Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Licenza Strordinaria per Trasferimento

  1. #1

    Predefinito Licenza Strordinaria per Trasferimento

    Salve a tutti colleghi.
    Avrei un quesito da porvi inerente la Licenza Straordinaria per Traferimento.

    Nel mese di Ottobre 2018 sono stato trasferito, con movimento d'autorità, a 800 km di distanza. Richiedendo ora la licenza per trasferimento, mi è stato detto che non mi spetta in quanto non ho spostato la residenza, appellandosi a quanto segue:
    "Fermo restando il presupposto del movimento da effettuare in una nuova sede di servizio, si chiarisce che con i termini “trasloco” e “riorganizzazione familiare”si intendono non solo il trasporto materiale di mobili e masserizie e le esigenze di ripristino della normale vita di relazione di più soggetti facenti parte del nucleo familiare, ma anche il semplice cambio di abitazione, con i conseguenti adempimenti di natura anagrafica e materiale che esso comporta. La sussistenza delle esigenze sopra citate è invocabile anche da parte della famiglia mono-componente.". Questo stralcio appartiene a una circolare del 2012.

    Qualcuno di voi può confermarmi o negarmi quanto mi è stato detto, possibilmente documentando la risposta?
    Grazie in anticipo a tutti.

  2. #2
    Moderatore L'avatar di gagliardi
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    je suis partout
    Messaggi
    7,598

    Predefinito

    Ciao @abfwki,
    visto che sei un nuovo utente, t'invito a presentarti nell'apposita sezione e a leggere il Regolamento (trovi i link nella mia firma), che ti aiuterà a orientarti su MF.
    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •