Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Aliquote di Primo Intervento e Squadre Operative di Supporto

  1. #1

    Predefinito Aliquote di Primo Intervento e Squadre Operative di Supporto

    Salve a tutti.

    Visto che non esiste alcun topic a riguardo, vorrei aprire questa nuova discussione: Le 16 nuove Aliquote di Primo intervento (A.P.I.) e le 13 Squadre Operative di Supporto (S.O.S.).

    Ho cercato di "assemblare" ciò che ho trovato su vari articoli, ma rimangono molte lacune, essendo nuovi reparti e ancora in fase "sperimentale".

    Si tratta di "specialisti dell’antiterrorismo, chiamati a fronteggiare tempestivamente i primi momenti di una situazione critica". Si tratta di militari addestrati ad effettuare un primo intervento, in attesa dell'arrivo del G.I.S., ma soprattutto di svolgere attività preventiva.

    Ecco chi sono le A.P.I., inserite nei Nuclei Radiomobili dei Comandi Provinciali, che effettuano l'addestramento presso la sede del Coespu di Vicenza. Si tratta quindi, per ora, di personale appartenente ai Nuclei Radiomobile addestrato a fronteggiare particolari situazioni. L' addestramento prevede nozioni di combattimento corpo a corpo, pronto soccorso operativo, combattimento in ambiente urbano, addestramento al tiro ed altro ancora. Si svolge successivamente un addestramento mensile presso il proprio reparto, per affinare le tecniche e mantenere la prontezza operativa. Gli equipaggiamenti prevedono diversi scudi antiproiettile, una specifica tuta da combattimento, elmetto balistico, radio personale e diverse tipologie di armi corte e lunghe.

    Accanto alle A.P.I. ci sono le S.O.S., che sono costituite da personale appartenente ai Battaglioni Mobili (e dipendenti quindi dal Comando per Unità Mobili e Specializzate, a differenza delle A.P.I. che invece dipendo dalla Territoriale) e fungono da unità di rinforzo mobile. Mentre le A.P.I. sono "legate" al proprio Comando Provinciale, le S.O.S. vengono inviate a rinforzo, su decisione del Comando Generale, ovunque ci sia necessità. I militari appartenenti alle S.O.S. svolgono la fase di addestramento a Livorno, presso la 2^ Brigata Mobile ed è molto simile a quella delle A.P.I..

    Questo è ciò che per ora si conosce di tali reparti.
    Allievo Maresciallo dei Carabinieri
    Non c'è cosa peggiore dei fantasmi del proprio passato.

  2. #2
    Maresciallo L'avatar di Pecs
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    598

    Predefinito

    Potremmo dire che almeno le A.P.I. sono la controparte delle U.O.P.I. della Polizia...

  3. #3

    Predefinito

    Interessante approfondimento sul sito dei CC.
    http://www.carabinieri.it/docs/defau...arabinieri.pdf
    UBI DOLOR IBI VIGILES

  4. #4

    Predefinito API e SOS;

    Salve, volevo sapere se vi sono specifici requisiti per accedere alle API o alle SOS e, se si, quali sono. Grazie

  5. #5
    Maresciallo L'avatar di Noise
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    851

    Predefinito

    Per le API bisogna appartenere alla linea territoriale, per le SOS a quella mobile. Nessun altro requisito.
    Dalle avversità risorgo più forte.

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •