Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 27

Discussione: Dubbio

  1. #11
    Moderatore L'avatar di Orange
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Francia - Orange
    Messaggi
    6,650

    Predefinito

    FERMI TUTTI
    Io non intervengo quasi mai ma ci sono limiti che non possono e non devono essere superati.
    Qui si sta veramente andando fuori da qualsiasi possibile critica accettabile: stiamo impazzendo ?
    Siamo con le pezze alle natiche ? vero, condivisibile, specchio di una situazione generale per cui i problemi, anche molto gravi, esistono in Marina e comunque in qualsiasi Forza Armata e più in generale nel Paese e nell'Europa intera.
    Dopo pero' è inaccettabile sentire discorsi di lontananza, moglie, figli, e incompetenza di chi ha dei gradi.
    Bisognerebbe mettere le cose bene in chiaro;
    ma cosa volete ?
    andate in Marina e non volete andare in mare ? Vi arruolate per avere uno stipendio, il posto sicuro, la paga sicura, i contributi, la pensione e tutto quello che ne consegue, e dopo ?
    Diritti diritti diritti.
    Se potete dare da mangiare a moglie e figli è perché lo Stato vi paga, e se siete pagati, è per fare il lavoro richiesto, e se siete in Marina si va in mare.
    Perché vi siete arruolati ? Per servire il Paese ? per servire dei principi ? degli ideali ? per fare qualcosa di utile ? Nooooo. Per fortuna ci sono ancora molti giovani che ci credono, ma per molta gente tutto quello che vogliono sono soldi, diritti, e fare il meno possibile.
    INACCETTABILE
    I NAC CET TA BI LE sentire qualcuno, che oltretutto dice di essere o essere stato militare, che si esprime in questo modo in un forum militare, frequentato da militari e che si rivolge a giovani che vogliono diventare dei militari.
    Bisogna reagire in maniera forte, decisa e inequivocabile davanti a elementi che danno delle dichiarazioni tanto distruttrici, deleterie, sciocche, insensate.

    E dopo c'é il discorso riguardo la presunta incompetenza di chi ha un grado .
    Ci sono Sottufficiali ed Ufficiali che sono incompetenti, impreparati, inaffidabili ? Sicuramente si' .
    Sono degli uomini come tutti, per cui ce ne sono di buoni, di ottimi, di meno buoni, di pessimi.
    Non è perché uno ha un grado che è per forza di cose bravo, bello, competente, disponibile .....
    Ma è ancora impensabile e inaccettabile sentire un militare o ex militare che mette in discussione e che si lamenta del fatto che un Sottufficiale o un Ufficiale sia onnipotente nel suo grado. Senza contare che per un Maresciallo ignorante o un Ufficiale imbecille, e ce ne sono di sicuro, ce ne sono centinaia che sono dei veri signori.
    Quando si vuole fare del sindacalismo, quando si vuole mettere in discussione o non riconoscere un'autorità, quando si vuole criticare una gerarchia si va a lavorare alla Fiat, alle poste, in fabbrica o dove si vuole, ma nelle Forze Armate non c'è posto per gente del genere.
    Se si va in una Forza Armata, è evidente che si cerca anche un lavoro certo, delle sicurezze economiche, un riconoscimento sociale, un posto fisso, ....è normale ed è giusto che sia cosi'.
    Ma ci sono delle regole e dei principi di fondo che sono indiscutibili, per cui chi va in una Forza Armata, per dopo non riconoscere o criticare il fatto che i gradi diano autorità, o chi va in Marina per dopo lamentarsi che bisogna navigare, tutta questa gente non ha il suo posto nelle Istituzione militari.

    Questo messaggio deve essere ben chiaro per tutti i frequentatori di questo Forum che vogliono arruolarsi in una Forza Armata ; ci si arruola per servire il Paese, non per servirsi del Paese.
    E le regole ci sono, e sono li' per essere rispettate con devozione, affidabilità, lealtà ....
    E NON E' possibile nessuna discussione al riguardo.
    Ultima modifica di Orange; 21-08-19 alle 13: 26
    Nuovo utente? Presentati QUI

    Un aiutino su come presentarsi? Ecco QUI

    Un'occhiata al regolamento? Ecco QUI

  2. #12

    Predefinito

    No dai ragazzi non roviniamo per favore questa discussione. Stavo trovando piacere a parlare con Charlie proprio perché lui è uno dei pochi che sa di cosa parla e quindi fonte di informazione. So benissimo che come diceva l'utente sopra la vita in Marina è difficile e ha anche molti prezzi da pagare, ma la voglia di fare parte di questa forza armata e di poter diventare un radarista mi piace davvero tanto, poi si vedrá, magari mi andrá male e me ne assegneranno un altra di categoria.

  3. #13
    Moderatore L'avatar di Orange
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Francia - Orange
    Messaggi
    6,650

    Predefinito

    Hentix,
    tu non hai nessuna responsabilità, per cui continua tranquillamente la tua discussione senza fare il Moderatore.
    Qui non si tratta di "ehi ragazzi".
    I miei Moderatori ed io non siamo "no dai ragazzi". Siamo gente che serve nelle Forze Armate o nelle Forze dell'Ordine o nei Vigili del fuoco da anni (io ho venticinque anni di servizio, Charlie 2 ne ha molti di più e ti assicuro che non è un marmittone insignificante come me), e non possiamo accettare che si dicano determinate cose, né come responsabili di questo Forum, né soprattutto, come appartenenti alle Istituzioni
    Io ti auguro di entrare in Marina se questo è il tuo sogno, ma ricordati sempre che, al di là delle specialità e delle categorie e dei gradi che potrai ottenere, dovrai sempre avere ben chiaro che servire, in Marina, in Polizia, come radarista, come impiegato, poco importa, vuol dire essere disposti a fare dei sacrifici e vuol dire essere disposti ad accettare dei principi e dei valori, che non sono quelli difesi né dai sindacati né da chi vuole solo avere avere avere, ma sui quali si sono sempre fondate le Forze Armate di qualsiasi Paese in qualsiasi epoca storica, dai romani fino ad oggi.
    Nuovo utente? Presentati QUI

    Un aiutino su come presentarsi? Ecco QUI

    Un'occhiata al regolamento? Ecco QUI

  4. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Orange Visualizza Messaggio
    Hentix,
    tu non hai nessuna responsabilità, per cui continua tranquillamente la tua discussione senza fare il Moderatore.
    Qui non si tratta di "ehi ragazzi".
    I miei Moderatori ed io non siamo "no dai ragazzi". Siamo gente che serve nelle Forze Armate o nelle Forze dell'Ordine o nei Vigili del fuoco da anni (io ho venticinque anni di servizio, Charlie 2 ne ha molti di più e ti assicuro che non è un marmittone insignificante come me), e non possiamo accettare che si dicano determinate cose, né come responsabili di questo Forum, né soprattutto, come appartenenti alle Istituzioni
    Io ti auguro di entrare in Marina se questo è il tuo sogno, ma ricordati sempre che, al di là delle specialità e delle categorie e dei gradi che potrai ottenere, dovrai sempre avere ben chiaro che servire, in Marina, in Polizia, come radarista, come impiegato, poco importa, vuol dire essere disposti a fare dei sacrifici e vuol dire essere disposti ad accettare dei principi e dei valori, che non sono quelli difesi né dai sindacati né da chi vuole solo avere avere avere, ma sui quali si sono sempre fondate le Forze Armate di qualsiasi Paese in qualsiasi epoca storica, dai romani fino ad oggi.
    Mi scuso se ho cercato in qualche modo di fare il moderatore e il giudice di pace, volevo solamente che questa discussione continuasse come fosse iniziata all'inizio. Poi sono nuovo sono un po' imbranato quindi scusate di nuovo non era mia intenzione. Per il resto penso di avere delle idee ben chiare su quello che mi piacerebbe essere in un futuro; mi aspetteranno tantissimi sacrifici da fare, ma questo già l'ho messo in conto, ho un po' di parenti che vestono la divisa e per questo lì ammiro molto.

  5. #15
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,956

    Predefinito

    @Hentix
    Con te nessun problema! Con i tuoi scritti dimostri anzi una maturità ben più grande di tanti altri anagraficamente più vecchi.
    Ora rientriamo IT e proseguiamo questa discussione che speriamo ti aiuti a prendere le tue decisioni.
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  6. #16
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,156

    Predefinito

    Come si dice in Marina: ... in Marina si starebbe bene se non ci fossero le Navi e le Guardie.

    Purtroppo la Marina è fatta principalmente di navi e sulle navi si passa almeno il periodo iniziale della propria carriera... dopodiché ci sono le guardie al barcarizzo, alla porta carraia, ai ponti coperti, a quelli scoperti, in plancia, in radio in COC, in macchina .e l'ispezione e la ronda ecc. ecc. ecc. tutto dipende da come si affrontano le cose e con chi ci si relaziona.

    Ci sono superiori e colleghi cattivi (fortunatamente pochi) e superiori e colleghi buoni (fortunatamente molti), ma dire che siano onnipotenti nel loro grado questa è un parola grossa, sopratutto detto da chi, forse, è stato in Marina due giorni e pretende di sapere tutto... io ci sono stato molti ma molti anni e non credo di aver capito tutto della Marina.


    Hentix se veramente vuoi entrare in Marina entra in Marina perché la F.A., purtroppo come tutte le altre FF.AA., è piena di gente che si ritrova solo perché ha vinto il primo concorso di tutti quelli che ha provato.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  7. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Charlie 2 Visualizza Messaggio
    Come si dice in Marina: ... in Marina si starebbe bene se non ci fossero le Navi e le Guardie.

    Purtroppo la Marina è fatta principalmente di navi e sulle navi si passa almeno il periodo iniziale della propria carriera... dopodiché ci sono le guardie al barcarizzo, alla porta carraia, ai ponti coperti, a quelli scoperti, in plancia, in radio in COC, in macchina .e l'ispezione e la ronda ecc. ecc. ecc. tutto dipende da come si affrontano le cose e con chi ci si relaziona.

    Ci sono superiori e colleghi cattivi (fortunatamente pochi) e superiori e colleghi buoni (fortunatamente molti), ma dire che siano onnipotenti nel loro grado questa è un parola grossa, sopratutto detto da chi, forse, è stato in Marina due giorni e pretende di sapere tutto... io ci sono stato molti ma molti anni e non credo di aver capito tutto della Marina.


    Hentix se veramente vuoi entrare in Marina entra in Marina perché la F.A., purtroppo come tutte le altre FF.AA., è piena di gente che si ritrova solo perché ha vinto il primo concorso di tutti quelli che ha provato.
    Il fatto che la Marina sia composta di navi mi elettrizza, non certo mi pesa sennò avrei scelto un'altra forza armata, ma la Marina è la forza armata che preferisco di più, sia per i sistemi d'arma che ci sono sulle nostre Unitá Navali (che non sono tra le migliori del mondo ma comunque anche noi ci difendiamo bene), e per lo spirito di corpo e di equipaggio. Detto questo spero un giorno di poter fare parte del personale che gestisce appunto i sistemi più operativi di una nave, la COC come lei ha spiegato. Per i sacrifici da fare io mi ripeto sempre che la vita è fatta di scelte e rinunce, o meglio, una scelta che comporta mille rinunce, nella Forza Armata così anche nella vita. L'unica cosa che mi dispiace è aver "indispettito" Orange ma non era mia intenzione assolutamente. Con ciò vorrei chiedere a Charlie se potrebbe spiegarmi a grandi linee una giornata lavorativa del personale in COC. Grazie e buon pomeriggio a tutti.

  8. #18

    Predefinito

    Non voglio generalizzare peró i problemi che ho elencato Sono condivisi da tutte le persone con cui ho parlato quindi un fondo di verità c'è impossibile dire di no. Quanta gente a trent'anni si accorge che la Marina ti complica la vita con le distanze, famiglia ecc. Conosco un nocchiere che ha 40 anni che si maledice ogni giorno perché uno a vent'anni non ci pensa a ste cose

  9. #19

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Huttins Visualizza Messaggio
    Non voglio generalizzare peró i problemi che ho elencato Sono condivisi da tutte le persone con cui ho parlato quindi un fondo di verità c'è impossibile dire di no. Quanta gente a trent'anni si accorge che la Marina ti complica la vita con le distanze, famiglia ecc. Conosco un nocchiere che ha 40 anni che si maledice ogni giorno perché uno a vent'anni non ci pensa a ste cose
    Beh per quello che ha detto vorrei ben capire con chi ha parlato perché conosco personalmente persone pronte a dirmi il contrario, non che dia maggior credito a loro sia chiaro sono tutte generalizzazioni sterili e fuorvianti, compresa la sua.

    Beh Hentix l'unica cosa che io possa consigliarle di fare è dare del suo meglio, se la passione non le manca vedrà che otterrà ciò che desidera, ma essendo conscio che potrebbe non ottenere il ruolo che desidera aumenta le possibilità che lei lo ottenga.

  10. #20
    Responsabile di Sezione L'avatar di bartok
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    3,106

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Huttins Visualizza Messaggio
    Non voglio generalizzare peró i problemi che ho elencato Sono condivisi da tutte le persone con cui ho parlato quindi un fondo di verità c'è impossibile dire di no. Quanta gente a trent'anni si accorge che la Marina ti complica la vita con le distanze, famiglia ecc. Conosco un nocchiere che ha 40 anni che si maledice ogni giorno perché uno a vent'anni non ci pensa a ste cose
    Non è che a 20 anni uno non ci pensa. A 20 anni uno pensa a quello che farà nei sui 20 anni, non 10-20 anni dopo. Esattamente come quello di 30 anni non basa le sue scelte presenti su quello che farà in pensione, salvo poi arrivare alla pensione e dire: "uno a 30 non ci pensa". Non è certo un segreto che la vita militare costringe alla lontananza da casa e dai familiari e questo il 20enne lo sa benissimo. Anzi, magari gli piace pure l''idea e non pensa che poi non gli piacerà più. O se pensa che magari non gli piacerà più, si dirà che ci penserà quando sarà il momento. Il nocchiere che conosci, dunque, è liberissimo di congedarsi e fare altro. Se poi l'unica cosa che sa fare o può fare è il nocchiere, oppure tutto sommato gli fa comodo san Paganino e non vuole rimettersi in gioco perché ciò comporta un rischio, sono solo fatti suoi. Non credo che nessuno lo tenga al guinzaglio.
    Ultima modifica di bartok; 27-08-19 alle 20: 17

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •