Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 27 di 27

Discussione: Dubbio

  1. #21
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,130

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hentix Visualizza Messaggio
    .......Con ciò vorrei chiedere a Charlie se potrebbe spiegarmi a grandi linee una giornata lavorativa del personale in COC. Grazie e buon pomeriggio a tutti.
    La giornata di un radarista è molto differente se destinato a bordo o a terra. A bordo la giornata è differente a seconda che la nave sia in navigazione o in porto. Ciascun membro dell'equipaggio ha un doppio ruolo: in porto può svolgere mansioni diversificate e variegate mentre in navigazione attività più pertinente alla propria categoria.
    Se destinato a terra la vita di un radarista può variare da destinazione a destinazione: ciascun "marinaio" sia a bordo che a terra ha un posto tabellare che può essere sprecifico per la categoria (ad esempio nelle sale operative a terra ci sono posti riservati ai radaristi per la gestione della situazione o il disbrigo della messaggistica operativa) così come ci sono porti qualsiasi categoria (in genere amministrativi) dove possono essere impiegati anche radaristi - in genere a fine carriera o con gradi da almeno Capo di 1^. - adesempio in un mio precedente Comando avevo un Sottufficiale radarista che mi gestiva gli straordinari del personale mentre in un altro Comando era un TLC che svolgeva lo stesso incarico.
    Infine un discorso particolare riguarda il personale destinato all'istruzione ed addestramento: le Scuole Sottufficiali ed il Centro di Addestramento Aeronavale entrambi a Taranto. Qui vengono destinati radaristi che sono preposti all'addestramento specifico del personale operativo e iniziale specialistico.

    Il personale radarista, come gli altri del Reparto Operazioni, sono molto versatili e, una volta a terra, possono essere impiegati in molteplici mansioni anche amministrative.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  2. #22

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Charlie 2 Visualizza Messaggio
    La giornata di un radarista è molto differente se destinato a bordo o a terra. A bordo la giornata è differente a seconda che la nave sia in navigazione o in porto. Ciascun membro dell'equipaggio ha un doppio ruolo: in porto può svolgere mansioni diversificate e variegate mentre in navigazione attività più pertinente alla propria categoria.
    Se destinato a terra la vita di un radarista può variare da destinazione a destinazione: ciascun "marinaio" sia a bordo che a terra ha un posto tabellare che può essere sprecifico per la categoria (ad esempio nelle sale operative a terra ci sono posti riservati ai radaristi per la gestione della situazione o il disbrigo della messaggistica operativa) così come ci sono porti qualsiasi categoria (in genere amministrativi) dove possono essere impiegati anche radaristi - in genere a fine carriera o con gradi da almeno Capo di 1^. - adesempio in un mio precedente Comando avevo un Sottufficiale radarista che mi gestiva gli straordinari del personale mentre in un altro Comando era un TLC che svolgeva lo stesso incarico.
    Infine un discorso particolare riguarda il personale destinato all'istruzione ed addestramento: le Scuole Sottufficiali ed il Centro di Addestramento Aeronavale entrambi a Taranto. Qui vengono destinati radaristi che sono preposti all'addestramento specifico del personale operativo e iniziale specialistico.

    Il personale radarista, come gli altri del Reparto Operazioni, sono molto versatili e, una volta a terra, possono essere impiegati in molteplici mansioni anche amministrative.
    La ringrazio per la risposta. Parlo totalmente da inesperto ma "a naso" penso che mi piacerebbe di più l'attivitá operativa di bordo che ad un impiego a terra amministrativo. Poi è chiaro, quando la vecchiaia si fará sentire e quando le esigenze della forza armata sono altre, bisognerá anche stare a terra e essere "meno operativi". Se mi assegneranno un altra categoria potrò dire di averci provato, con un po' di amarezza certo ma andrá bene in ogni caso.

  3. #23

    Predefinito

    Lei quando entró in marina cosa aspirava a fare? Quali erano le sue preferenze?

  4. #24
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,130

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Hentix Visualizza Messaggio
    Lei quando entró in marina cosa aspirava a fare? Quali erano le sue preferenze?
    Alla visita di leva mi avevano assegnato Ecogoniometrista ma ancora studiavo e poi volevo fare solo l'Ufficiale di Stato Maggiore e quello ho fatto - ho fatto solo questo concorso. La Marina, poi mi ha consentito di fare molte cose che mi piacevano e, posso dire che a bordo, ed in alcuni Comandi a terra, mi sono proprio divertito (sopratutto a bordo) .
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  5. #25

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Charlie 2 Visualizza Messaggio
    Alla visita di leva mi avevano assegnato Ecogoniometrista ma ancora studiavo e poi volevo fare solo l'Ufficiale di Stato Maggiore e quello ho fatto - ho fatto solo questo concorso. La Marina, poi mi ha consentito di fare molte cose che mi piacevano e, posso dire che a bordo, ed in alcuni Comandi a terra, mi sono proprio divertito (sopratutto a bordo) .
    Nel caso fosse finito nel Genio Navale che avrebbe fatto? Avrebbe continuato o dato le dimissioni dato che non era quello a cui aspirava? Comunque è stato un piacere avere una discussione con lei, senz'altro mi ha schiarito un po' le idee. Adesso bisognerá solo darsi da fare e sperare nella categoria che ambisco. Però su una cosa sono certo, ed è quella di voler navigare.

  6. #26
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,130

    Predefinito

    Francamente non lo so. Un mio compagno di scuola, che sperava in Stato Maggiore, ha avuto Genio Navale (era anche begalino ). E' diventato un ottimo Direttore di Macchina ed Ufficiale del Genio Navale.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  7. #27

    Predefinito

    Penso che alla fine, se uno si impegna davvero, riesce a togliersi delle soddisfazioni in ogni campo. Anche se inizialmente non era quello di suo maggiore interesse. Detto questo non vedo l'ora di partire e di essere finalmente un marinaio. Grazie Charlie, è stato davvero gentile e di grande aiuto. Alla prossima!

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •