Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Polizia Locale e cittadino: come migliorare?

  1. #1
    Tenente L'avatar di abitcis
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,928

    Predefinito Polizia Locale e cittadino: come migliorare?

    Buongiorno,

    Apro questo post in seguito all'ennesima vista di commenti "ironici", "cattivi", "frustranti" su articoli riguardanti la P.L.
    Mi capita sovente infatti di imbattermi in articoli che riguardano la PL(ultimo ad esempio quello dello sciopero indetto da una sigla sindacale della PL sabato 12 settembre).

    Ebbene, a commento di tali articoli giornalistici spesso e volentieri si trovano i commenti di cui sopra...chiaramente mai "a favore" della categoria.

    Ora, io sono entrato in Polizia Locale con uno spirito completamente diverso da come ci descrivono le persone; a sei mesi dalla mia entrata in servizio(lo ricordo come fosse ieri e spesso e volentieri lo rammento ai miei interlocutori) mi sono trovato a rilevare un incidente che mi ha molto colpito, una madre suicidatasi e la figlia che era li a guardare una gamba da una parte, un braccio dall'altra. ho cercato di affrontare in quel frangente così come in altri, le situazioni con umanità.

    Ho visto certo colleghi "fottersene" ampiamente del loro lavoro, dei loro obblighi e della loro professionalità(e dignità di uomini direi anche!), sicuramente esistono queste persone e esistono in ogni ambiente.

    Per questo, forse, questi commenti mi fanno male...sono conscio di lavorare anche per coloro i quali parlano di me(parlando di tutta la categoria), ma mi spiace che la professionalità, l'umanità e altre doti di molti, che spesso bilanciano l'inettitudine di altri, siano buttati nel calderone.

    Cosa possiamo fare per avvicinarci ai cittadini?per far loro capire che non siamo "cani da guardia", "esattori", "rovina famiglie", "scribacchini", "paurosi degli stranieri", "imboscati" e chi più ne ha più ne metta?

    è un argomento forte, difficile da affrontare e sicuramente non risolutivo, neanche nel suo piccolo ma....colleghi....se prima non risolviamo i problemi al nostro interno come pretendiamo di farlo all'esterno??
    Se la gioventù le negherà il consenso, anche l'onnipotente e misteriosa mafia svanirà come un incubo. Paolo Borsellino.

  2. #2
    Tenente L'avatar di Pol
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,590

    Predefinito

    Non si può....è una battaglia persa in partenza....
    "Qualcuno" vuole che gli agenti fungano da capro espiatorio agli occhi dei cittadini, ed i media vengono indirizzati in quell'ottica.
    E' cosi per Polizia e Carabinieri...e per voi la cosa è quasi raddoppiata...
    Voi potete impegnarvi anche per 100 anni a porvi col cittadino nella maniera x per far cambiare opinione, ma senza la complicità massiccia dei media che da 150 anni vi dipingono in una maniera distorta, facendovi entrare nell'immaginario collettivo in maniera distorta, nulla cambierà...
    Lo Stato, nel far cambiare opinione al cittadino ed istruirlo correttamente circa le funzioni della PL, non ha alcun interesse...
    "chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" - P.Borsellino

  3. #3
    VxVendetta
    Guest

    Predefinito

    Per me è una guerra personale ALbert...potranno odiare la categoria,ma a me non odia nessuno...e a te nemmeno penso, e mi chiamano "eccezione"...so di non esserlo,ma so che il cittadino crederà sempre che agenti come noi lo sono.

    Poi vabè l'odio istillato dai giornali è evidente, così come il fatto che tanto tra 2 settimane non mi porrò più il problema, essendo compreso nei precari masscarati da Renzi.

  4. #4
    Maresciallo L'avatar di eyesice
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    581

    Predefinito

    Purtroppo al solito si tende a fare dell'erba tutto un fascio e appena vedono una pattuglia ferma al classico bar si grida allo scandalo.
    Ovvio che fa più rumor una pattuglia ferma piuttosto che 2 netturbini o 2 impiegati di banca...

    Abbiamo (avete) contro i media ma solo per una questione di ascolti...di click in rete o di mi piace o no su FB...ovviamente le pecore seguono questi titoloni acchiappa-attenzione e il popolo si schiera contro di noi (voi).

    Iniziassero i giornalisti, i blogger a comportarsi in modo più professionale e corretto e forse un pò il tiro si potrà aggiustare...

    Poi vabbè c'è di fondo ignoranza, luoghi comuni e insofferenza sociale che fanno la gran parte della frittata.

    Che fare?
    Educare...educare...e ancora educare!
    PRIMA i GENITORI,
    POI i Figli
    e poi ancora
    i Figli dei Figli.

  5. #5
    Maresciallo L'avatar di Agente PM
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    551

    Predefinito

    siamo tra i pochi in Italia ,la nostra bellissima Italia , che dicono "no" e lo dicono a tutti (belli e brutti) non a una determinata categoria di cittadini definiti dall'opinione pubblica come "cattivi" ossia criminali, evasori, bracconieri, reclusi. Noi siamo dipinti come quelli che mettono le mani nel portafoglio al buon padre di famiglia che stenta ad arrivare a fine mese prchè la ruota è 2 cm fuori dal parcheggio.......purtroppo siamo dipinti come " nemici del popolo".......come potremmo mai essere ben considerati? io stesso prima di fare il vigile quasi "odiavo" i vigili........ma attenzione senza prendere mai una multa...ma solo per quello che sentivo dire da questo o da quello......eppure ora che vedo in prima persona le cose capisco che l'italiota medio pur di non riconoscere di aver fatto una caxxata si inventa delle storie assurde....e queste storie diventano poi leggende..... e contribuiscono a delineare quello stereotipo che vuole il vigile: ignorante (nnostante i giovani sono quasi tutti laureati ma va bè), frustrato (perchè voleva fare il cc o il pds e non ci è riuscito e nessuno vede che i concorsi da vigile sono rari come mosche bianche...con al massimo 10 posti ogni morte di papa), sfigato ecc. ecc. Per ececzionali che possiamo essere saremo sempre visti male un po' come l'arbitro di calcio (e pensate che per 8 anni ho fatto anche quello).... per eccezionale che sia scontenterà sempre qualcuno.......ma ovviamnete non dovete prenderla sul personale. e andare avanti. dietro ogni recriminazione ci sarà qualcuno che pensa molto sottovoce menomale che a quel cafone qualcuno gli dice no......
    Dove i più trovan difficoltà....
    lì, dirigo il mio agire

  6. #6

    Predefinito

    Secondo me il comportamento di ognuno di noi, per strada e in divisa, ma anche libero dal servizio, conta molto per dare una visione più o meno buona della categoria intera. Ma ciò non basta: servirebbe un'azione maggiormente coordinata dei comandi e degli enti locali. Per esempio strutturando degli uffici stampa degni di questo nome, almeno nei comandi più grandi.
    E poi, onestamente, se i nostri sindacati la finissero di essere quello che sono...

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •