Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 16 di 16

Discussione: New dream

  1. #11
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,416

    Predefinito

    Fare l'Ufficiale di Marina è ben diverso che fare l'Ufficiale dell'Esercito o dell'Aeronautica, come non è la stessa professione del Sottufficiale di Marina ne tanto meno fare il marinaio di truppa. Ne consegue che i profili psicologici sono differenti ed un candidato giudicato idoneo al VFP1 non è detto che lo sia come Maresciallo piuttosto che come Ufficiale.
    La valutazione psicologica per stabilire l'idoneità al servizio militare come Ufficiale viene condotta non certo a sentimento ma secondo canoni stabiliti dalla Direzione di Sanità - a me fecero fare una montagna di test scritti ed il colloquio con lo psicologo durò una buona ventina di minuti facendomi non due ma una serie di domande compreso il test dello specchio.
    Non so su quale tesi Lei deduce che una persona in un anno non possa cambiare - ho avuto molti Ufficiali, Sottufficiali e Marinai sotto di me che ho valutato secondo i canoni Marina e ne ho visti diversi maturare anche in meno di un anno per cui non è da escludere che da un anno all'altro la valutazione psicologica possa cambiare.

    Dopodiché se a Lei il concorso è andato male proprio perché non ha superato la valutazione psicologica posso anche capire i motivi ma non per questo si può dire che le cose stanno come dice Lei.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  2. #12

    Predefinito

    Sono stato idoneo non vincitore quindi come vede la mia non è una battaglia personale contro il colloquio con lo psicologo ma una critica al sistema adottato...lei fa parte del corpo quindi la sua difesa è di parte e non oggettiva!! In ogni caso sono la prova vivente di quello che affermo dato che ancora non trovo una spiegazione logica al fatto che un anno sono stato dichiarato idoneo (concorso accademia) e il successivo (stesso concorso) invece no!! Il cambiamento (se c'è in così poco tempo) in genere avviene in meglio come ha anche affermato lei...più semplicemente il tutto dipende dall'impressione che si da che non può essere specchio della reale personalità. Buona giornata

  3. #13
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,416

    Predefinito

    Quindi non è idoneo non vincitore è non idoneo. Io non ho detto che i cambiamenti avvengono in genere in meglio ho detto che ho visto diverse persone, nella mia carriera, che sono migliorati omettendo che ci sono anche quelli che non cambiano ovvero che peggiorano. Dopodiché non credo sa utile al forum continuare questa discussione anche perché Lei rimarrà sulle se posizioni derivanti dalla partecipazione a due concorsi mengtre io sulle mie derivanti dalla mia vita in Marina. Buona giornata a Lei.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  4. #14

    Predefinito

    Graziea tutti x i consigli, se invece volessi entrare sempre in marina, ma non come ufficiale in accademia, finito il liceo a giugno cosa mi consiglia di fare, che strada intraprendere, mi sembra di capire che poi la carriera si può fare anche con i concorsi interni?

  5. #15
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,416

    Predefinito

    Con il liceo potrebbe fare il concorso per Marescialli - se ha intenzione di intraprendere la carriera in Marina lasci perdere quella di truppa per un semplice motivo: la retribuzione che è veramente ai minimi termini perché si ritroverà a fine carriera con uno stipendio medio basso che, di conseguenza, le porterà una pensione medio bassa, inoltre la progressione di carriera è molto limitata ed i concorsi interno le consentono di passare al ruolo sergenti che, sostanzialmente non cambia di molto le cose e non potrà partecipare ai concorsi interni da Ufficiali perché a partire dal 2018 lo potranno fare solo coloro in possesso di una laurea triennale - quindi solo i Marescialli.
    Se proprio non riesce a vincere il concorso da Ufficiale può provare quello da Maresciallo che le consente di poter transitare, successivamente, ma solo dopo un determinato periodo di tempo, tramite concorso interno, negli Ufficiali del Ruolo Speciale. Lo stipendio da Sottufficiale è uno stipendio medio che, a fine carriera, le consentirà di poter avere una pensione media ma che si discosta di molto da quello che percepisce, come pensione, un Ufficiale.

    Tenga presente che in Marina non si vive di soli ideali ma anche di stipendio che deve garantire una vita adeguatamente dignitosa in funzione del ruolo ricoperto. Nei primi anni di carriera si è imbarcati, anche per molto tempo (ma non è escluso in qualsiasi momento) e la maggior parte del personale non ha la famiglia con se quindi vive di pendolarismo. Questo significa sostenere delle spese extra -ho visto gente, sopratutto quelli della provincia di Lecce, fare i pendolari tutti i giorni in macchina anche da paesi distanti 150-200 km ed anche più distanti.
    A mio figlio gli ho sconsigliato una carriera in Marina se non quella da Ufficiale proprio in prospettiva dell'aspetto economico.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  6. #16

    Predefinito

    Grazie mille
    Ultima modifica di vigazzz; 11-03-17 alle 12: 07

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •