Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Gli Ausiliari

  1. #1

    Predefinito Gli Ausiliari

    Sul web c'è poco circa il servizio di leva in Polizia svolto nella seconda metà degli anni novanta, il periodo in cui mi avvalsi dell'obiezione creando così un rimpianto che mi porto dietro ancora oggi.
    Sulla scorta di quale criterio veniva scelta la scuola sede del corso? Ho visto che uno di questi si tenne addirittura a Moena.
    L'addestramento veniva effettuato con la bicolore o con la mimetica grigia?
    Gli Allievi potevano richiedere l'arma da fianco quando non erano in servizio? Secondo mio cugino una simile richiesta avrebbe portato immediatamente ad una punizione, ma non capisco il perché.
    Le leggi relative al servizio di leva emanate nel 1996, cioé che doveva essere svolto entro un determinato numero di chilometri dalla propria residenza, venivano applicate pure per le destinazioni di fine corso?
    Riguardo le assegnazioni ho visto che era Reparto Mobile per tutti, ho letto soltanto di un Ausiliario assegnato ad un centro dati, e un altro all'autoparco.

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,607

    Predefinito

    Bella discussione!
    Da orgoglioso appartenente agli Allievi Agenti Ausiliari di Leva ti rispondo con molto piacere.
    1) le scuole venivano individuate in base alla loro disponibilità;
    2) ai miei tempi vestivamo la grigioverde; l'ordinaria, solo per il giuramento;
    3) da allievo non hai ancora la qualifica di agente di P.S. e di P.G., quindi nessuna pistola veniva assegnata fino alla fine del corso. Ci venne assegnata immediatamente prima di uscire dalla scuola per essere inviati a destinazione;
    4) in linea di principio gli ausiliari venivano assegnati prevalentemente ai reparti mobili, non necessariamente vicini a casa. Un mio pari corso di Belluno venne inviato a Genova.
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  3. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Bella discussione!
    Da orgoglioso appartenente agli Allievi Agenti Ausiliari di Leva ti rispondo con molto piacere.
    1) le scuole venivano individuate in base alla loro disponibilità;
    2) ai miei tempi vestivamo la grigioverde; l'ordinaria, solo per il giuramento;
    3) da allievo non hai ancora la qualifica di agente di P.S. e di P.G., quindi nessuna pistola veniva assegnata fino alla fine del corso. Ci venne assegnata immediatamente prima di uscire dalla scuola per essere inviati a destinazione;
    4) in linea di principio gli ausiliari venivano assegnati prevalentemente ai reparti mobili, non necessariamente vicini a casa. Un mio pari corso di Belluno venne inviato a Genova.
    E il mio rimpianto cresce perché da quello che leggo un po' tutte le parti in causa sorvolavano sul fatto che la PdS era pur sempre un'amministrazione civile.
    I famigerati Ufficiali EI erano AUC oppure RS?
    Durante i 4 mesi di corso era possibile avere una licenza per trascorrere qualche giorno a casa?

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,607

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GuerrieroVerde Visualizza Messaggio
    E il mio rimpianto cresce perché da quello che leggo un po' tutte le parti in causa sorvolavano sul fatto che la PdS era pur sempre un'amministrazione civile.
    I famigerati Ufficiali EI erano AUC oppure RS?
    Durante i 4 mesi di corso era possibile avere una licenza per trascorrere qualche giorno a casa?
    Non era proprio così. Durante i 4 mesi di corso eri un ibrido, in parte gestito anche dal Ministero della Difesa. Stessa cosa per i restanti 8 mesi di servizio: in caso di dimissione, finivi la naja nelle FF.AA.. Solo con la notifica del congedo illimitato terminava ogni rapporto col Ministero della Difesa.
    Gli Ufficiali E.I. erano tenenti AUC che sovrintendevano all'inquadramento, all'assetto formale e concorrevano alle decisioni disciplinari. Erano inoltre istruttori di Ordinamento e Regolamento - Esercitazioni, vale a dire marcia, contrappelli, ispezioni alle camerate, "cubo" al letto e via discorrendo. Io ne ebbi due dei Bersaglieri.
    Durante i 4 mesi di corso non avevi diritto ad alcuna licenza se non quelle eventualmente coincidenti con le festività di Natale, Pasqua o Ferragosto. Avevi libero il fine settimana dove però dovevi restare nel capoluogo di sede della scuola; eccezionalmente il direttore poteva concederti il "permessino" per tornare a casa o comunque uscire dal capoluogo.
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  5. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Non era proprio così. Durante i 4 mesi di corso eri un ibrido, in parte gestito anche dal Ministero della Difesa. Stessa cosa per i restanti 8 mesi di servizio: in caso di dimissione, finivi la naja nelle FF.AA.. Solo con la notifica del congedo illimitato terminava ogni rapporto col Ministero della Difesa.
    Gli Ufficiali E.I. erano tenenti AUC che sovrintendevano all'inquadramento, all'assetto formale e concorrevano alle decisioni disciplinari. Erano inoltre istruttori di Ordinamento e Regolamento - Esercitazioni, vale a dire marcia, contrappelli, ispezioni alle camerate, "cubo" al letto e via discorrendo. Io ne ebbi due dei Bersaglieri.
    Durante i 4 mesi di corso non avevi diritto ad alcuna licenza se non quelle eventualmente coincidenti con le festività di Natale, Pasqua o Ferragosto. Avevi libero il fine settimana dove però dovevi restare nel capoluogo di sede della scuola; eccezionalmente il direttore poteva concederti il "permessino" per tornare a casa o comunque uscire dal capoluogo.
    Quando la leva fu ridotta a 10 mesi cosa sarebbe successo in caso di dimissioni allo scoccare del decimo mese di servizio? Sarebbe arrivato in automatico il congedo, oppure si sarebbero dovuti prestare due ulteriori mesi di servizio in una Forza Armata?

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,607

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GuerrieroVerde Visualizza Messaggio
    Quando la leva fu ridotta a 10 mesi cosa sarebbe successo in caso di dimissioni allo scoccare del decimo mese di servizio? Sarebbe arrivato in automatico il congedo, oppure si sarebbero dovuti prestare due ulteriori mesi di servizio in una Forza Armata?
    Sarebbe arrivato automaticamente il congedo.
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  7. #7

    Predefinito

    Ciao

    io quando feci il primo corso da ausiliario non mi ricordo che ci fossero anche uff di complemento dell'ei. A farci addestramento formale mi ricordo un collega della pds, e se non mi sbaglio doveva essere un as o un ass. Ma auc non me ne ricordo proprio.
    Sono passati 20 anni, purtroppo, e scambierei tutto per ritornare agente ausiliario al reparto mobile. Che nostalgia.

  8. #8

    Predefinito

    La disciplina era differente da Scuola a Scuola? Mi riferisco sempre alla seconda metà degli anni novanta

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,607

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da GuerrieroVerde Visualizza Messaggio
    La disciplina era differente da Scuola a Scuola? Mi riferisco sempre alla seconda metà degli anni novanta
    Sì. Chi ha fatto la scuola allievi al 2° Reparto Celere di Padova, ad Alessandria o a Campobasso se la ricorda....eccome, se la ricorda!
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  10. #10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Sì. Chi ha fatto la scuola allievi al 2° Reparto Celere di Padova, ad Alessandria o a Campobasso se la ricorda....eccome, se la ricorda!
    Il mio sarà stato un corso soft allora
    Spoleto, 1999. E in effetti non mi ricordo di una particolare disciplina, tutto molto nella norma, almeno secondo il mio metro di misura.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •