il futuro del CMCRI e volevo condividerle con voi, per avere vostri pareri sulla possibilità che vengano realmente approvate e se qualcuno ha qualche altra informazione a riguardo.

    Il dossier si chiama: "La Delega al Governo per l'istituzione della Riserva ausiliaria dello Stato per lo svolgimento di operazioni di soccorso sanitario e socio-assistenziale"
    Ovviamente tutti i testi fanno riferimento alla smilitarizzazione del corpo, allego il link al sito:
    https://temi.camera.it/leg18/dossier...o-e-socio.html

  2. #2
    Caporale L'avatar di tanys
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    246

    Predefinito

    Come base per la creazione di una Riserva stile USA / UK non è male. Speriamo che il periodo di emergenza che stiamo attraversando aiuti a far avanzare le proposte.
    Che t'importa il mio nome? Grida al vento: « Fante d' Italia ! », e dormirò contento !
    Chi non ha una spada venda il mantello e ne compri una - Luca 22,35-38

  3. #3
    Soldato
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da matteomilescri Visualizza Messaggio
    Buongiorno, ho voluto aprire questa discussione per avere pareri e aggiornamenti anche da voi per quanto riguarda il futuro che potrebbe avere il CMCRI.
    Ho avuto occasione nei giorni scorsi di imbattermi casualmente in alcune proposte di legge molto recenti (tra fine 2019 e inizio 2020) che riguardano appunto il futuro del CMCRI e volevo condividerle con voi, per avere vostri pareri sulla possibilità che vengano realmente approvate e se qualcuno ha qualche altra informazione a riguardo.

    Il dossier si chiama: "La Delega al Governo per l'istituzione della Riserva ausiliaria dello Stato per lo svolgimento di operazioni di soccorso sanitario e socio-assistenziale"
    Ovviamente tutti i testi fanno riferimento alla smilitarizzazione del corpo, allego il link al sito:
    https://temi.camera.it/leg18/dossier...o-e-socio.html
    Scusate ho postato la domanda in altro topic dimenticandomi di questo. Matteo in quelle proposte di legge all'inizio leggo:

    Il decreto legislativo
    28 settembre 2012, n. 178, ha trasformato
    la Croce Rossa italiana da ente pubblico
    in associazione di diritto privato, avviando
    contestualmente la smilitarizzazione
    e lo scioglimento del Corpo militare
    della Croce Rossa. Restano in vigore le
    norme contenute nel codice dell’ordinamento
    militare, di cui al decreto legislativo
    15 marzo 2010 n. 66, e nel testo unico delle
    disposizioni regolamentari in materia di
    ordinamento militare, di cui al decreto del
    Presidente della Repubblica 15 marzo 2010,
    n. 90, applicabili in caso di guerra.
    Con la presente proposta di legge intendiamo
    dare continuità all’attività resa da
    migliaia di volontari che operavano nella
    struttura del disciolto Corpo militare garantendo
    loro il mantenimento di uno status
    militare,

    Ma allora il CM CRI esiste o no?
    Grazie

  4. #4
    Soldato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    biella/vercelli
    Messaggi
    64

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kirk Visualizza Messaggio
    Scusate ho postato la domanda in altro topic dimenticandomi di questo. Matteo in quelle proposte di legge all'inizio leggo:

    Il decreto legislativo
    28 settembre 2012, n. 178, ha trasformato
    la Croce Rossa italiana da ente pubblico
    in associazione di diritto privato, avviando
    contestualmente la smilitarizzazione
    e lo scioglimento del Corpo militare
    della Croce Rossa. Restano in vigore le
    norme contenute nel codice dell’ordinamento
    militare, di cui al decreto legislativo
    15 marzo 2010 n. 66, e nel testo unico delle
    disposizioni regolamentari in materia di
    ordinamento militare, di cui al decreto del
    Presidente della Repubblica 15 marzo 2010,
    n. 90, applicabili in caso di guerra.
    Con la presente proposta di legge intendiamo
    dare continuità all’attività resa da
    migliaia di volontari che operavano nella
    struttura del disciolto Corpo militare garantendo
    loro il mantenimento di uno status
    militare,

    Ma allora il CM CRI esiste o no?
    Grazie
    ..cero che esistiamo..infatti abbiamo assunto la denominazione di corpo militare volontario,a sottolineare che nn esistono piu' militari in spe ..probabilmente si e' sempre confusa la smilitarizzazione di questi ultimi che dopo una ferma biennale per un'aliquota di trecento unita' atti a transitare il corpo nel completo volontariato sono stati allocati in altri enti o rimasti come impiegati civili in Croce rossa.

  5. #5
    Soldato
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Ma voi indossate la divisa dell'EI e siete sottoposti a gerarchia e regolamenti dell'EI? L'impiego è autonomo o all'interno di reparti EI? E' vero che in alcuni casi siete dotati di armi per difesa personale (immagino solo all'estero)?
    Grazie

  6. #6
    Soldato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    biella/vercelli
    Messaggi
    64

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kirk Visualizza Messaggio
    Ma voi indossate la divisa dell'EI e siete sottoposti a gerarchia e regolamenti dell'EI? L'impiego è autonomo o all'interno di reparti EI? E' vero che in alcuni casi siete dotati di armi per difesa personale (immagino solo all'estero)?
    Grazie
    Noi indossiamo la divisa del corpo militare della croce rossa che e' analoga a quella dellEI,(abbiamo le ns patch omerali riconoscibili)siamo sottoposti alla disciplina militare qualora richiamati in servizio dai centri di mobilitazione della cri ,la gerarchia e' quella di qualunque FFAA i gradi sono analoghi a quelli dell'esercito pre riordino delle carriere,l'impiego puo' essere autonomo(es. io sto' facendo dei richiami nei presidi sanitari aeroportuali)oppure in AUSILIO alle FFAA(questo e' oltretutto il ns compito istituzionale ausiliari alle 4 forze armate),si,possiamo essere armati con un'arma leggera esclusivamente per difesa(NN offesa) personale e dell' installazione sanitaria presente in zona di guerra.

  7. #7

    Predefinito

    La fregatura, che essendo volontari e non stipendiati, tutti gli esami di arruolamento sono a carico dell'aspirante, che personalmente è una gran cavolata visto che, in una giornata, quei 4 esami possono benissimo essere fatti in un qualunque Ospedale Militare gratuitamente. Ovviamente ti tireranno sempre fuori che è una scelta volontaria e come ogni scelta volontaria la grana la tiri fuori di tasca tua.

  8. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Presidiatore Visualizza Messaggio
    La fregatura, che essendo volontari e non stipendiati, tutti gli esami di arruolamento sono a carico dell'aspirante, che personalmente è una gran cavolata visto che, in una giornata, quei 4 esami possono benissimo essere fatti in un qualunque Ospedale Militare gratuitamente. Ovviamente ti tireranno sempre fuori che è una scelta volontaria e come ogni scelta volontaria la grana la tiri fuori di tasca tua.
    Come già ho scritto nell'altro thread, sto attendendo anch'io per l'altro Corpo Militare la chiamata (dopo essermi visto annullare quella di marzo, per via del Coronavirus).
    Non sono d'accordo sui 4 esami: io ne ho dovuti fare veramente tanti e il problema non è solamente il prezzo in sé degli esami (che, comunque, fatti rigorosamente con ticket, hanno superato, in totale, i 200 euro), bensì trovare il posto nei tempi (strettissimi) che ti danno. Io ho dovuto girare per tutta la mia regione per due settimane per riuscire a raccogliere tutti gli esami in tempo: parlo di centinaia e centinaia di chilometri fatti per una visita o un esame di 10 minuti. Tanto per intenderci, nella mia città non sono riuscito a far nulla, in quanto la lista d'attesa andava oltre il limite impostomi entro il quale presentare gli esami.

    Se mi dicono che non prendono gli esami, anche se scaduti, tanti saluti da parte mia: ho speso troppo, del mio tempo (e ho anch'io i miei impegni), del mio denaro (e non navigo nell'oro), della mia dignità (e io sono belonefobico... e davanti all'ultima siringa che una infermiera mi ha infilato nel braccio io, per non perdere i sensi, ho letteralmente staccato a morsi un pezzetto di intonaco dell'ospedale dallo spigolo di pilastro accanto al lettino).

    Troppo per fare volontariato... sebbene sia l'unica forma di volontariato che mi farebbe sentire realizzato.

    E comunque, un volontario dovrebbe donare il tempo... se dona denaro o impiega troppo denaro per fare ciò che gli è richiesto, allora si tratta di beneficenza. Per quello ci sono gli ordini cavallereschi e i club di servizi, non le attività di volontariato...

  9. #9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da blasonario Visualizza Messaggio
    Come già ho scritto nell'altro thread, sto attendendo anch'io per l'altro Corpo Militare la chiamata (dopo essermi visto annullare quella di marzo, per via del Coronavirus).
    Non sono d'accordo sui 4 esami: io ne ho dovuti fare veramente tanti e il problema non è solamente il prezzo in sé degli esami (che, comunque, fatti rigorosamente con ticket, hanno superato, in totale, i 200 euro), bensì trovare il posto nei tempi (strettissimi) che ti danno. Io ho dovuto girare per tutta la mia regione per due settimane per riuscire a raccogliere tutti gli esami in tempo: parlo di centinaia e centinaia di chilometri fatti per una visita o un esame di 10 minuti. Tanto per intenderci, nella mia città non sono riuscito a far nulla, in quanto la lista d'attesa andava oltre il limite impostomi entro il quale presentare gli esami.

    Se mi dicono che non prendono gli esami, anche se scaduti, tanti saluti da parte mia: ho speso troppo, del mio tempo (e ho anch'io i miei impegni), del mio denaro (e non navigo nell'oro), della mia dignità (e io sono belonefobico... e davanti all'ultima siringa che una infermiera mi ha infilato nel braccio io, per non perdere i sensi, ho letteralmente staccato a morsi un pezzetto di intonaco dell'ospedale dallo spigolo di pilastro accanto al lettino).

    Troppo per fare volontariato... sebbene sia l'unica forma di volontariato che mi farebbe sentire realizzato.

    E comunque, un volontario dovrebbe donare il tempo... se dona denaro o impiega troppo denaro per fare ciò che gli è richiesto, allora si tratta di beneficenza. Per quello ci sono gli ordini cavallereschi e i club di servizi, non le attività di volontariato...
    Non so dove abiti ma io alcuni esami medici ho fatti in strutture convenzionate, mettendoci veramente poco. Comunque con l'allarme coronavirus ci sono le proroghe dei tempi.

  10. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Presidiatore Visualizza Messaggio
    Non so dove abiti ma io alcuni esami medici ho fatti in strutture convenzionate, mettendoci veramente poco. Comunque con l'allarme coronavirus ci sono le proroghe dei tempi.
    Nella mia zona la sanità privata ha fagocitato in larga parte quella pubblica, pur non avendo i mezzi per poter essere un buon sostituto... risultato? Un solo esame fatto presso una struttura privata convenzionata. Tutto il resto presso SSN.
    Ah, dimenticavo: un esame, il più tosto da trovare, era da fare SOLO presso struttura pubblica.

    Io spero veramente nelle proroghe... ma dal 31/12/2019 per il mio esame del sangue da 90 euro con ticket al 18/05/2020 penso siano passati veramente troppi mesi per poterlo accettare ancora. E' vero che nel frattempo sono stato in casa tutto il tempo a causa della quarantena... ma chissà cosa potrebbero pensare...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •