Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Riordino dei Ruoli Arma dei Carabinieri!

  1. #1
    Responsabile di Sezione L'avatar di AlexanderAvi
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    3,364

    Exclamation Riordino dei Ruoli Arma dei Carabinieri!

    Riordino dei Ruoli Arma dei Carabinieri



    Questo Topic viene aperto al fine di concentrare tutti i contenuti delle modiche che stanno interessando l'organizzazione dell'Arma, a seguito del Decreto Legislativo di Riordino delle Carriere delle FF.AA. e FF.PP.

    CONCORSI
    per l'accesso ai vari Ruoli (Ufficiali, Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Carabinieri)

    UFFICIALI
    Scompare la distinzione tra Ruolo Normale e Ruolo Speciale. L'alimentazione ordinaria del ruolo normale avverrà:
    1) da coloro che hanno frequentato l'Accademia Militare di Modena e hanno completato il ciclo formativo previsto;
    2) tramite concorso, dai Luogotenenti aventi laurea magistrale in Giurisprudenza e non aventi più di 50 anni di età (allo stato attuale - 01/03/2018 - è richiesto come titolo di studio il diploma e non è fissato alcun limite di età) e che nell'ultimo quinquennio abbiano riportato la qualifica di "eccellente";
    3) tramite concorso, dagli altri militari (Marescialli, Brigadieri, Appuntanti ei Carabinieri) in servizio permanente (che abbiano almeno 5 anni di servizio nell'Arma e non abbiano superato il 45esimo anno di età), aventi laurea Triennale appartenente alla classe di laurea L-14 “Scienze dei servizi giuridici” a indirizzo giuridico (per i titoli di studio conseguiti all’estero è richiesta la dichiarazione di equipollenza) e che nell'ultimo biennio abbiano riportato la qualifica di "eccellente".

    I vincitori dei concorsi di cui al punto 2 e 3, saranno nominati Sottotenenti secondo l'ordine di graduatoria e iscritti in ruolo dopo l'ultimo dei pari grado proveniente dai corsi regolari dell'Accademia e saranno ammessi a sostenere il Corso Applicativo della durata non inferiore di 6 mesi (per i vincitori del punto 2) e della durata di due anni (per i vincitori del punto 3).
    I Sottotenenti provenienti dall'Accademia, invece, sosterranno il Corso di Applicazione della durata di 3 anni (2 anni più uno di perfezionamento).

    Ufficiali Ruolo Tecnico: reclutati mediante apposito concorso pubblico, in relazione alle specializzazioni richieste (amministrazione, medicina, chimica ecc). Requisito fondamentale per la partecipazione al concorso è il possesso del diploma di laurea quinquennale o titolo equipollente in una delle materie previste dal bando di concorso.
    I vincitori di concorso saranno nominati Tenenti dell'Arma e ammessi a frequentare un Corso Formativo della durata di 2 anni presso la Scuola Ufficiali.

    Ufficiali Ruolo Forestale: reclutati mediante apposito concorso pubblico. Requisito fondamentale per la partecipazione al concorso è il possesso del diploma di laurea quinquennale o titolo equipollente una una delle materie previste dal bando di concorso.
    I vincitori di concorso saranno nominati Tenenti dell'Arma e ammessi a frequentare un Corso Formativo della durata di 2 anni presso la Scuola Ufficiali.

    Ruolo Speciale a Esaurimento: gli Ufficiali del Ruolo Speciale già in servizio permanente, permangono in tale ruolo fino ad esaurimento. E' prevista la possibilità per il transito, a domanda, nel Ruolo Normale.

    Ruolo Straordinario a Esaurimento: alimentato (dal 2017 e fino al 2022) dai Luogotenenti aventi determinati requisiti:
    - abbiano un’età anagrafica non inferiore ai 50 anni;
    - siano in servizio permanente;
    - abbiano conseguito il diploma di istruzione secondaria di secondo grado.
    I vincitori del concorso saranno nominati Sottotenenti in servizio permanente nel ruolo straordinario a esaurimento dell’Arma dei Carabinieri e ammessi a frequentare un corso informativo di sei settimane. Al termine del corso informativo, gli Ufficiali saranno destinati secondo i criteri d’impiego definiti dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri con apposita circolare.
    Sono previste, nel quinquennio, 800 unità complessive da immettere nel predetto ruolo: 160 unità annue.

    ISPETTORI
    L'alimentazione avverrà:
    1) per il 70% dei posti mediante pubblico concorso;
    2) per il 20% dei posti mediante concorso interno riservato di Sovrintendenti;
    3) per il 10% dei posti mediante concorso interno riservato agli Appuntati/Carabinieri.
    Per i Sovrintendenti e Appuntati/Carabinieri, ai fini della partecipazione al concorso, sono richiesti (tra l'altro):
    - 4 anni di servizio nel ruolo di appartenenza (questo non si applica ai Sovrintendenti in servizio dal 01/01/2017);
    - non aver riportato nell'ultimo biennio una sanzione più di grave della "consegna";
    - possesso della qualifica non inferiore a "nella media" nell'ultimo biennio;
    - non siano stati giudicati non idonei all'avanzamento nell'ultimo biennio;
    - diploma di istruzione secondaria di secondo grado per i Sovrintendenti;
    - laurea triennale a indirizzo giuridico per Appuntati/Carabinieri (fino al 2021 è richiesto il diploma di istruzione secondaria di secondo grado).

    Al fine di soddisfare le esigenze di tutela ambientale, forestale e agroalimentare, nei bandi di concorso sarà stabilita una percentuale di posti (non inferiore al 4%) da destinare alla formazione di ispettori in tale ambito (per il punto 1) o da riservare (sempre in misura non inferiore al 4%) a chi possiede già tale specializzazione (per i punti 2 e 3).
    Per quanto concerne tale ambito, i vincitori di concorso pubblico saranno avviati, al termine del corso di formazione di base, a frequentare un corso di specializzazione (nella materia ambientale) della durata non inferiore a sei mesi; mentre i vincitori di concorso interno, sempre al termine della formazione di base, avviati a un corso integrativo specialistico (modalità, programma e durata stabiliti con determinazione del Comandante Generale).

    Rinominazione dei gradi: Maresciallo; Maresciallo Ordinario; Maresciallo Capo; Maresciallo Maggiore, Luogotenente.

    SOVRINTENENDENTI
    Alimentazione mediante concorso, di cui:
    1) 70% dei posti mediante concorso per soli titoli riservato ad Appuntati Scelti;
    2) 30% mediante concorso per esami, riservato ad Appuntati Scelti, Appuntati, Carabinieri Scelti e Carabinieri in S.P. con almeno 4 anni di servizio.

    Al fine di soddisfare le esigenze in materia di sicurezza e tutela ambientale, forestale
    e agroalimentare, e' stabilito nei relativi bandi di concorso il numero di posti dei sovrintendenti da formare nelle relative specializzazioni in misura, comunque, non inferiore al 4 per cento dei posti da mettere a concorso.

    APPUNTATI E CARABINIERI
    Alimentazione mediante concorsi pubblici con percentuale di posti riservati ai volontari in ferma prefissata delle FF.AA. in servizio e in congedo.
    Limite di età massimo è di 26 anni (elevato a 28 per chi ha già sostenuto servizio militare) ed è richiesto il possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

    Schema riassuntivo delle Progressioni Verticali



    AVANZAMENTO

    UFFICIALI
    L'avanzamento degli Ufficiali dell'Arma avviene per anzianità per i gradi di Tenente e Capitano e "a scelta" dal grado di Maggiore fino a grado Generale di Corpo d'Armata. Nello specifico:
    a) "inserimento aliquota valutazione a scelta" per il passaggio da Capitano a Maggiore dopo 6 anni (o per anzianità dopo 9 anni). Le promozioni "a scelta" sono pari a 85 unità annue;
    b) promozione da Maggiore a Ten. Col. sempre con "aliquota valutazione a scelta" dopo 4 anni (previo superamento corso d'istituto). Accesso alla dirigenza con il grado di Maggiore dopo 13 anni dalla prima nomina;
    c) promozione da Ten. Col. a Col. sempre con "aliquota valutazione a scelta" dopo 4 anni (richiesti 4 anni di comando territoriale che possono essere espletati, in tutto o in parte, anche nei gradi di Cap. e Magg.);
    d) promozione da Col. a Gen. Brig. sempre con "aliquota valutazione a scelta" dopo 7 anni (richiesti 2 anni di c.do prov.);
    e) promozione a Gen. Div dopo 4 anni (sempre aliquota a scelta) e a G.C.A. dopo 2 anni.

    Per il Ruolo Speciale a esaurimento, saranno previste progressioni per anzianità dal grado di Sottotenente al grado di Capitano (permanenza di 2 anni nel grado di S.Ten. e di 5 di Ten.). Dal grado di Capitano a quello di Colonnello, l'avanzamento avverrà per aliquote di valutazione a scelta, tenendo sempre presente i requisiti di comando territoriale richiesti. Accesso alla dirigenza con il grado di Maggiore dopo 16 anni dalla prima nomina
    Ovviamente, essendo ad esaurimento, all'esaurirsi della consistenza di tale ruolo, questo è da considerarsi soppresso e sostituito dal ruolo Ufficiali RU.

    Per il Ruolo Tecnico, sarà prevista progressione per anzianità dal grado di Tenente al grado di Capitano (permanenza di 2 anni nel grado di Ten.). Dal grado di Capitano a quello di Gen. Div. l'avanzamento avverrà per aliquote di valutazione a scelta. Accesso alla dirigenza con il grado di Maggiore dopo 10 anni dalla prima nomina.

    Per il Ruolo Forestale, a pieno regime prevederà una progressione per anzianità dal grado di Tenente al grado di Capitano (permanenza di 2 anni nel grado di Ten.). Una progressione per aliquote di valutazione a scelta dal grado di Capitano a quello di Gen. Div. Accesso al grado di Magg. dopo 10 anni nel s.p.

    ISPETTORI
    Il ruolo Ispettori sarà così composto (tra parentesi sono indicati gli anni di permanenza nel grado):
    - Maresciallo (2 anni di anzianità);
    - Maresciallo Ordinario (7 anni di anzianità);
    - Maresciallo Capo (8 anni anzianità o "a scelta");
    - Maresciallo Maggiore (8 anni anzianità o "a scelta"),
    - Luogotenente/Luogotenente "carica speciale";

    Con l'inserimento del nuovo grado di Luogotenente, si assisterà ad un ampliamento temporale di carriera per il ruolo Ispettori.
    Specificando meglio la promozione "a scelta": il periodo minimo di permanenza nel grado di Maresciallo Capo per essere inseriti nell'aliquota di valutazione a scelta per la promozione a Maresciallo Maggiore è 8 anni; ed è 8 anni anche per la promozione (sempre a scelta) al grado di Luogotenente (per maggiori informazioni, clicca qui).
    E' richiesto, ai fini dell'avanzamento a Mar. Magg., almeno un anno di Comando Stazione (o altra unità organizzativa individuata), anche se compiuto da Mar. Ord. o Maresciallo.

    L'avanzamento "a scelta per esami" da Maresciallo Capo (dopo 4 anni di permanenza nel grado) a Maresciallo Maggiore è abolito (il comma 2 dell'art. 1293 è abrogato).

    SOVRINTENDENTI
    L'avanzamento avviene per anzianità (tra parentesi sono indicati gli anni di permanenza nel grado):
    - Vice Brigadiere (5 anni);
    - Brigadiere (5 anni);
    - Brigadiere Capo/ Brigadiere Capo "carica speciale".

    Qui, a differenza del ruolo Ispettori, si assisterà ad una riduzione temporale di carriera per arrivare al grado apicale.

    Al Brigadiere Capo può essere attribuita la qualifica di "qualifica speciale", previa verifica del possesso di alcuni requisiti, tra i quali:
    - 8 anni di anzianità nel grado;
    - qualifica di almeno "superiore alla media" nell'ultimo triennio;
    - non aver riportato sanzione disciplinare più grave del "rimprovero" nell'ultimo biennio.

    APPUNTATI E CARABINIERI
    L'avanzamento avviene per anzianità:
    - Carabiniere (4 anni e 6 mesi);
    - Carabiniere Scelto (5 anni);
    - Appuntato (4 anni);
    - Appuntato Scelto/ Appuntato Scelto "carica speciale".

    All'Appuntato Scelto può essere attribuita la qualifica di "qualifica speciale", previa verifica del possesso di alcuni requisiti, tra i quali:
    - 8 anni di anzianità nel grado;
    - qualifica di almeno "superiore alla media" nell'ultimo triennio;
    - non aver riportato sanzione disciplinare più grave del "rimprovero" nell'ultimo biennio.

    **********************************************************************

    Il Topic è in continuo aggiornamento. Al fine di renderlo più fruibile, sarà messo in rilievo e resterà chiuso.
    Per eventuali domande e suggerimenti in merito al riordino, prego di utilizzare la discussione già esistente in materia: Riordino dei Ruoli: "Cosa cambia per noi Carabinieri?"
    Le informazioni più rilevanti, verranno inserite in questo Topic.

    Spero di aver fatto un lavoro utile raggruppando le principali novità inerenti la Riforma in atto, in materia, soprattutto, di arruolamento e avanzamento.
    Se qualcosa, comunque, non dovesse essere chiara o riscontraste degli errori, vi prego di segnalarmelo in "privato".
    Grazie per la collaborazione.
    Ultima modifica di AlexanderAvi; 01-03-18 alle 21: 48
    Rendere la propria vita agli altri senza nulla ricevere in cambio, se non la stima della gente orgogliosa di averci al suo fianco. Ecco cosa significa essere CARABINIERI
    Prendi in mano la tua vita e fanne un capolavoro (Giovanni Paolo II)
    I sogni restano tali se non li insegui...fino alla fine!

    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

  2. #2
    Responsabile di Sezione L'avatar di AlexanderAvi
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    3,364

    Predefinito

    Integrazione delle informazioni inerenti le modalità di accesso al ruolo Ispettori, anche riguardo la percentuale di posti da destinare alla specializzazione in materiale ambientale, forestale e agroalimentare.
    Rendere la propria vita agli altri senza nulla ricevere in cambio, se non la stima della gente orgogliosa di averci al suo fianco. Ecco cosa significa essere CARABINIERI
    Prendi in mano la tua vita e fanne un capolavoro (Giovanni Paolo II)
    I sogni restano tali se non li insegui...fino alla fine!

    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

  3. #3
    Responsabile di Sezione L'avatar di AlexanderAvi
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    3,364

    Predefinito

    Integrazione delle informazioni inerenti il numero annuale dei Luogotenenti da immettere nel Ruolo Straordinario ad Esaurimento (per un massimo di 800 unità nel quinquennio).

    Introduzione dello schema grafico relativo alle Progressioni Verticali dal grado di Carabiniere al ruolo Ufficiali.
    Rendere la propria vita agli altri senza nulla ricevere in cambio, se non la stima della gente orgogliosa di averci al suo fianco. Ecco cosa significa essere CARABINIERI
    Prendi in mano la tua vita e fanne un capolavoro (Giovanni Paolo II)
    I sogni restano tali se non li insegui...fino alla fine!

    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

  4. #4
    Responsabile di Sezione L'avatar di AlexanderAvi
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    3,364

    Predefinito

    Aggiornate le informazioni relative al reclutamento degli Ufficiali dell'Arma provenienti dai Luogotenenti e dagli altri Ruoli (Marescialli, Brigadieri, Appuntati e Carabinieri), in virtù delle novità sancite dagli ultimi bandi di concorso pubblicati. In particolare:
    - per il concorso riservato ai Luogotenenti: specificazione dei requisiti del titolo di studio e di età;
    - per il concorso riservato agli appartenenti agli altri Ruoli: specificazione del titolo di Laurea da possedere (come requisito) e del limite di età.
    Rendere la propria vita agli altri senza nulla ricevere in cambio, se non la stima della gente orgogliosa di averci al suo fianco. Ecco cosa significa essere CARABINIERI
    Prendi in mano la tua vita e fanne un capolavoro (Giovanni Paolo II)
    I sogni restano tali se non li insegui...fino alla fine!

    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •