Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19

Discussione: Consulto Autovelox alcuni dubbi

  1. #11
    Tenente L'avatar di Pol
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,555

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ValerMic Visualizza Messaggio
    Rieccomi qui; esattamente oggi 6/10/17 mi è arrivato il verbale a casa stavolta a nome mio con quasi 5 mesi trascorsi dall'infrazione del 15/5.

    Ora il mio unico dubbio è questo: io ufficialmente sono venuto a saperlo oggi di aver commesso questa infrazione morale della storia... non sono trascorsi e ampiamente superati i famosi 90 giorni di tempo per la notifica ?
    Certo che si
    "chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" - P.Borsellino

  2. #12
    Maresciallo L'avatar di ValerMic
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    720

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pol Visualizza Messaggio
    Certo che si
    Quindi (sicuramente sono io lo ammetto) posso fare ricorso?
    >>> Valerio <<<

  3. #13
    Tenente L'avatar di Pol
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,555

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ValerMic Visualizza Messaggio
    Quindi (sicuramente sono io lo ammetto) posso fare ricorso?
    certo, puoi anche addirittura tentare in autotutela, una bella pec e passa la paura
    "chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" - P.Borsellino

  4. #14
    Maresciallo L'avatar di ValerMic
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    720

    Predefinito

    Dunque sicuramente passerò per ottuso e pesante ma ora che ho sottomano il verbale (prima stando fuori città avevo una semplice foto su Whatsapp) complice la situazione leggermente fuori dal normale i dubbi aumentano:

    1. In fondo al verbale leggo come luogo e data un: "Ladispoli, 26/09/2017". Ora i 90 giorni oltre il quale devono notificarmi un infrazione partono dalla data del verbale quindi in questo caso il 26/9 o dalla data in cui ho commesso l'infrazione e cioè il 15/5 ? A me il verbale è stato consegnato Giovedi 5/10.

    2. Ho notato con grande stupore che il mio cognome è sbagliato in ogni parte del verbale, dai dati del proprietario, alla lettera, ai bollettini precompilati. Il mio cognome ha due "LL" mentre loro me lo hanno riportato con una singola lettera.

    Al di la di quello che non posso scrivere qui ho detto a mia madre che ha nonostante il cognome errato ritirato la multa, cosa devo fare ?

    Essendo la mia prima multa a nome mio non so proprio come muovermi.
    >>> Valerio <<<

  5. #15
    Tenente L'avatar di abitcis
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,928

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ValerMic Visualizza Messaggio
    Dunque sicuramente passerò per ottuso e pesante ma ora che ho sottomano il verbale (prima stando fuori città avevo una semplice foto su Whatsapp) complice la situazione leggermente fuori dal normale i dubbi aumentano:

    1. In fondo al verbale leggo come luogo e data un: "Ladispoli, 26/09/2017". Ora i 90 giorni oltre il quale devono notificarmi un infrazione partono dalla data del verbale quindi in questo caso il 26/9 o dalla data in cui ho commesso l'infrazione e cioè il 15/5 ? A me il verbale è stato consegnato Giovedi 5/10.

    2. Ho notato con grande stupore che il mio cognome è sbagliato in ogni parte del verbale, dai dati del proprietario, alla lettera, ai bollettini precompilati. Il mio cognome ha due "LL" mentre loro me lo hanno riportato con una singola lettera.

    Al di la di quello che non posso scrivere qui ho detto a mia madre che ha nonostante il cognome errato ritirato la multa, cosa devo fare ?

    Essendo la mia prima multa a nome mio non so proprio come muovermi.
    Ciao Valerio, dunque io direi che la via del ricorso sulla base dell'errore sul cognome è un po' debole, un errore di battitura in sede di ricorso non sempre può valere, anzi direi...raramente...puoi comunque aggiungerlo per rafforzare il ricorso in merito all'estremo ritardo a riguardo della notifica dell'infrazione (che parte dal giorno della commissione dell'infrazione, non dalla data del verbale, a meno che nel corpo del verbale abbiano scritto un falso dicendo che la data dell'infrazione è quella del verbale)...

    dato che la situazione appare essere un po' strana se non altro, io inizierei con una pec in autotutela (dato che non hai la fretta dei cinque giorni dato che sei intenzionato a fare comunque ricorso)...se non ti rispondono entro i canonici trenta giorni vai e ricorri al giudice di pace...
    Se la gioventù le negherà il consenso, anche l'onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo. Paolo Borsellino.

  6. #16
    Maresciallo L'avatar di ValerMic
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    720

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da abitcis Visualizza Messaggio
    Ciao Valerio, dunque io direi che la via del ricorso sulla base dell'errore sul cognome è un po' debole, un errore di battitura in sede di ricorso non sempre può valere, anzi direi...raramente...puoi comunque aggiungerlo per rafforzare il ricorso in merito all'estremo ritardo a riguardo della notifica dell'infrazione (che parte dal giorno della commissione dell'infrazione, non dalla data del verbale, a meno che nel corpo del verbale abbiano scritto un falso dicendo che la data dell'infrazione è quella del verbale)...

    dato che la situazione appare essere un po' strana se non altro, io inizierei con una pec in autotutela (dato che non hai la fretta dei cinque giorni dato che sei intenzionato a fare comunque ricorso)...se non ti rispondono entro i canonici trenta giorni vai e ricorri al giudice di pace...
    Ciao, grazie per le risposte prima di tutto

    Dunque mi confermate che i giorni partono comunque dal giorno dell'infrazione e non dal giorno in cui loro hanno accertato che ero io alla guida e cioè il 26/9 ? Perchè continuo a ricevere risposte che sostengono quest'ultima cosa.

    Comunque ad oggi ancora nessuna risposta alla PEC...
    >>> Valerio <<<

  7. #17
    Tenente L'avatar di abitcis
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,928

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ValerMic Visualizza Messaggio
    Ciao, grazie per le risposte prima di tutto

    Dunque mi confermate che i giorni partono comunque dal giorno dell'infrazione e non dal giorno in cui loro hanno accertato che ero io alla guida e cioè il 26/9 ? Perchè continuo a ricevere risposte che sostengono quest'ultima cosa.

    Comunque ad oggi ancora nessuna risposta alla PEC...
    Allora, l'art. 201 CDS dice quanto segue:

    1. Qualora la violazione non possa essere immediatamente contestata, il verbale, con gli estremi precisi e dettagliati della violazione e con la indicazione dei motivi che hanno reso impossibile la contestazione immediata, deve, entro novanta giorni dall'accertamento, essere notificato all'effettivo trasgressore o, quando questi non sia stato identificato e si tratti di violazione commessa dal conducente di un veicolo a motore, munito di targa, ad uno dei soggetti indicati nell'art. 196, quale risulta dai pubblici registri alla data dell'accertamento. Se si tratta di ciclomotore la notificazione deve essere fatta all'intestatario del contrassegno di identificazione. Nel caso di accertamento della violazione nei confronti dell'intestatario del veicolo che abbia dichiarato il domicilio legale ai sensi dell'articolo 134, comma 1-bis, la notificazione del verbale e' validamente eseguita quando sia stata effettuata presso il medesimo domicilio legale dichiarato dall'interessato. Qualora l'effettivo trasgressore od altro dei soggetti obbligati sia identificato successivamente alla commissione della violazione la notificazione puo' essere effettuata agli stessi entro novanta giorni dalla data in cui risultino dai pubblici registri o nell'archivio nazionale dei veicoli l'intestazione del veicolo e le altre indicazioni identificative degli interessati o comunque dalla data in cui la pubblica amministrazione e' posta in grado di provvedere alla loro identificazione. Per i residenti all'estero la notifica deve essere effettuata entro trecentosessanta giorni dall'accertamento. Quando la violazione sia stata contestata immediatamente al trasgressore, il verbale deve essere notificato ad uno dei soggetti individuati ai sensi dell'articolo 196 entro cento giorni dall'accertamento della violazione.

    ora, tutto ruota intorno al "giorno dell'accertamento"...c'è un orientamento che intende come accertamento quando fisicamente l'agente guarda la fotografia (e questo può paradossalmente accadere pure cinque anni dopo...???, francamente mi pare una follia) e un altro orientamento che ritiene che non possa dipendere dall'organizzazione e dal tempo dell'accertatore una notifica di un'infrazione e ritiene che l'accertamento avviene nel momento in cui lo strumento "fotografa" l'infrazione, posto che 90 giorni per una notifica sono già tanti...la prima interpretazione è stata tra l'altro operata dalla Polizia Locale di Milano per una serie di autovelox installati qualche anno fa...onestamente mi sembra un aggiramento della normativa ad uso e consumo proprio...bisogna vedere cosa ne penserebbe un giudice di pace di questa cosa...

    altra cosa a riguardo dell'interpretazione di "accertamento", sempre l'art. 201 al comma 1 quater (ma anche 1 ter per dire) dice:

    1-quater. In occasione della rilevazione delle violazioni di cui al comma 1-bis, lettera g-bis), non e' necessaria la presenza degli organi di polizia stradale qualora l'accertamento avvenga mediante dispositivi o apparecchiature che sono stati omologati ovvero approvati per il funzionamento in modo completamente automatico..

    quindi, a mio parere (ma io non sono nessuno...è una mia opinione) anche il codice chiarisce che l'accertamento è inteso come il rilevamento dell'infrazione, che avviene appunto mediante tali dispositivi automatici...e secondo me girarci intorno con i "eh, ma forse" ecc...non ha neanche molto senso...dovrà essere onere dell'ufficio organizzarsi in modo che in 90 giorni dall'infrazione si riesca a notificare...non ci riesci?ehh amico mio...non lo fai..
    Se la gioventù le negherà il consenso, anche l'onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo. Paolo Borsellino.

  8. #18
    Maresciallo L'avatar di ValerMic
    Data Registrazione
    Nov 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    720

    Predefinito

    Verbale annullato, notifica arrivata oggi via PEC.
    >>> Valerio <<<

  9. #19
    Tenente L'avatar di abitcis
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,928

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ValerMic Visualizza Messaggio
    Verbale annullato, notifica arrivata oggi via PEC.
    in autotutela giusto? ti siamo stati un po' utili o no? :'D
    Se la gioventù le negherà il consenso, anche l'onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo. Paolo Borsellino.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •