Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Art 650 C.P.

  1. #1

    Predefinito Art 650 C.P.

    Si ipotizza reato se ad esempio durante un controllo di polizia a quattro giovani gli viene ordinato di collaborare per effettuare meglio i controlli, ma questi se ne strafottono" e continuano a non essere collaborativi.
    Esempio ordiniamo di togliere le mani dalle tasche e di distanziarsi l'uno con l'altro ma questi non ottemperano... Insomma li potremmo deferire per l'art 650 cp???

  2. #2
    Capitano
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    2,900

    Predefinito

    Negativo per il 650.
    quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare,vi è un prezzo da pagare,ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,680

    Predefinito

    L'ordine dell'autorità tutelato dall'art. 650 CP deve essere contenuto in un atto debitamente notificato all'interessato. L'esempio accademico è l'inottemperanza all'intimazione a presentarsi in una certa data e a una certa ora presso un ufficio di Polizia per qualsivoglia "motivo di giustizia", notificato a mezzo raccomandata o direttamente al soggetto sempre a mezzo di atto scritto.
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  4. #4

    Predefinito

    Quindi in questi casi non si prospetta alcun reato....
    E guai a sfiorare nessuno e non alzare troppo la voce per non risultare aggressivo e anche con lo sguardo ci andrei piano!!! MHAAAA.....

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,680

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da abbandonati Visualizza Messaggio
    Quindi in questi casi non si prospetta alcun reato....
    E guai a sfiorare nessuno e non alzare troppo la voce per non risultare aggressivo e anche con lo sguardo ci andrei piano!!! MHAAAA.....
    Non siamo drastici, suvvia! Qualora durante il controllo i soggetti non ottemperino agli inviti o ordini intimati dagli agenti in modo da ostacolare attivamente l'adempimento di un dovere derivante dal proprio ufficio c'è sempre la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale. Che è ancora peggio!
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  6. #6
    Capitano
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    2,900

    Predefinito

    Io ho sempre fatto nel seguente modo.

    Prima di tutto superiorità numerica o al limite parità ma mai inferiorità sui controlli di iniziativa.
    Quindi se decido di fermare un'auto con 4 persone a bordo chiedo l'invio di almeno un altro equipaggio.

    Premesso questo, difronte a comportamenti non collaborativi, non ho mai ripetuto più di una volta l'invito (perché di ordini non possiamo darne, ci piaccia o no).

    Quindi una volta che ti ho detto che devo controllare il contenuto delle tue tasche, se le svuoti tu bene, altrimenti procedo a perquisizione personale come normativa mi consente senza (in questo caso) chiederti nessun "permesso".
    E se durante il compimento del mio atto d'ufficio tu fai resistenza o violenza, scatta la denuncia o l'arresto.

    Senza troppe chiacchiere inutili e controproducenti.
    quando si tratta di rimboccarsi le maniche e incominciare a cambiare,vi è un prezzo da pagare,ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare

  7. #7
    Responsabile di Sezione
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    4,256

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Non siamo drastici, suvvia! Qualora durante il controllo i soggetti non ottemperino agli inviti o ordini intimati dagli agenti in modo da ostacolare attivamente l'adempimento di un dovere derivante dal proprio ufficio c'è sempre la denuncia per resistenza a pubblico ufficiale. Che è ancora peggio!
    Ma la Resistenza a PU non so configura nel momento in cui vi è da parte del soggetto violenza e minaccia?
    La vita comincia quando non si hanno più certezze

    Se sei un nuovo Utente, ricordati di presentarti nella sezione Benvenuto, Presentati!! e di leggere il Regolamento !

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,680

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da beowuff Visualizza Messaggio
    Ma la Resistenza a PU non so configura nel momento in cui vi è da parte del soggetto violenza e minaccia?
    Infatti, io sto parlando di un comportamento ATTIVO del soggetto, volto ad ostacolare i compiti istituzionali del pubblico ufficiale.
    Nei casi di specie sopra prospettati, al soggetto viene intimato di togliere le mani di tasca per ovvie ragioni di sicurezza degli operatori; il soggetto non adempie; l'operatore si avvicina e gli tocca il braccio; il soggetto si divincola opponendosi: è resistenza. Idem per l'invito a discostarsi l'uno dall'altro: basta un semplice contatto oppositivo del soggetto sottoposto a controllo e il reato di resistenza viene concretato.
    Gli unici casi in cui il reato non si compie riguardano i c.d. atteggiamenti di resistenza "passiva" in cui il soggetto non collaborativo non compie assolutamente niente rimanendo del tutto inerte.
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  9. #9
    Responsabile di Sezione
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    4,256

    Predefinito

    E per la resistenza passiva quali possono essere gli ausili normativo od operativi da attuare?
    La vita comincia quando non si hanno più certezze

    Se sei un nuovo Utente, ricordati di presentarti nella sezione Benvenuto, Presentati!! e di leggere il Regolamento !

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,680

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da beowuff Visualizza Messaggio
    E per la resistenza passiva quali possono essere gli ausili normativo od operativi da attuare?
    Dipende dalla situazione concreta. Se ingaggi con il soggetto e lui continua a restare passivo sia fisicamente che verbalmente non si concreta nessun reato. Se invece inizia a dare in smanie, valutiamo dall'oltraggio in su.
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •