Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 14 di 14

Discussione: come reperire i dati intestatario veicolo estero

  1. #11

    Predefinito

    ok, grazie. Adesso è tutto chiaro.

  2. #12

    Predefinito

    Buonasera, torno in argomento. Cerca cerca sono incorso anche nella soluzione dell'esternalizzazione, anche detta outsourcing, che risolverebbe non solo il problema della visura dell'intestatario del veicolo, della notifica, ma soprattutto della riscossione successiva (mi dicono che si avvalgono di ditte di recupero crediti locali). Avrei piacere mi diceste cosa ne pensate. Avete esperienze in merito?
    Grazie mille.

  3. #13
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,170

    Predefinito

    Che io sappia, le agenzie di recupero crediti agiscono per debiti contratti sul territorio nazionale da parte di chi vi ha la residenza. Non credo sia giuridicamente applicabile un provvedimento di fermo fiscale per debiti non onorati verso uno stato estero. Non per niente stiamo assistendo a un numero sempre maggiore di italiani che si pongono alla guida di veicoli con targa soprattutto rumena e qui da noi fanno un po’ quello che gli pare.
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e www.polizianellastoria.it
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  4. #14
    Utente Expert Corpi Polizia Locale L'avatar di Blushield
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    3,813

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marand Visualizza Messaggio
    Buonasera, torno in argomento. Cerca cerca sono incorso anche nella soluzione dell'esternalizzazione, anche detta outsourcing, che risolverebbe non solo il problema della visura dell'intestatario del veicolo, della notifica, ma soprattutto della riscossione successiva (mi dicono che si avvalgono di ditte di recupero crediti locali). Avrei piacere mi diceste cosa ne pensate. Avete esperienze in merito?
    Grazie mille.
    Si in quanto vi è l'obbligo della di notifica anche all'estero e devono essere almeno espletati i tentativi.
    Tentativi che vengono effettuati con un risultato positivo che si aggira attorno all'1%. Il problema vero non è quello dato solo dalle mancate riscossioni (quasi la totalità) e, come dice Kojak giustamente, dell'impossibilità di applicare qualsiasi provvedimento fiscale, bensì dell'obbligo previsto per legge di notificare i verbali, obbligo che se non ottemperato, "potrebbe" lasciare il Comando procedente in "difetto" dinnanzi ad eventuali controlli e passibile di provvedimenti.... oltre al danno e la beffa...Il consiglio che posso dare è di valutare queste ditte non perchè riescono puntualmente a notificare i verbali, ma per il secondo motivo predetto, come abbiamo valutato da noi.
    Fai ciò che puoi, con ciò che hai, dove sei.
    Franklin Delano Roosevelt

    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •