Pagina 2 di 53 PrimaPrima 12341252 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 527

Discussione: Squadra Volante

  1. #11

    Predefinito

    Comunque oggi parlando con un mio amico,mi ha praticamente detto che il ruolo agenti e assistenti è un ruolo che a lui non piace,perchè prendi ordini da tutti e non dai ordini,secondo me niente di più sbagliato il ruolo agenti e assistenti è il più bello che c'è.

  2. #12

    Predefinito

    Ciao a tutti ragazzi,volevo avere alcune info sulla squadra Volanti il reparto che insieme alla specialità della Stradale mi piace di più.
    Quando si fa volante generalmente le coppie sono fisse e qui avrei alcune domande:
    Può darsi che in volante capopattuglia sia un Agente scelto,oppure deve essere minimo un assistente?
    Può capitare che per colmare un eventuale buco nelle volanti,per via di trasferimenti,malattie,riposi etc..,si prendano poliziotti che solitamente stanno negli uffici?
    Grazie delle info,e mi scuso in anticipo se farò troppe domande...

  3. #13
    Caporale L'avatar di el pendolo
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    genova
    Messaggi
    130

    Predefinito

    che differenza ce tra un agente e un assistente???

  4. #14

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da el pendolo Visualizza Messaggio
    che differenza ce tra un agente e un assistente???
    Sono i gradi:Agente,Agente Scelto,Assistente,Assistente Capo.
    Poi si passa al ruolo di Sovrintendenti e Ispettori.

  5. #15

    Predefinito re

    ciao a tutti... sono un Ispettore Capo di un reparto volanti di una grande città del nord... sono entrato in polizia a 18 anni coronando un sogno, riuscendo ad arrivare quasi subito al reparto volanti... qui negli anni ho costruito la mia carriera sino a diventare il coordinatore responsabile ( o come amano chiamarmi i miei uomini "il comandante") di un turno intero. Ho ai miei ordini altri ispettori, sovrintendenti, assistenti ed agenti.....e dopo 24 anni sono ancora in strada. Qui con loro ho vissuto le emozioni più intense e genuine e rifarei tutto quello che fino ad ora ho fatto….insieme abbiamo percorso una strada piena di sacrifici e responsabilità , indispensabili per crescere professionalmente ed abbiamo vissuto esperienze che lasciano il segno e permettono di dare il giusto valore alle cose importanti della vita. Il nostro reparto è una scuola che forma le molteplici professionalità che ruotano attorno all’immagine della Polizia di Stato, esso assolve decine di impieghi atipici ed esclusivi , che arricchiscono ed incidono fortemente sulla promozione dell’immagine, sui rapporti con la società civile, sulla qualità della vita della gente. Ai miei uomini ripeto sempre di andre fieri di questo, in quanto sono il motore di tutto questo… non gli altri reparti più o meno importanti a livello ministeriale.. ma solo loro sono, nell’immaginario collettivo , la Polizia, la salvezza per l’uomo comune che si trova in difficoltà, lo spauracchio per il malvivente che li incontra per strada….
    Sono il primo baluardo e anche l’unico, al dilagare della violenza o dell’emergenza..quante volte insieme a loro ho affrontato emergenze nazionali con i nostri mezzi e le nostre forze, riuscendo a "tenere" una città, evitando così tragedie ulteriori, aiutando i cittadini in pericolo. Per questo devono andare fieri di quello che sono e di quello che fanno, perché sono gli unici che scendono in strada mettendo in conto che potrebbero affrontare quello che altri non possono e non vogliono affrontare; il dover fare fronte a una tragedia familiare, l’affrontare un malvivente armato, il combattere corpo a corpo con un bandito per difendere un diritto o la loro incolumità. Provate a pensare a questi esempi, guardate il grande coraggio e la determinazione che li contraddistingue da tutti gli altri appartenenti all’amministrazione. In un epoca di tecnologie spinte, in cui si spiano i malviventi con telecamere a centinaia di metri di distanza, che si ascoltano i loro discorsi con i telefoni sottocontrollo per poi intervenire in tutta sicurezza, il lavoro della volante, che ripeto il più delle volte nasconde l’ignoto ed il più delle volte sfocia nella lotta ravvicinata, è il più difficile ed il più valoroso.
    Ed io con orgoglio, ho come vanto di comandare un gruppo di uomini forti,valorosi e generosi che mi hanno circondato di una grande fiducia, che e la cosa che più mi grafitica…… si perché non è il potere o il successo che pure non mi dispiace a muovermi, ma e la fiducia che mi hanno accordato che è la più grande ricompensa alle fatiche e il più grande stimolo a continuarle..........

  6. #16
    ale66
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Shark silvio Visualizza Messaggio
    ciao a tutti... sono un Ispettore Capo di un reparto volanti di una grande città del nord... sono entrato in polizia a 18 anni coronando un sogno, riuscendo ad arrivare quasi subito al reparto volanti... qui negli anni ho costruito la mia carriera sino a diventare il coordinatore responsabile ( o come amano chiamarmi i miei uomini "il comandante") di un turno intero. Ho ai miei ordini altri ispettori, sovrintendenti, assistenti ed agenti.....e dopo 24 anni sono ancora in strada. Qui con loro ho vissuto le emozioni più intense e genuine e rifarei tutto quello che fino ad ora ho fatto….insieme abbiamo percorso una strada piena di sacrifici e responsabilità , indispensabili per crescere professionalmente ed abbiamo vissuto esperienze che lasciano il segno e permettono di dare il giusto valore alle cose importanti della vita. Il nostro reparto è una scuola che forma le molteplici professionalità che ruotano attorno all’immagine della Polizia di Stato, esso assolve decine di impieghi atipici ed esclusivi , che arricchiscono ed incidono fortemente sulla promozione dell’immagine, sui rapporti con la società civile, sulla qualità della vita della gente. Ai miei uomini ripeto sempre di andre fieri di questo, in quanto sono il motore di tutto questo… non gli altri reparti più o meno importanti a livello ministeriale.. ma solo loro sono, nell’immaginario collettivo , la Polizia, la salvezza per l’uomo comune che si trova in difficoltà, lo spauracchio per il malvivente che li incontra per strada….
    Sono il primo baluardo e anche l’unico, al dilagare della violenza o dell’emergenza..quante volte insieme a loro ho affrontato emergenze nazionali con i nostri mezzi e le nostre forze, riuscendo a "tenere" una città, evitando così tragedie ulteriori, aiutando i cittadini in pericolo. Per questo devono andare fieri di quello che sono e di quello che fanno, perché sono gli unici che scendono in strada mettendo in conto che potrebbero affrontare quello che altri non possono e non vogliono affrontare; il dover fare fronte a una tragedia familiare, l’affrontare un malvivente armato, il combattere corpo a corpo con un bandito per difendere un diritto o la loro incolumità. Provate a pensare a questi esempi, guardate il grande coraggio e la determinazione che li contraddistingue da tutti gli altri appartenenti all’amministrazione. In un epoca di tecnologie spinte, in cui si spiano i malviventi con telecamere a centinaia di metri di distanza, che si ascoltano i loro discorsi con i telefoni sottocontrollo per poi intervenire in tutta sicurezza, il lavoro della volante, che ripeto il più delle volte nasconde l’ignoto ed il più delle volte sfocia nella lotta ravvicinata, è il più difficile ed il più valoroso.
    Ed io con orgoglio, ho come vanto di comandare un gruppo di uomini forti,valorosi e generosi che mi hanno circondato di una grande fiducia, che e la cosa che più mi grafitica…… si perché non è il potere o il successo che pure non mi dispiace a muovermi, ma e la fiducia che mi hanno accordato che è la più grande ricompensa alle fatiche e il più grande stimolo a continuarle..........
    Parole Sante.

  7. #17
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
    Messaggi
    26,710

    Predefinito

    Buon lavoro collega !.

  8. #18
    Capitano L'avatar di Eli113
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    SICILIA
    Messaggi
    2,288

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Shark silvio Visualizza Messaggio
    ciao a tutti... sono un Ispettore Capo di un reparto volanti di una grande città del nord... sono entrato in polizia a 18 anni coronando un sogno, riuscendo ad arrivare quasi subito al reparto volanti... qui negli anni ho costruito la mia carriera sino a diventare il coordinatore responsabile ( o come amano chiamarmi i miei uomini "il comandante") di un turno intero. Ho ai miei ordini altri ispettori, sovrintendenti, assistenti ed agenti.....e dopo 24 anni sono ancora in strada. Qui con loro ho vissuto le emozioni più intense e genuine e rifarei tutto quello che fino ad ora ho fatto….insieme abbiamo percorso una strada piena di sacrifici e responsabilità , indispensabili per crescere professionalmente ed abbiamo vissuto esperienze che lasciano il segno e permettono di dare il giusto valore alle cose importanti della vita. Il nostro reparto è una scuola che forma le molteplici professionalità che ruotano attorno all’immagine della Polizia di Stato, esso assolve decine di impieghi atipici ed esclusivi , che arricchiscono ed incidono fortemente sulla promozione dell’immagine, sui rapporti con la società civile, sulla qualità della vita della gente. Ai miei uomini ripeto sempre di andre fieri di questo, in quanto sono il motore di tutto questo… non gli altri reparti più o meno importanti a livello ministeriale.. ma solo loro sono, nell’immaginario collettivo , la Polizia, la salvezza per l’uomo comune che si trova in difficoltà, lo spauracchio per il malvivente che li incontra per strada….
    Sono il primo baluardo e anche l’unico, al dilagare della violenza o dell’emergenza..quante volte insieme a loro ho affrontato emergenze nazionali con i nostri mezzi e le nostre forze, riuscendo a "tenere" una città, evitando così tragedie ulteriori, aiutando i cittadini in pericolo. Per questo devono andare fieri di quello che sono e di quello che fanno, perché sono gli unici che scendono in strada mettendo in conto che potrebbero affrontare quello che altri non possono e non vogliono affrontare; il dover fare fronte a una tragedia familiare, l’affrontare un malvivente armato, il combattere corpo a corpo con un bandito per difendere un diritto o la loro incolumità. Provate a pensare a questi esempi, guardate il grande coraggio e la determinazione che li contraddistingue da tutti gli altri appartenenti all’amministrazione. In un epoca di tecnologie spinte, in cui si spiano i malviventi con telecamere a centinaia di metri di distanza, che si ascoltano i loro discorsi con i telefoni sottocontrollo per poi intervenire in tutta sicurezza, il lavoro della volante, che ripeto il più delle volte nasconde l’ignoto ed il più delle volte sfocia nella lotta ravvicinata, è il più difficile ed il più valoroso.
    Ed io con orgoglio, ho come vanto di comandare un gruppo di uomini forti,valorosi e generosi che mi hanno circondato di una grande fiducia, che e la cosa che più mi grafitica…… si perché non è il potere o il successo che pure non mi dispiace a muovermi, ma e la fiducia che mi hanno accordato che è la più grande ricompensa alle fatiche e il più grande stimolo a continuarle..........

    Fantastico... se passo dalla tua grande citta' del nord, adottami mi raccomando
    È sempre la storia di Socrate, di Cristo e di Colombo! Ed il mondo rimane sempre preda delle miserabili nullità che lo sanno ingannare. Giuseppe Garibaldi

  9. #19
    Maresciallo L'avatar di carabiniere
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    gorizia
    Messaggi
    679

    Predefinito

    be con una laurea cosi potresti aspirare a ruoli dirigenziali.....
    Nei Secoli Fedele

  10. #20
    Capitano L'avatar di Eli113
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    SICILIA
    Messaggi
    2,288

    Predefinito

    carabiniere, ti giuro, potrebbe sembrare una cazz... ma non ho mai aspirto ai ruoli dirigenziali delle forze dell'ordine, sempre a quelli di coordinamento ( ruolo ispettori o marescialli). Secondo me il ruolo dirigenziale e' un po troppo burocratico nelle forze di polizia, troppe carte da firmare inzomma... preferisco meno carte e piu' ragionamento...
    È sempre la storia di Socrate, di Cristo e di Colombo! Ed il mondo rimane sempre preda delle miserabili nullità che lo sanno ingannare. Giuseppe Garibaldi

Pagina 2 di 53 PrimaPrima 12341252 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •