Gli atti devono essere chiari... e colpire dove non Ŕ umanamente possibile controbattere.
Come impugnare una prova orale, dove quel che resta Ŕ la relazione del selettore? La parola di un candidato contro quella di un "signor" XXXXX?
Carte alla mano e non per "sentimento", leggo affermazioni che i pi¨ maligni definirebbero manipolazione e curiosamente ne mancano molte altre che avrebbero dato ben altro spessore alla prova.
Credevo ed ho voluto credere in un qualche errore, ma non ho parole per quello che ho trovato.
Non ci sono pi¨ i Birindelli o i Venturoni, resto amareggiato per un sistema che magari non aiuterÓ direttamente Tizio o Caio, ma che facendo fuori la concorrenza spiana inevitabilmente la strada ad altri o semplicemente fa il buono e cattivo tempo.
Mi auguro che in futuro le cose cambieranno, per la FA e gli aspiranti di domani.