Pagina 2 di 92 PrimaPrima 12341252 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 918

Discussione: Sviluppi situazione Ucraina

  1. #11
    Responsabile di Sezione L'avatar di bartok
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    3,074

    Predefinito

    Ippogrifo,
    Supponiamo che esista una regione culturalmente e linguisticamente italiana, ma non Italia. Supponiamo che in quello stato il presidente democraticamente eletto venga destituito sulla base di movimenti profondamente anti-italiani e supponiamo che ci sia un'intera alleanza molto ben armata che sostiene questi movimenti e riconosce come legittimo un governo non eletto. Supponiamo che il nuovo potere di quello stato non voglia una pacifica secessione e supponiamo che esista il concreto rischio di purghe ed epurazioni. Supponiamo infine che quella regione culturalmente italiana chieda l'aiuto di quella che per essa è la Madrepatria.
    Che faresti? Comunque, dagli ultimi sviluppi, pare che le regioni filo russe non siano poi una sola.

    Comunque la si metta, nel giro di una settimana pare che ci troviamo in modo del tutto inaspettato sull'orlo di una guerra. Il nuovo governo ucraino (quello che riconosciamo noi), fa di tutto per tirare in ballo la NATO. Ma se la NATO interviene in ucraina, che tra l'altro non ne fa parte, le conseguenze possono cominciare ad essere facilmente prevedibili.

  2. #12
    Soldato L'avatar di Aqvila
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    provincia di rovigo
    Messaggi
    31

    Predefinito

    Militari russi assaltano marina militare ucraina: inizia la guerra
    „Crolla definitivamente la situazione in Ucraina. Kiev ha deciso di richiamare i riservisti per essere pronta a un eventuale attacco russo. Attacco che, effettivamente, non ha tardato ad arrivare.
    L’esercito di Mosca ha infatti iniziato l’assalto di un reparto della Marina militare ucraina a Sebastopoli. A renderlo noto è un deputato del partito Udar, Dmitri Bolotserkovets, citato dall’agenzia Unian e dal quotidiano Ukrainskaia Pravda, secondo cui un ufficiale ucraino inviato per trattare è stato fatto prigioniero. In un locale sarebbe scoppiato un incendio. I militari ucraini hanno bloccato un mezzo blindato russo e si preparano alla difesa, mentre lungo il perimetro della caserma sono disposti uomini armati di mitra.
    E' GUERRA - Veemente la reazione del premier ucraino Arseni Iatseniuk che ha avvisato: "La Russia ci ha dichiarato guerra. Siamo sull'orlo del disastro". "Questo è un allarme russo - ha continuato Iatseniuk, che ha chiuso i cieli di Kiev a tutti gli aerei non civili -. Questa non è una minaccia, questa è di fatto una dichiarazione di guerra contro il mio Paese. Noi esortiamo il presidente Putin a ritirare le sue forze armate dall'Ucraina".

  3. #13
    Tenente L'avatar di gasi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Montenars (UD)
    Messaggi
    1,045

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Aqvila Visualizza Messaggio
    Militari russi assaltano marina militare ucraina: inizia la guerra
    „Crolla definitivamente la situazione in Ucraina. Kiev ha deciso di richiamare i riservisti per essere pronta a un eventuale attacco russo. Attacco che, effettivamente, non ha tardato ad arrivare.
    L’esercito di Mosca ha infatti iniziato l’assalto di un reparto della Marina militare ucraina a Sebastopoli. A renderlo noto è un deputato del partito Udar, Dmitri Bolotserkovets, citato dall’agenzia Unian e dal quotidiano Ukrainskaia Pravda, secondo cui un ufficiale ucraino inviato per trattare è stato fatto prigioniero. In un locale sarebbe scoppiato un incendio. I militari ucraini hanno bloccato un mezzo blindato russo e si preparano alla difesa, mentre lungo il perimetro della caserma sono disposti uomini armati di mitra.
    E' GUERRA - Veemente la reazione del premier ucraino Arseni Iatseniuk che ha avvisato: "La Russia ci ha dichiarato guerra. Siamo sull'orlo del disastro". "Questo è un allarme russo - ha continuato Iatseniuk, che ha chiuso i cieli di Kiev a tutti gli aerei non civili -. Questa non è una minaccia, questa è di fatto una dichiarazione di guerra contro il mio Paese. Noi esortiamo il presidente Putin a ritirare le sue forze armate dall'Ucraina".
    Speriamo che ci sia una Guerra.

  4. #14

    Predefinito

    E' arrivato quello sveglio. Io se fosse in te inizierei a partire.

  5. #15
    Sergente L'avatar di SaSt
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Jesi, AN
    Messaggi
    64

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da gasi Visualizza Messaggio
    Speriamo che ci sia una Guerra.
    Come puoi sperare che inizi una guerra ??? Non è mica un gioco, ci sono in ballo numerose vite umane ! La via diplomatica è indubbiamente compromessa, ma non per questo bisogna darsi per vinti. Occorre sollecitare la Russia ad annullare i suoi piani d'invasione, altrimenti non solo ci sarebbe la rottura di un equilibrio in Europa che fin'ora ha salvaguardato strutture politiche e soprattutto i civili, ma avremo anche una superpotenza, fino a poco tempo in aperto contrasto con le società occidentali, alle porte della UE
    E' nei momenti difficili che conosci davvero te stesso

  6. #16
    Responsabile di Sezione L'avatar di bartok
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    3,074

    Predefinito

    Occorre sperare che i Paesi occidentali si limitino a sabotare per rappresaglia, come pare, il G8 a Sochi. Molto meglio per tutti.

  7. #17
    Wiseman
    Guest

    Predefinito

    Voglio sperare che la faccina sorridente vicino ad una affermazione così terribile sia a sottolinearne l'ironicità.
    Non per questo la battuta sarebbe di miglior gusto, peraltro.

    Cerchiamo di tenere sotto controllo la tastiera prima di lasciarci andare a certe affermazioni.
    Grazie!

  8. #18
    Maresciallo
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    745

    Predefinito

    Concordo con Wiseman e gli altri utenti, davvero una terribile affermazione che meglio far finta di non aver letto.

    Tornando a noi, spero che Putin abbia alzato il tiro ma stia parzialmente bluffando e stia utilizzando la vicenda ucraina, oltre che per gli obiettivi militari/politici già evidenziati, anche per coprire le grosse incoerenze interne alla sua Nazione con una opposizione crescente ed una stagnazione economica niente affatto in via di risoluzione.

    E' storicamente proprio dell'URSS mostrare i muscoli per scoprirsi gigante dai piedi di argilla, la soluzione diplomatica credo (e spero) sia ancora possibile per l'enorme danno che avrebbe la Russia nel trovarsi politicamente ed economicamente isolata, vale a dire: fuori dalla NATO, fuori da tutti gli accordi commerciali che contano con l'Occidente etc.
    Quanto potrebbe resistere di fronte a simili sanzioni? Credo ben poco, a meno di non far scendere una nuova cortina di ferro che mi pare inattuabile nell'odierno mondo globalizzato.

  9. #19
    Responsabile di Sezione
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    4,256

    Predefinito

    L'Italia in che modo potrebbe essere coinvolta, e che ruolo potrebbe avere?
    La vita comincia quando non si hanno più certezze

    Se sei un nuovo Utente, ricordati di presentarti nella sezione Benvenuto, Presentati!! e di leggere il Regolamento !

  10. #20
    Maresciallo
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    745

    Predefinito

    Probabilmente, nelle forme di boicottaggio che sceglierà la NATO; però, a differenza della guerra fredda, gli ucraini (quelli non russofoni) non hanno innescato una rivoluzione per passare con il vecchio blocco occidentale ma con la UE, che non mi pare sia la stessa cosa.
    Vale a dire, che avevano già un governo democraticamente (pur sospettato di brogli) eletto ed erano già affrancati dal vecchio comunismo, la loro lotta è avvenuta per la scelta di essere Europa e non Asia; ancora una volta, la UE si sta dimostrando debole e radicata in interessi egoistici dei singoli Stati senza capire che il suo ruolo in questa Storia doveva essere quello di protagonista.
    La UE, pur condannando unanimemente, si sta muovendo disarticolata in attesa del solito intervento USA e del suo lavoro di leadership mondiale sempre più precario; eppure, la UE potrebbe/dovrebbe ritagliarsi un ruolo di ben altro spessore visto che il nuovo zar alle porte lo avremmo noi ed il mondo è cambiato rispetto a 40 anni fa.

Pagina 2 di 92 PrimaPrima 12341252 ... UltimaUltima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •