Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 25

Discussione: Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare

  1. #11
    Maresciallo
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    642

    Predefinito

    dai Juggernaut non mollare

  2. #12
    Caporale L'avatar di Vinfer
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Ottaviano
    Messaggi
    191

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da arat Visualizza Messaggio
    Vinfer dove hai visto che ci sarà la chiusura di tutti i Comandi Stazione ex CFS sul territorio? Al di là di quello che potrebbe essere una tua supposizione, credo che qui non bisognerebbe dire cose non sicure se non lo si dice che sono meri pensieri personali. Comunque, ad oggi, l'unico risparmio che si sta attuando è quello di evitare di ridipingere le vecchie auto ma di cambiargli solo le scritte. Grande lavoro.
    È una mia supposizione.
    Per il resto, ripeto, inutile oramai parlare del passato. Anche se il risparmio non dovesse arrivare purtroppo i fatti sono questi. Ripeto, in questa discussione sarebbe meglio concentrarsi sul lavoro e le informazioni riguardanti la nuova Unità.

  3. #13

    Predefinito

    Salve a tutti, mi sono appena registrato sul forum con la speranza che un libero scambio d'informazioni possa esserci utile a districarci nei meandri di questa nuova amministrazione ai più sconosciuta. Sono un appartenente all'ex ruolo tecnico della forestale col grado di collaboratore, e quello che più mi preme sapere in questo momento è se, dopo il corso di militarizzazione, ci verrà data un'arma individuale. Io sinceramente preferirei di no, anche perchè quando entrai in forestale feci un concorso da meccanico e questo ho fatto da dieci anni a questa parte. Ora, a 51 anni, trovarmi addosso una divisa da carabiniere, con le responsabilità che ne derivano, non è facile da accettare.

  4. #14
    Soldato
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    89

    Predefinito

    La situazione mi sembra assimilabile a quella degli appartenenti ai ruoli tecnici e logistici. Costoro hanno o meno l'obbligo di portare l'arma di ordinanza ?
    E'anche vero che il ruolo tecnico-logistico mi pare sia previsto solo per gli ufficiali ....
    Ultima modifica di Dario (Toscana); 12-01-17 alle 20: 35

  5. #15
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    9,046

    Predefinito

    @CUPONE
    Come nuovo utente sei tenuto a presentarti nell'apposita sezione del forum. Trovi il link nella mia firma. Grazie.
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e www.polizianellastoria.it
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  6. #16
    Soldato
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    89

    Predefinito

    Quanto ai risparmi, penso che saranno assai limitati. Qualcosa ci sarà, soprattutto al livello centrale, per esempio penso che il Capo del CFS avesse uno stipendio pari (o quasi) al Capo della Polizia, anche se il Capo della Polizia cumula pure la funzione di Direttore Centrale della PS e quindi forse prende qualche indennità in più. Il Comandante della nuova Unità non è più il responsabile di vertice di un corpo armato dello Stato, quindi guadagnerà qualcosa di meno di quello che guadagnava il Capo del CFS. Però, nell'equilibrio dei conti pubblici, si tratterà di pochi spiccioli.
    Per risparmiare qualcosa in più, bisognerebbe accorpare alcuni reparti, collocando Stazione CC ordinaria e Stazione CC Forestale (ex CFS) nello stesso stabile, ovvero accorpare (quanto meno logisticamente) il Comando Provinciale CC con l'Ex Coordinamento Forestale CFS.
    Ma non è una cosa facile, forse nemmeno sempre possibile o conveniente.
    La specialità Polizia Stradale della P.S., ad esempio, ha una catena di comando propria, che trova unicità solo nella persona del Capo della Polizia. La Stradale gode del privilegio dell'indipendenza dai Questori. La catena di comando è Direttore Centrale delle Specialità-Direttore Servizio Polizia Stradale-Dirigente Compartimento-Dirigente Sezione Provinciale-Sottosezioni-Distaccamenti. Il più delle volte i locali sono separati, in quasi tutte le città Stradale e Polizia ordinaria stanno in sedi diverse. Oggi questa scelta può apparire antieconomica, evidentemente risale al periodo anni '30-anni '50, quando fu creata la Milizia della Strada e poi la Specialità Polizia Stradale del Corpo delle Guardie di P.S.
    Nonostante la differenza CC-Polizia, la Stradale aveva una sua tradizione militare più marcata, essendo nata in ambito M.V.S.N., tradizione che in qualche misura è sopravvissuta fino a tempi relativamente recenti.
    Mi pare ci sia una certa analogia tra la Stradale e l'inquadramento che la Forestale avrà all'interno dell'Arma dei CC.
    Anche qui ci sarà un'unità al livello centrale (Comando Generale Arma dei CC), ma poi le catene gerarchiche saranno distinte:
    Comando unità Mobili e Speciali, Comando Unità Tutela Forestale ed Ambientale e poi la catena gerarchica regionale e provinciale ereditata dal C.F.S., fino ad arrivare alle Stazioni. E nei paesi avremo quindi due Stazioni, quella ordinaria e quella forestale, che fanno entrambe parte dell'Arma, ma rispondono a catene di comando diverse. La stessa cosa che avviene tra Commissariato e Distaccamento della Stradale.
    Credo che sullo stesso modello saranno improntate le relazioni tra Carabinieri e Carabinieri Forestali. Soprattutto in questa fase iniziale mi sembra opportuno e ragionevole lasciare alla ex Forestale un'ampia autonomia. Poi con il tempo l'integrazione potrà essere più marcata .... per quanto riguarda la Stradale, ad esempio, nonostante che i Regolamenti siano sempre gli stessi, quest'autonomia penso si sia nella prassi ridotta rispetto agli anni '50 e '60.
    Ultima modifica di Dario (Toscana); 12-01-17 alle 21: 19

  7. #17
    Maresciallo L'avatar di Noise
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    782

    Predefinito

    Oggi in TV ho visto un servizio dove comparivano i nuovi Carabinieri Forestali, la divisa non mi è dispiaciuta, hanno semplicemente applicato alamari, scritta "Carabinieri", gradi e patch alla tuta grigia, con basco verde e fiamma, personalmente spero venga mantenuta e non sostituita dalla tuta da OP.
    Dalle avversità risorgo più forte.

  8. #18
    Caporale L'avatar di remole
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Pontassieve FI
    Messaggi
    115

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Noise Visualizza Messaggio
    Oggi in TV ho visto un servizio dove comparivano i nuovi Carabinieri Forestali, la divisa non mi è dispiaciuta, hanno semplicemente applicato alamari, scritta "Carabinieri", gradi e patch alla tuta grigia, con basco verde e fiamma, personalmente spero venga mantenuta e non sostituita dalla tuta da OP.
    Da quanto ho capito, indosseranno l'ordinaria dell' Arma per quanto riguarda i compiti d'ufficio e di rappresentanza e rimarrà quella grigia ( appunto con gli alamari e la scritta Carabinieri per i compiti esterni.

  9. #19
    Sergente L'avatar di coked
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    474

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cupone Visualizza Messaggio
    Salve a tutti, mi sono appena registrato sul forum con la speranza che un libero scambio d'informazioni possa esserci utile a districarci nei meandri di questa nuova amministrazione ai più sconosciuta. Sono un appartenente all'ex ruolo tecnico della forestale col grado di collaboratore, e quello che più mi preme sapere in questo momento è se, dopo il corso di militarizzazione, ci verrà data un'arma individuale. Io sinceramente preferirei di no, anche perchè quando entrai in forestale feci un concorso da meccanico e questo ho fatto da dieci anni a questa parte. Ora, a 51 anni, trovarmi addosso una divisa da carabiniere, con le responsabilità che ne derivano, non è facile da accettare.
    Teoricamente e (penso anche praticamente)si.L'armamento individuale e la qualifica di agente di polizia giudiziaria(se il suo grado è diventato appuntato)viene assegnato all'atto di diventare carabiniere, ovvero dopo i sei mesi trascorsi da allievo carabiniere.
    Può darsi che gli appartenenti al suo ruolo vengano assegnati ai vari nuclei minuto mantenimento, non so..
    Vincitore 5 IST' Marescialli CC.
    Solo i morti hanno visto la fine della guerra(Platone).

  10. #20
    Caporale L'avatar di Vinfer
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Ottaviano
    Messaggi
    191

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dario (Toscana) Visualizza Messaggio
    La situazione mi sembra assimilabile a quella degli appartenenti ai ruoli tecnici e logistici. Costoro hanno o meno l'obbligo di portare l'arma di ordinanza ?
    E'anche vero che il ruolo tecnico-logistico mi pare sia previsto solo per gli ufficiali ....
    No, non è assolutamente una situazione assimilabile ai ruoli tecnico logistici dei CC (RTLA). I ruoli RTLA nei Carabinieri sono formati da ufficiali con qualifiche IDENTICHE ai Cc dei ruoli normali, hanno uniforme, arma individuale. Insomma nulla che li differenzi come qualifiche, responsabilità, doveri dagli altri ruoli. L'unica differenza sono i compiti all'interno dell'Amministrazione.
    I ruoli tecnici dell'ex CFS erano ruoli che non avevano una controparte analoga nell'Arma. Erano infatti figure prettamente usate per lavori tecnici che non avevano né uniforme, né arma individuale, né qualifiche di PG se non durante l'espletamento dei loro compiti. Quindi si può ben capire la netta differenza tra gli operatori in divisa dell'ex CFS (con qualifiche di PG e PS h24 come tutti le FFPP dello Stato) ed i ruoli tecnici ex CFS.

    Ora per venire alla domanda di CUPONE: innanzitutto bisognerà vedere come i Cc vorranno inquadrare questi ex ruoli tecnici, una cosa che non ho capito bene anche io. La cosa certa è che tutto il personale dei ruoli tecnici verrà sottoposto ad una visita medica pe appurare l'idoneità ad entrare nell'Arma. Se la visita non sarà sperata sarà impiegato presso uffici del Ministero della Difesa come impiegato. Se la visita sarà superata verrà inserito nell'Arma dei Carabinieri e militarizzato. Io credo che tale personale sarà regolarmente dotato di arma individuale ed uniforme, anche perché altrimenti non si spiegherebbe il corso di 3 settimane con relative abilitazioni al tiro previste.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •