Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Chiarimento di un dubbio

  1. #1

    Predefinito Chiarimento di un dubbio

    Buonasera a tutti, sono un aspirante marinaio militare. Per motivi personali godo della riserva di posti nel concorso allievi marescialli della marina militare, però data la mia età (19 anni) sarei ancora nell'etá ottimale per provare il concorso in Accademia. Dal momento che non penso di concorrere per due concorsi alla volta in quanto ogni concorso ruberebbe tempo alla preparazione dell'altro, vorrei decidere su quale concorrere. Entrare in Accademia naturalmente penso sia più difficile di entrare nella Scuola Sottufficiali ma mi consentirebbe di avere una carriera avviata già da subito, ma non beneficierei della riserva che ho detto all'inizio. La Scuola Sottufficiali invece è molto buona ma il pensiero di avere la possibiltá anagrafica per l'Accademia mi assilla e temo di pentirmene in futuro prossimo. Voi cosa mi consigliereste? O la va o la spacca per l'Accademia o rinunciare ad essa per provare a benificiare di una riserva ma con una carriera più limitata? Aspetto un vostro consiglio e vi ringrazio. Ciao!

  2. #2
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,026

    Predefinito

    La riserva di posti entra in gioco solo in caso di parità nella graduatoria con altro concorrente: chi ha la riserva di posti viene messo avanti al pari punteggio. Tutto qui.

    La carriera da Ufficiale La metterà da subito - alla prima destinazione - davanti alle sue responsabilità - in quanto da subito avrà incarichi direttivi che, nel tempo la potranno portare ai massimi vertici della Forza Armata con incarichi anche di prestigio (che da Sottufficiale di sogna) in Italia e All'estero - senza parlare dei Comandi Navali o di un Gruppo Aereo (se di Stato Maggiore) o delle Direzioni di Macchina (se del Genio Navale).

    La carriera da Sottufficiale, in particolare quella da Maresciallo, è una carriera esecutiva con responsabilità limitate ed incarichi che non la porteranno mai ad un Comando Navale - è vero che le consente di accedere al Ruolo Speciale degli Ufficiali ma questi avranno sempre incarichi secondari - e mai un Comando - rispetto ai loro colleghi dei Ruoli Normali.

    Anche la formazione successiva all'Accademia o alle Scuole Sottufficiali è differente - per gli Ufficiali Corso superiore di specializzazione, corsi NATO ecc. ecc. per i Sottufficiali corsi specialistici legati alla categoria.

    Tutto dipende dalle sue ambizioni ... carriera direttiva con responsabilità crescenti ovvero carriera di concetto con responsabilità limitata. ... Lo deve decidere Lei io le posso dire che ho fatto solo e solamente il concorso in Accademia, anche perché quello da Sottufficiale (allora Volontario .. si partiva da Marinaio) non ci ho mai pensato.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  3. #3

    Predefinito

    Salve,
    congiuntamente alle prospettive di carriera, mi soffermerei su quelle d'impiego/specializzazione.
    Tre o cinque anni passano relativamente in fretta, quel che viene dopo fa, in un modo o nell'altro, la differenza.


    Saluti

  4. #4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Charlie 2 Visualizza Messaggio
    La riserva di posti entra in gioco solo in caso di parità nella graduatoria con altro concorrente: chi ha la riserva di posti viene messo avanti al pari punteggio. Tutto qui.

    La carriera da Ufficiale La metterà da subito - alla prima destinazione - davanti alle sue responsabilità - in quanto da subito avrà incarichi direttivi che, nel tempo la potranno portare ai massimi vertici della Forza Armata con incarichi anche di prestigio (che da Sottufficiale di sogna) in Italia e All'estero - senza parlare dei Comandi Navali o di un Gruppo Aereo (se di Stato Maggiore) o delle Direzioni di Macchina (se del Genio Navale).

    La carriera da Sottufficiale, in particolare quella da Maresciallo, è una carriera esecutiva con responsabilità limitate ed incarichi che non la porteranno mai ad un Comando Navale - è vero che le consente di accedere al Ruolo Speciale degli Ufficiali ma questi avranno sempre incarichi secondari - e mai un Comando - rispetto ai loro colleghi dei Ruoli Normali.

    Anche la formazione successiva all'Accademia o alle Scuole Sottufficiali è differente - per gli Ufficiali Corso superiore di specializzazione, corsi NATO ecc. ecc. per i Sottufficiali corsi specialistici legati alla categoria.

    Tutto dipende dalle sue ambizioni ... carriera direttiva con responsabilità crescenti ovvero carriera di concetto con responsabilità limitata. ... Lo deve decidere Lei io le posso dire che ho fatto solo e solamente il concorso in Accademia, anche perché quello da Sottufficiale (allora Volontario .. si partiva da Marinaio) non ci ho mai pensato.
    Mi scusi Charlie ma mi prendo timidamente il permesso di correggerle la questione della riserva in quanto sono sicuro al 100% che la riserva posti agisce sulla graduatoria finale. Faccio un esempio; concorso per 100 posti, graduatoria finale formata da 130 nomi di cui 100 vincitori e 30 idonei non vincitori. Guardando miriadi di graduatorie ho notato che la possibilitá di un riservatario di essere idoneo non vincitore non è possibile in quanto diventerebbe, nell'esempio precedente "sono vincitori 99 nomi e il candidato riservatario x (nel caso il candidato riservatario sia in posizione non vincitrice cioè da 101 a 130). Comunque la ringrazio decisamente per i consigli e la spiegazione dettagliata che ha fatto; ero già abbondantemente convinto del fatto di provare in Accademia anziché nelle Scuole Sottufficiali ma il suo intervento non mi ha fatto avere più dubbi. Mi metterò già da ora a studiare matematica. Buona serata.

  5. #5
    Capitano L'avatar di joenna
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Somewhere
    Messaggi
    2,624

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Charlie 2 Visualizza Messaggio
    La riserva di posti entra in gioco solo in caso di parità nella graduatoria con altro concorrente: chi ha la riserva di posti viene messo avanti al pari punteggio. Tutto qui.
    Però, se non erro, chi ha fatto le scuole militari basta che faccia il punteggio minimo ai concorsi per poter entrare direttamente nell'Istituto di formazione.
    Non chi comincia ma quel che persevera

  6. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da joenna Visualizza Messaggio
    Però, se non erro, chi ha fatto le scuole militari basta che faccia il punteggio minimo ai concorsi per poter entrare direttamente nell'Istituto di formazione.
    Esatto Joenna, i riservati basta che arrivino in graduatoria finale (cosa ovviamente non scontata per nulla).

  7. #7
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,026

    Predefinito

    Ma per Scuole Militari si intende Nunziatella, Morosini ecc. non ci sono le Scuole Sottufficiali. Se il concorrente ha fatto una di queste scuole allora il discorso è diverso altrimenti la riserva di posti per altri motivi è riferita alla parità di punteggio
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  8. #8

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Charlie 2 Visualizza Messaggio
    Ma per Scuole Militari si intende Nunziatella, Morosini ecc. non ci sono le Scuole Sottufficiali. Se il concorrente ha fatto una di queste scuole allora il discorso è diverso altrimenti la riserva di posti per altri motivi è riferita alla parità di punteggio
    Nono assolutamente, io dicevo che tra la riserva di posti ci sono anche gli orfani di militari assistiti dagli appositi Istituti (categoria di cui faccio parte) come cita il bando nell'art 1 comma 2 (parlo per la Scuola Sottufficiali) ma se lei mi dice che per quest'ultimi guardano solo a parità di punteggio ne prendo atto in quanto ha più esperienza di me. Comunque ho già deciso di puntare tutte le mie energie sull'Accademia quindi il problema non si pone. La ringrazio e buona giornata.

  9. #9
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,026

    Predefinito

    Controlli sul bando se anche per l'Accademia ha la riserva di posti perché mi pare strano, per quella categoria per i Marescialli si e per gli Ufficiali no.
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

  10. #10
    Utente Expert Marina L'avatar di Charlie 2
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    3,026

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marforsper Visualizza Messaggio
    Salve,
    congiuntamente alle prospettive di carriera, mi soffermerei su quelle d'impiego/specializzazione.
    Tre o cinque anni passano relativamente in fretta, quel che viene dopo fa, in un modo o nell'altro, la differenza.


    Saluti
    E la differenza è sempre a vantaggio degli Ufficiali: carriera, Formazione successiva, incarichi di prestigio e trattamento economico (che non dispiace).
    Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china......... è a quel punto è un attimo......

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •