Pagina 1 di 18 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 175

Discussione: Confronto NATO - URSS/Russia

  1. #1
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    118

    Predefinito Confronto NATO - URSS/Russia

    Sul confine con la Russia la NATO gioca alla terza guerra mondiale

    http://it.sputniknews.com/mondo/2016...URL_shortening



    Il 6 giugno è stata lanciata da Varsavia una gigantesca esercitazione della NATO che coinvolge non meno di 31.000 truppe e 24 paesi. Col nome appropriato di “Anaconda 16”, l’esercitazione si propone di difendere la Polonia e gli stati del Baltico, membri della NATO, dall’attacco di un nemico (ovvero la Russia).



    Devono essere tutti impazziti. E sarebbe la RUSSIA che cerca di accerchiare l'Europa ??....o è la Nato che cerca di accerchiare Putin ? Roba da matti.......

  2. #2
    Responsabile di Sezione L'avatar di bartok
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    3,093

    Predefinito

    Cossaks,
    l'ho letto anch'io, ma Cossaks,
    l'ho letto anch'io. Ormai "Anaconda" (il cui nome è già significativo), è finita.

    Sarà interessante invece valutare gli effetti del Vertice della NATO a Varsavia (città la cui è scelta è anche questa assai significativa!). Sappiamo già che la NATO dislocherà almeno 3 battaglioni sul confine russo, cioè circa 3.000 unità. La Russia, invece, sposterà 3 divisioni (dalle 30.000 alle 60.000 unità) sui suoi confini occidentali. Ritengo probabile che la Russia a breve si ritirerà dal trattato INF e che l'enclave di Kaliningrad verrà ulteriormente armato. Il ritiro dal trattato INF, se avverrà, avrà ripercussioni pesantissime sulla sicurezza europea: potremmo fare un salto indietro di quasi 40 anni. I missili a medio e corto raggio sono difficilmente intercettabili e sono in grado di coprire tutto il teatro europeo, minacciando così l'Europa, ma non gli USA. questo potrebbe portare, come accadde una volta, l'Europa a chiedersi quanto gli USA sarebbero disposti a rischiare, in caso di guerra, visto che si tratterebbe di una guerra nucleare sul continente europeo.

  3. #3
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    118

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bartok Visualizza Messaggio
    I missili a medio e corto raggio sono difficilmente intercettabili e sono in grado di coprire tutto il teatro europeo, minacciando così l'Europa, ma non gli USA. questo potrebbe portare, come accadde una volta, l'Europa a chiedersi quanto gli USA sarebbero disposti a rischiare, in caso di guerra, visto che si tratterebbe di una guerra nucleare sul continente europeo.

    E' quello che spero. Che tutto questo porti alla presa di coscienza che gli interessi europei e americani non sono i medesimi. Se a Washington irrita la presenza russa, allora che LORO combattano, ma senza il nostro aiuto.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Ippogrifo
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    5,384

    Predefinito

    40 anni fa l'Unione Sovietica era in grave svantaggio a difendersi,in quanto poteva minacciare l'Europa ma non altrettanto efficacemente gli USA.

    Al contrario gli USA potevano minacciare direttamente Mosca con quelli che ai tempi si chiamavano "Missili di Teatro",mentre i Sovietici non potevano fare altrettanto.

    Qualcuno ha detto che stiamo tornando a quei tempi,ma la situazione (per i Russi) è molto peggio di allora.

    Innanzi tutto il loro potenziale bellico è enormemente inferiore,ma non sarebbe questa la cosa più grave...


    Il loro problema sono i sistemi missilistici Statunitensi THAAD che vengono dispiegati ai suoi confini,specificamente concepiti per abbattere i vettori balistici ,ICBM compresi.

    Questo missile ha ripetutamente dimostrato nei test di riuscire a intercettare gran parte dei vettori balistici,compresi quelli intercontinentali,con una percentuale di successo molto vicina al 100%.
    Se a questa precisione aggiungiamo che il sistema è mobile e facilmente dispiegabile in forze in pochissimo tempo,chiunque può comprendere come i Russi stiano usando armi spuntate quando pensano di minacciare l'Europa con testate a medio raggio.

    Oltretutto l'atteggiamento Russo contribuirà a compattare maggiormente la NATO di fronte alla minaccia missilistica,e confidare ancor più nell'alleanza con gli USA per rafforzare l'ombrello protettivo.
    In questa direzione vanno lette le recenti installazioni che la NATO sta allestendo in Romania,e che sono destinate a ricevere un non meglio identificato "sistema difensivo missilistico".
    Se guardate sulla cartina dove si trova la Romania,potete comprendere facilmente contro chi sia rivolto...

    In tutto questo movimento,Jens Stoltenberg (segretario generale della NATO) ha tenuto a ricordare come sia tutt'ora considerata illegale l'occupazione della Crimea da parte della Russia,e che non verrà tollerato un'altro tentativo di espansione Russa ,dei loro confini.

    Questa dichiarazione,assieme allo spiegamento delle nuove forze,dovrebbe costituire un messaggio abbastanza chiaro al muscolare inquilino del Cremlino,che dovrà fare attentamente i suoi calcoli,per evitare di cacciarsi in una situazione che potrebbe facilmente degenerare in una guerra aperta.

    Che i Russi non possono vincere in NESSUN modo...
    ESSE QUAM VIDERI (Essere,piuttosto che sembrare - Cic.)



    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

  5. #5
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    118

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ippogrifo Visualizza Messaggio

    Il loro problema sono i sistemi missilistici Statunitensi THAAD che vengono dispiegati ai suoi confini,specificamente concepiti per abbattere i vettori balistici ,ICBM compresi.

    In questa direzione vanno lette le recenti installazioni che la NATO sta allestendo in Romania,e che sono destinate a ricevere un non meglio identificato "sistema difensivo missilistico".
    Se guardate sulla cartina dove si trova la Romania,potete comprendere facilmente contro chi sia rivolto...

    Ecco gli "atlantisti" beccati in castagna.

    Da anni si notano movimenti strani sulconfine Nato dei paesi dell'est. Alle domande del Cremlino si disse UFFICIALMENTE che le installazioni erano contro l'Iran e il vicino oriente (?!?)
    Mi fa piacere ora che siano proprio i filo-Nato ad esprimersi (sinceramente) in proposito. ECCO a cosa servivano le installazioni dell'alleanza vicino a confini della Russia. Che quindi fa bene a regire.

  6. #6
    Soldato
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    10

    Predefinito

    L'intelligence iraniana e il loro governo è stato costruito pezzo dopo pezzo dagli Stati Uniti, non c'è il bisogno di difendersi da se stessi... ecco perché Putin è divertito :-)
    https://youtu.be/95T_x0Itg7o (lasciate perdere il titolo del video)
    Ultima modifica di Miao; 11-07-16 alle 11: 34

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Ippogrifo
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    5,384

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cossack Visualizza Messaggio
    .... Che quindi fa bene a regire.
    Reagire a cosa?

    A una DIFESA?

    Come a dire che se il mio vicino di casa si compra un giubbotto antiproiettile,io mi devo sentire minacciato e gli devo sparare per primo?

    Signor Cossack,oltre a detestare visceralmente i nostri alleati,lei ha un sistema davvero curioso di vedere le cose...


    Comunque ,sono anni che l'inquilino del Cremlino risolve diverse faccende ai suoi confini con l'uso della forza (lei è debole di memoria,o dimentica volontariamente i conflitti nel Caucaso) e per anni la NATO non si è mossa.

    Oggi che la Russia sta decisamente esagerando (con la Crimea e Ucraina) e che la NATO ha deciso di prendere qualche iniziativa per non farsi cogliere completamente impreparata,non va bene nemmeno questo?

    Capisco che da quando la Russia ha perso (e anche male) il confronto con la NATO negli anni '90 ,quelli della sua "parrocchia" ci siano rimasti malissimo, ma criticando la NATO perchè mette in servizio armi prettamente DIFENSIVE,non le fa fare una bella figura con chi ci legge ...

    E prima che dica qualche strafalcione sul fatto che le armi difensive possono essere usate anche per offendere,la prevengo,dicendo che i missili antimissile THAAD non hanno alcuna testata esplosiva e abbattono il bersaglio soltanto con l'energia cinetica,ovvero con un impatto diretto sul bersaglio.

    Persino a uno come lei dovrebbe risultare impossibile un uso offensivo di quest'arma,a meno di non usarne migliaia a mò di vecchie palle di cannone,sui campi di battaglia...ma visto il loro iperbolico costo,la vedo dura anche per una superpotenza come gli Stati Uniti.

    O no?

    Comunque,anni fa quando le relazioni con la Russia erano migliori di quelle di oggi,effettivamente la minaccia maggiore proveniva dall'Iran e i sistemi difensivi erano maggiormente indirizzati verso quella zona.
    Ma visto che le relazioni con l'Iran stanno via via migliorando,mentre peggiorano considerevolmente quelle con la Russia,mi sembra del tutto evidente (e oserei dire necessario)una riprogrammazione del dispositivo in funzione delle nuove minacce .

    Sempre ammesso che vogliamo analizzare la situazione militare sul campo.

    Se invece si vuol fare soltanto propaganda,si può anche fare,ma scegliendo un'altra discussione in un'altra piattaforma.
    Ultima modifica di Ippogrifo; 11-07-16 alle 12: 02
    ESSE QUAM VIDERI (Essere,piuttosto che sembrare - Cic.)



    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Ippogrifo
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    5,384

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Miao Visualizza Messaggio
    L'intelligence iraniana e il loro governo è stato costruito pezzo dopo pezzo dagli Stati Uniti, non c'è il bisogno di difendersi da se stessi... ecco perché Putin è divertito :-)
    https://youtu.be/95T_x0Itg7o (lasciate perdere il titolo del video)
    A parte il fatto che la sua dichiarazione è quanto di più assurdo abbia sentito,da qualche mese a questa parte (studiare un po di politica internazionale,potrebbe portare a qualche piccolo giovamento),e ci fa capire che non solo lei ha poche idee,ma sono anche ben confuse!

    Ma nonostante quest'uscita infelice,mi vorrebbe dire in cosa consiste la fine disamina dell'attuale situazione strategica, che il suo Putin ha fatto nel video da lei postato?

    Perchè temo mi sfugga il significato nascosto...
    ESSE QUAM VIDERI (Essere,piuttosto che sembrare - Cic.)



    Sei appena arrivato? Presentati QUI.
    Qui puoi trovare il Regolamento Militari Forum.

  9. #9
    Soldato
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    10

    Predefinito

    Nessun significato nascosto...

  10. #10
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    118

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ippogrifo Visualizza Messaggio
    Reagire a cosa?

    A una DIFESA?

    "difesa" è un po strano come termine. "Difesa" sarebbero missili messi sotto il naso di Mosca lungo tutto il confine ?
    E' il concetto di difesa del tipo "la miglior difesa è l'attacco" (che suona molto ambiguo).


    Come a dire che se il mio vicino di casa si compra un giubbotto antiproiettile,io mi devo sentire minacciato e gli devo sparare per primo?

    La Nato ha un giubbotto antiproiettili molto particolare : un"giubbotto" che può sparare per primo e molto efficacemente

    Vettori missilistici e postazioni varie possono essere usate per molti scopi. E anche per poi piazzarci ordigni atomici.




    Signor Cossack,oltre a detestare visceralmente i nostri alleati,lei ha un sistema davvero curioso di vedere le cose...

    Vorrei correggerla : i "nostri" alleati. Sono i "vostri" alleati. O i "suoi " alleati. Non i miei o di tutti cittadini italiani.

    Nessuno è obbligato ne materialmente ne moralmente ad appoggiare necessariamente la politica dello stato dove nasce anche se vi è nato. Nessuno. Non siamo automi. Se lo rammenti bene, Ippogrifo.

    Comunque ,sono anni che l'inquilino del Cremlino risolve diverse faccende ai suoi confini con l'uso della forza (lei è debole di memoria,o dimentica volontariamente i conflitti nel Caucaso) e per anni la NATO non si è mossa.
    Si riferisce all'attacco portato da Saakashvili contro la Russia nel 2008 ? Quello che si è concluso miseramente, e la cui prevedibile controffensiva russa ha messo in ginocchio e giustamente frantumato l'unità territoriale inserendo (per sicurezza) punte di lancia come l'Ossezia e Abkasia ? Certo che ricordo come vede.




    Oggi che la Russia sta decisamente esagerando (con la Crimea e Ucraina) e che la NATO ha deciso di prendere qualche iniziativa per non farsi cogliere completamente impreparata,non va bene nemmeno questo?
    Sono territori dello stato russo da oltre 3 secoli. Evoluzioni politiche degli ultimi 20-25 anni non possono mutarle.

    E' come se per un qualche evento rivoluzionario o separatista, Veneto e Friuli operassero una scissione territoriale dallo stato italiano, proclamando la propria parlata veneziana lingua ufficiale.
    Sarebbe logico che nonostante tutto lo stato italiano tentasse di riportarle all'alveo di origine.

    E l'esempio NON è campato in aria : la differenza tra ucraino e russo è paragonabile a quella tra l'italiano standard ed una variante dialettale. Niente di più. Si parla QUASI dello stesso popolo. Etnie sorelle.



    Capisco che da quando la Russia ha perso (e anche male) il confronto con la NATO negli anni '90 ,quelli della sua "parrocchia"
    La mia "parrocchia" era l'unione monarchica (allora sotto l'egida partitica dello MSI). Altro che comunismo. Riflette la visione datatissima che LEI ha del confronto. Comunisti contro occidente.....fesserie. Il problema oggi è ben altro.



    Se invece si vuol fare soltanto propaganda,si può anche fare,ma scegliendo un'altra discussione in un'altra piattaforma.

    Propaganda non sono certo io a farla........ma a subirla.
    Ultima modifica di Cossack; 11-07-16 alle 12: 41

Pagina 1 di 18 12311 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •