Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: Orientamento per il futuro

  1. #1

    Predefinito Orientamento per il futuro

    Buongiorno, sono Massimo e volevo chiedervi un paio di cose. Comincio dal dirvi di come mi è venuta l'idea di entrare nel mondo delle forze armate: molto semplicemente pensando al mio futuro in questi anni scolastici, sono arrivato a questa idea. Attualmente sto finendo il 5 anno di liceo scientifico e la scuola ha organizzato un orientamento sulle forze armate. A fine orientamento hanno consegnato un questionario psicoattitudinale per quanto riguarda questo tipo di carriera e fra altri miei 4 compagni hanno richiamato per telefono solo me perché secondo loro il mio profilo era molto interessante. L'orientamento era tenuto da nissolini corsi e mi hanno invitato in una loro sede per un colloquio privato gratuito sulle varie possibilità.*
    Io avrei qualche domanda da fare a voi sicuramente più esperti di me. Inizio col dire che a me l'idea di fare il vfp1 alletta veramente tanto, anche se i miei genitori(pur lasciandomi libera scelta) e il consulente di nissolini , me lo hanno sconsigliato. Ma ho fatto questo ragionamento, sicuramente vorrei intraprendere una carriera da sottufficiale, e considerando che ancora devo fare 19 anni di tempo ne ho abbastanza da potermi permettere di fare anno di vfp1. Lo considererei come un anno di adattamento alla vita militare e sicuramente un anno di preziose esperienze. Tornando a quello che vorrei fare, carriera da sottufficiale, sono ancora indeciso fra gdf e cc. A me interessano sia i gico che i ros, diciamo che sono simili, ma la considero come ambizione anche perché mi piacerebbe altrettanto fare il pilota di pattuglie.*
    Vedete che situazione? Cosa mi consigliate riguardo a vfp1, cc e gdf? Probabilmente il fatto di essere un ragazzo mi distrae sulle decisioni da prende per questo chiedo un parere a chi magari ha avuto l'esperienza diretta. Inoltre chiedo scusa per eventuali errori di punteggiatura dal momento che scrivo da telefono. Se volete sapere altro chiedete pure risponderò appena posso
    Ultima modifica di Kojak; 24-02-20 alle 07: 41

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,188

    Predefinito

    Tornando a quello che vorrei fare, carriera da sottufficiale, sono ancora indeciso fra gdf e cc.
    Un primo passo lo hai già fatto: quello di orientarti verso la carriera MILITARE escludendo quella CIVILE in Corpi militarmente organizzati. Patiamo da qui.
    A me interessano sia i gico che i ros, diciamo che sono simili, ma la considero come ambizione anche perché mi piacerebbe altrettanto fare il pilota di pattuglie.
    E qui iniziamo con la confusione. Una casa si costruisce dalle fondamenta, non dal tetto. I GICO della Finanza e i ROS dei Carabinieri sono settori molto specifici cui si arriva attraverso un percorso di formazione e selezione che va fatto dopo avere acquisito competenze e preparazione specifica. La figura del "pilota di pattuglie" è invece una figura professionale che non esiste dal momento che i vecchi corsi di formazione specifica non vengono più fatti da molti anni: semplicemente, una volta arruolato, ti faranno acquisire la patente ministeriale che ti autorizzerà a condurre i mezzi di servizio e poi sarai un autista abilitato. Tutto qua.
    Cosa mi consigliate riguardo a vfp1, cc e gdf?
    Sono carriere troppo diverse tra loro. Addirittura non paragonerei nemmeno il VFP1 con niente altro, dal momento che in questo ambito specifico saresti paragonato a un semplice operaio, con mansioni di scopa e ramazza....

    Ergo, il consiglio che ti dò è quello di concentrarti su uno specifico Corpo o Arma, valutandone scopo e mansioni e di iniziare quindi a studiare per superare il relativo concorso. Tutto molto semplice.
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  3. #3

    Predefinito

    Grazie per la risposta. Quindi te mi sconsigli assolutamente il vfp1? Per quanto riguarda i gico o i ros lo so benissimo che tipo di reparti sono e le difficoltà ad essi correlati infatti come ho scritto, sono un'ambizione, nel caso non ci riuscissi avrei il "piano B" del pilota. Parlando dei piloti di pattuglie, sapevo che bisogna fare una patente speciale per condurre quei tipi di veicoli, inoltre che insegnano come guidare in varie situazioni o sbaglio? E poi una domanda che mi è scomoda da fare: che mi consigli fra gdf e cc? Capisco che la domanda è troppo generica, che sono due corpi diversi con compiti e funzioni diversi, ma guardando da lontano un futuro da sottufficiale quali potrebbero essere le differenze fra i due corpi? Intendo armamento, ambiente lavorativo, sicurezza e quello che ti viene in mente. Come ti ho detto non mi piace per nulla fare questo tipo di domande, te la chiedo in amicizia. Grazie per il tuo tempo, buonaserata!

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,188

    Predefinito

    sapevo che bisogna fare una patente speciale per condurre quei tipi di veicoli, inoltre che insegnano come guidare in varie situazioni o sbaglio?
    Come detto, la vecchia "patente di guida veloce" non esiste più da molti anni. In qualunque amministrazione prenderai la patente militare che non è altro che una patente normalissima per condurre la categoria di veicoli per cui vieni abilitato. L'unico corso più specifico in tema di guida operativa è il corso scorte, ma si tratta di un settore molto specifico cui si approda a domanda e dopo parecchi anni di servizio.

    che mi consigli fra gdf e cc?
    Impossibile darti una risposta.

    quali potrebbero essere le differenze fra i due corpi?
    Le uniche differenze oggettive sono che la GDF è un Corpo di Polizia a competenza specifica mentre l'Arma dei Carabinieri (assieme alla Polizia di Stato) è un Corpo di Polizia a competenza generale.
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  5. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio


    Impossibile darti una risposta.


    Le uniche differenze oggettive sono che la GDF è un Corpo di Polizia a competenza specifica mentre l'Arma dei Carabinieri (assieme alla Polizia di Stato) è un Corpo di Polizia a competenza generale.
    Grazie per avermi risposto, anche se non ho risolto il mio dubbio.

  6. #6
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,241

    Predefinito

    Bisogna, comunque specificare, che la GdF è un Corpo Militare di Polizia mentre i CC sono una Forza Armata anche con compiti di Polizia. Entrambi, contrariamente alla Polizia di Stato hanno lo status di militare che implica determinati obblighi e ristrettezze costituzionali derivanti appunto dallo status di militare. Inoltre entrambi, contrariamente alla Polizia di Stato, sono soggetti al Codice di Ordinamento Militare con quello che fu il vecchio Regolamento di Disciplina.

    Vorrei infine aggiungere che, qualora fosse orientato ai Corpi Speciali, da VFP1 è possibile entrare sin da subito negli Incursori della Marina o nei Reparti Subacquei della Marina . Tanto per fare un esempio: la prima donna palombaro, recentemente brevettata al Varignano, è entrata come VFP1 (Palombari).

    Scusate ma fatemi fare un po di pubblicità
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  7. #7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Charlie 2 Visualizza Messaggio
    Bisogna, comunque specificare, che la GdF è un Corpo Militare di Polizia mentre i CC sono una Forza Armata anche con compiti di Polizia. Entrambi, contrariamente alla Polizia di Stato hanno lo status di militare che implica determinati obblighi e ristrettezze costituzionali derivanti appunto dallo status di militare. Inoltre entrambi, contrariamente alla Polizia di Stato, sono soggetti al Codice di Ordinamento Militare con quello che fu il vecchio Regolamento di Disciplina.

    Vorrei infine aggiungere che, qualora fosse orientato ai Corpi Speciali, da VFP1 è possibile entrare sin da subito negli Incursori della Marina o nei Reparti Subacquei della Marina . Tanto per fare un esempio: la prima donna palombaro, recentemente brevettata al Varignano, è entrata come VFP1 (Palombari).

    Scusate ma fatemi fare un po di pubblicità
    Dov'è che posso leggere le implicazioni nell'avere lo status di militare?
    Poi ho scritto che avevo l'idea di fare il vfp1 per poi tentare la carriera da sottufficiale o nei CC o nei gdf. Ho sempre questo dubbio se entrare nei gdf o nei cc, sinceramente non ho preferenze, sono del tutto imparziale fra i 2 corpi, speravo che qualcuno di voi potesse darmi consigli e aiutarmi a orientarmi. Magari sarà perché sono giovane, ma adesso vorrei essere il più operativo possibile. Dal momento che cc e gdf hanno compiti simili e io vorrei fare questo tipo di lavoro, con la piena presa coscienza dei doveri e dei rischi a essi collegati, vorrei un vostro consiglio o suggerimento.
    Ultima modifica di Mesoscordato; 25-02-20 alle 20: 05

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,188

    Predefinito

    Dov'è che posso leggere le implicazioni nell'avere lo status di militare?
    Il Codice di Ordinamento Militare lo puoi trovare su internet. E' molto lungo ma va letto proprio per capire cosa significa la vita militare e soprattutto le necessarie limitazioni che essa comporta.
    cc e gdf hanno compiti simili
    Questo non è esatto. La GdF ha compiti molto specifici di polizia tributaria (sulla quale ha competenza esclusiva), di contrasto al contrabbando di merci sottoposte a monopolio di Stato e di contrasto al traffico di stupefacenti; solo residualmente concorre ai servizi di ordine pubblico e di controllo del territorio (con i Baschi Verdi) e di lotta alla criminalità organizzata (con il GICO); i Carabinieri hanno invece compiti generali di pubblica sicurezza e polizia giudiziaria e, nel loro specifico, da pochi anni anche di controllo e tutela del patrimonio agricolo e forestale, avendo assorbito il disciolto Corpo Forestale dello Stato. Hanno inoltre la competenza esclusiva di Polizia Militare in tale ambito e partecipano alle missioni all'estero.

    Dopo questa "infarinatura" ti invito a leggere le discussioni aperte in entrambe le sezioni di questo forum, GdF e Carabinieri, così potrai approfondire maggiormente i singoli aspetti.

    speravo che qualcuno di voi potesse darmi consigli e aiutarmi a orientarmi.
    Come già detto, solo tu potrai indirizzare la tua scelta nell'una o nell'altra direzione.
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  9. #9

    Predefinito Orientamento per il futuro

    Ho saputo che oggi è uscito il concorso per allievi marescialli della gdf e sono in dubbio se iscrivermi o no.
    Vorrei tentare la carriera da sottufficiale o nei CC o nei gdf, ma ho sempre questo dubbio fra i due corpi. Sinceramente non ho preferenze, sono del tutto imparziale fra le due forze, speravo che qualcuno di voi potesse darmi consigli e aiutarmi a orientarmi. Magari sarà perché sono giovane, ma adesso vorrei essere il più operativo possibile. Dal momento che cc e gdf hanno compiti simili e io voglio fare questo tipo di lavoro, con la piena presa coscienza dei doveri e dei rischi a essi collegati, vorrei un vostro consiglio o suggerimento. Vorrei sapere quali fra i due corpi stanno per "strada", quello con più scelta di specializzazione e i generale cosa fa un sottufficiale ogni giorno riguardo gdf e cc. Sentitevi liberi di dirmi tutto quello che volete

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    13,188

    Predefinito

    @MESOSCORDATO
    Ti invito a rileggere il regolamento del forum: il multiposting è vietato. Ho riunito la tua discussione dal medesimo argomento con quella già aperta.


    Dal momento che cc e gdf hanno compiti simili
    Continui a scrivere inesattezze. Ti invito pertanto a documentarti leggendo le discussioni già attive nelle specifiche sezioni di questo forum.
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •