Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Informatica e mondo militare

  1. #1
    Soldato L'avatar di Sagitter
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Località
    Genova & Liguria
    Messaggi
    3

    Question Informatica e mondo militare

    Salve a tutti,
    Non sapevo dove esattamente scrivere il mio post percio' l'ho scritto qui.

    Vado al dunque.

    Ho circa 30 anni e sono un informatico.

    Prima di intraprendere il mio percorso da informatico, volevo andare in accademia (mi ricordo che fosse quella di Modena per la Guardia di Finanza) ma ai tempi, ormai si parla per me di circa 10 anni fa , ho ingenuamente dato ascolto a persone che mi han "lavato il cervello" che con le loro storie, mi han fatto desistere in questo desiderio, nonostante il mio fisico e per farvi scappare un sorriso, la mia naturale camminata consuma-tacchi alle scarpe.

    Volevo sapere se, vista l'eta', ci sono prospettive per poter utilizzare le mie competenze informatiche nel mondo militare. Non ho problemi, se si dovesse trattare di un paese estero.

    Aggiungo. Visto le varie strade presenti nel mondo informatico per quanto riguardano le competenze (reti di dati detto anche networking, programmazione, architettura web, riparazione di computer, ect ect) inoltre volevo gentilmente sapere da qualcuno che ha a che fare in prima persona o che puo' chiedere, che tipo di competenze sono richieste/vengono utilizzate nel mondo militare.

    Faccio un esempio: ho contattato un paio di recruiters della US Navy e da quello che ho capito le figure con competenze informatiche nel loro caso riguardano quella della gestione e manutenzione delle reti dati, quindi networking e quella della cyber security, compentenze che personale della US NAVY e la US Army riesce ad acquisire attraverso certificazioni specifiche esempio Comptia o Cisco, anche in istituti e centri di formazione italiani.

    In attesa di una vostra risposta,
    Ringrazio anticipatamente e vi auguro buon weekend.

    S.

  2. #2

    Predefinito

    Salve,
    nei prossimi aufp in Aeronautica (Genio) e Marina (CP) ci saranno sicuramente posti e l'AISE, che ricordi, era alla ricerca di informatici, anche se:
    Non ho problemi, se si dovesse trattare di un paese estero.
    non mi sembra parti col piede giusto.

    Saluti

  3. #3
    Soldato L'avatar di Sagitter
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Località
    Genova & Liguria
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marforsper Visualizza Messaggio
    Salve,
    nei prossimi aufp in Aeronautica (Genio) e Marina (CP) ci saranno sicuramente posti e l'AISE, che ricordi, era alla ricerca di informatici,

    Saluti
    Grazie per le info.

    anche se:

    non mi sembra parti col piede giusto.
    Perche'? quale sarebbe la ragione?

  4. #4
    Responsabile di Sezione L'avatar di Vinfer
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Ottaviano
    Messaggi
    438

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sagitter Visualizza Messaggio
    Grazie per le info.


    Perche'? quale sarebbe la ragione?

    Forse ha male inteso la tua frase, avrà letto "ho problemi".
    Io sono un informatico con laurea specialistica. Sono in una FFAA ma NON sono ci sono entrato per la mia laurea, pertanto sono inserito in un reparto dove in pratica non la sfrutto. Ci sono concorsi invece ad hoc per informatici, ti parlo dei vari ruoli TLA di Esercito, GdF e CC e poi nel concorso in Marina per AUFP che esce molto spesso si partecipa anche con laurea in informatica.
    Poi come ti dicevano su, uscì proprio una specie di bando dell'AISE dove venivano raccolte tutte le domande e le competenze per coloro che avessero un titolo e una specializzazione informatica. Non so se sei ancora in tempo per inoltrare la tua candidatura, vedi un po.

  5. #5
    Utenti Storici L'avatar di Surefire
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Somewhere
    Messaggi
    1,712

    Predefinito

    L'Esercito Italiano é indietro di anni nel comparto Cyber Security, ma qualche mese fa é uscito il primo bando alla ricerca di personale specializzato da utilizzare in quell'ambito.
    Se sei interessato a quel tipo di lavoro (a mio modesto parere, fondamentale per le "guerre" future, che si combatteranno piú sui sistemi informatici che sui campi di battaglia) devi avere OTTIME basi di programmazione e di reti informatiche. Quello che richiedono, in due parole, é un cosiddetto "White Hat", un esperto nell' "Ethical Hacking" ( cit. wikipedia: Un white hat è un hacker, ovvero un appassionato di informatica, esperto di programmazione, di sistemi e di sicurezza informatica in grado di introdursi in reti di computer[1][2] al fine di aiutarne i proprietari a prendere coscienza di un problema di sicurezza).

    Altrimenti, dalla parte logistica, si va dal CIS del reparto Trasmissioni (esperti nei collegamenti anche a livello strategico/operativo, hanno collaborato anche con le nostre FS, in italia e all'estero) a quelli che gestiscono e mantengono la rete informatica e l'hardware presente in caserma (la versione militare del gestore di rete).

    Per la branca di trasmettitore puoi dare un'occhiata qui http://www.esercito.difesa.it/concor...mettitore.aspx
    Meine Ehre Heisst Treue (Il mio Onore si chiama Fedeltà)
    Tra Motociclisti Salutarsi è... Salutare!!
    Si Vis Pacem Para Bellum
    “The difference,” I answered carefully, “lies in the field of civic virtue.
    A soldier accepts personal responsibility for the safety of the body politic of which he is a member,
    defending it,
    if need be, with his life. The civilian does not.” [Robert Heinlein, Starship Troopers]

  6. #6
    Maresciallo L'avatar di ValerMic
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    718

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Surefire Visualizza Messaggio
    L'Esercito Italiano é indietro di anni nel comparto Cyber Security, ma qualche mese fa é uscito il primo bando alla ricerca di personale specializzato da utilizzare in quell'ambito.
    Se sei interessato a quel tipo di lavoro (a mio modesto parere, fondamentale per le "guerre" future, che si combatteranno piú sui sistemi informatici che sui campi di battaglia) devi avere OTTIME basi di programmazione e di reti informatiche. Quello che richiedono, in due parole, é un cosiddetto "White Hat", un esperto nell' "Ethical Hacking" ( cit. wikipedia: Un white hat è un hacker, ovvero un appassionato di informatica, esperto di programmazione, di sistemi e di sicurezza informatica in grado di introdursi in reti di computer[1][2] al fine di aiutarne i proprietari a prendere coscienza di un problema di sicurezza).

    Altrimenti, dalla parte logistica, si va dal CIS del reparto Trasmissioni (esperti nei collegamenti anche a livello strategico/operativo, hanno collaborato anche con le nostre FS, in italia e all'estero) a quelli che gestiscono e mantengono la rete informatica e l'hardware presente in caserma (la versione militare del gestore di rete).

    Per la branca di trasmettitore puoi dare un'occhiata qui http://www.esercito.difesa.it/concor...mettitore.aspx
    Non ho capito cosa concretamente si deve fare per diventare "gestore di rete militare".
    >>> Valerio <<<

  7. #7
    Utenti Storici L'avatar di Surefire
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Località
    Somewhere
    Messaggi
    1,712

    Predefinito

    non lo hai capito perché non l'ho detto.....
    .... perché non lo so :P

    credo che una volta effettivi alla CCS di un reparto, a seconda delle proprie abilitá, si venga suddivisi tra i vari uffici, tra cui appunto quello deputato a mantenere in buono stato il materiale informatico
    Meine Ehre Heisst Treue (Il mio Onore si chiama Fedeltà)
    Tra Motociclisti Salutarsi è... Salutare!!
    Si Vis Pacem Para Bellum
    “The difference,” I answered carefully, “lies in the field of civic virtue.
    A soldier accepts personal responsibility for the safety of the body politic of which he is a member,
    defending it,
    if need be, with his life. The civilian does not.” [Robert Heinlein, Starship Troopers]

  8. #8
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    2,973

    Predefinito

    In Marina la gestione della componente informatica(comprendente anche la Cyber Security) è demandata ad Ufficiali di Stato Maggiore con specializzazione in TLC - per la parte pianificazione ed indirizzi strategici - mentre per la parte tecnica è demandata ad Ufficiali delle Armi Navali con laurea in ingegneria delle telecomunicazioni/informatica.
    La parte esecutiva pratica, quindi gestione dei sistemi e delle reti informatiche, programmazione, manutenzione Sw ed Hw, è demandata esclusivamente a Marescialli con categoria TSC/EAD - Tecnici Sistemi di Combattimento/Elaborazione Automatica dei Dati o sempre a personale di categoria TSC ma con altre specializzazioni che, una volta completati i lor periodi a bordo previsti per le specifiche specializzazioni (es. girobussolisti) vengono riformati con corsi di specializzazione/aggiornamento per il reimpiego nell'ambito, prevalentemente, della manutenzione HW o reti dati.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •