Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Il Foglio su eserciti in Europa

  1. #1

    Predefinito Il Foglio su eserciti in Europa

    Ciao a tutti, non so se questa è la sezione giusta, volevo segnalarvi il seguente articolo:
    http://www.ilfoglio.it/esteri/2016/0...riche_c503.htm
    Apparso sul Foglio del 7 agosto. Mi sembra un interessante spunto di discussione, ma forse già trattato su questo forum (se così fosse scusate, sono nuovo).
    Che ne pensate della situazione generale in Europa? Condividete le tesi del giornalista?

  2. #2
    Responsabile di Sezione L'avatar di bartok
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    3,106

    Predefinito

    Purtroppo sì. Per non dire che il tono è anche troppo ottimista.

    Pensa te che i militari della caserma Montello verranno cacciati per metterci i migranti.

    E immagina poi le coseguenze, quando in Africa si spargerà la voce che gl'italiani cacciano i militari dalle caserme per metterci i migranti!

    Arriveranno orde di profughi. Non facciamo paura neanche ad una mosca.

  3. #3
    Caporale L'avatar di Panzergrenadier
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Località
    Oristano
    Messaggi
    234

    Predefinito

    “l’esercito tedesco zoppica anche per la sua mancanza di sostegno pubblico. Nei decenni successivi alla Seconda guerra mondiale, i tedeschi si sono trasformati in veri e propri pacifisti, godendo del loro ruolo a margine di conflitti globali. La maggioranza del pubblico tedesco si oppone a missioni di combattimento e sostiene la Bundeswehr come un’organizzazione quasi-umanitaria, una sorta di Medici senza frontiere con le pistole”

    Il vero nemico è quello che ci portiamo dentro di noi.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di gagliardi
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    je suis partout
    Messaggi
    7,699

    Predefinito

    L'articolo, sunto d'un certo punto di vista Usa sulla NATO, descrive in parte una situazione reale, il generale decremento spese militari in Europa. ma il processo è più sfaccettato. E, soprattutto, incomprensibile senza un inquadramento politico e sociologico.
    L'ipotesi di rivedere i crucchi con un potente esercito (dopo che nel secolo scorso hanno già scatenato due guerre mondiali e condotto il genere umano sull'orlo della distruzione) è un incubo che nessuno vuole rivivere.
    La revisione dei modelli di difesa nei paesi NATO, però, è stata qualcosa di più complesso, che ha coinvolto tanti paesi in un grande sforzo di armonizzazione/modernizzazione di materiali, addestramento etc. per fornire operatività ai contingenti multinazionali ma molto integrati che, a diverso titolo e in differenti missioni, i paesi NATO inviano in giro per il mondo. Il problema delle risorse è reale, perché sono insufficienti. Ma l'articolo parte da una prospettiva strategica per ora irrealistica, quella di un grande conflitto tradizionale (cioè senza armi atomiche) sul suolo europeo.
    Mancano all'Europa molte cose nel campo della difesa, d'accordo, ma oltre alle risorse (peraltro oggi sempre più difficili da trovare) e forse anche prima delle risorse, manca un'idea precisa e condivisa di che cosa significhi "Difesa" oggi.
    Ultima modifica di gagliardi; 11-08-16 alle 18: 50
    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

  5. #5
    Responsabile di Sezione L'avatar di bartok
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    3,106

    Predefinito Militari cacciati dalle caserme

    http://www.ilgiornale.it/news/cronac...i-1295911.html

    Ma ne vogliamo parlare? I militari della Caserma Montello, a Milano, vengono cacciati per metterci i profughi.

    Con tutte le caserme dismesse e vuote che ci sono dopo la sospensione della Leva, questa mi pare una cosa di un'assurdità inaudita, oltre che essere molto offensiva. Credo che le FFAA in questo caso siano state screditate e vilipese.

    Perché non una scuola, o un ospedale? Oppure dobbiamo aspettarci che in futuro verranno sfrattati pure insegnanti e studenti, medici e pazienti?

    Inoltre, questa cosa, che secondo me è estremamente grave, solo in Italia non suscita scalpore:

    immaginiamoci le conseguenze quando in Africa si spargerà la voce che in Italia i militari vengono cacciati dalle caserme per metterci i profughi!

    Mi chiedo se chi fa certe scelte, s'interroghi sulle possibili conseguenze.

    Ormai siamo proprio allo sbando.

    Si salvi chi può.

  6. #6
    Moderatore L'avatar di gagliardi
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    je suis partout
    Messaggi
    7,699

    Predefinito

    Decisione potentemente simbolica, in effetti.
    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

  7. #7
    Sergente L'avatar di Gera
    Data Registrazione
    Oct 2015
    Località
    Campania
    Messaggi
    469

    Predefinito

    Una vergogna, un'offesa, un'indecenza e chi più ne ha più ne metta, l'ennesimo atto di tradimento verso il popolo italiano, permettere a dei clandestini di occupare una caserma italiana. Non dovrebbero stare né in caserma, né in strada, né in Italia. Bisognerebbe usare le FF.AA Per rispedirli a casa, non per soccorrerli! Il nostro aiuto, come quello di tutti, andrebbe dato per calmare le acque a casa loro ed aiutarli ad instaurare una forma stabile di governo e non per favorire l'invasione..
    MEMENTO AUDERE SEMPER!

  8. #8

    Predefinito

    Penso che la critica alla smilitarizzazione in atto in Europa sia incentrata soprattutto su tre punti:
    • disponibilità di uomini e mezzi da schierare in missioni internazionali (stile Iraq e Afghanistan) - e quindi mantenimento di buone relazioni con gli Stati Uniti;
    • possibilità di schierare un numero elevato di militari a protezione di siti nazionali a rischio terrorismo;
    • deterrente verso vicini come Russia e Turchia (Ucraina, Paesi Baltici, Cipro,...).

    D'altra parte, visto l'effetto combinato di stagnazione decennale e ideologia pacifista dominante, appare difficile giustificare agli elettori un incremento della spesa pubblica alla voce difesa.

    Sono tutte cose note, ma credo che l'autore oltre a riportare le critiche statunitensi volesse sottolineare il profondo cambio di ideologia avvenuto in Europa occidentale dopo il crollo del blocco sovietico. (Lo si desume dall'ultimo paragrafo dell'articolo, che riporto).
    In Canada, le basi militari sono ora utilizzate per ospitare i migranti e il premier Justin Trudeau prima ha fermato gli attacchi contro l’Isis e poi si è rifiutato di unirsi alla coalizione contro di esso. Il terrorismo non è una priorità per Trudeau, non come “l’uguaglianza di genere”, il riscaldamento globale, l’eutanasia e le ingiustizie commesse contro gli indiani nativi. Sono le nuove “regole di ingaggio” ideologiche dell’occidente.

  9. #9
    Capitano L'avatar di altairV
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    2,282

    Predefinito

    Avranno fatto dei conti e forse costerà meno spostare i militari in un'altra struttura dell'esercito ed utilizzare la caserma, che avrà dei servizi pronti all'uso, che rimettere in sesto qualcosa di dismesso.
    I militari mica li mettono in tenda...o sì?

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,973

    Predefinito

    Ho riunito le due discussioni partite da due punti di vista diversi ma che hanno trovato un terreno cimune di confronto.
    Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •