Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Prospettive carriera dopo Scuola Sottufficiali Carabinieri avendo già una laurea

  1. #1

    Predefinito Prospettive carriera dopo Scuola Sottufficiali Carabinieri avendo già una laurea

    Buon giorno a tutti! Sono nuova del sito...non so se una discussione simile fosse già presente in tal caso chiedo venia
    Sono una laureanda in traduzione ed interpretariato. Dopo la triennale vorrei provare il concorso per entrare alla scuola sottufficiali carabinieri. Ho il bilinguismo tedesco-italiano quindi concorrerei per i posti riservati, inoltre, mi laureerò in russo ed inglese e, pertanto, pensavo di sostenere il test di lingua straniera in russo per aumentare il punteggio.
    La domanda vera e propria è...se dovessi entrare, svolgere il mio percorso all'interno della scuola ecc...una volta uscita la mia laurea come traduttore ed interprete potrebbe aiutarmi in qualche modo a fare carriera? Che prospettive potrei avere? Utopicamente parlando...vorrei entrare in ambasciata...è un sogno ambizioso lo so però ci voglio provare...
    Mi rendo conto che sto parlando di ipotesi e se...però volevo un minimo informarmi per capire come poter sfruttare al meglio il mio potenziale.
    Grazie a tutti

    Arianna

  2. #2
    Utente Expert Carabinieri L'avatar di itchy
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    976

    Predefinito

    Ciao! Allora, se intendi far carriera nel senso diventare ufficiale o salire di grado più in fretta, questa laurea non ti serve a niente.
    Intanto, avendo il bilinguismo italiano-tedesco ti manderanno subito a fare servizio in zone come l'Alto Adige, dove serve, poi potrebbero comunque decidere di impiegarti presso il nostro Centro Lingue Estere a Roma.
    Poi, anche se hai laurea, all'interno dell'Arma vale zero fino a che non ti fai riconoscere il livello con il JFLT (Joint Forces Language Test) con il quale ottieni uno Standard Language Profile che certifica il tuo livello di conoscenza.
    Capitolo ambasciate: periodicamente escono interpellanze per militari con un certo grado con almeno un certo SLP minimo per andare in determinate ambasciate....si fa domanda e ti ci mandano.
    Consiglio: punta su lingue "rare"....tipo russo (va bene), arabo o cinese....l'inglese è troppo inflazionato nel senso che è facile prendere un buon SLP anche da autodidatta e quindi ce l'hanno in molti (anche io ad esempio da autodidatta mi son preso un dignitosissimo 11....calcola che i madrelingua viaggiano sul 14), mentre per le lingue più rare è facile avere maggiori possibilità perché ci sarà meno gente con SLP alti e quindi nelle interpellanze magari abbassano il livello minimo richiesto.
    Spero di averti aiutato! Un saluto
    Ci sono alcune cose sacre nella vita di un uomo...una di queste sono le sue patatine fritte!

  3. #3

    Predefinito

    Grazie mille! Gentilissimo! manca ancora un anno per finire la mia triennale...sarebbe stupido abbandonare un percorso di studi che comunque mi piace ad un passo dalla laurea... Vorrà dire che mi impegnerò il doppio per laurearmi il prima possibile e poi penserò alla selezione per Velletri. Come "magra consolazione"...una laurea triennale fa punteggio per la selezione...almeno quello dai
    Grazie ancora

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •