Pagina 2 di 22 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 213

Discussione: MILITARIFORUM - Utenti Radioamatori: contiamoci!

  1. #11
    Maresciallo L'avatar di mattia580
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Lazio.
    Messaggi
    979

    Predefinito

    si.. ma poi mi devono rilasciare qualcosa ?? Un permesso.. nominativo??
    "SALUS REI PUBLICAE SUPREMA LEX ESTO"

  2. #12
    Caporale L'avatar di 4nt0
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Predazzo (TN)
    Messaggi
    101

    Predefinito

    no, da quello che so io per le bande cittadine (CB) non rilasciano nessun nominativo...quello è solo per i radioamatori!
    Aspirante AAMM 81° Corso GdF - Non idoneo alla prova scritta....
    Aspirante AAFF - Vincitore XII corso,destinazione Predazzo!!!

  3. #13
    Maresciallo L'avatar di mattia580
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Lazio.
    Messaggi
    979

    Predefinito

    e scusa... io pago.. compilo il modulo....... faccio tutto. Mi fermano per un controllo per strada.. mi chiedono "Hai la licenza?" Io si!! Ma come gliela dimostro?
    "SALUS REI PUBLICAE SUPREMA LEX ESTO"

  4. #14
    soccorritore
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mattia580 Visualizza Messaggio
    In pratica passa per le frequenze pirate e le frequenze cb? boh
    Certamente: tutte le frequenze comprese fra 500 kHz e 30 MHz. E' semplicemente necessario impostare la frequenza sul "VFO virtuale" con il relativo modo di emissione. L'apparato è ubicato presso il centro RAI di Saxa Rubra (nord di Roma) e collegato ad antenna dipolo filare. Ciò che mi chiedo, tuttavia, è se fosse possibile fare la stessa cosa con un ricevitore anche a larga banda, tipo l'Icom IC R2500 che arriva fino a 1,3 GHz e lasciare che chiunque imposti frequenza e modo di emissione...

  5. #15
    Utenti Storici L'avatar di basilischio
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Lucca
    Messaggi
    8,861

    Predefinito

    Esistono già........
    Se ti fosse sfuggito
    Facile riempirsi la bocca di belle parole, il difficile è mettersi le mani in tasca e tirar fuori qualche euro.
    48.000 utenti di cui circa 500 costantemente colelgati e solo una ventina di donazioni.

  6. #16
    Utenti Storici L'avatar di basilischio
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Lucca
    Messaggi
    8,861

    Predefinito

    http://www.comunicazioni.it/come/aut...zioni_licenze/


    Da inviare all' Ispettorato Territoriale della tua regione
    http://www.comunicazioni.it/binary/m...2023-06-09.pdf
    Versamento da effettuare all'ispettorato della tua regione
    http://www.comunicazioni.it/binary/m...ntributiCB.doc

    Ma insomma....... basta leggere sui siti istituzionali per trovare tutte lke info. E' possibile aprire più discussioni sempre per le solite cose!!!!!!!!
    Se ti fosse sfuggito
    Facile riempirsi la bocca di belle parole, il difficile è mettersi le mani in tasca e tirar fuori qualche euro.
    48.000 utenti di cui circa 500 costantemente colelgati e solo una ventina di donazioni.

  7. #17
    Maresciallo L'avatar di mattia580
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Lazio.
    Messaggi
    979

    Predefinito

    scusa dell'ignoranza. Ma l'ispettorato regionale cosa è?
    "SALUS REI PUBLICAE SUPREMA LEX ESTO"

  8. #18
    Utenti Storici L'avatar di basilischio
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Lucca
    Messaggi
    8,861
    Se ti fosse sfuggito
    Facile riempirsi la bocca di belle parole, il difficile è mettersi le mani in tasca e tirar fuori qualche euro.
    48.000 utenti di cui circa 500 costantemente colelgati e solo una ventina di donazioni.

  9. #19
    Utenti Storici L'avatar di basilischio
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Lucca
    Messaggi
    8,861

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da soccorritore Visualizza Messaggio
    Cosa ne pensate del fatto che la RAI mette a disposizione, da anni, un ricevitore (per la verità si tratta della parte ricevente di un ricetrasmettitore) con cui poter ascoltare in streaming qualunque comunicazione nella gamma 0-30 MHz nei vari modi di emissione (AM/FM/SSB/CW)? E se invece di fermarsi a 30 MHz fosse operativo fino a 1 GHz, con la possibilità di ascoltare tutto ciò che viene trasmesso in chiaro in VHF e UHF (e ce ne sono di sale operative che trasmettono ancora in chiaro...)
    Nella maggioranza dei casi, questi ricevitori on line, mettono a disposizione la gamma delle HF (Onde Corte) http://it.wikipedia.org/wiki/Spettro...o#Suddivisione perchè di facile propagazione e attraverso le quali si possono ascoltare trasmissioni da tutto il mondo.
    Superando i 30 Mhz si passa nelle VHF e le onde iniziano a diventare più direttive e sensibili agli ostacoli, quindi un ricevitore che copre le VHF e superiori può fornire solo comunicazioni provenienti da un'area "ristretta", per questo vengono utilizzatì raramente.
    Se ti fosse sfuggito
    Facile riempirsi la bocca di belle parole, il difficile è mettersi le mani in tasca e tirar fuori qualche euro.
    48.000 utenti di cui circa 500 costantemente colelgati e solo una ventina di donazioni.

  10. #20
    soccorritore
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da basilischio Visualizza Messaggio
    Nella maggioranza dei casi, questi ricevitori on line, mettono a disposizione la gamma delle HF (Onde Corte) http://it.wikipedia.org/wiki/Spettro...o#Suddivisione perchè di facile propagazione e attraverso le quali si possono ascoltare trasmissioni da tutto il mondo.
    Superando i 30 Mhz si passa nelle VHF e le onde iniziano a diventare più direttive e sensibili agli ostacoli, quindi un ricevitore che copre le VHF e superiori può fornire solo comunicazioni provenienti da un'area "ristretta", per questo vengono utilizzatì raramente.
    Ciao Basilischio, a parte il discorso legato all'ovvia condizione di segnali radio a carattere molto più locale, su frequenze superiori ai 50 MHz, sarebbe interessante approfondire anche il discorso legato all'aspetto normativo di un ricevitore online in grado di consentire un'ascolto circolare a chiunque si colleghi al suo indirizzo IP pubblico su tutta un'intera gamma di frequenze. Tanto per portare un esempio, con il ricevitore della RAI di Saxa Rubra potenzialmente potrei ascoltare le trasmissioni in gamma HF della Guardia Costiera... Qui poi il discorso si potrebbe ulteriormente allargare sul fatto che la normativa italiana (dlgs 259/2003) mantiene il regime di libera vendita su qualunque tipologia di apparato, anche professionale, come quelli aeronautici (ma la mia è una semplice divagazione...)

Pagina 2 di 22 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •