Pagina 57 di 58 PrimaPrima ... 74755565758 UltimaUltima
Risultati da 561 a 570 di 576

Discussione: Allievi Ufficiali Ferma Prefissata (AUFP) - Discussione Generale

  1. #561

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Charlie 2 Visualizza Messaggio
    Assolutamente no. Gli Ufficiali devono essere in servizio permanente.
    Potrebbe rispondere anche al mia domanda sopra?

  2. #562
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,156

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da UnizoO Visualizza Messaggio
    Capito, grazie. In ogni caso uno potrebbe partecipare anche per altre Forze Armate per aumentare le possibilità? Ad esempio un UFP marina di Stato Maggiore (quindi solo diplomato) che prova nel Ruolo della Armi dell'AM
    Non credo si possa partecipare... bisogna leggere il relativo bando
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  3. #563

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da paulz Visualizza Messaggio
    Qualcuno sa dirmi se durante la ferma, in qualità di AUFP, sia possibile partecipare al corso Incursori? (ovviamente rientrando nei limiti di età previsti per il corso) Se sì, dopo quanto è possibile accedervi rispetto all’inizio della ferma?
    Salve,
    sulla carta nulla è impossibile, basti pensare che fino a poco fa era inconcepibile ammettere p4 e p1 al COI, mentre oggi è la regola.
    Detto questo, se vi fosse la necessità e COMSUBIN volesse, potrebbe tranquillamente modificare i limiti d'età e/o ammettere un UFP. Tutto dipende dalle esigenze ed opportunità di farlo.
    Per uno scenario del genere però dovrebbero verificarsi almeno due eventi: importanti carenze organiche nel ruolo e impossibilità di rimpiazzo con giovani Ufficiali RN ed RS.
    Tornando sulla Terra i fatti dicono il contrario. Negli ultimi anni il GOI ha aumentato considerevolmente il numero dei neobrevettati ed è ipotizzabile che non solo sia impossibile per un UFP, ma anche per un RS fare domanda.

    Saluti

    P.s.
    mi corregga Charlie se sbaglio

  4. #564

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da UnizoO Visualizza Messaggio
    Capito, grazie. In ogni caso uno potrebbe partecipare anche per altre Forze Armate per aumentare le possibilità? Ad esempio un UFP marina di Stato Maggiore (quindi solo diplomato) che prova nel Ruolo della Armi dell'AM
    ad eccezione dei carabinieri per i quali il concorso ruoli speciali in spe non verrà piu' pubblicato, un UFP può partecipare al concorso RS in spe di altra forza armata sempre se rientra nei requisiti di età, ecc...

  5. #565
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,156

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marforsper Visualizza Messaggio
    Salve,
    sulla carta nulla è impossibile, basti pensare che fino a poco fa era inconcepibile ammettere p4 e p1 al COI, mentre oggi è la regola.
    Detto questo, se vi fosse la necessità e COMSUBIN volesse, potrebbe tranquillamente modificare i limiti d'età e/o ammettere un UFP. Tutto dipende dalle esigenze ed opportunità di farlo.
    Per uno scenario del genere però dovrebbero verificarsi almeno due eventi: importanti carenze organiche nel ruolo e impossibilità di rimpiazzo con giovani Ufficiali RN ed RS.
    Tornando sulla Terra i fatti dicono il contrario. Negli ultimi anni il GOI ha aumentato considerevolmente il numero dei neobrevettati ed è ipotizzabile che non solo sia impossibile per un UFP, ma anche per un RS fare domanda.

    Saluti

    P.s.
    mi corregga Charlie se sbaglio
    Pura fantasia. UN VFP ha una prospettiva di carriera - in pratica se non fa "cappelle" potrà accedere al servizio permanente senza grossi intoppi - che, unita ad una età di ingresso nei ruoli molto bassa, ne garantiscono l'impiego operativo per un lungo periodo.

    Gli UFP sono stati istituiti per essere impiegati in alcuni posti tabellari ed incarichi che un tempo erano svolti dagli Ufficiali di Complemento che, con la sospensione della leva, non sono più disponibili.
    Anche ai tempi della leva l'accesso ai Reparti Incursori e Subacquei era precluso agli Ufficiali di Complemento perché non vi era impiego utile (tradotto non c'erano posti tabellari per questo genere di Ufficiali); ne consegue che non vi sono posti tabellari ex complemento da ripianare con UFP.

    Inoltre altri aspetti:
    - il corso ordinario Inc dura 2 anni che tradotto comporterebbe l'impiego successivo del UFP per circa un anno scarso con elevatissimo rischio di congedo per non superamento del concorso in spe (il passaggio in spe dei VFP - è tutta un'altra cosa);
    - un eventuale impiego di un UFP che ha un'età elevata di arruolamento comporterebbe - se tutto andasse bene - un limitato periodo operativo perché per la specificità dell'impiego - ad una certa età piuttosto bassa, si esce dai reparti operativi anche per fare posto alle nuove leve più giovani;
    - Il corso ordinario costa un sacco di soldi che il militare deve risarcire alla F.A. con il proprio servizio per un certo numero di anni con una ulteriore ferma vincolante - un UFP, qualora congedato per fine ferma, sarebbe una perdita di soldi per la F.A.

    Gli Ufficiali a Comsubin non è che siano centinaia; sono molto pochi anzi pochissimi (contrariamente ai marescialli e alla truppa) in quanto destinati, dal proprio ruolo, ad incarichi direttivi - ne consegue che non ci sarà mai una carenza di organico nel ruolo Ufficiali anche perché per ogni corso Ruolo Normale vengono selezionati su base volontaria o anche d'autorità proprio per ripianare i ruoli.

    Non fatevi illusioni o castelli in aria.
    Ultima modifica di Charlie 2; 01-02-19 alle 19: 16
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  6. #566

    Predefinito

    @Charlie 2 \ as_tony
    Grazie per le risposte

  7. #567

    Predefinito

    Grazie mille delle delucidazioni Charlie! La mia domanda era forse più semplice ( dato che non sono informato in modo così capillare sulle varie sfumature legali), ma sei stato molto esaustivo e credo di aver capito. Quindi, in pratica, esiste una legge ben precisa che preclude la partecipazione al corso incursori per gli AUFP, nonostante abbiano già fatto il giuramento e rientrino nei requisiti di età? Mi sembra poco equa come decisione, dal momento che mettersi alla prova dovrebbe essere facoltà di tutti indipendentemente dal ruolo ricoperto. Il corso credo che sia molto duro appositamente per fare selezione!

    Se potessi dirmi dove reperire un eventuale bando o clausola che tratti la questione, te ne sarei grato. Grazie ancora per la risposta!
    Ultima modifica di paulz; 01-02-19 alle 22: 02
    La differenza tra il possibile e l'impossibile è una nostra scelta dettata dalla determinazione.

  8. #568
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,156

    Predefinito

    Forse non ha capito! Il problems non è l'età o aver fatto il giuramento o mettersi alla prova. La diversità sta nel ruolo di appartenenza. Un Ufficiale dei Ruoli Normali ha la massima prospettiva di carriera e può aspirare a qualsiasi incarico, anche i più prestigiosi, ed i massimi gradi della carriera militare. Un Ufficiale dei Ruoli Speciali uò aspirare a determinati incarichi di supporto (che sono di livello inferiore rispetto ai sui colleghi dei Ruoli Normali) ed il proprio apice di carriera è inferiore nel grado (Capitano di Vascello) rispetto ai suoi collegi dei Ruoli Normali (Ammiraglio di Squadra). Questi due ruoli (Normale e Speciale) hanno come stato giuridico degli Ufficiali in Servizio Permanente.

    Gli Ufficiali a Ferma Prefissata appartengono allo Stato Giuridico degli Ufficiali in Congedo e possono aspirare, al massimo, al grado degli Ufficiali Subalterni (Sottotenente di Vascello STV).
    Essi hanno una carriera a termine limitata con incarichi di "complemento" con le uniche possibilità, al termine della ferma, o de transito in servizio permanente o il congedo.

    Se Lei la vede poco equa è perché non ha esperienza o conoscenza dei meccanismi che regolano quella che viene chiamata "piramide organica" tipica di una struttura militare.

    Non tutti possono fare tutto proprio perché appartengono a ruoli differenti in quanto provenienti da formazioni differenti e destinati a svolgere, nell'ambito della Forza Armata, incarichi differenti.
    Se vuole fare l'Incursore come Ufficiale deve entrare come RN o RS altrimenti niente.

    Il bando (ma non è un vero e proprio bando) per Ufficiali e Sottufficiali, è un documento interno alla Forza Armata che viene emesso dallo Stato Maggiore e pubblicato sul FOM - essendo un documento interno non credo sia disponibile in rete - dove sono elencati i requisiti di partecipazione - chi ha i requisiti indicati, se vuole fa la domanda ed inizia la selezione (con la visita medica) e se supera tutti gli step diventa incursore.

    Tra i requisiti richiesti per gli Ufficiali il Coro di appartenenza (in pratica possono partecipare solo gli Ufficiali di Stato Maggiore), per i Sottufficiali la categoria (non tutti i Sottufficiali possono partecipare - un esempio il corso è precluso ai Sottufficiali Nocchieri di Porto).

    Spero che adesso abbia capito.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  9. #569

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Charlie 2 Visualizza Messaggio
    Pura fantasia. UN VFP ha una prospettiva di carriera - in pratica se non fa "cappelle" potrà accedere al servizio permanente senza grossi intoppi - che, unita ad una età di ingresso nei ruoli molto bassa, ne garantiscono l'impiego operativo per un lungo periodo.

    Gli UFP sono stati istituiti per essere impiegati in alcuni posti tabellari ed incarichi che un tempo erano svolti dagli Ufficiali di Complemento che, con la sospensione della leva, non sono più disponibili.
    Anche ai tempi della leva l'accesso ai Reparti Incursori e Subacquei era precluso agli Ufficiali di Complemento perché non vi era impiego utile (tradotto non c'erano posti tabellari per questo genere di Ufficiali); ne consegue che non vi sono posti tabellari ex complemento da ripianare con UFP.

    Inoltre altri aspetti:
    - il corso ordinario Inc dura 2 anni che tradotto comporterebbe l'impiego successivo del UFP per circa un anno scarso con elevatissimo rischio di congedo per non superamento del concorso in spe (il passaggio in spe dei VFP - è tutta un'altra cosa);
    - un eventuale impiego di un UFP che ha un'età elevata di arruolamento comporterebbe - se tutto andasse bene - un limitato periodo operativo perché per la specificità dell'impiego - ad una certa età piuttosto bassa, si esce dai reparti operativi anche per fare posto alle nuove leve più giovani;
    - Il corso ordinario costa un sacco di soldi che il militare deve risarcire alla F.A. con il proprio servizio per un certo numero di anni con una ulteriore ferma vincolante - un UFP, qualora congedato per fine ferma, sarebbe una perdita di soldi per la F.A.

    Gli Ufficiali a Comsubin non è che siano centinaia; sono molto pochi anzi pochissimi (contrariamente ai marescialli e alla truppa) in quanto destinati, dal proprio ruolo, ad incarichi direttivi - ne consegue che non ci sarà mai una carenza di organico nel ruolo Ufficiali anche perché per ogni corso Ruolo Normale vengono selezionati su base volontaria o anche d'autorità proprio per ripianare i ruoli.

    Non fatevi illusioni o castelli in aria.
    Salve e grazie per le precisazioni,
    mi permetto piccole puntualizzazioni:

    - non esistono garanzie di lungo impiego nel settore, i fatidici 10 anni sono più una speranza che altro
    - l'AUFP è il colpo di coda del vecchio sistema di leva, è stata solo cambiata la denominazione...ennesima occasione mancata di professionalizzare per il compartimento
    - come ben sa, ai tempi della leva e oltre ,per questo ed altri reparti, le esigenze operative erano ben diverse e l'impiego molto più limitato. Si è stati obbligati ad aprire alle ferme prefissate
    - i limiti anagrafici lasciano, con tutto il rispetto,lasciano il tempo che trovano. In genere un operatore raggiunge la maturità operativa tra i 39 ed i 42 anni e se pensiamo che altre FFAA , con bacini ben più consistenti, prevedono limiti più elevati...

    Saluti

    P.S.
    senza alcun intento polemico e illusione

  10. #570

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da paulz Visualizza Messaggio
    Grazie mille delle delucidazioni Charlie! La mia domanda era forse più semplice ( dato che non sono informato in modo così capillare sulle varie sfumature legali), ma sei stato molto esaustivo e credo di aver capito. Quindi, in pratica, esiste una legge ben precisa che preclude la partecipazione al corso incursori per gli AUFP, nonostante abbiano già fatto il giuramento e rientrino nei requisiti di età? Mi sembra poco equa come decisione, dal momento che mettersi alla prova dovrebbe essere facoltà di tutti indipendentemente dal ruolo ricoperto. Il corso credo che sia molto duro appositamente per fare selezione!
    !
    Salve,
    l'equivoco di fondo è credere che le FFAA siano tenute ad accontentare determinate aspirazioni,così non è o almeno non dovrebbe essere. Troppi ,provienti dalle più disparate esperienze, si lamentano perchè la FA lì ha destinati ad impieghi "dequalificanti" o che non valorizzano la loro formazione, dimenticando che sono lì per servire e non per appagare il proprio ego.
    Nel mondo militare si decide di mettersi a disposizione, di dare la propria disponibilità a servire, il come e il dove esulano dalla nostra volontà.

    Saluti

Pagina 57 di 58 PrimaPrima ... 74755565758 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •