Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22

Discussione: Concorso 4 sottotenenti nel Corpo Sanitario

  1. #1

    Predefinito Concorso 4 sottotenenti nel Corpo Sanitario

    Buongiorno a tutti.
    Scrivo per ricevere qualche informazione maggiore circa la preparazione alle prove scritte per il concorso indetto da poco per il reclutamento di 4 Psicologi nell'E.I.
    La prima prova consiste ovviamente nei quiz, di cui il 50% riguarderà la cultura militare.

    Io mi sto preparando studiando gli articoli del D.Lgs 15 Marzo 2010, n. 66 (come scritto sul concorso).
    Ovviamente non sto però memorizzando il numero degli articoli (e relativo contenuto), ma sto studiando in generale ciò di cui parlano gli articoli stessi.
    Detto questo...volevo chiedere se le domande sono impostate richiamando anche il numero dell'articolo a cui si riferiscono, oppure richiedono solamente una conoscenza contenutistica?
    Esempio: posso trovare domande del tipo :"di cosa parla l'articolo numero 109?"

    Già che ci sono...vorrei esprimere anche il mio totale dissenso dalla scelta di dover selezionare anche in base alla conoscenza militare ...in quanto ritengo che la suddetta cultura militare può e dovrebbe essere impartita esclusivamente dopo esser entrati a far parte dell'E.I. E' come se io, Psicologa del Lavoro, facessi selezione del Personale valutando se la persona davanti a me conosce l'ordinamento o l'Organigramma dell'azienda per cui ha fatto domanda!Assurdo!

    spero di ricevere qualche dritta in più.
    Grazie :-)

  2. #2
    Colonnello L'avatar di bacioch
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Lobbi(AL)
    Messaggi
    11,238

    Predefinito

    Non è che parti tanto bene criticando ferocemente chi(forse) ti darà stipendio,gradi,mansioni,responsabilità fino alla pensione.
    Ricorda che il giorno che entri ricevi automaticamente la stella sulla spallina,non fai due anni di pesantissima Accademia come i colleghi delle Armi,sei già ufficiale e il minimo(anche se palloso) è sacrosanto che lo devi già sapere.
    Non sono psicologo,ma uno sul forum lo abbiamo,anche se non si collega da tempo,ma escludo che i quiz siano cosi nozionistici
    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

  3. #3

    Predefinito

    Permettettimi di dissentire sul tuo aggettivo "ferocemente". Non mi sembra affatto di aver apportato critiche feroci. Ma credo profondamente nella libertà di opinione...a maggior ragione se operata con gentilezza e in maniera rispettosa, come ho fatto io! In ogni caso preferirei essere formata successivamente (in maniera adeguata) sui contenuti strettamente militari, piuttosto che sottrarre adesso del tempo allo studio della mia materia...perché é anche questo che farà di me una brava professionista.
    Non vorrei farti presente il nostro percorso professionale e formativo...non é una gara a chi ha fatto di più o di meno nel proprio passato (mi riferisco ai due anni di accademia saltati!). Ogni percorso ha la propria durata e "pesantezza", non valutabile così facilmente su di un forum.

    In ogni caso, spero che le domande non siano così tanto nozionistiche. Farò del mio meglio.

  4. #4
    Colonnello L'avatar di bacioch
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Lobbi(AL)
    Messaggi
    11,238

    Predefinito

    Allora ti conviene cercare un lavoro in ambiente più democratico,con diritto di sciopero,assemblee,sindacati e dover poter esprimere liberamente le opinioni sulle manchevolezze dei superiori
    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

  5. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bacioch Visualizza Messaggio
    Allora ti conviene cercare un lavoro in ambiente più democratico,con diritto di sciopero,assemblee,sindacati e dover poter esprimere liberamente le opinioni sulle manchevolezze dei superiori
    Da quando in qua in un'amministrazione burocratica-normativa é ESPRESSAMENTE VIETATO avere opinioni personali, trovamelo nel regolamento. E' anticostituzionale.
    mi tocca,inoltre, sottolinearti che non ho espresso pareri negativi sull' E.I., ma su un aspetto specifico delle modalità di selezione scelte.
    Mi dispiace sempre incontrare persone che fanno parte delle Forze Armate esprimersi in questo modo, lasciando intendere (a chi legge) che é vietato pensare/essere solo perché fai parte di una struttura altamente gerarchizzata e normativizzata. Dà idee molto sbagliate della realtà.

  6. #6
    Colonnello L'avatar di bacioch
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Lobbi(AL)
    Messaggi
    11,238

    Predefinito

    Ma non è vietato pensare,ma al tuo posto in fase di selezione e poi se passi effettivo eviterei di esternarlo,poi vedi tu...ti mando in mp il nome del tenente psicologo che ti può dare qualche dritta
    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

  7. #7
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,049

    Predefinito

    La scelta di inserire anche nozioni di tipo regolamentare la cui fonte è il D.Lgs 15 Marzo 2010, n. 66 meglio noto come Codice di Ordinamento Militare deriva dall'aticipità del concorso a cui Lei va a partecipare.
    Lo scopo principale è quello di far acquisire, a priori ai candidati, alcuni aspetti giuridici dello status militare perché quello che Lei sta andando ad affrontare non è un concorso per l'assunzione nell'Amministrazione dello Stato, ma un concorso per l'arruolamento in una Forza Armato. Sono due cose profondamente differenti perché l'assunzione non comporta assolutamente niente se non la firma di un contratto o l'accettazione del Contratto Collettivo Nazionale - e questo avviene se Lei partecipasse per l'assunzione in una ASL ospedale comprensorio sanitario ecc.

    Invece l'arruolamento che concluderà l'iter di questo concorso prevede la firma, da parte sua, di un atto di arruolamento con un cambio di status giuridico e la perdita di alcuni diritti costituzionali - come indicato nel D.Lgs 15 Marzo 2010, n. 66 (Codice di Ordinamento Militare) proprio perché militari. Nello stesso D.Lgs 15 Marzo 2010, n. 66 vengono indicati che i militari devono sottostare a disciplina, obbedienza, ecc. ecc. - non è scritto che non si possono avere opinioni personali ma, sempre in quegli articoli della parte disciplinare del D.Lgs 15 Marzo 2010, n. 66 dicono anche che, in pratica spesso e volentieri le proprie opinioni personali, in determinate circostanze non possono essere esternate.

    Detto questo, lo scopo è quello di, una volta completato l'iter concorsuale, con l'atto di arruolamento, evitare di perdere pezzi nel successivo periodo. E' capitato che persone, una volta vinto un concorso, hanno poi declinato perché quella vita non faceva per loro sopratutto per la disciplina. Se questo avviene a concorso ultimato dove non sono possibili ripescaggi, in un concorso che prevede l'arruolamento di un centinaio di persone perdere 3-4-5 persone non ha conseguenze per l'amministrazione, ma se in un concorso di 4 sottotenenti, 2 danno forfait quando i giochi sono chiusi allora l'amministrazione avrà dei problemi.

    Per quanto riguarda la sua domanda Le posso dire che solo coloro che masticano la normativa militare tutti i giorni conosco forse un quarto degli articoli (in senso di titolo) e solo quelli che praticano correntemente.
    Il mio consiglio è quello di sapere come è suddiviso il codice, focalizzare quelli che sono gli articoli relativi alla disciplina e organizzazione della struttura del Ministero della Difesa, le 4 FF.AA., le Direzioni Generali e come è organizzato l'Esercito - visto che concorre per l'Esercito).
    Ultima modifica di Charlie 2; 14-11-15 alle 18: 35
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  8. #8

    Predefinito

    Charlie 2 la ringrazio moltissimo per le sue spiegazioni, é stato ineccepibile e molto chiaro.
    Questa differenza tra arruolamento ed assunzione é un concetto su cui riflettere molto...e sul quale poi, secondo me, ricade anche la scelta e l'effettiva volontà di far parte dell'E.I.
    Mi rendo perfettamente conto che, in determinate situazioni, non sempre é opportuno esprimere dissensi o pareri contrastanti (accadde spesso anche nella vita di tutti i giorni), e immagino che in un contesto in cui vige molto il senso di rispetto per la gerarchia sia ancora più accentuato.
    Penso in definitiva che per noi civili sia un po' più complesso entrare in questo meccanismo mentale e comportamentale, fondamentalmente perché non lo viviamo; forse ancor più "complesso" per noi Psicologi che da anni professiamo la libera espressione emotiva come punto cardine delle nostre terapie.
    Ad ogni modo ... mi metterò alla prova, e spero che la mia determinazione possa bastare per superare qualsiasi concorso/ostacolo...militare e non...

    Grazie per i suggerimenti di studio :-)

  9. #9
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,049

    Predefinito

    Be voi psicologi siete strambi ... pensi che la penultima volta che ho fatto la visita psicologica per l'idoneità al servizio (Marina) la sua collega psicologa mi ha chiesto perché ero entrato in Marina.. la mia riposta è stata che non me lo ricordavo (chiaramente provocatoria) ma tu, dopo 35 anni di servizio non mi puoi chiedere una cosa del genere

    Forse la mia reazione è stata una libera espressione emotiva?
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  10. #10

    Red face

    Mi rendo conto che a volte può sembrare paradossale...ma ci sono delle linee guida da seguire, un iter specifico per ogni tipo di intervista che effettuiamo.
    E comunque...tutte le persone sono un po 'strane' come dice lei ... si deve vedere la "stranezza" o la "normalità" solo come un posizionamento all'interno di un continuum...dove ciascuno si posiziona all'interno di questo continuum a diversi livelli in base alla propria personalità.

    La sua risposta sarà stata considerata sicuramente per ciò che é stata, cioé una provocazione... valutata poi di conseguenza :-)

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •