Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: Consiglio

  1. #1

    Predefinito Consiglio

    Salve sono un ragazzo di 20 anni e mi piacerebbe intraprendere la carriera militare. Sono qui per chiedere se voi consigliereste ad un giovane l'arruolamento in Marina da vfp1. Ovviamente vorrei restare in Marina non prenderei questo anno per altri motivi quindi vorrei che diventasse il mio mestiere.

  2. #2

    Predefinito

    Nessuno?

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,871

    Predefinito

    Sil VFP1 in Marina Militare ti consiglio la lettura di questo topic:
    http://www.militariforum.it/forum/sh...arina-Militare
    che potrà aiutarti a un orientamento in questo specifico settore delle FF.AA.. Per il resto, attendiamo l'intervento dell'ammiraglio @Charlie 2.
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  4. #4
    Maresciallo L'avatar di Pecs
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    747

    Predefinito

    Aspettando i consigli di chi più competente in materia, posso intanto dirti che devi capire quello che vuoi fare, ovvero capire se la carriera che fa per te è quella da ufficiale, sottufficiale, o nella truppa. La truppa (quindi vfp1/4 e vsp) è la manovalanza della Forza Armata, ha responsabilità limitatissime. I sottufficiali invece svolgono (anche a seconda del grado e dell'anzianità) incarichi operativi con responsabilità crescenti di paripasso con la carriera (e quindi discorso inversamente proporzionale per l'operatività). L'ufficiale invece è fatto per comandare, le sue mansioni sono direttive e comportano grandi responsabilità.

  5. #5
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,132

    Predefinito

    Cerchiamo di non confondere le idee, anche perché se c'è una cosa che mi fa molto arrabbiare è l'usanza di considerare, per la Marina, l'operatività legata ad una tuta mimetica e limitata a S. Marco ed Incursori: questi due Reparti Speciali comprendono si e no lo 0,5% di tutto il personale M.M..

    Nella Marina Militare il braccio operativo della Forza Armata è formato dalle NAVI (in primis), i Reparti Subacquei (Sommergibili), i Reparti di Volo (Aerei - detti Ala Fissa ed Elicotteri - detti Ala Rotante) ed i Reparti Speciali come San Marco, Subacquei ed Incursori.

    Essere operativi significa, a qualsiasi grado, Corpo, Categoria essere imbarcati su una nave grigia della Squadra Navale o appartenere ad uno dei reparti specialistici.
    Gli Ufficiali svolgono compiti operativi, a qualsiasi grado, se assegnati su una Nave o in un Comando Navale Complesso come il Comando della Squadra Navale e comandi dipendenti. Questo vale anche per i Sottufficiali di qualsiasi grado e per il personale di Truppa.
    Una Nave, un Comando Complesso, un Sommergibile, un Reparto di volo, un Reparto Speciale ha una serie di Ufficiali, di Sottufficiali e di Truppa che coprono tutto l'arco di carriera (dipende dal Comando); quello che cambia sono le responsabilità e i gradi decisionali che il personale deve avere.
    In un Caccia il Comandante è Capitano di Vascello e in attività operativa della nave deve stare in Centrale Operativa di Combattimento per valutare la situazione, prendere le decisioni e dare le direttive dipendenti. Per fare questo deve avere un bagaglio operativo vasto e profondo - e lo stesso vale per una Fregata (dove c'è un Capitano di Fregata) una Corvetta o un Pattugliatore (dove il Comandante è un Tenente di Vascello).

    Traslando per i Sottufficiali e per la truppa, quelli del Reparto Operazioni di bordo (TLC, Radaristi, GE ecc. ), ma lo stesso discorso vale per i Nocchieri, i Tecnici delle Armi o di Macchina, ma anche per Reparto Logistico (che in genere in attività operativa si occupano della difesa passiva della nave - intervengono in caso di incendio o falla) e degli aspetti sanitari (i feriti e i morti devono essere accentrati in determinate aree della nave), dipende dal grado e a bordo vi sono ricoperti tutti i gradi da Sottufficiale e truppa - Da Luogotenente a semplice marinaio.

    Detto questo la scelta non è sull'operatività o meno di una carriera ma quali responsabilità di voglio avere o meglio, quale carriera si vuole fare: Ufficiale, Sottufficiale o Truppa.

    Per fare questa scelta ritengo che un aspirante "Marinaio" - a qualsiasi livello - prima di fare la propria scelta, si deve documentare, magari prendendo informazioni direttamente dalla fonte principale: il sito della Marina Militare www.marina.difesa.it dove vi sono pagine e pagine dedicate alla descrizione delle varie carriere.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  6. #6
    Maresciallo L'avatar di Pecs
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    747

    Predefinito

    Mi scusi Charlie 2 in che modo avrei confuso le idee? L'operatività non è un aspetto importante in una carriera (specialmente quella militare)? Mi sembra che anch'io abbia suggerito di inquadrare per prima cosa la categoria a cui puntare. Ho detto qualcosa di errato nel mio precedente intervento?

  7. #7

    Predefinito

    @Kojak mi scuso per l'impazienza.
    Ringrazio Charlie e Pecs per le risposte, sembrate molto preparati. Vorrei però, al di lá della questione responsabilitá, sapere se voi (personalmente) consigliereste ad un ragazzo di 20 anni l'arruolamento come volontario. Cioè se voi del mestiere aveste un figlio di 20 anni che vuole scegliere questo mestiere verso che strada lo indirezzereste? Voi che avete già un quadro su come funzionano le cose, incarichi, benefici ecc

  8. #8
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,132

    Predefinito

    Pecs: quando dice questo"I sottufficiali invece svolgono (anche a seconda del grado e dell'anzianità) incarichi operativi con responsabilità crescenti di paripasso con la carriera (e quindi discorso inversamente proporzionale per l'operatività)" facendo credere il contrario di quello che è; molto semplice.

    Jorda: ai miei figli ho detto semplicemente che se volevano intraprendere la carriera militare per prima cosa dovevano essere convinti della condizione e della Forza Armata. Qualora convinti dovevano fare l'ufficiale per svariati motivi tra cui anche quelli economici.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  9. #9

    Predefinito

    Grazie Charlie. Di quali motivi parla oltre allo stipendio?

  10. #10
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,132

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jorda Visualizza Messaggio
    Grazie Charlie. Di quali motivi parla oltre allo stipendio?
    Naturalmente la consapevolezza delle responsabilità crescenti con il grado, sopratutto relative al personale dipendente .. ma con il grado aumenta l'esperienza quindi diventa facile.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •