Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: rint. per Notifica

  1. #1
    Utenti Storici L'avatar di jonny_ps
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    93

    Predefinito rint. per Notifica

    Salve, capita spesso di trovare in strada soggetti a cui, dopo aver fatto controlli da terminale, risulta una notifica da fare.

    A questo punto vi sono due strade:

    1) accompagnamento presso gli uffici per il tempo strettamente necessario per la notifica
    2) invito ex art 15 o 650 compilato sul posto


    Talune scuole di pensiero sostengono che nel primo caso sia una sorta di forzatura in quanto non è previsto l'accompagnamento in ufficio se non nei casi di identificazione, altri dicono che comunque tale accompagnamento non è da considerarsi un abuso in quanto rientra nell'adempimento di un dovere.

    simile problematica vi è nei casi in cui si denunci a piede libero un soggetto che abbia un documento di identificazione valido e si opti per non procedere al fotosegnalamento, gli atti andrebbero compilati sul posto secondo alcuni, non va dunque portato il soggetto negli uffici.

    Come siete soliti agire in questi casi? e soprattutto come la pensate sulla questione che , se pur all'apparenza banale, non è da sottovalutare.

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,754

    Predefinito

    Dunque, di recente mi sembra vi sia stata anche una pronuncia giudiziaria che si è espressa circa l'illegittimità dell'accompagnamento di un soggetto negli uffici di Polizia quando gli debba essere notificato un provvedimento amministrativo....
    Ciò detto, la mia vecchia scuola mi ha sempre indotto a procedere in strada e ad accompagnare solo quando ve ne sia la reale necessità (arresto, fermo di p.g., soggetto da fotosegnalare, dubbi sulle generalità o sui documenti esibiti, notifiche di atti giudiziari di natura penale non differibili). Altrimenti, in tutti gli altri casi, ricorro al 650 o al 15 e questo perché noi non siamo ufficiali giudiziari, né messi comunali. Ad esempio, la notifica del rigetto dell'istanza di rilascio di permesso di soggiorno: qui non mi pongo neanche il problema, Art. 15 TULPS e passa la paura!
    Arrivo ad estendere il mio ragionamento anche a certe tipologie di atti giudiziari (si pensi alla notifica di convalida di un sequestro) che possono essere notificati direttamente all'avvocato che patrocina il suo assistito.
    Come la penso? Purtroppo il ricorso al "rintraccio per notifica" è uno strumento di cui le varie amministrazioni hanno a mio avviso ampiamente abusato nel corso degli anni, e questo per sopperire alla loro cronica incapacità di agire autonomamente per adempiere alla relata di notifica. Se ognuno facesse il proprio lavoro, e lo facesse BENE, molti di questi rintracci non avrebbero nemmeno ragione di esistere....
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  3. #3
    Utenti Storici L'avatar di jonny_ps
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    93

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Dunque, di recente mi sembra vi sia stata anche una pronuncia giudiziaria che si è espressa circa l'illegittimità dell'accompagnamento di un soggetto negli uffici di Polizia quando gli debba essere notificato un provvedimento amministrativo....
    Ciò detto, la mia vecchia scuola mi ha sempre indotto a procedere in strada e ad accompagnare solo quando ve ne sia la reale necessità (arresto, fermo di p.g., soggetto da fotosegnalare, dubbi sulle generalità o sui documenti esibiti, notifiche di atti giudiziari di natura penale non differibili). Altrimenti, in tutti gli altri casi, ricorro al 650 o al 15 e questo perché noi non siamo ufficiali giudiziari, né messi comunali. Ad esempio, la notifica del rigetto dell'istanza di rilascio di permesso di soggiorno: qui non mi pongo neanche il problema, Art. 15 TULPS e passa la paura!
    Arrivo ad estendere il mio ragionamento anche a certe tipologie di atti giudiziari (si pensi alla notifica di convalida di un sequestro) che possono essere notificati direttamente all'avvocato che patrocina il suo assistito.
    Come la penso? Purtroppo il ricorso al "rintraccio per notifica" è uno strumento di cui le varie amministrazioni hanno a mio avviso ampiamente abusato nel corso degli anni, e questo per sopperire alla loro cronica incapacità di agire autonomamente per adempiere alla relata di notifica. Se ognuno facesse il proprio lavoro, e lo facesse BENE, molti di questi rintracci non avrebbero nemmeno ragione di esistere....

    già.. andrebbero tutti invitati a questo punto. hai qualche link a riguardo della sentenza?

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,754

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jonny_ps Visualizza Messaggio
    già.. andrebbero tutti invitati a questo punto. hai qualche link a riguardo della sentenza?
    Purtroppo no. Se la memoria non mi inganna lo avevo letto in cronaca giudiziaria qualche mese fa....
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  5. #5
    Utenti Storici L'avatar di jonny_ps
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    93

    Predefinito

    ok, a questo punto vengono dubbi anche sull'accompagnamento per contestazione di infrazioni amministrative ( tipo 688 cp) qualora non vi fosse necessità di ricorrere ad accertamenti fotodattiloscopici.

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,754

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jonny_ps Visualizza Messaggio
    ok, a questo punto vengono dubbi anche sull'accompagnamento per contestazione di infrazioni amministrative ( tipo 688 cp) qualora non vi fosse necessità di ricorrere ad accertamenti fotodattiloscopici.
    Infatti. Ricordo che l'accompagnamento è comunque un atto che limita la libertà personale. Un conto è se il soggetto viene spontaneamente (e con mezzi propri) in ufficio; ben altro se lo accompagniamo col vettore di servizio. Mi pare che proprio su questo facesse leva la sentenza citata sopra.
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  7. #7
    Capitano
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    2,912

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    la mia vecchia scuola mi ha sempre indotto a procedere in strada e ad accompagnare solo quando ve ne sia la reale necessità (arresto, fermo di p.g., soggetto da fotosegnalare, dubbi sulle generalità o sui documenti esibiti, notifiche di atti giudiziari di natura penale non differibili). Altrimenti, in tutti gli altri casi, ricorro al 650 o al 15 e questo perché noi non siamo ufficiali giudiziari, né messi comunali.
    concordo.
    la penso esattamente come kojak.
    tutto ciò che si può fare sul posto, è bene farlo appunto lì.
    anche perché, oltre a quanto giustamente detto da kojak, con il rientro dal territorio di una volante per una "fesseria", automaticamente il suddetto territorio perde un equipaggio dedito al controllo del territorio ed al pronto intervento.
    quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare,vi è un prezzo da pagare,ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •