Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: VFP1 Tanta sfortuna, molte esperienze

  1. #1
    Sergente
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    330

    Predefinito VFP1 Tanta sfortuna, molte esperienze

    Beh buongiorno.. Vorrei raccontarvi di questi mesi (ancora da finire) che ho vissuto dal 24 giugno a ora! Devo dirvi che voglio scrivere questa esperienza solo per sfogarmi un pò, non per lagnarmi ma solo per raccontarvi cosa mi è successoe di trarre le mie conclusioni. Sarò diciamo "breve" e spero vi interesserà questo racconto.

    Partendo dalle visite per il 1 blocco 2014: mi trovavo a Foligno per affrontare 2 giorni di visite per l'accesso alla graduatoria VFP! Sono stati i primi due giorni in caserma che mi hanno cominciato a far venire qualche dubbio su quello che stavo facendo, scarsa organizzazione, visite mediche inutili, ma soprattutto l'ambiente era ciò che mi colpì. Non mi sentivo a mio agio all'interno di una caserma con quelle persone che strillavano e ci trattavano diciamo "male".. Ma era solo un assaggio del vero anno da volontario.
    Passate le visite non rientrai al 1 blocco ma fui ripianato al 2 blocco 2014. Partenza 24 Giugno, destinazione Verona 85° RAV! Che dire, i soliti primi 15 giorni vissuti malissimo perchè l'impatto di un civile con il mondo militare è abbastanza tosto ma dopotutto una volta abituato ho cominciato ad amare Verona, gli istruttori e i miei fratelli! Nonostante le difficoltà il Rav passò, ma si concluse nel peggiore dei modi!
    Durante la marcia valutativa di 15 km mi feci male al ginocchio ma conclusi la prova e finii il corso! Purtroppo il momento brutto arrivò al momento della comunicazione delle destinazioni : Modulo K San Candido e destinazione finale Alpini!

    Beh li non ve lo nego, volevo proprio scappare! Non avevo espresso preferenza ed ero stato mandato nel reggimento e nel posto dove non avrei mai voluto andare perchè lo odiavo! Il giorno della partenza si lasciano i veri amici e si parte per un viaggio di tante ore per arrivare in questo posto freddo con paesaggi spettacolari, ma così piccolo e così disperso che l'idea di tornare a casa svani subito subito.. Ma parliamo del modulo K, nessuno ne parla mai!
    Arrivati ci spiegarono un pò tutta la caserma e il posto in cui eravamo finiti. Il nostro scopo li era addestrarci per la prova finale, l'assalto. Conoscemmo subito i nostri istruttori, fantastici! Il nostro maresciallo era un grande, ci faceva divertire ma quando si lavorava, si lavorava più di tutti! Infatti credo di non aver mai corso così tanto in vita mia e in più con anfibi e zaino per strade di montagna! Ovviamente qui c'è l'intoppo!
    A due settimane dal dolore al ginocchio, ci fu la prima lezione di educazione fisica lì al mod k, e proprio in quel momento iniziarono i miei guai! Correndo il dolore si risvegliava sempre più finchè non riuscii proprio a camminare! Decisi così di evitare la convalescenza per ripetere il corso(con conseguente trasferimento ad aosta) e feci nell'arco di 1 mese, 3 infiltrazioni al ginocchio! Riuscii, tra dolori e antiinfiammatori, a finire questo benedetto modulo k che in confronto il RAV era una edit! Arrivò il giorno dell'assalto tutto ando bene e fu veramente adrenalinico e divertente per quanto una prova del genere può essere banale e inutile!
    Trasferito al reparto (sperduto più di San Candido, tra le montagne senza mezzi pubblici, negozi, supermercati, l'unica cosa che c'è è la pioggia perenne) finalmente credevo che potevo rilassarmi e non avrei tenuto una vita operativa ai ritmi del modulo k dove ogni giorno si era nel letame a rotolarsi sotto la pioggia, neve e quant'altro..

    Invece mi sbagliavo, il modulo k non era finito e sarebbe continuato letteralmente fino al 24 giugno 2015! In più incontravo persone(con il grado) sempre più represse che rompono i co**ni dalla mattina alla sera che invece di aiutarti ti mettono nella m**! Beh devo dire che questa cosa mi ha buttato giù e non poco! Perchè? Perchè per entrare in Polizia sono stato costretto ad affrontare questo anno in cui sono stato mandato in reggimenti che odio, in più mi sono fatto male e adesso purtroppo l'infortunio non mi ha permesso di andare avanti e sono stato operato! Beh ragazzi inutile chiedervi se avete capito quanto sono stato sfigato, ma soprattutto la mia idea su l'anno obbligatorio per fare sti benedetti concorsi!
    Un anno nell'esercito è sicuramente un esperienza che un minimo ti fa crescere, ma è un anno buttato, dove sei costretto a fare una cosa che non ti piace, in un ambiente di lavoro malato dove ogni scusa è buona per piantartelo nel deretano.

    So che a tanti piace e non voglio offendere nessuno, ma questa è la mia esperienza e ciò che ho dedotto da questi mesi sofferti per me. Ma sicuramente c'è chi ha vissuto di peggio, e soprattutto chi si è trovato bene
    Ultima modifica di gagliardi; 18-12-14 alle 14: 57
    2° BLOCCO 2014

  2. #2

    Predefinito

    è sempre interessante leggere le esperienza altrui, ti capisco per te e chi come te è obbligato a sopportare un anno da volontario per entrare nelle forze di polizia, non fosse obbligatorio avremmo più posti per noi che nell'esercito ci vogliamo andare, ma non per poi usufruire dei concorsi di polizia ma per poi andare a vfp4..quindi, ti capisco, spero che in futuro cambieranno questa situazione

  3. #3
    Responsabile di Sezione
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    4,256

    Predefinito

    Quindi questa necessità di sfogarti deriva dal fatto che invece di farti un anno di pacchia a spese del contribuente, sei stato mandato in un reparto operativo e hai dovuto continuare l'addestramento anche dopo il Modulo K?
    La vita comincia quando non si hanno più certezze

    Se sei un nuovo Utente, ricordati di presentarti nella sezione Benvenuto, Presentati!! e di leggere il Regolamento !

  4. #4
    Sergente
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    330

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da beowuff Visualizza Messaggio
    Quindi questa necessità di sfogarti deriva dal fatto che invece di farti un anno di pacchia a spese del contribuente, sei stato mandato in un reparto operativo e hai dovuto continuare l'addestramento anche dopo il Modulo K?
    No, assolutamente non era mia intenzione editi soldi allo stato! Lo stipendio bisogna guadagnarselo e diciamo che volevo guadagnarmelo facendo altro e non addestramento continuo! Perché l'addestramento per uno a cui non piace può essere interessante i primi 6 mesi ma poi comincia a pesare soprattutto quando sei in un ambiente del cavolo con persone del cavolo e in condizioni del cavolo!! E sinceramente speravo di essere impiegato a fare qualsiasi cosa ma non addestramento! Per questo penso che l'anno per chi vuole fare altro nella vita è inutile! Ci sono migliaia di ragazzi che vorrebbero stare al posto mio a fare i rotolamenti e gli sbalzi con il fucile ma purtroppo il loro posto è occupato da uno a cui non piace il mestiere ma deve farlo lo stesso! Tralasciando i soldi che fin ora mi sono guadagnato rimettendoci anche con la salute, poi lo so che per tante persone adulte che hanno avuto esperienze che in confronto la mia sembra una editda elementari.. Ma io l'ho vissuta così da ragazzo inesperto e alle prime armi e quindi per me è molto ed è un bel sacrificio

    E diciamocela tutta, un anno di addestramento per un vfp1 non serve a nulla perché c'è chi vuole continuare e chi no, invece da vfp2 già le cose cambiano perché uno manifesta la volontà di rimanere e quindi va indottrinato su quello che saranno poi gli approntamenti per le missioni etc

    evitiamo il turpiloquio
    Ultima modifica di gagliardi; 18-12-14 alle 15: 04
    2° BLOCCO 2014

  5. #5
    Colonnello L'avatar di bacioch
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Lobbi(AL)
    Messaggi
    11,238

    Predefinito

    Il militare bisognerebbe farlo a 50 anni,dopo una vita di lavoro in pizzeria,ristoranti,cantieri,e grandi aziende,dove ti hanno mobbizzato,insultato,rubato lo stipendio,fatto fare lavori malsani,pericolosi e degradanti,con colleghi di lavoro infidi,delatori e paraculi e superiori il cui unico scopo è aumentare la redditività a scapito del tuo stipendio....
    allora vedrai come è leggero quello zaino
    Comunque è una ruota che gira,e se non avrai la fortuna di entrare in Polizia e ti toccherà riciclarti nella vita civile ricordati di sentirci fra una 30ina di anni e ci dirai come si stava bene a sbalzare nel fango
    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

  6. #6
    Bannato
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    9,758

    Predefinito

    sfogo o non sfogo tutto poteva capitare ed io stesso gliel'ho detto non una, ma più volte durante il Concorso e poi in attesa del Ripescaggio e della Partenza, poteva andare a stare calmo e tranquillo magari a Roma o in un'altra grande città, così la sera usciva e si divertiva oppure finire in un paesino di montagna in frontiera con la neve ed il ghiaccio 6 mesi l'anno, lei, i Commilitoni, 30 capre e basta, lontano 18 ore di viaggio da casa
    a lei è toccato cio che le è toccato, lo ha fatto ed ora continuerà sperando di riuscire ad entrare in Polizia, cosa non scontata
    per l'infortunio mi spiace che le sia capitato, ma fa parte dei rischi della Divisa, nessuno le ha detto che doveva fare il MODULO C e poi Causa di Servizio per quello che le è successo in Servizio???? e che se cio le fosse riconosciuto ha diritto al rimborso in base alla gravità dello stesso???
    andate a fare il Soldato per forza e controvoglia per poi andare in Polizia, ma almeno fatelo informandovi dei regolamenti a cui, nel bene e nel male, sarete soggetti in quei 12 mesi
    chieda lumi agli Esperti E.I. qui sul Forum e veda se e cosa puo ancora fare in merito
    BUON VENTO
    Ultima modifica di bsk; 18-12-14 alle 15: 08

  7. #7
    Moderatore L'avatar di gagliardi
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    je suis partout
    Messaggi
    7,597

    Predefinito

    Le stesse lagne di chi ai tempi della naja non riusciva a imboscarsi (detti "cani morti" e "min**ie bollite"): con la differenza che la leva era obbligatoria e pressoché gratuita.
    Chi oggi sceglie di fare il P1 è un volontario ed è pagato: volontario e pagato per fare l'addestramento militare.
    Se non ti piaceva potevi rinunciare, e con l'esperienza di qualche mese da P1 non sei nelle condizioni di esprimere giudizi fondati a proposito dell'adestramento e della funzione di una Forza Armata.
    Detto francamente, ambiente, persone e condizioni sono quel che devono in uno strumento militare: è chi non ci si ritrova ad essere "del cavolo".
    Ultima modifica di gagliardi; 18-12-14 alle 15: 27
    Se sei un nuovo utente, Benvenuto! Ricordati di presentarti QUI

    Prima di aprire nuove discussioni e di postare messaggi, dai un'occhiata al REGOLAMENTO

  8. #8
    herman
    Guest

    Predefinito

    diciamo che può capitare a chiunque di non ambientarsi in un contesto specifico, non sarai il primo e nemmeno l'ultimo e non solo in ambito militare. Molti miei amici sono andati a lavorare fuori nel nord Italia e sono ritornati mestamente e delusi. Non demordere e riprenditi presto

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Kojak
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Località
    Padova
    Messaggi
    12,598

    Predefinito

    Perchè? Perchè per entrare in Polizia sono stato costretto ad affrontare questo anno in cui sono stato mandato in reggimenti che odio, in più mi sono fatto male e adesso purtroppo l'infortunio non mi ha permesso di andare avanti e sono stato operato!
    Ma perché volete per forza entrare tutti da noi?????? E cosa ti fa credere che da noi non sia uguale???? Magari, sbattuto in qualche reparto mobile o in un valico di frontiera a migliaia di chilometri da casa??? Se volete il lavoro comodo, forse dovete rimodulare le vostre pretese.
    Assistente Capo della Polizia di Stato: uno stile di vita!!
    Componente di Staff www.cadutipolizia.it e gruppo FB "Polizianellastoria"
    Blog Polizianellastoria QUI
    -------------------
    Per i nuovi Utenti
    - Hai letto il Regolamento? Lo trovi QUI
    - Ti sei presentato alla community? Fallo QUI
    - Disciplina e sanzioni del Forum, QUI

  10. #10
    VxVendetta
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kojak Visualizza Messaggio
    Ma perché volete per forza entrare tutti da noi?????? E cosa ti fa credere che da noi non sia uguale???? Magari, sbattuto in qualche reparto mobile o in un valico di frontiera a migliaia di chilometri da casa??? Se volete il lavoro comodo, forse dovete rimodulare le vostre pretese.
    Beh carissimo Kojak :-) il motivo è facile: voi siete la polizia E BASTA, quella vera nel senso che se uno non ha familiarità o particolare attrattiva per un corpo militare è ovvio che scelga come carriera quella della polizia civile...sai anche che io sono un fautore delle polizie civili quindi capisco benissimo la posizione di persona, di cui tra parentesi ammiro il coraggio di essersi voluto esporre al pubblico ludibrio, io accetto che a lui l'esercito non piaccia, può succedere (tra l'altro ha dato pure visioni positive dell'esperienza pur se globalmente deluso).

    Detto ciò però voglio dirgli che io, che il vfp1 non ho potuto farlo, e che mi avrebbe forse fatto più male che a lui, lo invidio perchè ha avuto questa possibilità e il più lo ha ormai passato. Un consiglio che posso dare è quello di offrirti per STarde SIcure, non tanto per lo stipendio in più, e nemmeno perchè facendo strade sicure farai il poliziotto, ma conoscerai tanti poliziotti, di qualsiasi corpo (militare e non).

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •