Pagina 41 di 41 PrimaPrima ... 31394041
Risultati da 401 a 403 di 403

Discussione: Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare

  1. #401
    Caporale
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    115

    Predefinito

    Il ripristino o meno del C.F.S. più che dal governo o dal parlamento dipende dalla Corte costituzionale, che è indipendente e può scegliere come le pare e piace. Sia chiaro ... con la militarizzazione, al di là di quello che dicono alcuni sindacalisti, non è stata violata espressamente nessuna norma costituzionale, infatti certi diritti di cui oggi tanto si parla, come l'"autodeterminazione", nella Costituzione testualmente non stanno scritti, né sta scritto che le funzioni di ordine e sicurezza devono essere attribuite solo ai civili. Inoltre, l'art. 52 prevede la possibilità del servizio militare di leva, quindi la militarizzazione forzata, seppure per un periodo di tempo limitato, è stata prevista ed autorizzata dalla stessa Costituzione, che neppure cita l'obiezione di coscienza, all'epoca guardata con diffidenza persino da comunisti e democristiani.
    Però la società si evolve (o si involve, a seconda dei punti di vista), quindi le norme costituzionali vengono interpretate o estese a seconda dei tempi ed il tempo attuale è quello della rivendicazione e del riconoscimento di nuovi diritti. Basti pensare, per fare un esempio, alla famiglia. Piaccia o meno, l'art. 29 della Costituzione tutela principalmente la famiglia tradizionale fondata sul matrimonio, eppure oggi si dice, anche da parte della giurisprudenza, che anche le coppie di fatto sono tutelate in quanto "formazioni sociali", ai sensi dell'articolo 2. Cosa che trenta o quarant'anni fa non si diceva, eppure, formalmente, la Costituzione è sempre la stessa.
    Quindi, trenta o quarant'anni fa la Corte costituzionale, probabilmente, avrebbe detto che nessuna norma costituzionale è stata violata e che rientra nella discrezionalità del legislatore scegliere un ordinamento civile o militare di un corpo armato dello Stato, bilanciando i diritti del singolo con l'interesse pubblico al buon andamento e all'efficienza dell'amministrazione. Del resto, a quel che mi risulta, il decreto del 1943 che militarizzò il Corpo delle Guardie di P.S. non è mai stato portato all'attenzione della Corte costituzionale dopo l'entrata in vigore della Costituzione. Oggi, però, non è affatto scontato che le cose vadano così. Secondo me la Corte salverà la riforma, anche valorizzando il dato che, almeno formalmente, era possibile sottrarsi alla militarizzazione passando ad altre amministrazioni. Però l'esito del giudizio non è affatto scontato .

  2. #402
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,038

    Predefinito

    Disamina perfetta, quella fatta da @Dario (Toscana).
    Del resto, a quel che mi risulta, il decreto del 1943 che militarizzò il Corpo delle Guardie di P.S. non è mai stato portato all'attenzione della Corte costituzionale dopo l'entrata in vigore della Costituzione.
    Aggiungo anche che si assistette addirittura al contrario. Non solo la Corte Costituzionale non entrò mai nel merito, ma anche il progetto di smilitarizzazione fu lungo e travagliato, trovando aperta ostilità addirittura nei partiti di maggioranza. Solo a fronte delle proteste sempre più vivaci e del malumore presente nel Corpo (che trovò appoggio politico in una parte residuale, ma importante, dell'agone politico) si riuscì ad arrivare alla 121/81...
    Un'unica precisazione: la militarizzazione del Corpo degli Agenti di P.S. nel neonato Corpo delle Guardie di P.S. fu del novembre 1944.
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e www.polizianellastoria.it
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  3. #403
    Caporale
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    115

    Predefinito

    Il motivo principale per cui il precedente governo decise di far confluire il C.F.S. nell'Arma è che sia i CC che la Forestale sono diffusi sul territorio rurale ed extraurbano, mentre la P.S., salvo qualche Distaccamento della Stradale, nelle zone rurali è poco diffusa.
    Il punto, però, è che il grosso del risparmio ci sarebbe solo unendo la Stazione CC ordinaria e quella CC Forestale nel medesimo stabile. Penso che chi ha fatto la riforma avesse in mente quest'idea .... Solo che, per problemi logistici e di adeguatezza dei locali, non credo che una cosa del genere sia facilmente realizzabile, se non, forse, nel lunghissimo periodo. Qualche cosa stanno già facendo, ma si tratta di pochissime Stazioni su circa 800, escludendo le Stazioni parco.
    Del resto, la stessa Polizia negli anni '50 ha realizzato nelle stesse località Commissariato di P.S., Distaccamento ordinario e Sottosezione autostradale in TRE stabili diversi: un esempio è Viareggio, dove una Sottosezione mista è stata istituita solo pochissimo tempo fa.
    Pare che negli anni '50 e '60 non avessero problemi di costi.

    Nelle Stazioni della Forestale il Comandante ha l'alloggio per se e per la famiglia contiguo alla Stazione, come credo avvenga per i CC ?

Pagina 41 di 41 PrimaPrima ... 31394041

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •