Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Mansioni tecnico-amministrative abrogate?

  1. #1

    Predefinito Mansioni tecnico-amministrative abrogate?

    Sono stato convocato dalla CMO di Padova per il prossimo 13 settembre per la mia idoneitÓ al servizio, dopo l'ennesimo periodo di convalescenza inframmezzato da RMD, impieghi temporanei di TA che hanno anche superato l'anno, cominciati il 23 ottobre 2015. Sono anche al limite dei giorni di aspettativa. Il Comando di appartenenza mi ha chiarito che da poco, una nuova circolare ha abrogato definitivamente le mansioni tecnico amministrative e che quindi Padova dovrebbe o farmi idoneo o farmi transitare nel ruolo civile. Il giorno 12 aprile 2019 mi Ŕ stata riconosciuta una delle due cause di servizio presentate per i problemi di salute. Potrebbe incidere qualcosa nel provvedimento che la CMO di Padova formulerÓ? La inidoneitÓ parziale con incarichi tecnico amministrativi di cui si parla nella Direttiva dello Stato Maggiore dell'Esercito diramata con lettera n. 5102/10.03.01/01 del 17 febbraio 2009 Ŕ quindi abrogata? Qualcuno mi pu˛ chiarire le idee?

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    LocalitÓ
    Padova
    Messaggi
    12,754

    Predefinito

    @meniscovic
    Come nuovo utente sei tenuto a presentarti nell'apposita sezione del forum. Trovi il link nella mia firma. Grazie.
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  3. #3

    Predefinito

    Collega,
    sono un invalido classificato ai sensi del DPR 738/81, in forte attrito con i Vertici, a proposito del mio trattenimento in servizio quale 'permanentemente non idoneo al servizio in modo parziale' nonostante le severissime limitazioni all'impiego imposte dalla C.M.O., in maniera che mi risulta assai discordante da quanto aplicato nei Corpi di Polizia dello Stato.

    Personalmente non sono ora in condizione di aiutarti sulla specifica domanda che hai posto, ma sto diventando quasi un esperto della normativa di settore, a causa della mia condizione.

    Devo pregarti di aggiornarmi sulla tua situazione, e sugli sviluppi che ha avuto; anche io, a breve, mi presenter˛ in CMO con un'altra (purtoppo) patologia abbastanza severa, e vorrei da Te le informazioni che potresti avere raccolto nel frattempo, o sapere come si sono comportati in merito alla tua specifica situazione.

    Sono ansioso di leggere una tua risposta. Un saluto, aspetto.

    ZeroAlfa

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •