Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 56

Discussione: Operazioni dei Cinofili

  1. #1

    Predefinito Operazioni dei Cinofili

    Nessuno era mai finito dietro le sbarre in così breve tempo. Dalla libertà alla cella in meno di un minuto. Ieri mattina due donne sono state arrestate a Buoncammino dagli agenti del gruppo cinofili della Polizia penitenziaria: addosso avevano hascisc e cocaina da consegnare, con tutta probabilità, ai compagni reclusi nell'istituto di pena cagliaritano. Maria Pistoris, 50 anni, e Tamara Cardia, 25 anni, sono state particolarmente sfortunate: per il gruppo dei cinofili degli agenti penitenziari, istituito da meno di un mese, quello di ieri è stato il primo blitz nell'istituto di pena del capoluogo. I COLLOQUI Sabato è giorno di colloqui nel carcere sul colle. Oltre il portone blindato, centinaia di persone aspettano di poter scambiare quattro chiacchiere con i familiari reclusi. La trafila è quella di sempre, caotica. Al corpo di guardia i poliziotti dietro il vetro vagliano i documenti, i permessi del magistrato e in caso di dubbio chiedono il parere del direttore. Dopo la parte burocratica, chi ha pacchi di cibo o vestiario li consegna a due agenti che li controllano. Prima di superare la soglia che consente l'accesso al piazzale interno bisogna sottoporsi alla perquisizione personale. Metal detector per gli oggetti metallici e poi via nella sala colloqui. IL BLITZ Ma ieri a Buoncammino c'era la sorpresa: i cani antidroga del Corpo. Tra le sbarre, non è un segreto, girano stupefacenti, portati nei modi più disparati: nascosti sotto la lingua e nelle parti intime delle donne. Un bacio, un movimento veloce e la droga passa di mano. Ieri no, Badiane e Zevina, due splendidi esemplari di pastore belga erano appostati, con i loro conduttori Emanuele Pala e Piermattia Puggioni, oltre il cancello d'ingresso. La prima a far andare in fibrillazione gli animali è Maria Pistoris: Badiane le si è avventato in modo inequivocabile. Perquisita, dalle sue tasche sono saltati fuori quasi 5 grammi di hascisc. Manco a dirlo, la droga è stata sequestrata e lei è finita dietro le sbarre. Trascorre neanche un'ora e si ripete lo stesso film, cambia solo il nome della protagonista: Tamara Cardia addosso aveva due involucri contenenti polvere bianca, che l'esame del drop-test ha confermato essere cocaina. Il magistrato di turno, il sostituto procurato Giancarlo Moi, ha convalidato l'arresto per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
    ANDREA ARTIZZU (L'Unione Sarda)

  2. #2
    Soldato L'avatar di AS_COP
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    15

    Predefinito

    complimenti ai colleghi della polizia penitenziaria, chi ben comincia è a metà dell'opera!!!

  3. #3

    Predefinito Ancora i Cinofili, stavolta a Brescia

    Nuova operazione antidroga del Reparto Cinofili della Polizia Penitenziaria.
    Durante i controlli atti a prevenire l'introduzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti all'interno dell'istituto penitenziario di Brescia, gli uomini del Nucleo Cinofili hanno tratto in arresto una donna che intendeva passare della droga ad un congiunto detenuto.
    La segnalazione delle unità cinofile ha fatto scattare la perquisizione personale sulla persona rinvenendo all’interno della borsa tre involucri contenenti sostanza stupefacente.

  4. #4
    Maresciallo L'avatar di Sonic82
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    786

    Predefinito

    mitici cinofili... un'arma in + contro il crimine orma da anni

  5. #5
    Utente Expert Marina L'avatar di SANGRIA
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    1,867

    Predefinito

    L'istituzione del nucleo cinofili è stata una gran cosa. Si sa da tempo cosa circola nelle carceri, avere uno strumento in più, anche solo come deterrente, è una grande risorsa.

  6. #6
    Sergente L'avatar di drake 87
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    quinto girone
    Messaggi
    469

    Predefinito

    complimenti,bravi davvero

  7. #7
    Bannato
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Sardinia
    Messaggi
    126

    Predefinito

    Grandi i Cinofili...

  8. #8
    Maresciallo
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    552

    Predefinito

    complimenti
    Le radici profonde non gelano - JRR Tolkien

  9. #9

    Predefinito

    Veramente complimeti ai colleghi....queste cose non fanno che aumentare il prestigio del nostro corpo.

  10. #10
    Moderatore L'avatar di 8izilop
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Località
    Prov. Agrigento - per lavoro a Reggio Cal.
    Messaggi
    1,985

    Predefinito

    Il cane Megane, del distaccamento cinofili della Polizia Penitenziaria di Siracusa, nel corso di una operazione volta alla prevenzione e repressione del traffico illecito di stupefacenti, con i Carabinieri della Stazione di Avola (SR) ha contribuito al ritrovamento di 23 dosi di hashish per complessivi 24 grammi pronti per la vendita, in un appezzamento di terreno adiacente all'abitazione di un pregiudicato, Marco Bellomo ventenne Avolese pregiudicato.
    L'uomo, dopo i dovuti accertamenti è stato arrestato ed associato alla locale Casa Circondariale a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
    Nella stessa mattinata le operazioni sono state estese anche ad alcune abitazioni, in una delle quali, sono state rinvenute e sequestrate 3 confesioni contenenti sostanza del tipo cocaina delperso complessivo di grammi 1,4.
    Per tali ragioni sono stati deferiti all'Autorità Giudiziaria un uomo ed una donna trentenni di Avola per i reati di detenzione di sostanze stupefacnti.

    Fonte: http://www.polizia-penitenziaria.it
    FRANGAR, NON FLECTAR
    (CI SPEZZIAMO, NON CI PIEGHIAMO)

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •