Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 35

Discussione: Due colleghi uccisi e il fallimento del sistema-Polizia

  1. #11
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,872

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roboris Visualizza Messaggio
    Sarò stolto io ma continuo a non capire, cioè se uno viene portato in caserma ed ha rubato una qualsiasi cosa, non è obbligatorio l'uso di un qualcosa per tenerlo fermo,casomai (come minimo aggiungerei) dovesse fuggire?
    Bravissimo. La libretta recita: solo in caso di "evidente e concreta pericolosità del soggetto"................
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  2. #12
    Capitano L'avatar di altairV
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    2,279

    Predefinito

    Roboris, il 99 % delle persone che mi portano NON è ammanetta.

    Ammanettare tutti eviterebbe anche la tragedia in quell'unico 1%. Un po' come in ospedale, i guanti sono indossati da medici e infermieri su tutti i pazienti, per prevenzione.
    Ma purtroppo la situazione è quella descritta dal Kojak...

  3. #13
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,872

    Predefinito

    La cosa straziante è che è proprio il sistema che privilegia questo tipo di comportamento! Due ragazzi sono morti perché i fermati erano senza manette! Due ragazzi sono morti perché avevano addosso materiale non idoneo e fuori ordinanza! Semplicemente per una questione di bilancio! E' ora di finirla con questo buonismo diffuso, soprattutto tra chi ci comanda!
    Per risalire a una disgrazia simile bisogna andare al 11 ottobre 1957, quando a Roma, all'interno della questura, un fermato che non era stato adeguatamente perquisito estrasse una pistola facendo fuoco contro gli agenti. Morirono il brigadiere Luigi Camerini e - a distanza di tempo - la guardia Valentino Ceccanti e, ancora prima, al 23 febbraio 1939 quando, sempre a Roma, nella medesima dinamica fu assassinata la guardia Sebastiano Campanella . Ma questi furono casi in cui il fermato non era stato perquisito.
    Ultima modifica di Kojak; 07-10-19 alle 16: 11
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  4. #14

    Predefinito

    Kojak hai detto bene, è il sistema che se ne disinteressa, è la mentalitá di chi guida che complica la giusta attivitá delle nostre forze dell'ordine. Poi però quando succedono queste tragedie si da il via al classico piagnisteo istituzionale e alla retorica di circostanza che dura al massimo qualche settimana. È da più di quarant'anni o forse più non lo so, che i progressisti gridano etichettando come fascisti noi uomini addetti alla difesa, quando basterebbe cessarla con questi pregiudizi infondati e capire che in fondo navighiamo tutti quanti nella stessa barca di disorganizzazione, arretratezza e menefreghismo!

  5. #15
    Caporale
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    244

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Bravissimo. La libretta recita: solo in caso di "evidente e concreta pericolosità del soggetto"................
    Cosa si intende per evidente pericolosità? è soggettiva la cosa? Un ragazzo che ha un cacciavite in mano e che stava scassinando qualcosa potrebbe essere pericoloso perché potrebbe usare quell oggetto come arma?

  6. #16
    Caporale
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    244

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da altairV Visualizza Messaggio
    Roboris, il 99 % delle persone che mi portano NON è ammanetta.

    Ammanettare tutti eviterebbe anche la tragedia in quell'unico 1%. Un po' come in ospedale, i guanti sono indossati da medici e infermieri su tutti i pazienti, per prevenzione.
    In effetti chi non è ammanettato rappresenterebbe un pericolo, anzi mi meraviglio come finora ci siano stati cosi pochi casi, io credo che chiunque cercherebbe quanto meno di scappare.

  7. #17
    Caporale
    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    109

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roboris Visualizza Messaggio
    In effetti chi non è ammanettato rappresenterebbe un pericolo, anzi mi meraviglio come finora ci siano stati cosi pochi casi, io credo che chiunque cercherebbe quanto meno di scappare.
    Uno dei problemi è stato proprio questo evidentemente... nessuna persona "normale" si sognerebbe mai di fare una cosa del genere soprattutto considerando il reato ossia il furto di uno scooter per il quale in galera non ti mettono neanche se ti metti in ginocchio a pregare. Inoltre ti dimentichi che l'assassino non è stato arrestato in flagranza o al termine di un' attività investigativa... Si è "autodenunciato" e in questura si è recato per conto suo.
    Poi devi anche considerare il fattore psicologico sia per gli agenti che per gli eventuali fermati, una volta arrivati in caserma la "partita" in teoria è finita... le tragedie più infami spesso succedono nei posti in cui ci sente più al sicuro perché si abbassa la guardia, che questa vicenda sia da monito, non esistono safe zone quando si ha a che fare con determinati tipi di esseri. Diffidenza e basta.

  8. #18
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,872

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roboris Visualizza Messaggio
    Cosa si intende per evidente pericolosità? è soggettiva la cosa? Un ragazzo che ha un cacciavite in mano e che stava scassinando qualcosa potrebbe essere pericoloso perché potrebbe usare quell oggetto come arma?
    Valutazione soggettiva, chiaramente.
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  9. #19
    Caporale
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    244

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Iker Visualizza Messaggio
    Uno dei problemi è stato proprio questo evidentemente... nessuna persona "normale" si sognerebbe mai di fare una cosa del genere soprattutto considerando il reato ossia il furto di uno scooter per il quale in galera non ti mettono neanche se ti metti in ginocchio a pregare. Inoltre ti dimentichi che l'assassino non è stato arrestato in flagranza o al termine di un' attività investigativa... Si è "autodenunciato" e in questura si è recato per conto suo.
    Poi devi anche considerare il fattore psicologico sia per gli agenti che per gli eventuali fermati, una volta arrivati in caserma la "partita" in teoria è finita... le tragedie più infami spesso succedono nei posti in cui ci sente più al sicuro perché si abbassa la guardia, che questa vicenda sia da monito, non esistono safe zone quando si ha a che fare con determinati tipi di esseri. Diffidenza e basta.
    Non mi riferivo al caso preciso la mia era una tematica generale per capire,forse non mi ero spiegato bene.

    - - - Updated - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Valutazione soggettiva, chiaramente.
    grazie

  10. #20
    Maresciallo L'avatar di Amon1
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    621

    Predefinito

    Alla luce di quanto accaduto sarebbe opportuno che l'Amministrazione provvedesse a studiare eventuali necessità in campo di equipaggiamento e addestrative. Quest'ultime, soprattutto, vengono spesse sottovalutare e viste come un'incombenza mensile da dover svolgere a fronte di una compensazione dell'orario di servizio (aggiornamento professionale).
    Con l'intelligenza si vincono le battaglie, con la fede si vincono le guerre.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •